+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Link uscita importanti! Ma quanti devono essere?

Ultimo Messaggio di bayle il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    50

    Link uscita importanti! Ma quanti devono essere?

    Buongiorno agli utenti del forums.

    In questo forum ho letto molte discussioni utili per lo scambio links.
    Ma volevo capire con precisione quanti link in uscita si possono inserire nella home page di un sito?

    Mi sembra di capire che non bisogna inserirne troppi, altrimenti si rischia di peggiorare la situazione.

    Ci sono regole da osservare o rapporti particolari da tenere presente per capire il numero di links in uscita da inserire nella propria home page?

    E se ci sono ... saranno diversi tra Google e Yahoo?

    Spero in qualche messaggio d'aiuto.

    Ciao.

  2. #2
    User L'avatar di bayle
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Lucca
    Messaggi
    350
    Google suggerisce di non inserirne più di 100, però sul mio blog, ad esempio, ne ho molti di più e non ho mai notato penalizzazioni.
    Per Yahoo credo sia simile, ma non ho dati certi.

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    93
    I link in uscita devono essere pochi e di assoluta qualità.
    Alcuni dicono tre link forti in uscita a tre pagine autorevoli o utili per i visitatori con la parola chiave su cui vuoi posizionarti.
    Evita lo scambio link... è meglio.

  4. #4
    User L'avatar di bayle
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Lucca
    Messaggi
    350
    Citazione Originariamente Scritto da ppevans Visualizza Messaggio
    I link in uscita devono essere pochi e di assoluta qualità.
    Alcuni dicono tre link forti in uscita a tre pagine autorevoli o utili per i visitatori con la parola chiave su cui vuoi posizionarti.
    Evita lo scambio link... è meglio.

    Pochi, perché?

    Tanti, fin troppi dicono da tempo che mandare via i visitatori vuol dire farli ritornare, perché non dovrebbe essere così anche per la Home?
    Certo, se uno si mette a fare scambio link con tremila sitarelli "inutili" fa un danno al suo sito, ma mettere link in uscita non è mai un male.

    Poi, perché tre? Su che base lo dici? In un campo ci possono essere dieci fonti ottime da linkare come ce ne può essere solo una. Non vedo perché mai ci dovrebbe essere un limite numerico così, tra l'altro così basso. (Tranne ovviamente il limite di 100 link "consigliato" proprio da Google)

  5. #5
    Banned L'avatar di Vale76
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    485
    ciao a tutti
    l'argomento mi pare molto interessante, e a tal proposito approfitto per chiedere alcuni chiarimenti su dubbi che ho da sempre.
    Dunque; quando si parla di link in uscita, che siano pochi o tanti, di assoluta qualità o generici, la pagina da considerare sempre e comunque è la HOME oppure i discorsi si possono e si devono fare anche per altre pagine di costume tipico, come quelle dedicate ai link con/senza banner tra i siti?
    Nel mio caso, io per esempio, di scambi con siti amici o semplici scambi con siti interessanti ne ho fatti un pò, nell'arco di 2 anni (età complessiva del mio sito); in home page attualmente, ho dedicato 11 link in uscita, di cui 5 a siti di amici. A parte il problema che sto riscontrando in questi giorni con Yahoo (vedasi topic "Yahoo non mi gradisce più?" ) , non ho riscontrato da mesi particolari problemi con Google, anzi, in verità, qualche sensibile miglioramento in questi giorni.

    Il dubbio mio è questo: giro come una matta per la Rete, essendo appassionata di letteratura, sia per il mio sito dedicato, che ancora di più per pura passione personale, faccio continuamente ricerche su ricerche in ambito letterario, e spesso mi capita di imbattermi in siti molto ben documentati o anche a singoli articoli di pregio sugli argomenti che tratto nel mio sito. Quindi, aldilà di ricavarne o meno un vantaggio personale, mi piacerebbe sinceramente linkare le pagine o gli articoli di valore sull'argomento che trovo, anche per il solo gusto di segnalare agli utenti pagine che penso valgano la pena di essere lette.
    Questo mi verrebbe spontaneo anche considerando che spesso nel mio girovagare mi imbatto a siti che spontaneamente mi abbiano linkato, e trovo questo mutuo silenzioso apprezzamento molto bello per lo spirito di condivisione del Web.
    Il consiglio che vi chiedo è dunque questo: se mi facessi una pagina in cui riporto link a pagine di altri siti che ritengo particolarmente ben fatte, secondo voi rischierei di essere penalizzata dai motori, oppure no?

  6. #6
    L'avatar di LowLevel
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,542
    Citazione Originariamente Scritto da Vale76 Visualizza Messaggio
    Il consiglio che vi chiedo è dunque questo: se mi facessi una pagina in cui riporto link a pagine di altri siti che ritengo particolarmente ben fatte, secondo voi rischierei di essere penalizzata dai motori, oppure no?
    No, anzi...

