+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 37 di 37

Salire subito di Posizioni Su google

Ultimo Messaggio di bluwebmaster il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    reggio emilia
    Messaggi
    1

    Salire subito di Posizioni Su google

    Ragazzi ho un'ottima notizia. Dopo che Google ha introdotto google panda a febbraio molta gente ha cominciato a lamentarsi delle cadute di posizione.
    Siti che hanno perso importanza.
    Google panda è vantaggioso per chi fa Un lavoro Seo molto Pulito , concentrato sui contenuti.
    La dimostrazione che ho diversi siti con contenuti scarsi ma molti backlinks, ma hanno posizione davvero basse.
    Quattro settimana ho creato un sito [...] ( ve lo linko cosi si capisce meglio ), con contenuti ottimi e pochi backlinks e questo ha avuto un successo salendo dopo 2 settimane nelle primi pagine di google.
    Il problema che tutti ormai si concentrano su siti e vogliono guadagnare ma non fanno un buon lavoro.
    Il mio consiglio quindi è di creare contenuti buoni prima di passare ai backlinks.
    Io vorrei condivere i miei esperimenti seo, spero che possa dare una mano a tutti .
    Ultima modifica di Anika; 20-09-11 alle 17:52 Motivo: 5.1. Non è mai concesso l'inserimento di URL chiaramente ed unicamente autopromozionali, anche se NON attivi

  2. #2
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    14,650
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Ciao zuego, benvenuto nel forum gt.

    Puoi condividere liberamente qui, sul forum gt, le strategie che hai usato, e se vuoi, puoi spiegarci come intendi organizzare un test per replicarle o che tipo di studio avevi in mente.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  3. #3
    User Newbie L'avatar di gmelanzana
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    2
    Io credo che i contenuti scritti bene ed originali siano importantissimi ma i backlinks non perdono la loro importanza. Dipende molto da quanto competitivo è il mercato in cui lavori.
    Per esempio in un mercato in cui i risultati di ricerca sono 50,000,000 i contenuti possono pure essere ottimi ma senza backlinks autorevoli la vedo dura salire di posizioni, soprattutto con un sito nuovo.
    Se di contro i risultati sono circa 1,000,000 o 2,000,000 con buoni contenuti e qualche backlink si possono avere buoni risultati in termini di posizionamento.
    Di fatto buoni contenuti possono generare backlinks naturali, che sarebbe l'ideale in fin dei conti. Ma un sito senza backlinks e per di più giovane può avere qualche difficoltà.
    A questo c'è da aggiungere il nome del dominio, la frequenza di aggiornamento.
    Di fatto ho notato che un blog si muove molto più facilmente di un sito che aggiorna contenuti ogni 3 mesi. Ma credo che queste siano osservazioni vecchie e forse ovvie.
    Aggiornaci sull'evoluzione.
    Buon lavoro

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    rome
    Messaggi
    43
    Si "contents in king" pero servono backlins, altrimenti non cresci mai in serp
    Ultima modifica di Anika; 20-09-11 alle 17:48 Motivo: maiuscole

  5. #5
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    mogliano (MC)
    Messaggi
    34
    Condivido quanto detto da @gmelanzana.
    I back link sono fondamentali, forse anche più dei contenuti.
    L' ho sperimentato io stessa su un mini sito costruito su un dominio di secondo livello, senza continui aggiornamenti ai contenuti.
    Solo con i back link ha raggiunto la prima pagina di Google per due key riguardanti il guadagno online e quindi in una nicchia molto competitiva e non ha perso posizioni nemmeno dopo il panda.

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di Izzyweb
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Sesto Fiorentino
    Messaggi
    844
    Il problema è come ottenere buoni backlink... Ad oggi si molta fatica
    Google+ Seguimi

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    rome
    Messaggi
    43
    Non è certo semplice, però con un può di impegno si posino ottenere buoni backlinks.
    Ultima modifica di vnotarfrancesco; 22-09-11 alle 17:06 Motivo: Maiuscole e punteggiatura.
    Seo Backlink Service

