+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 22 di 22

Partita Iva - Artista

Ultimo Messaggio di Slon il:
  1. #1
    User Newbie L'avatar di Entropy-Art
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    5

    Partita Iva - Artista

    Salve a tutti,
    ho qualche dubbio in merito all'apertura della partita iva...
    Sono studentessa e mi occupo di arte, per arte intendo dalla pittura alla web art.. perciò senza una categoria specifica di appartenenza..
    I lavori che mi vengono proposti più che occasionali sono casuali, perciò non ho la possibilità di calcolare in anticipo un possibile reddito annuo..
    La maggiorparte delle volte devo declinare le proposte perchè in assenza di partita iva non posso fatturare lavori che superano i 5000 euro... (credo)
    Per esempio, se mi viene proposta la realizzazione di un sito e-commerce (la quale non è proprio gratuita) mi viene richiesto il possesso di partita iva..(con la quale si designa anche una certa professionalità)..
    Domande:
    - Se aprissi una partita iva sotto quale categoria mi dovrei iscrivere? Immagino che la professione di "Artistachefaunpòditutto" non esista..
    - Quali costi devo sostenere aprendo una partita iva? E se in un anno non fatturo niente? ovviamente non lo posso sapere in anticipo..
    - eventualmente chiudere la partita iva comporta costi ulteriori?
    - nel mio caso sarebbe meglio la ritenuta d'acconto? e se un singolo lavoro supera i 5000 Euro?
    - quali costi posso scaricare? uso dai colori ad olio ai sensori per l'interazione ambientale..

    ....chiedo perdono per le domande ma sono completamente ignorante in materia...
    Grazie in anticipo...
    [URL="http://www.entropy-art.com"][IMG]http://www.entropy-art.com/file-extra/Firma.jpg[/IMG][/URL]

  2. #2
    User L'avatar di Evandro Curreli
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    22
    Citazione Originariamente Scritto da Entropy-Art
    Salve a tutti,
    ho qualche dubbio in merito all'apertura della partita iva...
    Sono studentessa e mi occupo di arte, per arte intendo dalla pittura alla web art.. perciò senza una categoria specifica di appartenenza..
    I lavori che mi vengono proposti più che occasionali sono casuali, perciò non ho la possibilità di calcolare in anticipo un possibile reddito annuo..
    La maggiorparte delle volte devo declinare le proposte perchè in assenza di partita iva non posso fatturare lavori che superano i 5000 euro... (credo)
    Per esempio, se mi viene proposta la realizzazione di un sito e-commerce (la quale non è proprio gratuita) mi viene richiesto il possesso di partita iva..(con la quale si designa anche una certa professionalità)..
    Domande:
    - Se aprissi una partita iva sotto quale categoria mi dovrei iscrivere? Immagino che la professione di "Artistachefaunpòditutto" non esista..
    - Quali costi devo sostenere aprendo una partita iva? E se in un anno non fatturo niente? ovviamente non lo posso sapere in anticipo..
    - eventualmente chiudere la partita iva comporta costi ulteriori?
    - nel mio caso sarebbe meglio la ritenuta d'acconto? e se un singolo lavoro supera i 5000 Euro?
    - quali costi posso scaricare? uso dai colori ad olio ai sensori per l'interazione ambientale..