    L'intero quesito del "linko o non linko" o, peggio ancora, "quanto linko" è fortemente fuorviante sia dal punto di vista SEO sia come approccio al Web in sé.

    Nel momento in cui si considera una risorsa interessante, il link è lo strumento più ovvio che si possa usare per manifestare quell'interesse: offro un link a questa pagina perché ritengo che la risorsa segnalata possa interessare il lettore del mio sito.

    Certo, nel momento in cui si decide di manifestare il proprio interesse verso qualcosa, un interesse tanto grande da spingerci a consigliare quel qualcosa a chi ci legge, allora bisogna farlo con alcune accortezze.

    Queste accortezze risultano solitamente palesi a chi crea link per il piacere di condividere una risorsa con i propri lettori, mentre appaiono meno ovvie a chi è entrato nel cieco tunnel della creazione di link come mezzo commerciale o di scambio favori.

    L'accortezza più importante è quella di motivare la possibile azione del lettore al di là della mera presenza del link. Nessuno conosce i contenuti della risorsa linkata prima di visitarla, pertanto è consigliabile spiegare brevemente al lettore che cosa vi troverà una volta che avrà cliccato sul link. Questo può essere ottenuto accompagnando ciascun link con una descrizione o, molto meglio, fornire un link ad una risorsa dall'interno di un contenuto testuale (un articolo, un post su un blog, ecc.) correlato in qualche modo con quella risorsa o con gli argomenti che la risorsa segnalata sviluppa.

    Al contrario, i link "sospesi nel vuoto" o relegati ad un angolo della pagina dove nessuno li vedrà o li cliccherà, sono link che lasciano il tempo che trovano. Se nessun utente di un sito clicca un link, allora quel link non ha ragione di esistere ed il suo valore è pari a zero.


    In conclusione, creare link di qualità (sono quelli che motivano e veicolano gli utenti) non può che far bene al sito che offre il link, al sito che riceve il link, all'utente che segue il link e al motore di ricerca, che possiede un elemento in più per analizzare e determinare i temi dei siti linkati.


    Tutti i dubbi del tipo: "Avendo 7 link su questa pagina a PR4, di cui 3 di colore rosso, 2 che puntano a siti famosi e i rimanenti 2 che cambiano ciclicamente a seconda dell'umidità dell'aria, quanti ceri devo accendere alla Madonna Del Sacro Cuore per far alzare il PageRank del sito di mio cugino di due unità?" sono del tutto privi di basi sensate e logiche.
    Consulente di search marketing. Sto pianificando l'evento SEO Rock.

  7. #7
    Banned L'avatar di Vale76
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Abruzzo
    Messaggi
    485
    Grazie, LowLevel, sei stato molto esauriente
    A questo punto credo proprio che lo farò. Vedo che è un'usanza abbastanza diffusa; magari, come dicevi tu, ci sarà anche chi lo fa a scopo di ritorni di favore, ma nel mio caso, è esattamente il contrario
    Il web è un immenso scatolone che contiene qualsiasi cosa, quindi è chiaro che in questa "via lattea" virtuale si accumula di tutto, dalle pagini scarse, a pagine inutili, a spam vero e proprio, ma anche piccole perle, e mi piace molto l'idea di contribuire a trovare e "radunare" le perle in questo mare di virtuale.
    Grazie ancora.

  8. #8
    User L'avatar di bayle
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Lucca
    Messaggi
    350
    Citazione Originariamente Scritto da LowLevel Visualizza Messaggio
    Nel momento in cui si considera una risorsa interessante, il link è lo strumento più ovvio che si possa usare per manifestare quell'interesse: offro un link a questa pagina perché ritengo che la risorsa segnalata possa interessare il lettore del mio sito.

    Se ti torna bene prova a guardare un blog, il blogger appena trova una buna risorsa, un gioco in flash carino, un altro blog meritevole o qualunque altra cosa si appresta a scrivere un post (un articolo) e segnalare quella determinata cosa, convinto che possa interessare ai lettori.

    Questo è lo spirito giusto, se trovi qualcosa che merita, non avere pregiudizi e linkala, meglio se con cognizione di causa e se magari la proponi ai visitatori con una piccola spiegazione o anche un approfondimento (questo dipende da te).

    Ricordati una cosa, i motori valutano le pagine in base a ciò che vuole il visitatore, praticamente si immedesimano in esso, quindi non farti troppe "seghe mentali" e scrivi (e in questo caso linka) come se dovessi scrivere qualcosa per te, per poi rivederlo in futuro.

    Spero di non essere stato troppo difficile, ma l'argomento di per se non si presta a facili spiegazioni...

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.