+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 18 di 18

Consigli e opinioni su questo Hosting

Ultimo Messaggio di vhosting il:
  1. #1
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741

    Consigli e opinioni su questo Hosting

    Ciao a tutti, son appena iscritto...e se possibile, vorrei aver un vostro parere su Flamenetworks.com.
    Sul web non ho trovato molto, se non opinioni datate di un paio di anni e più o meno dello stesso utente.
    Navigando in cerca di piani e offerte, ho trovato il suddetto sito ed in particolar modo sarei interessato ai primi due piani, nella sezione "offerte speciali".

    Grazie a chiunque abbia voglia e tempo d'intervenire....

  2. #2
    Moderatore L'avatar di vhosting
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,860
    Aggiungi vhosting su Facebook
    Ciao,

    se su internet no trovi nulla, devi attendere l'opinione di un utente "normale".

    Tuttavia, il provider citato e' "sul campo" da parecchi anni.

    Ciao

  3. #3
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Ciao vhosting, grazie per la risposta, credo d'aver capito cosa intendi leggendo il tuo "nick"; anzi, se non vado contro qualche regola del forum (ma non credo, se ben le ho lette), proprio leggendo il tuo nick e seguendo i link, devo dirti che la mia attenzione è anche in un piano da voi proposto....siete entrambi italiani e il pensiero di far lavorare e guadagnare onesta gente italica, mi piace proprio (semplice campanilismo, la "politiche geografiche" non c'entrano proprio nulla).
    Il dubbio amletico però, che mi ha fermato sull'offerta di Flamenetworks, nasce soprattutto dal "full managed" a quel prezzo, quindi, data la mia pochissima conoscenza, avrei occasione di occuparmi dei contenuti del sito, senza il pensiero di dover occuparmi alla della "funzionalità" diciamo, cioè poter far il pilota senza dovermi occupare anche della meccanica.
    Perché si può guidare bene quanto si vuole, ma se il motore balbetta, non si va da nessuna parte....quello che non capisco è quanto quell'offerta sia buona in realtà, perché in fondo della serietà del sito, bo, non mi viene da pensare che non lo siano, anche se per semplici supposizioni.

    Grazie ancora per la risposta...

  4. #4
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Debian City
    Messaggi
    1,076
    Segui francois007 su Twitter Aggiungi francois007 su Facebook
    Ciao Divano e benvenuto nel nostro forum.
    Correggo il tuo tiro per correttezza di informazioni, chi ti offre uno spazio di hosting si occupa di mantenere efficiente e sicuro un server, il sito che metterai online sei tenuto ad aggiornarlo tu, non sperare che lo faccia qualcun'altro al tuo posto. Se Joomla, Wordpress o qualsiasi altro CMS rilasciano degli aggiornamenti spetta a te effettuarli.
    Stesso discorso su server gestito, che sia un vero e proprio dedicato o una VPS.
    Saluti.

  5. #5
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Ciao Francois007, grazie per l'intervento....anche perché non vorrei che fosse più importante di quanto possa sembrare.
    Fammi capire (se puoi e se hai voglia).
    Per la configurazione del CMS e i vari aggiornamenti, plug in, personalizzazioni su html e css, spettano a me e fin qui ci siamo, ma per "full managed" non s'intende tutto quello che riguarda...mi sto inesorabilmente perdendo...tutto quello che riguarda cosa???
    Sulla sicurezza ci sono, l'efficienza ho paura di no, cioè perché si legge da tutte le parti: "full managed e ti potrai occupare solamente del tuo business, il resto lo facciamo noi" (se ho ripreso qualche slogan reale è involontario, ma sovente si legge questo tipo di frase).

    Ho paura d'aver frainteso il vantaggio o di non averlo compreso del tutto.

  6. #6
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Debian City
    Messaggi
    1,076
    Segui francois007 su Twitter Aggiungi francois007 su Facebook
    La voglia di rispondere ai messaggi di aiuto e di supporto non mi manca, quindi non preoccuparti... cercherò di farti comprendere con termini comprensibili come funziona la gestione di un sito web.
    Tu acquisti uno spazio "gestito" (tralasciamo se condiviso o dedicato), installi Wordpress o Joomla e inizi a riempire di contenuti il tuo sito web.
    Il fornitore di servizi cura solo ed esclusivamente la parte sistemistica dei server, gli aggiornamenti di Wordpress o di Joomla, i relativi plugin, li devi fare tu... oppure devi pagare qualcuno che lo fa per te.
    La parte più debole dei server è rappresentata dai CMS, se si scopre una falla di sicurezza gli sviluppatori la correggono e rilasciano i relativi aggiornamenti. Se non si effettuano si rischia grosso, le sql injection sono la prassi di chi effettua attacchi casuali o mirati, e se il tuo sito ha un plugin buggato con questo genere di attacco si corrompe con del codice malevolo il sito e il relativo database.
    In sostanza un server che ospita un sito corrotto non subisce danni, i servizi che eroga continueranno a funzionare correttamente. Quello che cesserà di funzionare sarà solo il tuo sito!
    Naturalmente ti ho esposto uno scenario che non è frutto di fantasia, è l'ordinaria amministrazione per chi gestisce dei siti web.
    Se hai dubbi non esitare a scriverci.
    Saluti.