    ....chiedo perdono per le domande ma sono completamente ignorante in materia...
    Grazie in anticipo...
    Guarda io ti parlo da tecnico e artista cinetelevisivo e multimediale(oltre che ancora studente universitario).Ho lavorato con le ricevute di prestazione occasionale sino al raggiungimento del massimale dei 5.000 euro, dopo di che avrei dovuto fare l'iscrizione alla Gestione separata dell'inps e proseguire ma ho preferito iniziare un discorso come libero professionista, ho chiesto la partita iva (gratis) all'Agenzia delle entrate, ora comincio a emettere le fatture speciali con l'Iva, la ritenuta, la rivalsa Inps. Se non hai una vera continuità di lavoro, non hai sede e grandi spese in attrezature non ti consiglio la forma di ditta individuale, io ho chiuso perché non ce la faccevo più a pagare più di 2.300 euro all'anno di Inps+l'Inail e l'iscrizione all'albo degli artigiani. Quando sarà il momento e potrò permettermi di fare veramente impresa tornerò su quei passi, che mi garantiscono anche più sicurezza nel versante pensionistico. Intanto se lavori da libero professionista non c'è neppure l'obbligo dell'Enpals, a meno che non
    Io non sono esperto, ma posso esporre la mia esperienza, tutto quì, e non sai quanto ho imparato dagli errori e dalle ingenuità iniziali.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    43
    Il tuo caso mi sembra complesso e mi pare che la cosa migliore che puoi fare è rivolgerti a un commercialista anche perchè di solito un colloquio informativo costa 0€ e investire qualche soldo adesso per non rischiarne tanti dopo mi sembra un buon investimento, no?....

    Cerca di chiarire bene a te stessa cosa fai, prima di tutto, perchè i commercilisti non sanno quello che fai tu... poi perchè (parlo per esperienza perchè ho appena aperto partita IVA anch'io) a meno che non siano specificamente preparati sul genere di attività che fai tu, devono informarsi meglio anche loro... Non conosci nessuno che fa un lavoro simile al tuo, che ha partita IVA e che riesce a indirizzarti?

  4. #4
    User Newbie L'avatar di Entropy-Art
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    5
    Grazie a tutti... forse ho risolto qualcosina... e la settimana prossima faccio visita ad un commercialista..
    [URL="http://www.entropy-art.com"][IMG]http://www.entropy-art.com/file-extra/Firma.jpg[/IMG][/URL]

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2

    ciao

    ciao!

    sono Alessandro e nuovo del forum; m'interessa percchio questa discussione; svolgo piu o meno la stessa professione sopra descritta; ho appena aperto la p iva come ditta individuale ma non sono certo di avere fatto la cosa piu giusta, mi hanno anche detto di essere soggetto a ritenuta d'acconto.
    Vorrei sapere che soluzione hai trovato, te ne sarei molto grato.

    ps tra l'altro so per sentito dire che se si è iscritti all 'Enpals come artisti, anche generici si puo scontare il 20% d'iva dalle fatture...è vero?

    aiutoo questa burocrozia è un disastro

    grazie in anticipo

    Alex

  6. #6
    User Newbie L'avatar di Entropy-Art
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    5
    Citazione Originariamente Scritto da alex1976 Visualizza Messaggio
    ciao!

    sono Alessandro e nuovo del forum; m'interessa percchio questa discussione; svolgo piu o meno la stessa professione sopra descritta; ho appena aperto la p iva come ditta individuale ma non sono certo di avere fatto la cosa piu giusta, mi hanno anche detto di essere soggetto a ritenuta d'acconto.
    Vorrei sapere che soluzione hai trovato, te ne sarei molto grato.

    ps tra l'altro so per sentito dire che se si è iscritti all 'Enpals come artisti, anche generici si puo scontare il 20% d'iva dalle fatture...è vero?

    aiutoo questa burocrozia è un disastro

    grazie in anticipo

    Alex


    Ciao Alex!
    Guarda, sarò sincera.. io alla fine non ho più aperto niente.. mi hanno talmente demoralizzato quelli della camera di commercio e il commercialista al quale mi sono rivolta che ho piantato lì tutto..
    Praticamente mi hanno fatto capire che avrei comunque speso più del guadagnato tra gestione e burocrazia che tanto valeva smettere di lavorare..
    Penso che nella vita porterò avanti le simpatiche gufate che mi lanciano da quando ho cominciato liceo artistico e Accademia d'arte.. "cosa studi nella vita? ahhhhh fai l'artista! bene bene, un'altro morto di fame!"
    perdona il tono semidepressivo..
    e Buone Feste!
    Comunque i lavori gratuiti sono sempre quelli che vengono meglio!
    [URL="http://www.entropy-art.com"][IMG]http://www.entropy-art.com/file-extra/Firma.jpg[/IMG][/URL]

