+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 15 di 15

Scelta URL sito personale personal branding

Ultimo Messaggio di quarara il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin

    Scelta URL sito personale personal branding

    Salve a tutti!

    Vorrei creare un mio sito web personale per fare un po' di personal branding.
    Essendo possessore di un nome eccessivamente comune, il dominio nomecognome.com è registrato. Al momento sono liberi i seguenti:

    • nomecognome.it
    • nomecognome.org
    • nomecognome.net

    ma anche:

    • nome-cognome.com - col trattino


    Partendo dal fatto che vorrei essere presente anche all'estero e quindi scrivere contenuti sia in italiano che in inglese, vorrei chiedervi:

    • Secondo voi, quanto sarebbe visibile un sito con con estensione .it nelle SERP internazionali?
    • Ho letto da varie parti che l'hyphen, il trattino, può essere penalizzante a livello SEO. (Comunque, SEO o no, è molto più semplice ricordarsi di un sito senza trattini che con).
    • Scusate se sembra una domanda stupida o mal posta: .net e .org sono estensioni equivalenti a .com a livello SEO oppure no?


    Grazie per l'aiuto!

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Ciao Quarara,

    il trattino non è penalizzante.

    Sicuramente il .it ha una connotazione territoriale e il .org ha un significato specifico come il .net.
    Non mi farei troppo problemi in quanto è comunque un fattore minimo nella definizione della lingua target.

    Scegli quello che più ti piace e se vuoi prendere tutte le estensioni per il tuo dominio opta per il trattino in modo che potrai prenderti sia il .com che il .it.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Grazie per la risposta
    Ok, se mi dici che è un fattore minimo, allora prenderò il .it. Il trattino mi piace veramente poco e il .net e il .org mi sanno forse troppo di anni '90 :P

  4. #4
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    708
    Io ragionerei anche in base alla lingua che devi utilizzare nel blog. Se dovrai scrivere solo in italiano .it tutta la vita, se devi scrivere anche o solo in inglese opterei per un dominio .com o .me
    Tu lo conosci Damiano Congedo?

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Grazie per la risposta, Ralken
    Come ho scritto su, sì, scriverei anche in inglese. Il problema del .com è che c'è sto cavolo di trattino nel mezzo.

  6. #6
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    708
    Io mi butterei sul .me
    Tu lo conosci Damiano Congedo?

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Come mai mi consigli ciò, se posso chiedere?

  8. #8
    Esperto L'avatar di emanuele80
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Civitanova Marche (MC)
    Messaggi
    187
    Segui emanuele80 su Twitter Aggiungi emanuele80 su Google+ Aggiungi emanuele80 su Facebook Aggiungi emanuele80 su Linkedin Visita il canale Youtube di emanuele80
    Ciao Juanin,

    sicuro il trattino non sia penalizzante? non credo sia questo il caso specifico, ma avevo letto da qualche parte (non ricordo la fonte, mi scuserai) che la presenza di trattini all'interno del nome dominio, utilizzato per separare 2 o più parole potesse non piacere particolarmente a Google. Non credo ciò porti ad una penalizzazione ma, forse, potrebbe destare qualche sospetto. Personalmente preferirei evitare di inserirlo, se possibile.

    Un saluto,

    Emanuele

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Grazie del suggerimento, Emanuele.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Ciao emanuele80,

    il trattino in sé non è penalizzante. Come tutte le cose uno è libero di acquistare il dominio che più gli piace se rispecchia poi un effettivo riferimento ai temi del sito e sopra ogni altra cosa all'identificazione di un vero brand.

    I campanelli di allarme si sollevano quando le cose sono spudoratamente fatta ad arte per ingannare il motore di ricerca. Se io compro un dominio patatine-fritte-con-olio-di-semi per fare un esempio banale e poi questo nome dominio non rispecchia effettivamente quel tipo di cosa come immagine globale allora potrei allarmarmi (io e suppongo anche il motore). Questo però non vieta di comprarlo se a tale scelta è associato un piano reale, vero con valore.

