+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 17 di 17

Apertura partita iva

Ultimo Messaggio di PIERO_MAX il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7

    Apertura partita iva

    Ciao a tutti..chiedo a voi in quanto io non ne capisco proprio una mazza...
    allora sto cambiando lavoro..ne ho trovato uno che m chiede d aprire la partita iva..la persona che mi paga ha detto che al mese m da 1200€ netti +iva..
    la mia domanda..come faccio a calcolare indicativamente quanto prenderò al mese togliendo tutte le spese/tasse che comportano l'apertura della partita iva? e che % hanno queste spese/tasse?

  2. #2
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    nessuno m aiuta?

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    211
    ehi, hai proprio fretta.... un attimo!!!

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    211
    allora, vediamo un po'....

    innanzitutto benvenuto!!!

    Ancora, pur se sei nuovo, doveva forse venirti in mente che qualcuno prima di te avesse già fatto tali domande.....

    Ora fai una cosa; guarda in alto, sulla destra e troverai scritto TAGS; entra li e clicca su IVA, ti uscirà una lista di threads ove si parla di iva, spulcia un po' e se davvero non trovi quello che cerchi posta di nuovo.

    Ancora, nella sezione società e impegno civile c'è una discussione che si intitola Finanaze risanate in un anno di governo; leggi anche lì, ritengo che potrai avere una idea più ampia di cosa significa avere una partita iva; volgarmente si usa dire che aprendo una p.i. il tuo deretano diventa il tiro a segno di tutte le istituzioni
    Ultima modifica di velx; 08-05-07 alle 22:55

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    non ho trovato niente a riguardo...mi potete aiutare?

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    31
    Qualche tempo fa ho avuto lo stesso problema quindi ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista per un calcolo corretto visto che le variabili in gioco sono parecchie.

    Molto grossolanamente penso che potresti contare su circa 800 euro mensili.
    Questa cifra non è ovviamente paragonabile allo stipendio di pari importo di un dipendente visto che quest'ultimo gode di almeno una mensilità aggiuntiva, del tfr e di una serie di tutele (sanitarie e non) che tu non avrai.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    211
    scusami, pietro, se tu avessi avuto qualche dubbio su qualche aspetto della cosa avrei avuto piacere di potertelo chiarire, ma se tu vuoi sostenere di non esser riuscito a trovare nulla di ciò che cerchi tra le varie categorie di questo forum, beh, allora..............

    Ancora, troverai che più volte è stato ribadito che calcoli precisi non se ne posssono fare, perchè ogni situazione è cosa a parte.

    Ti ripeto, cerca con il tag iva, poi vai nelle sezione che trattano di fisco e perdici un po' di tempo come facciamo tutti quando cerchiamo qualcosa.

    Poi eventualmente torna con domande specifiche.......
    Ultima modifica di velx; 10-05-07 alle 16:03

  8. #8
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    no no ho trovato parecchi cose ma "casi" tipo il mio non ne ho letti..
    non voglio un conto preciso (ho letto diverse volte che sono solo approssimazioni) ma un conto ipotetico..
    dovrei dar risposta a questa persona (x questo lavoro) entro domani..
    e non so che fare sinceramente..

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    211
    il tuo caso, pietro, è uno come tanti e per te la legge verrà applicata come a tutti noi. In questi casi non cercare un caso come il tuo, ma cerca di applicare alla tua situazioni le regole che sono comuni.


    se hai girato, avrai trovato scritto che l'apertura della p.i. può essere fatta in proprio o tramite qualcuno: se hai letto questo, saprai che anche recentemente è stato indicato che se te lo fa un commercialista potrai spendere dai 100 ai 500 E., -ma nessuno può escludere che qualcuno te ne chieda /700 o 1000- se lo fai da solo secondo buona ragione sarai un po' sotto i 100 che ti sono stati indicati come minimo del commercialista.

    Se hai girato avrai letto che un commerciante ha un fisso annuo di circa 2500E: di INPS, ma tu sei con l'INPS?
    O forse sarai un rappresentante ed allora sarai con L'ENASARCO?

    Purtroppo tu non hai neanche detto che dovrai fare............

    Comunque, per avere una idea prendi ad esempio l'inps, se fosse l'enasarco non sarà una differenza mortale, penso.

    Se sei con l'inps ed in un anno paghi un minimo di 2500, significa che in un mese paghi 200e rotti; se ti iscrivi il 30 del mese il mese lo paghi tutto.
    Il pagamento potrà arrivarti anche dopo diversi mesi che ti sei iscritto, ma il calcolo è quello, e per le tue situazioni ritengo che il pagamento del minimo sarà per te sufficiente; mi spiego: se guadagni molto, dovrai corrispondere all'inps delle percentuali sui guadagni che superano certe cifre che non ricordo, ma ad occhio non è il tuo caso.

    Poi c'è l'irap: per questo ti DEVI cercare una discussione in cui im24y ha dato delle spiegazioni in merito; quindi datti da fare, vai in alto, lista utenti, batti il suo nome e cerca finchè non trovi la discussione ove ti spiega come calcolarla.