  8. #8
    User Newbie
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da gmelanzana Visualizza Messaggio
    ...Di fatto ho notato che un blog si muove molto più facilmente di un sito che aggiorna contenuti ogni 3 mesi. Ma credo che queste siano osservazioni vecchie e forse ovvie.
    ...
    Ciao, a me è successo il contrario: ho 3 siti statici che aggiorno di rado e uno dinamico (blog) che aggiorno ogni 2 o 3 giorni. 2 dei siti statici si trovano al primo posto anche su keyword a media competizione.Quello dinamico per il poizionamento è una tortura.
    Dopo il passaggio del panda ho notato proprio questa cosa: il sito statico semplice semplice, con contenuto di valore e meno "fronzoli" rispetto a quelli dinamici super stilosi si è posizionato meglio.
    ciao
    valerio

  9. #9
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    Citazione Originariamente Scritto da zuego Visualizza Messaggio
    Quattro settimana ho creato un sito [...] ( ve lo linko cosi si capisce meglio ), con contenuti ottimi e pochi backlinks e questo ha avuto un successo salendo dopo 2 settimane nelle primi pagine di google.

    Non vorrei smorzare il tuo entusiasmo ma quando si crea un sito nuovo, soprattutto se lo si alimenta subito con tanti articoli in poco tempo, è relativamente facile saltare nelle primissime posizioni in serp , salvo poi, in assestamento , dopo un due o tre mesi , e forse anche meno, collocarsi nella giusta posizione, per il noto principio che un sito nuovo in serp viene studiato da Google e poi posizionato, secondo i meglio NON noti algoritmi, nella posizione che questi ritengono adeguata.

    In altre parole, e salvo miglior parere, credo che ti stia accadendo quello che accade ai siti "novelli" : molto dipende poi dalle parole chiavi, ovvio, se per quelle chiavi c'è poca concorrenza è ovvio che comuqnue conquisti una determinata posizione.

    In questo ultimo caso infatti, trascorsi quei due o tre mesi, potresti mantenere le posizioni proprio a causa della scarsa concorrenza per quelle determinate parole chiavi.

    Ovviamente ti auguro di vero cuore di riuscire a restare nelle posizioni che hai letto in questi giorni , ma ho qualche discreta perplessità.

  10. #10
    User L'avatar di madeale
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Berlino
    Messaggi
    28
    Segui madeale su Twitter Aggiungi madeale su Google+
    il salto in posizione alte di google per un sito appena nato capita spesso. e' capito anche a noi. Ma ad un certo punto Google e' come ti dicesse: "hey, ora ti riporto giu' nelle serp e ti conquisti tu con un buon lavoro le posizioni". Sono anche io convinto che il contenuto e' la chiave del successo, anche perche' i backlinks sono molto piu' facili da ottenere se qualcuno trova nel tuo sito un contenuto originale e interessante. Non e' facile ottenere backlink, soprattutto in Italia a mio modo di vedere le cose, ma con un buon lavoro e tanta, tanta pazienza si arriva a qualche risultato.

  11. #11
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    Hai sintetizzato perfettamente quello che andavo dicendo e che è il mio pensiero.

    I Back sono importanti come anche i contenuti sui quali bisogna lavorare tantissimo.
    Come anche l'anzianeità di un sito ho riscontrato ha la sua importanza, relativa, ma lo ha.

    Spero per il nostro Zuego, che non ci ha più aggiornati sulla serp , che abbia mantenuto le posizioni che diceva.

  12. #12
    Moderatrice L'avatar di valentina83
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,875
    Segui valentina83 su Twitter Aggiungi valentina83 su Google+ Aggiungi valentina83 su Facebook
    Io credo che il fulcro di tutto siano i contenuti. L'update di Google, il Panda, è stato sviluppato proprio per andare a definire la qualità di un sito. E, guarda un po'?, tra i principali parametri presi in considerazione ci sono proprio i contenuti.

    A conferma di ciò, siti con migliaia di backlinks ma pochi (e scarsi) contenuti sono stati penalizzati. E anche pesantemente.

    Pe-san-te-men-te.

    Credo sia il momento di fare un passo indietro e riconsiderare le proprie posizioni. Fin'ora i contenuti non sono stati trattati come fossero davvero i "king", ma piuttosto come dei vassalli. Diciamoci la verità, suvvia.

    Prima dell'esplosione di Google, quando ancora c'era Lycos e si usava Virgilio, chi aveva un sito non pensava ad altro che a creare contenuti di qualità. Si scriveva bene, senza considerare la key density. Senza considerare nemmeno le keyword, in realtà (adesso sarebbe impossibile, lo so).