    Partendo dall'assunto che il trattino sia penalizzante ci dovrebbe essere una differenza con patatinefritteconoliodisemi, ma dubito fortemente che ci sia.

    Un trattino è un fattore infinitamente piccolo nel complesso quindi non mi farei troppo problemi tra scegliere nomecognome o nome-cognome perché non ne vale la pena.

    Spero sia chiaro quello che voglio dire

  11. #11
    Esperto L'avatar di emanuele80
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Civitanova Marche (MC)
    Messaggi
    187
    Segui emanuele80 su Twitter Aggiungi emanuele80 su Google+ Aggiungi emanuele80 su Facebook Aggiungi emanuele80 su Linkedin Visita il canale Youtube di emanuele80
    Ciao Juanin,

    perfettamente d'accordo con te. Forse mi sono spiegato male anche io ma, per l'appunto, intendevo dire che sicuramente nel caso di quarara non ci dovrebbero essere problemi di sorta.

    Buona giornata,

    Emanuele

  12. #12
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Grazie mille, ragazzi! Alla luce di questi fatti, sono orientato su nome-cognome.com

  13. #13
    User L'avatar di laboseo
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Milano
    Messaggi
    117
    Segui laboseo su Twitter Aggiungi laboseo su Google+ Aggiungi laboseo su Facebook Visita il canale Youtube di laboseo
    Citazione Originariamente Scritto da quarara Visualizza Messaggio
    Grazie mille, ragazzi! Alla luce di questi fatti, sono orientato su nome-cognome.com
    Poi quando parli con qualcuno cosa gli dici? Visita il mio sito nome trattino cognome punto com? Molto meglio nomecognome.org o .net
    Dimagrire con la Termocoperta: http://www.termocoperta.org

  14. #14
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Ciao quarara
    anche io mi sono scervellata non poco sulla scelta del dominio personale, e tutt'oggi ancora non sono online per dubbi esistenziali (ma questo è un altro discorso)

    Mi unisco alla riflessione di laboseo: il trattino è scomodissimo da pronunciare. E me ne sono accorta oggi che stavo ideando una promozione per un brand con trattino e stavamo ragionando su uno spot radiofonico...t'immagini alla radio sentire dire: visita nome trattino cognome punto com? Pessimissimo.

    Certo per il discorso della lingua la scelta del .it (che a me piace) sarebbe limitante e forse non sarebbe male optare per il .me visto che vuoi fare personal branding.

    Hai pensato a soluzioni alternative? Ad esempio nomecognome.it per fare personal branding e raccogliere tutti i tuoi lavori e dove concentrarti sulla tua specificità personale/italiana e poi un dominio .com più incentrato sulla tematica su cui scriverai.


  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Catania
    Messaggi
    54
    Segui quarara su Twitter Aggiungi quarara su Google+ Aggiungi quarara su Linkedin
    Ciao, Valentina!

    Grazie per i suggerimenti. Alla fine per il sì e per il no ho registrato il .it per timore che qualche mio omonimo (siamo tantissimi :P) me lo rubasse. Facendo qualche ricerca qua e là ho notato (o almeno mi è sembrato di notare) che se il contenuto è valido Google non si cura eccessivamente dell'estensione. Per esempio, ho scovato un web developer con dominio .de che spunta in alto con molte keyword rilevanti nelle SERP internazionali.
    Poi per quello che è il mio obiettivo al momento, ovvero mettere online una sorta di about.me personalizzato, credo vada bene.

    Seguirò il tuo consiglio del dominio .com sulla tematica specifica quando avrò un'idea ben precisa su quel che vorrò scrivere e dopo un'attenta analisi delle parole chiave. Non ci avevo pensato, è un'ottima idea per sperimentare sul campo le nozioni SEO che conosco solo a livello teorico.

    Grazie ancora!

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.