  7. #7
    User Newbie
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2
    ciao! grazie per la tempestiva risposta!
    mah...non so , sto studiando un po in rete per vedere come funziona questa maledetta p.iva e...forse (sottolineo forse) restando entro certi limiti di fatturazione non è poi cosi sconveniente...

    ti aggiorno appena ne so qualcosa di piu!

    ciao

  8. #8
    User Newbie L'avatar di Entropy-Art
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Milan
    Messaggi
    5
    Citazione Originariamente Scritto da alex1976 Visualizza Messaggio
    ciao! grazie per la tempestiva risposta!
    mah...non so , sto studiando un po in rete per vedere come funziona questa maledetta p.iva e...forse (sottolineo forse) restando entro certi limiti di fatturazione non è poi cosi sconveniente...

    ti aggiorno appena ne so qualcosa di piu!

    ciao
    Grazie! a presto
    [URL="http://www.entropy-art.com"][IMG]http://www.entropy-art.com/file-extra/Firma.jpg[/IMG][/URL]

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    104
    Citazione Originariamente Scritto da Entropy-Art Visualizza Messaggio
    Ciao Alex!
    Guarda, sarò sincera.. io alla fine non ho più aperto niente.. mi hanno talmente demoralizzato quelli della camera di commercio e il commercialista al quale mi sono rivolta che ho piantato lì tutto..
    Praticamente mi hanno fatto capire che avrei comunque speso più del guadagnato tra gestione e burocrazia che tanto valeva smettere di lavorare..
    Penso che nella vita porterò avanti le simpatiche gufate che mi lanciano da quando ho cominciato liceo artistico e Accademia d'arte.. "cosa studi nella vita? ahhhhh fai l'artista! bene bene, un'altro morto di fame!"
    perdona il tono semidepressivo..
    e Buone Feste!
    Comunque i lavori gratuiti sono sempre quelli che vengono meglio!
    Conosco un pittore, quello che ti posso dire è che opera come libero professionista, i.v.a. 10%, ritenuta d'acconto se vende a soggetti iva altrimenti solo i.v.a., lui vende direttamente non passa da gallerie o intermediari, gestione separata per l'inps che adesso è al 23,72% mi pare, ora passerà al regime dei minimi finnziaria 2008, prima quando faceva poco operava solo come vendita occasionale, ma lui fa solo il pittore da cavalletto tanto per intenderci.

  10. #10
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    martina franca
    Messaggi
    9
    ciao sono Letizia ho letto i commenti fatti e mi sono stati già molto utili, ma volevo chiedere ancora qualcosa: se apro uno studio dove dipingere e ne facco anche esposizione dei miei quadri, dovrei aprire lo stesso la partita iva?
    grazie in anticipo per una vostra risposta.
    Ultima modifica di lorenzo-74; 26-03-11 alle 12:05 Motivo: rimosso grassetto

  11. #11
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    bari
    Messaggi
    6
    Citazione Originariamente Scritto da letizia battaglia Visualizza Messaggio
    ***.

    letizia sto provando a mandarti un mess privato ma devi cancellare qualche mess perchè hai la memoria piena
    Ultima modifica di lorenzo-74; 26-03-11 alle 12:05 Motivo: quote inutile

  12. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    634
    Dipende, se lo fa per invitare gli amici a vedere i risultati del suo ingegno no, in caso invece voglia svolgerci un attività a carattere professionale evidentemente si. Saluti
    MODConsulenza Fiscale Dottore Commercialista in Roma specializzato in analisi su anatocismo bancario e usura, start up e internazionalizzazione - Lo studio opera ONLINE in tutta Italia commercialistaadistanza@gmail.com

  13. #13
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    martina franca
    Messaggi
    9
    Ho svutato la memoria (almeno credo) fammi sapere.
    Scusa ma è il mio primo giorno cercherò di imparare in fretta.