    Poi hai il commercialista: se è la tua amante potrebbe pagarti lei, altrimenti calcolerei un altri 200 E mensili, ma anche qui dipende da chi è, dove vivi....... a questo punto ti spendi 400E circa al mese solo per commercialista e inps.

    Ora si dovrebbe fare un conto di quanto ti resta alla fine dell'anno per calcolare l'irpef, ma si dovrebbero calcolare tutte le spese che avrai sopportato in un anno e che puoi dedurre............

    Come vedi quello che ti aveva detto tux 0791 ritorna, ma se devi usare l'auto....... le cose già variano, se mangerai in ristorante................se devi mantenerti un ufficio di rappresentanza o varie...............

    Ora cerca di sintetizzare, non cercare nel forum casi come il tuo, ma cerca di entrare nel meccanismo e tieni presente che lavorare in proprio significa usare la testa OGNI MOMENTO.

    Se vuoi mi trovi stasera dalle 21 circa.

    Se ti siamo stati utili frequenta il nostro forum

    Per ora ciao, in bocca al lupo -e se poi vorrai dirci che razza di lavoro è, forse qualcun altro potrebbe aggiungere qualcosa, magari per esperienza diretta-
    Ultima modifica di velx; 10-05-07 alle 18:16

  10. #10
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    lavoro lavorerò nello studio di un geometra..
    ammazza cose dettagliate hai scritto!
    peccato che sono una capra e non c capisco nulla!!!
    mettiamo il caso..
    1200€+iva netti al mese..devo usare l'auto..in tot 20km al giorno..(x lavoro)..
    alla fine indicativamente?

  11. #11
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    ..

  12. #12
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    7
    ....chi mi aiuta?

  13. #13
    Moderatore L'avatar di fab75
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Modigliana / Venezia
    Messaggi
    2,333
    Ciao Pietro46,
    è impossibile darti una cifra anche indicativa. Tieni conto che dal reddito che percepirai 1.200 euro al mese - 14.400 euro l'anno vanno tolte le spese deducibili che sosterrai (le più comuni carburanti e costi auto vari, acquisto ad esempio di un pc, libri inerenti la tua professione ecc..)
    A ciò poi vanno dedotte le spese detraibili e deducibili in dichiarazione dei redditi (spese mediche, interessi sul mutuo, assicurazioni sulla vita ecc...) più eventuali detrazioni per familiari carico.
    Capisci che il conteggio richiede di conoscere troppo variabili.
    Come consiglio prova ad usufruire del commercialista dello studio per farti fare un conteggio, oppure richiedilo ad un commercialista di fiducia non ticosterà molto e ti chiarirà le idee.

    Fabrizio

  14. #14
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Caro Pietro46.

    Chi è prima di me intervenuto, con tanta pazienza (come ad esempio il gentilissimo Velx), ti ha già spiegato che su questo forum, non facciamo calcoli, neppure indicativi, del genere lordo-netto.

    Passeremmo tutto il nostro tempo solo a far quelli, ne ho esperienza ormai da tre anni.

    Quindi purtroppo non posso che invitarti a far ricerca qui sul forum, per scovare in decine di topic quali impostazioni dare al tuo lavoro (impresa individuale, libera professione....), quali imposte sono ad esempio a te applicabili (irpef, Irap, addizionali), quali contributi ecc. .... ma poi il consiglio non può che essere quello di far fare al tuo commercialista di fiducia i calcoli.

    Non farei passi nel vuoto..... meglio dare una risposta in ritardo.

    PS in questo forum si può uppare solo una volta.

    Grazie per l'attenzione.

    Paolo

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Brussels
    Messaggi
    17
    Credo che per Pietro non ci sia bisogno di un commervialista. Si puó ottenere le informazioni gratuitamente recandosi negli uffici dell'Iva per la registrazione ( E cosí pure il tasso dell'Iva da aggiungere nella fattura che dipende dai settori).
    Tra l'altro, i 1200€ al mese, indicano che si tratta di un lavoro pressoché di dipendente ma che la sua ditta non vuol prendere in carico come impiegato. Dunque, le spese saranno all'incirca sempre quelle. Se non lo fossero, sarebbe meglio se Pietro negoziasse un supplemento per i km supplementari. Ma forse, non sà ancora quanti km dovrà fare:-) Tra l'altro, Pietro non essendo legato come impiegato, puó lavorare anche per altri geometri e ammortire la macchina molto più facilmente.
    Se Pietro disturba con le sue domande, posso suggerirgli il mio mailbox.
    Ciao

  16. #16
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Caro Jaio,

    nessun disturbo.

    E' logico che noi abbiamo suggerito per il meglio, come facciamo sempre.... restano aperte tutte le altre possibilità, compresa quella che ti contatti in privato.

    Grazie per la puntualizzazione.

    Paolo

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    22
    Non per scoraggiarti, ma se devi aprire una posizione IVA come ditta individuale, tra IRPEF, IRAP, INPS, diritto CCIAA, spese commercialista, ecc, ecc, ecc, ti sconsiglilo vivamente di farlo per 1200 euro lordi al mese. Detratte le spese se te ne rimane la metà ti va bene. Se invece sei un libero professionista e stai appena iniziando l'attività allora forse ti conviene provare, ma comunque 1200 euro sono un pò pochini.
    Ciao ed in bocca al lupo.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.