    Ora tutto è cambiato, ma credo che ragionare come a quei tempi non farebbe male. Perché se tutti dicono "novità", la novità non è più tale. Se tutti scrivono le stesse cose, quelle cose sono noiose e nessuno le vuole condividere. Quindi, quello che credo sia davvero utile, è scrivere BENE. Si inizierebbero a vedere contenuti buoni, sul serio. Così buoni da generare backlinks naturali, perché il passaparola è la più potente forma di sponsorizzazione. E questo lo sappiamo tutti.

    In conclusione, direi che con il tempo si possono ottenere backlinks ottimi. Il trucco sta solo nel produrre ottimi testi.

    Resto comunque curiosa di scoprire gli esperimenti dei nostri utenti
    Ultima modifica di valentina83; 13-10-11 alle 12:36
    MODCopyWriting & Sviluppo Contenuti
    Vieni su Pennamontata. Copywriter con i fiocchi per testi siti web e landing page Seguimi su Twitter

  13. #13
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    Valentina , io credo che i contenuti abbiano avuto sempre la loro importanza. Solo che per un certo periodo alcune "tecniche" hanno funzionato perchè, per la gran mole di pagine che Google deve trattare, ovviamente bisognava dare priorità a quello che apparivano, allora, degli ottimi parametri per classificare i siti.

    Ancora oggi , purtroppo, nonostante Panda Update, ci sono distorsioni e fenomeni in serp sconcertanti : per una key che mi interessava ho scoperto ad esempio che il primo in serp ha solo 5 pagine ( forse 6 ) statiche con testo piuttosto banale e che si vanta di essere il primo per quella parola chiave in vista della vendita di banner.
    Un sito in vita dal febbraio 2011 !

    Ecco "distorsioni" simili mi inducono a pensare che non solo Panda non faccia ancora egregiamente il suo dovere in funzione dei contenuti, ma che ci deve essere in Google ancora tutta viva la problematica di decidere cosa farà da "grande" visto che per adesso è il più "grande" motore di ricerca.

    Io credo che uno dei più grossi impedimenti per il gigante dei motori sia rappresentato dal fatto che le posizioni in serp , spesso, rappresentano per i publisher delle fonti di guadagno ( vedi lamentele di grossi siti che con Panda hanno perso posizione e...licenziato diversi lavoratori perchè sono andati in crisi) : prima di intervenire con il macete per posizioni conquistate magari pagando ottimi SEO ma che sono incapace di produrre "contenuti" , adesso il gigante americano ci pensa due volte, visto quello che è accaduto nei paesi anglofoni con il Panda.

    Il punto invece che hai citato è importante : le "novità" oggi non sono tali.
    Se immagini che una notizia di gossip, ad esempio, viene ripresa in circa 30 minuti da almeno 20 siti italiani, capirai come scrivere contenuti "originali" sia sempre più difficile per alcuni settori.
    A questo punto va ridefinito il concetto proprio di "contenuti originali" : e in questa apparente crisi , vincerà chi si sarà inventato il miglior sistema per proporre contenuti originali in forma diversa e nuova, con un pizzico anche di buon senso.

    Mi spiego : come fai ad essere "originale" e a ottenere l'etichetta di "novità" per un articolo che riguarda un incontro di calcio? Questo come semplice esempio, ma potrei citarne 1000.

    Considerando che Panda ha decimato anche la Long Tail, devi convenire con me che non è solo una questione di "originale" ma anche di "forme" con cui viene proposto un articolo.
    E qui la fantasia potà aiutarci tantissimo.

  14. #14
    User L'avatar di madeale
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Berlino
    Messaggi
    28
    Segui madeale su Twitter Aggiungi madeale su Google+
    in che senso dici che panda ha decimato la long tail?

    e' evidente che la long tail sta diventando sempre piu' importante. la percentuale di ricerca in long tail fatta negli USA sta aumentando sempre di piu'. e se ci pensi, visto come il web e' pieno di siti, e' anche normale utilizzare la long tail per essere piu' precisi.

  15. #15
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    A me sembra che la long tail sia stata tagliata di molto ( se non erro è stato discusso anche qui abbondantemente ) : siti che prima ricevevano dalla "coda" migliaia di visite, ora ne ricevono molto ma molto di meno.