  14. #14
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    martina franca
    Messaggi
    9
    Allora cercherò di essere più chiara. Non ho intenzione di farne un negozio, magari solo un'esposizione con vendita occasionale.
    Cioè un posto dove esporre i miei quadri e magari riunirci anche a dipingere più amici.

  15. #15
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,234
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Citazione Originariamente Scritto da titt83 Visualizza Messaggio
    letizia sto provando a mandarti un mess privato ma devi cancellare qualche mess perchè hai la memoria piena
    Ciao titti83 e Benvenuta nel Forum GT,
    visto che in altri post sei già stata editata per autopromozione, vorrei ricordarti che lo scopo di questo forum è un interscambio di opinioni tra utenti senza fini commerciali. Quindi l'autopromozione e l'iinvio di messaggi agli utenti del forum non sono concessi dal regolamento.
    Ulteriori infrazioni non saranno tollerate.

    7.0. Non sono consentiti nel forum (salvo l'Area Annunci) messaggi chiaramente pubblicitari o a carattere commerciale, nemmeno per segnalare con Url non attivi siti personali o commerciali con evidente scopo di autopromozione. E' sempre vietata in tutte le Aree l'esplicita propaganda elettorale o partitica.
    7.5. Le aree tecniche del forum non sono un mezzo per la propria pubblicità, in nessun modo.
    E' discrezione dell'amministratore e dei moderatori decidere se un articolo o riferimento possa essere considerato pubblicità e quindi editarlo.
    10. Uso dei Messaggi Privati
    Ogni utente ha diritto di leggere il forum senza essere tempestato nel privato di richieste di assistenza, spam, autopromozione o proposte varie non richieste.
    Questo vale per i messaggi privati del Forum gt ma anche per altre forme di connessione privata come gt Talk, Skype o Messenger.
    Domande (e risposte) a tema devono essere fatte sul forum e deve essere rispettata la Privacy degli utenti e sopratutto dello Staff.
    10.0. Incitazione all'invio di PVT e/o email
    Salvo nelle Aree Annunci o dove specificatamente consentita, è vietata la richiesta di contatto privato in e-mail, pvt o altra forma di chat.
    Le risposte ed i suggerimenti ai messaggi devono essere pubblici, in modo da essere d'aiuto a tutta la comunità del forum.
    10.2. E' sempre vietato l'invio di messaggi privati promozionali; quando segnalati possono portare all'esclusione dell'utente.
    10.3. Salvo le Aree Annunci o dove specificatamente consentito, è in genere vietato chiedere od offrire l'invio di messaggi privati o contatti chat a contenuto tecnico, specialmente allo Staff GT; quando segnalati possono portare all'esclusione dell'utente.
    10.4. Chi subisca l'invio di messaggi privati od inviti chat non desiderati può segnalarlo al moderatore.
    L'invio in privato di offerte, promozioni, richieste di aiuto tecnico e simili comporta l'immediata esclusione dal forum, quando segnalata e provata.

  16. #16
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2
    Salve mi trovo in una situazione simile a quella di Entropy-Art ma non del tutto uguale sicuramente più semplice.

    Sono una casalinga con la passione per la pittura, nel tempo libero produco oggetti dipinti a mano che vendo su un blog su internet. Nell'ultimo periodo la mia attività produttiva è aumenta e cosi ho deciso di informarmi su come poterla regolarizzare, ho letto in giro che aprire una partita IVA come Artigiano costa sui 2500\3000€ annui tra INPS INAIL tasse ecc.. stesso un utente in risposta lo dice qui.

    Per me non sarebbe conveniente in quanto i miei guadagni annui non arrivano per il momento a cifre importanti..

    Nell'ultimo anno avrò guadagnato circa 1000€ e quest'anno al massimo potrei raddoppiare non credo di più.. cosa consigliate una persona che si trova nelle mie condizioni ? Ricevute con prestazioni occasionali come diceva il signor Evandro ? E se si come si fanno ?

