+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 12 di 12

Apllicazione IVA per fatturazione a cliente in Svizzera. Dubbi.

Ultimo Messaggio di Flora81 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    15

    Apllicazione IVA per fatturazione a cliente in Svizzera. Dubbi.

    Salve a tutti, questo è il mio primo post su questo utilissimo forum.
    Ringrazio anticipatamente per la consulenza..peraltro gratuita
    Vi espongo il quesito.
    DOvrei emettere fattura ad un cliente svizzero.
    In poche parole, in fattura devo indicare l'aliquota italiana del 20%. Oppure è un'operazione non imponibile ai fini IVA?
    E più in generale, se devo fatturare all'estero (paesi CEE ed extracee) l'applicazione dell'IVA come avviene?
    grazie a tutti per la pazienza!

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Ciao e benevnuto,

    Chi, come, quando, dove, perchè, per cosa.... ?????

    Minimo si deve sapere tutto di te, della controparte e dell'oggetto dell'operazione.

    Paolo

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    15
    Sono una ditta individuale di commercio on line di sandali fatti a mano.
    Devo spedire merce in Svizzera...è la mia prima fattura.
    Inoltre dovrò spedire anche in Australia e Usa prossimamente.
    Come mi devo comportare con l'IVA??? (per tutti i casi sopra elencati)
    Se hai bisogno di altri dati, non esitare..grazie!

  4. #4
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Se curi tu questa che è una cessione all'esportazione (e quindi non consegni al tuo cliente finale su nostro territorio nazionale) emetterai una fattura senza Iva "Non imponibile art. 8 lett. A del Dpr 633/72" che scorterà la merce in Dogana (una copia della fattura in più rispetto al solito).

    Attenzione: affidati ad uno spedizioniere per effettuare la spedizione e richiedi a lui che ti vengano riconsegnati l'esemplare 3 della bolletta doganale di esportazione con il timbro per "visto uscire dalla UE" posto sul retro e copia della tua fattura con timbro di emissione della bolletta doganale.

    L'acquisizione di questi utlimi documenti, così timbrati, è importantissimo per non avere guai un domani con i verificatori fiscali.

    Ti consiglierei comunque di rivolgerti al tuo commercialista di fiducia per impostare con lui le varie operazioni.

    Paolo

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    15
    Così facendo, maturerò anche un grosso credito IVA?? La merce l'acquisto in Italia...
    Vero??
    Posso usufruire di qusto credito???
    grazie per le risposte come sempre esaurienti!

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    77
    scusa se "uso" il tuo post ma mi trovo in una situazione simile. libero professionista, p.iva come disegnatore, devo fatturare dei lavori (niente merce, solo lavoro a pc). Come funziona? devo fare fattura senza iva e poi per versarla come funziona? ce la rimetto io? A questo punto conviene chiedere un 20% in più subito? E il 4% di rivalsa inps si può mettere?

  7. #7
    tom
    tom è offline
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    58
    Salve, tanto per contribuire: io produco software per un cliente svizzero da anni (prima come snc, poi sas). L'IVA non si applica (fuori campo art. 7), perche' il prodotto non viene usato in Italia. I problemi del credito IVA sorgono se si redistribuisce ad un altro soggetto italiano (es. un consorzio fattura al cliente svizzero, ed i soci rifatturano al consorzio), perche' in questo caso detto soggetto applica l'IVA e ne nasce un credito, non recuperabile a meno di non avere prevalenza fatturato estero. Anche qui, passa perlomeno un anno (dich. IVA annuale).

  8. #8
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Ragazzi questo topic aveva un argomento preciso.... così andiamo a confonderlo.
    Topic nuovi per quesiti nuovi.

    In effetti tavanata maturerai un credito Iva utilizzabile ai soli fini Iva (sino a dichiarazione annuale o istanza di compensazione trimestrale).

    Con il tuo commercialista potrai verificare se utilizzare la procedura di triangolazione (prevista dall'art. 8 citato).

    Paolo

  9. #9
    User Newbie
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    NAPOLI
    Messaggi
    1
    Qualora per una vendita in paese extra cee con spedizione a cura del venditore si emettesse fattura con aliquota al 20%, e l'acquirente richiedesse successivamente il rimborso al venditore, quali sono gli adempimenti dell'acquirente estero per ottenere il rimborso e del venditore italiano per non vedersi, una volta effettuato il rimborso, addebitata l'iva dallo Stato?

  10. #10
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Zurigo
    Messaggi
    2

    Cliente in Svizzera, Servizio in Italia, IVA?

    Salve, innanzitutto complimenti vivissimi per questo incredibile forum.

    Mi aggancio qui, sperando di agire per il meglio.

    Sono un cittadino italiano residente in Svizzera e ho intenzione di affittare un server (web) dedicato collocato in Italia presso un hosting italiano. Devo pagare l' IVA?

    Non che la cosa sia fondamentale, trattandosi di cifre irrisorie, ma ne e' nata una discussione con un mio amico. Io dico di no e lui dice di si.

    Ho trovato tante risposte, in giro per il web, ma vanno interpretate e io purtroppo con queste cose sto a zero.

    Se qualcuno mi risponde chiaramente si o no si guadagna la mia eterna riconoscenza.

    Grazie in anticipo.

    Ciao
    Claudio

  11. #11
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    nereto(TE)
    Messaggi
    1
    Salve a tutti, sono nuova di questo forum...mi rivolgo a voi per questo motivo:
    devo fare una fattura ad un cliente svizzero per della merce..il cliente però viene direttamente presso la mia ditta a ritirare il materiale..in questo caso l'iva non si applica comunque? grazie in anticipo a tutti.

  12. #12
    User Newbie
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    1
    Salve a tutti, sono nuova anche io di questo forum e leggendo ho pensato che voi potete forse rispondere al mio quesito: in caso di gestione di un sito ecommerce per la vendita di abbigliamento qualora un cliente effettui acquisto da paese extraeuropeo e richieda fatturazione sempre in tale paese extraeuropeo esente da iva, ma desideri che la mercee venga spedita ì in Italia, è possibile acconsentire a questa richiesta?

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.