+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 13 di 13

Scelta nome dominio per blog in italiano e in futuro anche in inglese

Ultimo Messaggio di corardonovara il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Aosta
    Messaggi
    2

    Scelta nome dominio per blog in italiano e in futuro anche in inglese

    Ciao a tutti .

    Vorrei chiedere alcune informazioni sul nome dominio da scegliere per un mio blog, creato con Wordpress, che per ora sarà solo in italiano, ma in futuro ne creerò anche una versione tradotta in inglese.

    Io avrei intenzione di registrare un unico nome dominio per tutte le 2 lingue.
    blog italiano --> nomedominio.com
    blog inglese --> nomedominio.com/en (o meglio en.nomedominio.com ??)

    E non so se è meglio registrare il nome dominio con termini inglesi o italiani.

    Il fatto di registrare poi un singolo dominio invece di 2 differenti dovrebbe essere meglio perchè registrerò poi i vari account su twitter, google+, facebook, flickr, etc.., quindi se fossero 2 nomi domini diversi si dovrebbe fare anche una doppia registrazione sui vari social. Oltre a questo ad esempio per quanto riguarda flickr o altri social per le foto non potrei certo duplicare le foto e pubblicarle su 2 account. E' giusto questo?

    Se poi dovessi registrare il nome dominio in inglese (ma è quasi lo stesso in italiano), molti termini inerenti a quello che tratterò nel blog sono già stati registrati, quindi se scegliessi un nome dominio che non c'entra con gli argomenti trattati potrebbe dare qualche problema nel posizionamento oppure è più importante il contenuto dei vari post?


    Grazie
    Ciao

  2. #2
    User L'avatar di beatofrancesco
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Conselve (Padova)
    Messaggi
    390
    Segui beatofrancesco su Twitter Aggiungi beatofrancesco su Google+ Aggiungi beatofrancesco su Facebook Aggiungi beatofrancesco su Linkedin
    il nome dominio del tuo sito può essere un'opportunità grossa per farti trovare dai motori di ricerca per le parole che inserisci e gli argomenti affini, ma solo il nome dominio serve a poco......

    con un buon lavori si arriva avunque, anche alla fantomatica prima pagina di google che tutti ambiscono...

    io il mio sito l'ho chiamato col mio nome per esempio, ma io voglio proprio se le ricordino


    un buon nome dominio però veramente ti avvantaggia, guarda nche su google planner il volume di ricerche per le parole chiave che scegli di utilizzare prima di scegliere il dominio....

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    roma
    Messaggi
    458
    Nella scelta del dominio edn e parole chiave non hanno nessuna rilevanza, anzi. Punta a qualcosa che sia "brandable", facile da ricordare e che eventualmente evochi il settore in cui operi.Usa l'estensione /en e per i social devi decidere se gestirli in lingua italiano oppure inglese, potresti anche avere accounts dedicati per lingua.

  4. #4
    User L'avatar di beatofrancesco
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Conselve (Padova)
    Messaggi
    390
    Segui beatofrancesco su Twitter Aggiungi beatofrancesco su Google+ Aggiungi beatofrancesco su Facebook Aggiungi beatofrancesco su Linkedin
    ma come non hanno nessuna rilevanza? ci son siti posizionati solo per quello :|

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    roma
    Messaggi
    458
    Sei sicuro? Mi piacerebbe molto posizionare un sito solo perchè ha la parola chiave nel dominio ma...Non funziona . Anzi ti dirò che alla lunga è controproducente, anche gli anchor naturali (es. naked url) sembrano spam.

  6. #6
    User L'avatar di corardonovara
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lago Maggiore
    Messaggi
    116
    Buongiorno e buona domenica a tutti.
    il titolo del post mi piace assai....

    Potrebbe esserci anche la scelta del sottodomini..... it.miosito.com en.miosito.com fr.miosito.com dove il piatto forte è nel "miosito", il brand (Ferrari è Ferrari in tutto il mondo, solo in Giappone leggono Fellali ma lo scrivono Ferrari)

    Dopo aver passato giorni ad approfondire le varie correnti di pensiero e letto guide sull'argomento (una molto bella anche sul forum di un certo giorgiotave . it ), dopo aver analizzato qualche big...ho deciso cosa fare.

    Ho ragionato cosi:
    poiché la SEO tra sottodomini o siti separata è da fare comunque, visto che certi paesi sono molto nazionalisti, visto che non mi chiamo Facebook....

    ho optato per:

    miosito.com - miosito.fr - miosito.it ...
    siti tutti uguali come stile/immagini.....ma ovviamente con i contenuti nella lingua di riferimento
    Blog tematici che possono pero' differire nei contenuti (la grigliata in Italia è di carne, in India sarà di verdure, tanto per fare un esempio)
    Per i Social, per ora:
    Facebook, post singoli nelle varie lingue...sito di riferimento miosito.com
    Twitter, uguale
    altri social, sempre uguale


    Il motto (che riguarda Vision e Mission) è invece bi lingue: la prima parte nella lingua del sito, la seconda in Inglese

    Parole chiave: una parte di esse sono ovviamente nel motto, le categorie del blog completano l'azione.

