+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Siti penalizzati: cosa hanno in comune?

Ultimo Messaggio di WebCarlo il:
  1. #1
    User L'avatar di ZioJo
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    308

    Siti penalizzati: cosa hanno in comune?

    Propongo di analizzare la situazione al fine di tentar di capire le motivazioni di queste penalizzazioni attraverso lo studio dei siti penalizzati; quali caratteristiche hanno in comune?
    Da quanto ho potuto constatare, i siti penalizzati hanno queste caratteristiche in comune:
    1.alla ricerca: "www.nomesito.com" non risulta primo
    2.il sito penalizzato ha perso l'80% di visite
    3.le date della caduta sono il 21 maggio e successivamente 16 giugno
    Altro?
    Io ipotizzo (ipotesi vaga) che, forse, vengono declassificati siti iperottimizzati (chiaro segno della manipolazione da parte deglio "odiati" webmaster) con eccesso di visite che in qualche modo oscurano altri siti di altre aziende dello stesso settore.

  2. #2
    User L'avatar di ZioJo
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    308

    Alto numero di visite anche (superiore a 2500?)

    Dimenticavo:
    4. Alto numero di visite

  3. #3
    Esperto L'avatar di Rinzi
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Localit
    Roma
    Messaggi
    5,462
    il mio aveva molte visite considerando la giovane et... pa per google 350 unici non sono da considerare molti...

    inoltre si ben ottimizzato, ma senza strafare..quindi niente doorway, di nascosti ...ecc..

    anche io nella ricerca di "www.miosito.com" non esco primo..

    la situazione strana, non vedo punti in comune

  4. #4

    Data Registrazione
    Jul 2005
    Localit
    Florence
    Messaggi
    4
    I sito penalizzati erano vecchi o relativemente nuovi ...?

    ho letto un articolo di Jill Whalen che mi embrato interessante... ve le ripropongo..
    http://www.studiocappello.it/wm/moto.../ingoogle.html


  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    85
    i motivi per cui un sito da un aggiornamento all'altro possa aver perso posizioni sono pi di mille.

    Dalla perdita di un buon backlinks che il pi semplice e possibile a nuove varianti dell'algoritmo.

    Ma non essendoci nessuna prova ogni argomento infondato e fondato nello stesso tempo.


    Per aggiungere qualcosa all'articolo dell'americano di turno , Jill Whalen, siccome si sentono al centro del mondo e gli unici ad esistere, non tiene ovviamente conto della nazionalit del sito. Parla di sand box in base all'et del sito, ma non parla di miglioramento fra i risultati della ricerca in base al fatto che la parola che venga cercata corrisponda alla lingua dominante del sito stesso o la nazionalit.

    Molti siti hano perso posizioni anche perch sembra che google non consideri pi i backlinks con pr inferiore a 5, cio ne considera solo un centinaio a caso.

    Quelli con pr superiore a 6 invece sicuramente li considera ancora tutti. Dal primo all'ultimo.

    Un altro motivo per cui molti siti hanno perso posizioni ed altri ne hanno guadagnate sembra sia la crescita graduale. Cio anche un sito anziano sembra non riesca ad acquisire valore pi di un tot ad aggiornamento google.

    Molti lo chiamano sovrapposizionamento, in realt si tratta semplicemente di un aumento graduale, perch non viene penalizzato un sito con molti links anche se sono buoni, semplicemente il valore gli verrebbe aggiunto gradualmente.

    Per ognuno di questi fattori inciderebbe per massimo 1/100, 1/70, sull'effettivo cambiamento dell'algoritmo, nessuno cambia la ricetta della coca cola o della nutella di punto in bianco.

    In casi di grosse perdite dovrebbe trattarsi di siti che per sfiga gli si sono accumulati pi di uno di questi fattori tutti insieme.

    Per parlo di posizionamenti nei risultati, perch la google bar sempre pi evidente che sia un fattore che agisca di suo, che non riescono a calibrare con il nuovo algoritmo come quando scomparve a fine maggio per alcuni giorni sembra dimostrare, tornarono ai valori precedenti per non darne di scazzati... ora per l'han fatto, nel nuovo aggiornamento della toolbar pr i valori sono completamente scazzati e senza senso.

    La preoccupazione dilagante che al prossimo aggiornamento dei risultati siano scazzati e senza senso anche quelli.

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di asteron
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Localit
    Roma
    Messaggi
    194

    Re: Siti penalizzati: cosa hanno in comune?

    Citazione Originariamente Scritto da ZioJo
    1.alla ricerca: "www.nomesito.com" non risulta primo
    Nel mio caso il punto due non era verificato, e la penalizzazione avenuta il 16 giugno. Ora tutto OK.
    L'energia segue il pensiero -ItaliaDonna

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    15
    Concordo con ZioJo in tutti i punti.

