+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 19 di 19

Aprire partita iva per assistenza computer costi e info

Ultimo Messaggio di Alessio96 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10

    Aprire partita iva per assistenza computer costi e info

    Buonasera a tutti,vorrei aprire la partita iva con regime forfettario per fare assistenza computer a domicilio,quali sono i costi annuali di inps etc.?Quanto costa l’apertura?
    Avendo 21 anni c'è qualche incentivo?
    Grazie in anticipo!

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    termoli
    Messaggi
    805
    Ciao Alessio96 e benvenuto nel forum,
    innanzitutto ti consiglio di rivolgerti ad un consulente per avere le idee più chiare, ce ne sono molti che forniscono gratuitamente la prima consulenza.
    Personalmente inquadrerei la tua attività come "libero professionale" non iscrivendoti ad Inps gestione artigiani, Inail e camera di commercio.
    In questo modo non saresti obbligato a pagare le rate fisse dei contributi INPS ma pagherai i contributi in percentuale sul tuo reddito (circa il 25%).
    Col regime forfettario pagherai per i primi anni di attività imposta sostitutiva al 5% su un reddito calcolato abbattendo forfettariamente i ricavi (nel tuo caso la percentuale di abbattimento dovrebbe essere il 22%).
    L'apertura della partita Iva e l'iscrizione alla gestione separata dell'INPS sono gratuite eccetto l'eventuale costo della pratica che richiede il consulente.
    Saluti
    MODConsulenza Fiscale
    Antonio Cariello - Commercialista www.montiseram.it

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Citazione Originariamente Scritto da ascariello Visualizza Messaggio
    Ciao Alessio96 e benvenuto nel forum,
    innanzitutto ti consiglio di rivolgerti ad un consulente per avere le idee più chiare, ce ne sono molti che forniscono gratuitamente la prima consulenza.
    Personalmente inquadrerei la tua attività come "libero professionale" non iscrivendoti ad Inps gestione artigiani, Inail e camera di commercio.
    In questo modo non saresti obbligato a pagare le rate fisse dei contributi INPS ma pagherai i contributi in percentuale sul tuo reddito (circa il 25%).
    Col regime forfettario pagherai per i primi anni di attività imposta sostitutiva al 5% su un reddito calcolato abbattendo forfettariamente i ricavi (nel tuo caso la percentuale di abbattimento dovrebbe essere il 22%).
    L'apertura della partita Iva e l'iscrizione alla gestione separata dell'INPS sono gratuite eccetto l'eventuale costo della pratica che richiede il consulente.
    Saluti
    Grazie mille della risposta!Quindi non c'è nessun costo fisso annuale?

  4. #4
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    Ciao, cosa intendi di preciso per assistenza?

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Intendo installare un software,formattare un computer etc.

  6. #6
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    E hardware? Se fai solo assistenza non puoi fatturare una riparazione di un disco o una sostituzione.
    Non ti conviene meglio una attività completa di assistenza e riparazione?

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Citazione Originariamente Scritto da giuseppe86 Visualizza Messaggio
    E hardware? Se fai solo assistenza non puoi fatturare una riparazione di un disco o una sostituzione.
    Non ti conviene meglio una attività completa di assistenza e riparazione?
    Così i costi cambiano?Perché ormai ho fatto avviare la pratica da un commercialista pensando che se volevo fare anche riparazione i costi sarebbero stati maggiori.

  8. #8
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    Dipende se hai aperto attività come libero professionista.
    Io non te lo consiglio, non si può mascherare tutto con la "consulenza".
    Se vuoi fare una classica attività di assistenza e riparazione meglio inquadrarsi come artigiano o, se intendi più vendere prodotti che riparare, come commerciante. Pagherai più contributi é vero, ma non avrai problemi a fatturare. Metti il caso che fai un lavoro in una azienda e gli porti un HD nuovo e una stampante. Ti chiedono ft per scaricarla. Cosa gli fatturi, consulenza informatica? Non credo che accetteranno.

    Informati sul forfettario, attività di assistenza e riparazione PC.

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Si,mi ha iscritto come libero professionista.
    Come artigiano non mi conviene perché avrei l’obbligo di pagare 3000€ ogni anno di inps.
    Però in futuro se voglio cambiare è possibile aggiungere questa cosa alla partita iva oppure per iscrivermi come artigiano occorre una nuova partita iva?
    Ora ho scritto al commercialista per vedere precisamente quali sono i costi in più.
    Ultima modifica di Alessio96; 09-03-18 alle 15:28

  10. #10
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    Basta variare la p.iva e fare le iscrizioni Inps e camera di commercio

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Mi è stato scritto dal commercialista che in caso di uso del materiale devo fatturare ugualmente come consulenza informatica.Grazie mille delle risposte!

  12. #12
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    É come se un bar ristorante ti fatturasse consulenza alimentare

  13. #13
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Vorrà dire che mi limiterò solo all'assistenza software per ora,l'unica cosa che ancora non ho capito bene è come devo fare la fattura ovvero se con la ritenuta di acconto del 20% oltre al 4% dell'inps o senza.Ho visto che l'iva con il regime forfettario è lo 0%,è esatto?Se volessi avere 20€ puliti su una formattazione di un computer quanto dovrei far pagare al cliente?

  14. #14
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    La fattura la devi fare solo del tuo onorario, senza applicare iva e senza ritenuta.
    Vedi qui partitaivaeredditi.blogspot.it/2018/02/fattura-regime-forfettario-guida-facile.html
    Consulenza fiscale con messaggio privato

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Citazione Originariamente Scritto da giuseppe86 Visualizza Messaggio
    La fattura la devi fare solo del tuo onorario, senza applicare iva e senza ritenuta.
    Vedi qui partitaivaeredditi.blogspot.it/2018/02/fattura-regime-forfettario-guida-facile.html
    Grazie mille!

  16. #16
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    82
    Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin
    figurati buona domenica
    Consulenza fiscale con messaggio privato

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Oltre a fatturare quali adempimenti ho?Posso scaricare ad esempio le spese del pos?Un commercialista per seguirmi mi ha chiesto 30€ al mese, è buono come prezzo?A cosa mi serve il commercialista oltre alla denuncia dei redditi e all’inps che dovrò pagare l’anno prossimo?
    Ultima modifica di Alessio96; 12-03-18 alle 16:47

  18. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    termoli
    Messaggi
    805
    Col regime forfettario non puoi portare nessun costo in deduzione.
    L'onorario del commercialista dipende da cosa ti offre e comunque oltre a presentare la dichiarazione dei redditi ti può assistere in qualsiasi altra situazione.
    MODConsulenza Fiscale
    Antonio Cariello - Commercialista www.montiseram.it

  19. #19
    User
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Località
    Roma
    Messaggi
    10
    Ok,grazie mille!A breve mi recherò da una commercialista che conosco per chiarirmi ogni dubbio.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.