+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

Seo e marchi registrati

Ultimo Messaggio di bsaett il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Localit
    Forum Livii
    Messaggi
    276

    Seo e marchi registrati

    Salve,
    un mio nuovo contatto ha messo a punto un prodotto nel settore dell'arredo.

    Questo prodotto di fatto un accessorio che si adatta a una categoria di prodotti il cui mercato in Italia diviso tra pochissimi player.
    Una grossa percentuale del mercato in mano ad una multinazionale straniera che ha registrato il marchio per il proprio prodotto.

    Nelle ricerche pi cercato: "Accessorio MarchioRegistratoDaMultinazionale" rispetto ad "Accessorio NomeGenericoCategoriaProdotti" a testimonianza del fatto un marchio conosciuto.

    Tra questi prodottori alcuni realizzano a loro volta anche accessori (per i loro prodotti) simili a quelli di questa persona. Quindi in un certo senso diventerebbe un loro concorrente, non per il prodotto ma per gli accessori.

    Ora questa persona vorrebbe dire sul suo sito che il suo accessorio utilizzabile con tutti i prodotti di queste aziende (e marchi)

    Pu citare sul suo sito i marchi dicendo che il suo accessorio compatibile (e migliore - argomentando) per l'utilizzo con i prodotti di queste aziende ?

    I nomi ed i marchi di queste aziende si possono quindi usare quindi anche dal punto di vista seo? (nei title, description e testi) ?

    In analogia penso a quelli che vendono accessori non originali per iphone e che nel sito mi pare che utilizzino "iphone"

    Se s, dal punto di vista legale cosa deve scrivere delle note in cui dice che non in alcun modo affiliato ai marchi di cui parla ?

    Grazie in anticipo.

  2. #2
    Avvocato Moderatore L'avatar di bsaett
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Localit
    Napoli
    Messaggi
    2,877
    Ciao bra_mik,

    trattandosi di materia complessa il consiglio di chiedere ad un esperto del ramo un parere. In linea di massima il problema nell'uso di marchi altrui si ha quando lo si adopera come segno distintivo in concorrenza con il titolare del marchio, col rischio di creare confusione tra i prodotti e quindi danneggiare il marchio originale. Insomma, quando io faccio credere un qualche collegamento che non c' e quindi inganno i consumatori.
    Nel caso specifico mi pare di capire che il rischio non ci sarebbe. Se precisate che non c' alcun collegamento tra le aziende, e che il prodotto sostitutivo dell'altro, si tratterebbe di normale concorrenza. Questo, sia chiaro, non esime l'altra parte da avviare azioni legali, visto che diritto di tutti di rivolgersi ad un giudice per la tutela dei propri diritti che si presume violati.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Attivato
  • Il codice [VIDEO] Attivato
  • Il codice HTML Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.