    Poi magari mi sbaglio e non è così, ma in tal senso va la mia impressione, confortata da alcune cose che ho letto anche qui.

    Probabilmente nella "long tail" ci finivano tantissimi risultati "duplicati" nel contenuto per lo stesso sito e quindi si è decimata di conseguenza.
    Almeno credo.

  16. #16
    Moderatrice L'avatar di valentina83
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,875
    Segui valentina83 su Twitter Aggiungi valentina83 su Google+ Aggiungi valentina83 su Facebook
    Ciao bluewebmaster,
    convengo con te. Per rendere un contenuto "nuovo" occorre dargli una nuova forma. Come?

    Evitando termini inflazionati e proponendo soluzioni fresche nel modo di esporre un concetto. Invece di dire "comunicazione a 360°" si potrebbe esprimere la stessa idea in un modo differente, per esempio. Un'alternativa potrebbe essere inserire dei media creati dall'autore, vedi grafici e tabelle, che possano corredare e correlare il testo.

    Piuttosto che mezze paginette di fuffa, riempite solo per far contento Google, mi piacerebbe leggere cose utili. Io sono per "un occhio al motore e un occhio al lettore", sia ben chiaro. Ma bisogna ribilanciare un attimino i pesi. In teoria, copywriter professionisti dovrebbero riuscirci. Ed è per questo (qui apro un argomento spinoso) che un articolo non si può, né deve pagare come fosse fuffa. Lo paghi come fuffa? Fuffa avrai. E dalla fuffa web ottieni solo tassi di conversione inesistenti e frequenze di rimbalzo stellari...

    C'est tout.
    MODCopyWriting & Sviluppo Contenuti
    Vieni su Pennamontata. Copywriter con i fiocchi per testi siti web e landing page Seguimi su Twitter

  17. #17
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    Non credo che il problema sia nella semantica, quanto piuttosto nel fatto che Google conosce benissimo , e anche di più, i "reali" interessi di chi cerca con il suo motore ( in pratica quasi tutti ) e le "modalità" con cui cerca , e in base a questo ( ma non solo ) valuta i contenuti.

    Uno dei veri problemi è che internet ormai è come il west nella corsa all'oro : tutti credono che ci siano le miniere d'oro e quindi tutti si tuffano dentro il ciberspazio, tanto qualcosa ci si ricava sempre ...almeno come barman di un saloon !
    Salvo poi dover necessariamente, come sostenevi tu, produrre "fuffa" perchè le pagine, con qualunque cosa, le devi pur riempire.

  18. #18
    Moderatrice L'avatar di valentina83
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,875
    Segui valentina83 su Twitter Aggiungi valentina83 su Google+ Aggiungi valentina83 su Facebook
    Uhm, sì. D'accordo ma non del tutto.

    Credo invece che la semantica e il linguaggio siano un valore aggiunto. E' stato dichiarato che uno dei parametri che usa il Panda per capire la qualità dei contenuti riguarda anche la sintassi, la lingua e la correttezza grammaticale. Vien da sé, quindi, che oltre a scrivere cose interessanti, occorre saperle scrivere bene. Parlavo di "fuffa" riferendomi sia a contenuti poveri di idee e di informazioni sia a quelli privi di una struttura grammaticale, logico/sintattica corretta.

    Un lettore web non cerca solo testi utili, ma anche chiari. Credo che saperli strutturare al meglio possa essere di grande aiuto.

    A tal proposito segnalo questo interessantissimo video (in inglese).
    Ultima modifica di valentina83; 20-10-11 alle 15:32
    MODCopyWriting & Sviluppo Contenuti
    Vieni su Pennamontata. Copywriter con i fiocchi per testi siti web e landing page Seguimi su Twitter

  19. #19
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    138
    Segui areone su Twitter Aggiungi areone su Facebook
    In tutte le varie discussioni si cerca di capire qual'è l'elemento determinante per il posizionamento, dimenticandosi che invece Google prende in considerazione un insieme assai vasto di elementi.

    Quindi può verificarsi che la carenza di backlink possa venire compensata da un'ottima velocità del server, oppure dei contenuti non perfetti siano compensati da backlink di qualità elevata.