    Cosa ne pensate?
    Se puoi sognarlo puoi farlo, ma devi crederci

  7. #7
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,231
    Citazione Originariamente Scritto da primomotore Visualizza Messaggio
    Sei sicuro? Mi piacerebbe molto posizionare un sito solo perchè ha la parola chiave nel dominio ma...Non funziona . Anzi ti dirò che alla lunga è controproducente, anche gli anchor naturali (es. naked url) sembrano spam.

    Per favore, facciamo chiarezza e non disinformazione.

    Le parole chiave nel dominio aiutano, gli EMD (exact match domain) possono ancora funzionare, è solo che ora le parole chiave nel dominio non sono più così determinanti come lo erano anni fa.
    Quindi certo che non si può "posizionare un sito solo perchè ha la parola chiave nel dominio", ma aiuta... così come aiuta avere le parole chiave nel title e nei tag h1, h2 e h3.

    L'unica accortezza che bisogna avere sugli EMD è che ora non è più possibile posizionarsi con un sito di scarsa qualità.

    Matt Cutts
    ‏@mattcutts
    Minor weather report: small upcoming Google algo change will reduce low-quality "exact-match" domains in search results.


    Tra l'altro proprio perchè si tratta di un blog (quindi non un minisito o un sito monopagina) forse un EMD, o un dominio con keyword potrebbe servire, poi ovvio dipende dall'argomento.

    Un'accortezza che comunque userei per un eventuale EMD è di usare al massimo due parole chiave o tre (se almeno una è corta).

  8. #8
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,231
    Citazione Originariamente Scritto da corardonovara Visualizza Messaggio
    Buongiorno e buona domenica a tutti.
    il titolo del post mi piace assai....

    Potrebbe esserci anche la scelta del sottodomini..... it.miosito.com en.miosito.com fr.miosito.com dove il piatto forte è nel "miosito", il brand (Ferrari è Ferrari in tutto il mondo, solo in Giappone leggono Fellali ma lo scrivono Ferrari)

    Dopo aver passato giorni ad approfondire le varie correnti di pensiero e letto guide sull'argomento (una molto bella anche sul forum di un certo giorgiotave . it ), dopo aver analizzato qualche big...ho deciso cosa fare.

    Ho ragionato cosi:
    poiché la SEO tra sottodomini o siti separata è da fare comunque, visto che certi paesi sono molto nazionalisti, visto che non mi chiamo Facebook....

    ho optato per:

    miosito.com - miosito.fr - miosito.it ...
    siti tutti uguali come stile/immagini.....ma ovviamente con i contenuti nella lingua di riferimento
    Blog tematici che possono pero' differire nei contenuti (la grigliata in Italia è di carne, in India sarà di verdure, tanto per fare un esempio)
    Per i Social, per ora:
    Facebook, post singoli nelle varie lingue...sito di riferimento miosito.com
    Twitter, uguale
    altri social, sempre uguale


    Il motto (che riguarda Vision e Mission) è invece bi lingue: la prima parte nella lingua del sito, la seconda in Inglese

    Parole chiave: una parte di esse sono ovviamente nel motto, le categorie del blog completano l'azione.

    Cosa ne pensate?


    Per i social comunque non sei obbligato a farli doppi se usi due domini, puoi anche usare lo stesso dominio e fare un sito bilingue, però ovviamente sui social devi parlare la lingua dei tuoi utenti, ad esempio le squadre di calcio hanno quasi tutte un unico sito, spesso multilingua, e poi varie pagine social nelle varie lingue.

    La scelta "miosito.com - miosito.fr - miosito.it" tecnicamente per la SEO è la cosa migliore da fare, però può raddoppiare o triplicare il tempo necessario per fare alcune operazioni, ma dipende molto da come ti organizzi il lavoro, ad esempio con WordPress se non sbaglio puoi avere un unica installazione su più domini.

  9. #9
    User Newbie
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Località
    Aosta
    Messaggi
    2
    Allora, facendo un riassunto:

    Nome dominio:
    Blog italiano --> nomedominio.com
    Blog in inglese --> nomedominio.com/en

    E' sempre meglio registrare il dominio .com rispetto ad altri come .net, .biz, etc... ?

    Ancora un dubbio, però. Se volessi creare un nome dominio utilizzando termini in inglese (visto che poi la platea in lingua inglese sarà più numerosa), va bene anche per la versione in italiano?
    Blog italiano --> domainname.com
    Blog in inglese --> domainname.com/en


    Per quanto riguarda i social:
    Flickr, Instagram, Pinterest e simili --> un'unica utenza = nomedominio
    Twitter, Facebook, Google+ e simili --> 2 utenze = nome dominio + suffisso
    es.: nomedominio-it e nomedominio-en (va bene con trattino o meglio senza o con altri caratteri di punteggiatura?)


