+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

Penalizzazioni, links exchange, directory e Google.

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    User L'avatar di MiniGiochi
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Località
    Udine
    Messaggi
    17
    Segui MiniGiochi su Twitter Aggiungi MiniGiochi su Facebook

    Penalizzazioni, links exchange, directory e Google.

    Salve, questa mattina mi sono imbattuto in una pagina delle Guide degli strumenti per i webmaster di Google abbastanza esplicativa sullo scambio link e il comportamento che Google ha con essi.
    Letta la pagina mi rendo conto che per Google le cose vanno bene se fatte con moderazione
    In particolare rilevo che:

    Di seguito sono riportati alcuni esempi di schemi di link che possono influire negativamente sul posizionamento di un sito nei risultati di ricerca:

    • Acquisto o vendita di link per aumentare la classificazione PageRank. Ciò include lo scambio di denaro in relazione a link o post che contengono link, lo scambio di beni o servizi in relazione a link o l'invio a qualcuno di un prodotto "gratuito" in cambio di una recensione positiva e dell'inclusione di un link.
    • Scambio eccessivo di link ("Collegati a me e io mi collego a te") o creazione di pagine partner esclusivamente per lo scambio di link.
    • Campagne di marketing di articoli o di pubblicazione degli ospiti su larga scala con link di anchor text pieni di parole chiave.
    • Utilizzo di programmi o servizi automatizzati per creare link al tuo sito
    Ora mi rendo conto che molti dei punti evidenziati possono in effetti essere compromettenti:
    1. si spiega da solo, ma c'è anche da dire che molte Directory attualmente chiedono denaro per "indicizzare" prima e/o togliere il rel="nofollow" dai link;
    2. concordo sul fatto che possono dare fastidio o peggio non far comprendere qual'è l'obiettivo del sito, ovvero, se presentare/vendere qualche cosa o fare dello scambio links;
    3. perfetto, ma è la stessa cosa che fanno adSense o adWords, va bene sono prodotti di Google e non vogliono la concorrenza;
    4. qui è tutto un po' troppo sottile perché in effetti una pagina con la proposta di uno scambio link ricade perfettamente in questa tematica.

    ​Ma continua pure spiegando il tutto con esempi pertinenti.

    Insomma il link alla pagina l'ho inserito sotto in modo fraudolento perché non posso fare altrimenti dato che non sono utente premium, ma mi chiedo a questo punto che valore hanno le directory se penalizzate così pesantemente da google, per non parlare dello scambio link, nell'esempio è persino indicato un classico visualizzatore di accessi al sito, capisco che è stupido come una gif animata ma perché penalizzarlo, inoltre se non si può fare questo pena la squalifica a vita cosa fare di tutte le directory?
    Non siamo necessariamente tutti utenti truffaldini.


    Pagina: support. google. com/webmasters/answer/66356?hl=it#
    www.minigiochi.it

  2. #2
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,755
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Minigiochi,

    ti tolgo il .it dal nome che da regole non puoi averlo

    Si, a Google non piacciono i link artificiali. È così e dobbiamo farcene una ragione

    Studia il modo di ottenere link spontanei con un bel piano basato sui contenuti
    Controlla i corsi base di Search On: SEO, Google Ads e Web Analytics.
    Se ti interessa qualcosa di più avanzato ti consiglio il Social Media Strategies e il Search Marketing Connect.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.