    Non credo alla formula magica per il posizionamento però credo che avere:

    - dominio anziano
    - dominio con keyword
    - buoni backlink
    - buoni contenuti
    - testi scritti correttamente
    - buona velocità del server
    - ....
    - ....

    porti ad avere dei buoni risultati.

  20. #20
    User L'avatar di Borealis
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Messaggi
    12
    Secondo me i contenuti servono parecchio ma se il sito non è spinto in alto dalla popolarità data da buoni backlinks sforzarsi di creare pagine di qualità non ha senso... almeno questo è quello che ho capito in anni di test

  21. #21
    Moderatrice L'avatar di valentina83
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,875
    Segui valentina83 su Twitter Aggiungi valentina83 su Google+ Aggiungi valentina83 su Facebook
    Ciao Borealis, io invece credo il contrario. Se si parla di backlink naturali, questi arrivano solo se nel tuo sito o blog ci sono contenuti interessanti, freschi, nuovi.

    Inoltre, credo che il verbo "sforzarsi", quando si parla di creazione di contenuti, non vada bene. Dovrebbe essere un'esigenza, quella di produrre qualità. Non uno sforzo ;-)
    MODCopyWriting & Sviluppo Contenuti
    Vieni su Pennamontata. Copywriter con i fiocchi per testi siti web e landing page Seguimi su Twitter

  22. #22
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    138
    Segui areone su Twitter Aggiungi areone su Facebook
    Citazione Originariamente Scritto da valentina83 Visualizza Messaggio
    Ciao Borealis, io invece credo il contrario. Se si parla di backlink naturali, questi arrivano solo se nel tuo sito o blog ci sono contenuti interessanti, freschi, nuovi.
    Ciao Valentina, credo che dipenda parecchio anche dalla categoria di argomenti trattati dal sito/blog.

    Un sito per hotel credo che faccia molta fatica ad emergere senza una buona dose di backlink.

  23. #23
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    14,650
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Ciao areone, tu hai sicuramente ragione, appena usciamo dalle nicchie i backlinks non è che servono, sono proprio vitali.
    Questo vale appunto per tutti i settori non di nicchia, non solo per quello turistico.

    Però oggi le caratteristiche della matrice di backlinks è molto più facile ottenerla proponendo contenuti interessanti, freschi e originali proprio come scrive Valentina.

    Se fossi costretto a dare solo e unicamente un consiglio per salire subito di posizioni su Google, direi senza ombra di dubbio: produci un contenuto che faccia fare "Oh WoW" al tuo pubblico.
    Ci penseranno loro poi a darti backlinks, citazioni, recensioni e tutti i segnali sociali che servono oggi.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  24. #24
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Rimini
    Messaggi
    138
    Segui areone su Twitter Aggiungi areone su Facebook
    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio
    produci un contenuto che faccia fare "Oh WoW" al tuo pubblico.
    Ciao Valerio,

    concordo perfettamente con te.

    Il problema è che di "Oh Wow" in siti di hotel (scusa se cito sempre questa categoria ma è da questo campo che traggo il mio pane quotidiano), e non solo, al momento non ne ho ancora visti.

    In più noto, ma forse è una mia sensazione, una sorta di appiattimento nella struttura e nei contenuti. Mi piacerebbe conoscere la tua opinione in merito.

    Morale...non è facile stupire la gente...purtroppo...

    Ciao
    Gianluca

  25. #25
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    14,650
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Hai proprio ragione Gianluca, anche io noto un appiattimento nell'offerta di contenuti.
    Però questo lo vedo come un punto di vantaggio perché basta un'idea un po' diversa per farsi notare, o, citando Seth Godin, diventare viola ed emergere in un campo di mucche tutte marroni.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  26. #26
    Daz
    Daz è offline
    Moderatore L'avatar di Daz
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    186
    Segui Daz su Twitter Aggiungi Daz su Linkedin
    Leggendo il Topic aggiungo la mia valutazione/esperienza

    produci un contenuto che faccia fare "Oh WoW" al tuo pubblico.
    Il contenuto puo' essere unico ed incredibilmente interessante, ma in mancanza di lettori .... , dunque gli aspetti sono notevoli backlink, testo, idee, ma se alla base non si ha la capacità di creare una rete di diffusione del tuo prodotto tutto si riduce al nulla

    Spesso mi imbatto in siti (nel mio caso a tema Musicale) con notizie inutili o poco interessanti, con alto numero di contenuti, aggiornamenti frequenti e con un enorme diffusione e partecipazione

    Ri-citando Seth Godin, piu che diventare viola ed emergere in un campo di mucche marroni, mi sembra che in Italia un Pecora Bianca attira una quantità di Pecore Bianche a cui interessa far parte del gruppo, dunque la qualità non sempre paga, anzi quasi mai

    Sono negativo .... lo so ...