    Rispecchia l'esatto profilo del mio sito e della penalizzazione.

    Aggiungerei una cosa, secondo me, strana, che accade :
    dalle statistiche ogni tanto sembrano tornare su Google vecchie "gloriose" keywords, poi andando ad effettuare la ricerca, il sito non per niente presente nei risultati ma al suo posto ci sono questi "results-engines" (li chiamo cos) che tutti avete visto e che stanno invadendo Google.

    Si potrebbe trattare di una penalizzazione dovuta ad un "uso dei nostri siti" da parte di questi results engines ? tipo se faccio una door con il sito di un altro e uso qualche tecnica avanzata per mascherare ... non so ditemi se capita anche a voi.

    Ciao
    Shadow

  8. #8
    User L'avatar di ZioJo
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    308

    ECCO!

    Citazione Originariamente Scritto da Shadow
    Concordo con ZioJo in tutti i punti.

    Rispecchia l'esatto profilo del mio sito e della penalizzazione.

    Aggiungerei una cosa, secondo me, strana, che accade :
    dalle statistiche ogni tanto sembrano tornare su Google vecchie "gloriose" keywords, poi andando ad effettuare la ricerca, il sito non per niente presente nei risultati ma al suo posto ci sono questi "results-engines" (li chiamo cos) che stanno tutti avete visto e che stanno invadendo Google.

    Si potrebbe trattare di una penalizzazione dovuta ad un "uso dei nostri siti" da parte di questi results engines ? tipo se faccio una door con il sito di un altro e uso qualche tecnica avanzata per mascherare ... non so ditemi se capita anche a voi.

    Ciao
    Shadow
    Anche io ho notato questa cosa!!! Nel contatore risulta una visita, vado a controllare e non c'e' niente, capita molto spesso! Ma non ho collegato il fatto che al mio posto possa esserci un search engine o " sito parassita" come lo classificava WebCarlo. Che sia la pista giusta?!

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    15
    Altra nota secondo me importante.

    Sempre dalle stat ho numerosi accessi dai soliti "results-egines" e se verifico la pagina dalla quale arrivano trovo che questa una pagina con frames, ma visualizzo solo il frame superiore. (in IE ho una pagina di errore in FFox pag bianca)

    Immaginiamo lo scenario simile :
    - ai robots mostro la pagina nel frame inferiore come appartenente al mio sito usando qualche tecnica lato server (rewrite o altro avanzato)
    - all'utente mostro la pagina dei risultati

    Cos GG indicizza bene la pagina del sito con frames usando le mie key, poi trova qualcosa di bizzarro e pensa che il mio sito faccia parte di quel network oppure che abbia contenuto duplicato e lo penalizza.

    E' solo un 'ipotesi. comunque vale la pena rifletterci.

    A questo punto forse sarebbe il caso di verificare questo con le key che hanno perso posizione.

    Se nei risultati c' sempre qualcuno di questi siti, direi che la strada giusta.

    Aspetto vostri commenti e report.

  10. #10

    Data Registrazione
    May 2005
    Localit
    Torbole sul Garda (TN)
    Messaggi
    336
    Ciao ZioJo e gang,
    i tuoi 4 punti sono giusti, ma con eccezione del primo, ho avuto la conferma proprio con tuttogratis.it di questa mia teoria: http://www.giorgiotave.it/forum/view...p?t=2602#21169

    Comunque il sito penalizzato lo si vede quando nel cercare in Google "dominio.com" e poi "www.dominio.com" non si :
    1) in prima posizione;
    2) al secondo posto deve esserci sempre una pagina del vostro sito (con rientranza).

    Questa la struttura della SERP di un sito non penalizzato, ormai sono convinto. Testimoniato con tuttogratis.it

    ZioJo, ho fatto un articolo, ma l'ho in locale sull'altro pc e domani lo pubblico sul mio sito, o forse stasera e ci metto il link in questo 3d. C' dentro anche una probabile ricetta per tornare in corsa con Google. In questo articolo parlo anche dei parassiti.

    Comunque come dice Giorgio in questo post http://www.giorgiotave.it/forum/viewtopic.php?t=2602 Google penalizza un sito, nel caso di tuttogratis, perch deve rivalutarlo in quanto non era il tuttogratis di prima, ha cambiato qualcosa.

    A fronte di un medio o forte cambiamento Google deve rivalutare il sito. Questa stata l'intuizione di Giorgio, e secondo me giustissima

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Attivato
  • Il codice [VIDEO] Attivato
  • Il codice HTML Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.