+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Partita iva carrozziere itinerante (prestatore d'opera)

Ultimo Messaggio di crowiz il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    torreglia
    Messaggi
    3

    Partita iva carrozziere itinerante (prestatore d'opera)

    Ciao a tutti, da mesi mi trova ad affrontare una spiacevole situazione.
    Ho deciso di licenziarmi e mettermi in proprio , come prestatore d'opera nel settore carrozzeria, e da qui è partito il mio calvario.
    Nel comune di padova non risulta possibile esercitare questa professione, il mio lavoro sarebbe svolto presso carrozzerie autorizzate e sono in possesso dei requisiti (diploma scolastico professionale e anni di esperienza come operaio specializzato).
    Conosco persone che si sono registrate con il codice attività 45.20.20 e svolgono questa mansione,ma devono essere cambiate delle cose da quest'anno.
    Dopo alcune ricerche sono venuto a conoscenza che in certi comuni, ad esempio Asti, è possibile avviare questa attività senza problemi.
    Non riesco a trovare una soluzione, qualcuno di voi è in grado di aiutarmi?
    buona serata e grazie in anticipo

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    39
    non è cambiato nulla
    il codice ateco è ancora valido

    chi ha presentato la comunicazione unica? fatti dire da lui PERCHE' viene respinta e da chi(comune,ade, cciaa,inps), è indicato e può anche contattare l'ente e farsi spiegare come risolvere... sempre se risolvibile

    A mio avviso se la contestazione è sul codice ateco non penso sia il comune a respingerla ma piuttosto la camera di commercio, potrebbero essere i requisiti non corretti ( per es. bisogna vedere come era registrata l'azienda dove hai fatto gli anni di esperienza.... se questi erano registrati come meccanici i tuoi 3 anni di esperienza non contano come carrozziere )

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    torreglia
    Messaggi
    3
    Infatti è la camera di commercio a respingere la richiesta. Li ho contattati di persona , e ho spiegato per filo e per segno in cosa consiste io mio lavoro; Mi hanno risposto che non è possibile avviare questa attività perché richiede una sede fisica (carrozzeria) con relativo invio di tutti i documenti per la SCIA.

  4. #4
    User L'avatar di giuseppe86
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    siracusa
    Messaggi
    145
    Segui giuseppe86 su Twitter Aggiungi giuseppe86 su Google+ Aggiungi giuseppe86 su Facebook Aggiungi giuseppe86 su Linkedin Visita il canale Youtube di giuseppe86
    Ciao, il comune e la cciaa respingono perché non esiste la figura di riparatore carrozzeria senza sede fissa. Se lavori presso altra officina puoi essere dipendente ma non credo esista un codice ATECO che ti possa esonerare da una sede fissa con tutti gli adempimenti del caso.

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Località
    torreglia
    Messaggi
    3
    Esatto, a padova non esiste. Mentre ad Asti e in altri comuni si. Sempre sotto codice ateco 45.20.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.