  27. #27
    Moderatore
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    San Giuseppe Jato
    Messaggi
    606
    Aggiungi entonyweb su Google+ Aggiungi entonyweb su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio

    produci un contenuto che faccia fare "Oh WoW" al tuo pubblico.

    Il contenuto che fa fare oh Wow al pubblico senza lettori è senza dubbio inutile. Ma al posto di fare link building aggressiva perchè non puntare sui social per diffondere i contenuti e fare in modo che i link arrivino spontaneamente?!
    Credo che i social nascondano ancora tanta potenza inespressa! Sta a noi saperla sfruttare!

  28. #28
    User
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    161
    Segui dobrio su Twitter Aggiungi dobrio su Google+ Aggiungi dobrio su Facebook Aggiungi dobrio su Linkedin
    Concordo con Entony!
    Penso che oggi il seo sia un insieme di attività sul web per portare sia link spontanei che traffico. Penso che google guardi anche quanto traffico ha il tuo sito per posizionarti al meglio.

  29. #29
    User
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    44
    I backlink hanno perso valore, adesso ci vogliono i contenuti.

  30. #30
    User
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Varese
    Messaggi
    19
    Cercando di riassumere un pò il senso di tutti gli interventi, si potrebbe dire che, fermo restando un ruolo importante dei backlink, siti massicci (con tantissime pagine) con contenuti originali siano avvantaggiati? Cioè conta anche la quantità oltre che la qualità dei contenuti?

    Per esempio se io ho una piccola aziendina che si occupa di trasporti e traslochi...potrei pure scrivere una pagina al giorno...ma non è che posso passare il mio tempo a scrivere articoli...su cosa poi...se il sito serve a presentare i servizi...una volta che ho scritto testi precisi e chiari in merito a questi, che potrei fare di più per creare più contenuti senza diventare ridondante?
    Ultima modifica di traslochi_varese; 27-04-13 alle 19:11

  31. #31
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    14,650
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da aumentarevisite Visualizza Messaggio
    I backlink hanno perso valore, adesso ci vogliono i contenuti.
    Le prove che i backlinks abbiano perso valore?
    Secondo esperti italiani e internazionali servono, eccome se servono:
    - fattori seo 2011
    - fattori seo 2012
    - Google ranking factors 2012
    - Search engine ranking factors 2011

    Infine un video che inquadra la questione in una prospettiva futura.



    I contenuti è ovvio che servano ma se questi contenuti WOW non generano backlinks, citazioni, condivisioni, altro che salire subito di posizioni su Google, nemmeno tra 10 anni salirete.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  32. #32
    User L'avatar di Suppaman
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Bari
    Messaggi
    199
    Sottoscrivo in pieno. Il contenuto wow, rispetto al contenuto di media qualità, ha la capacità di attrarre naturalmente link. Quindi alla fine sono i link che permettono di salire nel posizionamento, e non il contenuto "wow", dato che ad oggi valori quali tempo di permanenza sulla pagina e bounce rate non hanno grande importanza, e con una struttura del sito intelligente possono essere migliorati senza migliorare i contenuti.

  33. #33
    User
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da valentina83 Visualizza Messaggio
    Prima dell'esplosione di Google, quando ancora c'era Lycos e si usava Virgilio, chi aveva un sito non pensava ad altro che a creare contenuti di qualità. Si scriveva bene, senza considerare la key density. Senza considerare nemmeno le keyword, in realtà (adesso sarebbe impossibile, lo so).
    Beh insomma, prima dell'esplosione di google (ma anche i primi anni di google stesso), c'erano siti con parole nascoste o di colore uguale allo sfondo per far salire i siti nelle serp, e tante altre tecniche che oggi vengono definite black hat che permettevano a siti inutili di apparire ai primi posti.