    Grazie

    Ciao

  10. #10
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,231
    E' sempre meglio un .com rispetto a .net, .biz, etc., poi ovviamente dipende dal nome del dominio e dalla qualità del sito.

    Dipende molto dal nome del dominio e dalle parole inglesi. Ci sono parole inglesi molto simili alle parole che in italiano hanno lo stesso significato (ad esempio "name" e "nome") e che gli italiani possono comprendere molto facilmente, mentre ci sono anche i cosidetti "falsi amici" cioè parole inglesi simili a parole italiane ma con significati diversi (ad esempio "actually" che in inglese vuol dire "in realtà" e non "attualmente").

    Inoltre spesso gli italiani conoscono le parole più importanti in inglesi per le loro aree di interesse, ad esempio se sul tuo sito vendi prodotti per la consegna a domicilio (ad esempio contenitori per la pizza, tovaglioli, posate e bicchieri di plastica) potresti chiamarlo "homedelivery.com".

  11. #11
    Moderatore L'avatar di Simone Paciarelli
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    porto sant'elpidio
    Messaggi
    1,284
    Segui Simone Paciarelli su Twitter Aggiungi Simone Paciarelli su Google+ Aggiungi Simone Paciarelli su Facebook Aggiungi Simone Paciarelli su Linkedin
    concordo che gli exact match domain non garantiscono, da soli, nessun posizionamento; soprattutto in alcune SERP.
    In base alla competitività della SERP il dominio con chiave esatta può avere più o meno influenza ma da solo non può mai bastare per posizionare il tuo sito.
    Però, in alcuni casi, ho visto che riesce ad aiutare.

    E' anche vero, però, che un sito emd spesso ha un nome "raccapricciante", poco memorizzabile, poco riconducibile ad un brand e spesso rimanda il pensiero a siti puramente pubblicitari (anche se spesso non lo sono). Comunque questo è un altro aspetto che va al di là del posizionamento.


    Per concludere, EMD sicuramente se abbinato alle altre tecniche SEO può dare una piccola spinta, io mi concentrerei a capire se questa piccola spinta SEO vale effettivamente portare a vita un nome dominio che invece di ricondurre al tuo brand riconduce ad una keyword....





  12. #12
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,231
    Citazione Originariamente Scritto da sssimo Visualizza Messaggio
    concordo che gli exact match domain non garantiscono, da soli, nessun posizionamento; soprattutto in alcune SERP.
    In base alla competitività della SERP il dominio con chiave esatta può avere più o meno influenza ma da solo non può mai bastare per posizionare il tuo sito.
    Però, in alcuni casi, ho visto che riesce ad aiutare.

    E' anche vero, però, che un sito emd spesso ha un nome "raccapricciante", poco memorizzabile, poco riconducibile ad un brand e spesso rimanda il pensiero a siti puramente pubblicitari (anche se spesso non lo sono). Comunque questo è un altro aspetto che va al di là del posizionamento.

    Per concludere, EMD sicuramente se abbinato alle altre tecniche SEO può dare una piccola spinta, io mi concentrerei a capire se questa piccola spinta SEO vale effettivamente portare a vita un nome dominio che invece di ricondurre al tuo brand riconduce ad una keyword....


    Infatti, come al solito, bisogna valutare caso per caso... e molto dipende anche dal livello di "professionalità" che bisogna mostrare, ma questo dipende pure da come ci si presenta: una cosa è il dominio per una grande azienda, altro è il dominio per un piccolo negozio o un'azienda che vende solamente un prodotto. Tra l'altro spesso il problema è che i domini migliori sono tutti già presi e per comprarli ci vogliono tanti soldi, quindi magari scegliere un dominio più riconducibile a un brand è anche una scelta più economica. Inoltre ci sono tanti casi in cui 1) l'utente non compra solo perchè trova il sito su google 2) l'azienda vuole fare pubblicità offline per fare andare i clienti direttamente sul sito senza passare per i motori di ricerca (dove c'è anche la concorrenza) 3) è semplicemente meglio un nome "inventato" che però sia facile da ricordare.

  13. #13
    User L'avatar di corardonovara
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Lago Maggiore
    Messaggi
    116
    Concordo con te LorenzoRoma

    Citazione Originariamente Scritto da LorenzoRoma Visualizza Messaggio
    Per i social comunque non sei obbligato a farli doppi se usi due domini, puoi anche usare lo stesso dominio e fare un sito bilingue, però ovviamente sui social devi parlare la lingua dei tuoi utenti, ad esempio le squadre di calcio hanno quasi tutte un unico sito, spesso multilingua, e poi varie pagine social nelle varie lingue.

    La scelta "miosito.com - miosito.fr - miosito.it" tecnicamente per la SEO è la cosa migliore da fare, però può raddoppiare o triplicare il tempo necessario per fare alcune operazioni, ma dipende molto da come ti organizzi il lavoro, ad esempio con WordPress se non sbaglio puoi avere un unica installazione su più domini.
    Se puoi sognarlo puoi farlo, ma devi crederci

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.