  7. #7
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Grazie Fracois, gentilissimo davvero.
    Mi hai scritto cose che non sapevo o che comunque consideravo in modo del tutto superficiale.
    Altre, invece, del tutto sbagliate in quanto credevo ci fossero anche aspetti come il SEO, velocità e cose del genere.
    A peggiorare tutto è stato un parere di un amico possessore di un sito e che mi ha consigliato di "far come lui", che ha un webmaster che interviene/interverrà di volta in volta per eventuali modifiche o necessità di ampliamento del sito stesso, ma a me non pare un'ideona, anche in termini puramente economici.
    Resta il fatto che da quello che scrivi, la differenza di prezzo e la convenienza nello scegliere uno spazio gestito c'è ed è rilevante..o almeno lo è per me che a parte html e css non conosco altro, già il php mi ha sempre mandato il cervello in apnea, cioè la sicurezza non so neppure cosa sia.
    Quindi....tu convieni che per uno come me, sarebbe bene sfruttare la possibilità di aver uno spazio "full managed", mi pare di capire....o no?

  8. #8
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Debian City
    Messaggi
    1,076
    Segui francois007 su Twitter Aggiungi francois007 su Facebook
    Da quello che ci esponi puoi optare per un sito realizzato in puro html, se non hai esperienze di gestione con piattaforme php per il momento accantonale.
    Il mio non è un invito a desistere, anzi, tra i tanti CMS in circolazione ne sceglierei uno in particolare e inizierei a testare se fossi al posto tuo
    Il full managed riguarda solo i server da quel che ho capito. Il costo del servizio mettiamolo da parte, al momento tutto passa in secondo piano, qui non si tratta di capire se un hosting sia migliore di un'altro, è fin troppo chiaro che l'inesperienza e il primo approccio a determinati servizi può mandare in confusione, così come è fuorviante la presentazione di soluzioni che garantiscono un servizio che solleva il cliente da qualsiasi intervento.
    Ultima modifica di francois007; 30-10-15 alle 16:52

  9. #9
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Si l'offerta full managed riguarda solo server, che possono ospitare un minimo di 10 siti a salire.
    Come esperienza ho curato alcuni siti con WP e Joomla, ma pubblicare o modificare il codice per il design o gestire alcuni plugin non è difficile, il mio problema è a monte, cioè quello ad esempio che hai spiegato nel post precedente e del quale non vorrei occuparmi per poter rimanere più "concentrato" nei contenuti del sito. Se anche mi creassi un sito in puro html, non mi cambierebbe molto sotto questo aspetto...a meno di creare un sito "stile hotel" con giusto un paio di form, ma ho bisogno di qualcosa che sia a metà strada tra un blog e una piattaforma, un "sito"...

  10. #10
    Moderatore L'avatar di vhosting
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,860
    Aggiungi vhosting su Facebook


    Alla fine come detto da te, tu guidi ma anche tu pero' scegli la macchina da guidare ogni tipologia di servizio ha i pro e i contro, qualsiasi cosa tu sceglierai, sarai tu a "decidere" se e' quello che fa per te oppure no.

    Cio' che ti posso consigliare io e' di scegliere una soluzione scalabile oppure una compagnia che ti permetta la scalabita': tradotto: parti con un servizio A poi dopo 2 mesi vuoi B poi C e cosi' via, il tutto senza tante problematiche di upgrade e quant'altro.

    Ciao

    Facci sapere alla fine per cosa opti

  11. #11
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Ciao vhosting, buongiorno....il problema è nelle tue parole...grazie anche a Francois, ho capito i "contro" di un piano diciamo classico, tipo, ad esempio il tuo "wordpress 01-03", quindi sicurezza e buon funzionamento, cache, plugin ed il resto che neanche saprei dire.
    Ma i contro di un piano come quello in offerta???...a parte il costo maggiore....

    Credo che in giornata farò "testa o croce", augurandomi buona fortuna....più che altro di gettar soldi al vento...di questi tempi, basta una folata per commuoversi!!!....

  12. #12
    Moderatore L'avatar di vhosting
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,860
    Aggiungi vhosting su Facebook
    Ciao,

    solitamente, quando ci sono progetti entry level, non si sceglie mai un VPS o addirittura un dedicato, questo perché materialmente tu non sai che traffico avra', pertanto puoi partire con un hosting shared, e poi, eventualmente, qualora vi sia la necessita', fare un upgrade mano mano, cosi facendo, il tuo costo di start-up sara' irrisorio e ti troverai comunque con una soluzione prettamente scalabile.

