+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

TantraHost "visto" dall'estero

Ultimo Messaggio di Eugene il:
  1. #1
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    698
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook

    TantraHost "visto" dall'estero

    Buonasera a tutti.

    Da qualche tempo mi appoggio a TantraHost per l’hosting del siti realizzati.
    Trattandosi di hosting condiviso ritengo il rapporto qualità prezzo più che accettabile, soprattutto paragonato ad altre aziende che offrono servizi similari.
    Un mio collaboratore che risiede in Germania e che, seguendo un mio consiglio, si è rivolto alla stessa azienda per i suoi lavori, mi ha fatto notare che praticamente da quando è loro cliente (dovrebbe essere poco più di un anno) i servizi di TantraHost si sono rivelati per nulla affidabili: server lenti, siti non di rado irraggiungibili (compreso il loro sito aziendale) e posta inutilizzabile.
    Personalmente, a parte un paio di down negli ultimi due anni (e velocemente ripristinati, compreso un attacco di hacker) non ho notato questa mancanza di qualità nel servizio acquistato.
    Si è quindi pensato che i problemi possano sorgere solo nel caso in cui l’utente si connetta dall’estero (o perlomeno dalla Germania). Non essendo competente in materia di server, connessioni e via dicendo non ho idea di quanto vi possa essere di possibile in questa teoria, in ogni caso la cosa mi preoccupa dal momento che alcuni dei miei lavori si rivolgono ad un’utenza internazionale ed in alcuni casi sono proprio i clienti ad essere esteri.
    Quindi, in primo luogo, chiedo se qualcuno di voi, cliente di TantraHost, abbia riscontrato le stesse anomalie riscontrate dal collaboratore teutonico.
    Dopodiché gradirei sapere se esiste un modo per testare l’affidabilità di un server connettendosi da differenti paesi (senza, ovviamente, dover fare realmente il giro del mondo).

    Grazie e buona giornata.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

  2. #2
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,051
    Non è una possibilità da scartare. Io noto puntualmente giorni in cui i server all'estero sono lentissimi da raggiungere, mentre quelli situati in Italia vanno veloce. E' un problema di cui poco si parla ma esiste da un bel pò di tempo.

    C'è anche da considerare la mania di alcuni Stati di censurare tutto e la Germania non è seconda a nessuno in questo senso, per cui considererei pure quest'ipotesi. Un hoster può ospitare contenuti sgraditi che vengono censurati, sottoposti a throttling, ecc... Del resto il throttling è ormai diventata una mania degli operatori di rete, soprattutto negli USA ma anche da noi non scherzano.

    Praticamente se la rete italiana in un certo giorno è intasata, viene data priorità ( in termini di banda ) alle connessioni interne, a discapito di quelle da e verso l'estero.

  3. #3
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    698
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook
    Allarmante!
    In passato mi è capitato di notare la lentezza di alcuni hosting condivisi americani, quindi è più che plausibile che la stessa cosa accada con i server italiani per chi si connette dall'estero.
    Il problema, come dicevo prima, me lo pongo soprattutto se devo fare dei lavori per clienti che si trovano all'estero. Saranno loro i primi a constatare la lentezza del servizio. Bella figura!
    Se faccio presente la cosa a TantraHost pensi possano fare qualcosa oppure trascende dalle loro competenze e capacità (e magari intenzioni)?

    Grazie.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

  4. #4
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,051
    Dipende tutto da qual'è il problema. Tantrahost potrebbe aver rallentato il traffico dalla Germania a seguito di attacchi ( è una possibilità ). Ma potrebbe benissimo non c'entrare in questa faccenda. Puoi metterli al corrente e, se sono interessati, potrebbero avviare delle loro indagini.

  5. #5
    Utente Premium L'avatar di Eugene
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Dagobah
    Messaggi
    698
    Segui Eugene su Twitter Aggiungi Eugene su Google+ Aggiungi Eugene su Facebook
    Mi è stato fatto notare che i server di TantraHost si trovano in America, quindi questo dovrebbe escludere eventuali disagi per gli utenti al di fuori del territorio italiano dovuti alla localizzazione dei suddetti server.
    A questo punto si dovrebbe indagare per capire se il problema è solo per il mio collaboratore o anche per altri utenti tedeschi. In quel caso potrebbe trattarsi di qualcosa di simile a quello che hai ipotizzato tu.
    Tornerò appena ho notizie.
    <-- Fare. O non fare. Non c'è provare. --> www.yodastudio.com

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.