    Se non ho capito male fino ad un max di 5000€ annui posso fare questo tipo di ricevute con codice fiscale e dichiararle sulla dichiarazione dei redditi ? ..

    Grazie per l'attenzione

  17. #17
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Frontino
    Messaggi
    4
    Salve!
    Stesso problema anch'io, quindi chiedo consiglio: eseguo "pitture applicate", nel senso che dipingo mobili, oggetti, caschi da moto, ecc. su commissione. Un tale, ad esempio, privato o ditta che sia, mi porta un armadio, io gli dipingo le ante e se lo porta via.
    Sono iscritto come grafico libero professionista con regime forfettario, faccio le fatture senza IVA con ritenuta d'acconto.
    Ora il commercialista mi dice che dall'anno prossimo devo passare al regime semplificato con tutti gli aggravi del caso. Inoltre mi ha detto che devo iscrivermi all'artigianato poiché il lavoro che faccio non può essere considerato un lavoro da libero professionista.
    Io, invece, pensavo di cancellarmi e riscrivermi per usufruire ancora del regime forfettario, lui dice che non è possibile, appunto per la difficoltà di iscrizione come libero professionista. Mi ha terrorizzato dicendomi che da un ispezione potrebbe risultare che il mio è un lavoro da artigiano e mi chiederebbero tutti gli arretrati perché non mi sono iscritto alla camera di commercio.
    L'iscrizione all'artigianato non sarebbe per me possibile per la solita ragione: troppe tasse e spese!
    Perdonate la lunghezza, attendo fiducioso...

  18. #18
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Frontino
    Messaggi
    4
    Preciso che ho un incasso di meno di 15.000 euro l'anno e che ho anche un cliente fisso: un falegname che mi porta durante l'anno diversi mobili da dipingere, che poi rivende. Naturalmente la mia prestazione è regolarmente fatturata, e la merce risulta sui DDT in "conto lavorazione".
    Ultima modifica di Brunone; 17-11-11 alle 10:34

  19. #19
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Frontino
    Messaggi
    4
    Forse il mio problema non è molto interessante per la popolazione italiana? O è troppo complicato da risolvere? Non ci rimane che il suicidio? Già, vita d'artista...

  20. #20
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,234
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook
    Ciao Brunone e Benvenuto nel Forum GT,
    a parte il tuo sarcasmo (questo è un forum è non sono assicurate tempistiche strette di risposta, per quello esistono i commercialisti e i servizi on line a pagamento) mi sembra evidente quanto ti ha già riferito il tuo commercialista.
    Visto che esegui un'attività di artigiano il corretto inquadramento è quello da impresa con iscrizione alla cciaa e gestione artigiani inps.
    Inoltre, il problema di cambio di regime fiscale riguarda molte persone, visto che i regimi agevolati dei minimi e delle nuove iniziative sono stati abrogati per introdurre un nuovo regime dei minimi a cui non tutti potranno aderire.
    Se cerchi nel forum trovi numerose informazioni in merito.

  21. #21
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Frontino
    Messaggi
    4
    Lorenzo, grazie per la risposta, mi rendo perfettamente conto che questo non è il posto giusto per "pretendere" delle riposte, ma se il commercialista "a pagamento" secondo me non funziona, e non capendo il motivo del perché un pittore non possa essere un professionista ma debba essere un artigiano con obbligo di iscrizione all'albo e alla camera di commercio, chiedevo solo dei lumi...
    Se un libero professionista presta la sua professionalità, non può farlo un pittore? Mentre un artigiano è un falegname (esempio) con ditta, attrezzature, macchinari, capannoni, ecc. Non mi pare la stessa cosa. Quindi >non ritengo giusta l'opinione del mio commercialista.
    P.S.: Ovviamente non pretendo che tu mi risponda :-)

  22. #22
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2
    Riguardo la mia situazione ? Che si fa? Con guadagni cosi minimi si rimane in nero ? Come ci si fa a mettere in regola con guadagni che non superano i 3000€ annui... ?

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.