    O tu opti con un server vps/dedicato managed, o un hosting shared, il principio di funzionamento e' identico. Il provider si occupa della gestione del server, tu ti occuperai della gestione del sito web.

    Ciao.

  13. #13
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Il ragionamento è chiaro, io stesso avrei scelto una soluzione scalabile....se non fosse per la cifra con la quale viene offerto un "full managed" (comunque scalabile).
    Quello che mi è sempre meno chiaro, anche da quest'ultimo post dove scrivi "vps/dedicato managed, o un hosting shared, il principio di funzionamento e' identico. Il provider si occupa della gestione del server, tu ti occuperai della gestione del sito web", è il vantaggio dell'uno e dell'altro. Cioè il provider non dovrebbe fare la stessa cosa in entrambi i piani, (se non sono troppo confuso), nel caso di un hosting condiviso, del sistema operativo, gli aggiornamenti periodici, la compatibilità di plugin, la gestione del S.O. Windows o Linux che sia, se ne deve occupare l'utente, mentre in un "manged" di tutto questo se ne dovrebbe occupare il provider, lasciando all'utente la gestione in remoto e l'eventuale CMS.
    Se non si hanno competenze di gestione server, la cosa più immediata dovrebbe esser un sito "gestito"...se è così, è qui che nasce la mia prima domanda, cioè se l'offerta in questione, con le caratteristiche elencate, è buona o no.
    Se invece i ruoli tra provider e utente, non sono quelli da me scritti, allora cambia tutto...e ho sbagliato tutto...


    Ultima modifica di Non Iscritto; 31-10-15 alle 16:36

  14. #14
    Moderatore L'avatar di vhosting
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,860
    Aggiungi vhosting su Facebook
    Il provider o che sia hosting condiviso o che sia servizio managed (salvo diversamente specificato), non si occupa del tuo plugin o del tuo sito.

    Il provider si occupa solo ed esclusivamente lato server, tutto il" mondo" sitoweb devi pensarci tu, se non si hanno le competenze, allora ci si affida ad una webagency o un webmaster che fa questo.

    Se tu opti per il VPS managed del provider citato, funzionera' che, il provider, ti dara' una piattaforma pronta all'uso, si occupera' di aggiornare l'OS ottimizzarlo, e quant'altro concerne la gestione sistemistica, tu, ti occuperai del tuo sito web.

    Ora, che il provider poi ti dia una mano, e' un altro paio di maniche, ma contrattualmente, ripeto, se non diversamente specificato, il managed e' questo.

    Non posso commentare nello specifico l'offerta in questione, in quanto, per correttezza professionale verso un collega, non faccio commenti che possano ledere terzi.

    A volte si possono avere più risorse computazionali optando per un hosting shared che non per un VPS. Pertanto, considerando che il tuo sito e' all'inizio, non vedo i presupposti ne la motivazione per optare per un VPS/Server di tipo managed.

    Ciao

  15. #15
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Si mi son espresso male con i plugin.....Ma se in entrambi i casi il provider mi da una piattaforma pronta all'uso, si occupa del lato server e degli aggiornamenti del sistema operativo, la differenza è la stessa che passa tra un dedicato e un condiviso praticamente (lasciando stare il "virtual" e la possibilità di ospitare più siti)...

  16. #16
    Moderatore L'avatar di vhosting
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Palermo
    Messaggi
    2,860
    Aggiungi vhosting su Facebook
    Cambia che nell'hosting condiviso, sei in "compagnia", nel VPS e/o Dedicato, invece, hai un servizio dedicato tutto a te stesso.

    Per esempio, nell'hosting shared difficilmente un provider ti installera' particolari ext del PHP (o altro), sul VPS/Dedicato, invece, questo nella maggior parte dei casi avviene in quanto essendo il servizio dedicato solo a te stesso, vi sono tanti fattori di customizzazione che su un hosting shared non e' possibile.

    Per esempio, negli hosting shared noi installiamo apache+php, nei VPS/Server dedicati, non sempre installiamo apache+php, valutiamo le esigenze del nostro cliente e per esempio installiamo apache+nginx+php, nginx+php-fpm, varnish+apache+php, varnish+nginx+php-fpm, etc...

    Questo per farti capire che, se tu acquisti un managed, solitamente il provider cerca di ottimizzare/configurre il servizio al meglio per il cliente che andra' ad inserire il sito.

    Questo e' possibile proprio perché sarai solo tu nel servizio, e quindi, in caso di configurazioni specifiche, il provider puo' spiegarti cosa fare e cosa no, cosa che ovviamente, non puo avvenire su hosting shared in quanto ci sono troppe varie ed eventuali da gestire.

    Ciao

  17. #17
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,741
    Sei di una gentilezza disarmante....ti ringrazio infinitamente e...non rompo più....ho un monte d'informazioni e consigli da seguire, capire e sui quali riflettere.....Grazie davvero!

  18. #18

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.