    Si scriveva meglio, questo è vero, se scrivi senza vincoli scrivi sicuramente meglio che non quando sai che la key principale deve essere nel titolo e poi apparire nel corpo del contenuto almeno 2-3-4 volte, e che i grassetti vanno dosati sulle key, ecc ecc... e questo è ovviamente una colpa di google.

    Ma la cosa fondamentale è che oggi nessuno "regala" link, per il semplice fatto che tutti sanno che sono importanti.

    Citazione Originariamente Scritto da valentina83 Visualizza Messaggio
    Ora tutto è cambiato, ma credo che ragionare come a quei tempi non farebbe male. Perché se tutti dicono "novità", la novità non è più tale. Se tutti scrivono le stesse cose, quelle cose sono noiose e nessuno le vuole condividere.
    Secondo me la cosa che veramente è cambiata, è la concorrenza. Oggi google si può permettere di decidere quali sono i siti migliori senza preoccuparsi di farlo bene o male, non ha concorrenza e decide lui come DEVE evolversi il "mercato". 10 anni fa, e anche di più, i motori erano tanti, quindi anche i siti avevano più possibilità di posizionarsi, e questo ti dava la possibilità di non dover seguire pedissequamente le direttive di un motore di ricerca.

    Per quanto riguarda il fatto che "tutti scrivono le stesse cose", c'è da ricordare che anni fa i "player" erano molti meno, in alcuni casi (parlo del segmento italiano) i grossi editori non avevano ancora un sito, e se ce l'avevano non lo usavano come oggi. Adesso il mercato è praticamente saturo, e non si riesce nemmeno a distinguere a volte, chi scrive e chi fa content farming con gli rss degli altri.

    Citazione Originariamente Scritto da valentina83 Visualizza Messaggio
    Quindi, quello che credo sia davvero utile, è scrivere BENE. Si inizierebbero a vedere contenuti buoni, sul serio. Così buoni da generare backlinks naturali, perché il passaparola è la più potente forma di sponsorizzazione. E questo lo sappiamo tutti.

    In conclusione, direi che con il tempo si possono ottenere backlinks ottimi. Il trucco sta solo nel produrre ottimi testi.
    Tu dici il vero, la chiave dovrebbe essere "Scrivere BENE", ma il mercato è fatto per far girare i soldi e non le parole, e per come è messo oggi, con un monopolio di big G, a vincere sarà sempre e solo il player che potrà permettersi di investire soldi per aumentare il traffico (nel modo intelligente ovviamente, e non con traffico cinese da un euro a tonnellata).

  34. #34
    User
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    186
    Citazione Originariamente Scritto da bluwebmaster Visualizza Messaggio
    Valentina , io credo che...
    Cavolo Blue... io risposto praticamente le stesse cose, mi scuso per aver "duplicato" la tua risposta (che non avevo ancora letto), speriamo che google non mi penalizzi per questo

    Comunque condivido il tuo pensiero al 100%... purtroppo

    E mi automodifico... mi sono accorto adesso che ho risposto ad un post di 2 anni fa... che giorno è oggi???

  35. #35
    ModSenior L'avatar di Anika
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    Sasssuolo
    Messaggi
    6,756
    Segui Anika su Twitter Aggiungi Anika su Google+ Aggiungi Anika su Facebook Aggiungi Anika su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da fabiogentile Visualizza Messaggio

    E mi automodifico... mi sono accorto adesso che ho risposto ad un post di 2 anni fa... che giorno è oggi???
    Ciao Fabio,

    tranquillo per il fatto di aver risposto ad un post di due anni fa in quanto è bello riprendere le discussioni e vedere cosa è cambiato nell'arco del tempo.
    MODLaboratorio SEO
    Un giorno senza sorriso è un giorno perso - ♥ Per sempre con noi... Ciao ALE

  36. #36
    User
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    186
    Giusto... cos'è cambiato?

  37. #37
    User Attivo
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2,105
    Citazione Originariamente Scritto da fabiogentile Visualizza Messaggio
    [...]
    Che secondo me ( non ho mai capito chi sia il primo ! ) l'unica cosa certa è che alcune tecniche spammose di backlink sono state penalizzate e si sono affinati alcuni filtri riguardo certe forzature su "parole chiavi" anche se...devo ammettere che la serp è ancora alquanto...devastata.
    Ultima modifica di Anika; 07-10-13 alle 09:53 Motivo: quote inutile

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.