Ibm presenta un nuovo dispositivo di ricezione ottico dalla velocità di 160 Gbit/s. Avrà un prezzo accessibile e potrà essere integrato nei sistemi attuali.

Cioè, 20 gigabyte al secondo