L'utente igorx81 ci informa di una condanna a Google Belgio

Incredibile!:

Il portale americano Google pubblica da stamattina, sulla sua home-page belga, la condanna per violazione del diritto d'autore degli editori della stampa belga francofona. Come aveva ordinato ieri la giustizia belga, la sentenza figura sulla pagina di apertura del motore di ricerca 'google.be' e del portale d'informazione 'news.google.be'. Il 5 settembre, il tribunale di prima istanza di Bruxelles aveva costretto Google News ad eliminare dalla versione belga del suo sito, a partire dal 18 settembre, tutti gli articoli dei giornali in lingua francese e tedesca del paese aderenti all'associazione Copiepresse. La società californiana, che rischiava un'ammenda di un milione di euro per ogni giorno di ritardo, si è assoggettata alla decisione del tribunale, così che gli articoli dei quotidiani come Le Soir, La Libre Belgique o La Derniere Heure non appaiono più sul portale americano. Google aveva rifiutato di pubblicare per cinque giorni sulle sue pagine di apertura la sentenza, incorrendo così in un'ammenda di 500.000 euro al giorno di ritardo, ritenendo di aver soddisfatto le richieste del giudice ritirando gli articoli contestati...
Nel Post di Igor abbiamo anche l'allegato con screenshot

Rispondi: