+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

La routine del SEO

Ultimo Messaggio di giuny il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di beke
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,316

    La routine del SEO

    Vi segnalo un post da SEOmoz, nel quale Rand Fishkin descrive quali sono i passi "di routine" nel loro lavoro di costruzione e promozione di siti.

    http://www.seomoz.org/blog/the-seo-routine

    Penso possa essere interessante confrontarlo con il proprio metodo di lavoro e magari fare qualche considerazione.

  2. #2
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    37,869
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Bellissimo articolo, grazie della segnalazione!

  3. #3
    Esperto L'avatar di GloboGsm
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,948
    Se qualche buon volenteroso, con buona conoscenza dell'inglese, sarebbe cosi gentile da tradurre l'articolo, la famiglia ne sarebbe grada
    Alessandro Politanò|Article Marketing [/B]|Realizzazione Siti Web

  4. #4
    Esperta L'avatar di maricalina
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    465
    Citazione Originariamente Scritto da GloboGsm Visualizza Messaggio
    Se qualche buon volenteroso, con buona conoscenza dell'inglese, sarebbe cosi gentile da tradurre l'articolo, la famiglia ne sarebbe grada
    Rinnovo la stessa richiesta, qualche anima pia che la traduce?

  5. #5
    Moderatore L'avatar di paocavo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lecce, Italy
    Messaggi
    1,012
    Aggiungi paocavo su Facebook Aggiungi paocavo su Linkedin
    Mentre vi starete sollazzando e divertendo al raduno io, dopo una giornata trascorsa a piantare nell'orto: zucchine, pomodori, peperoncino e basilico;
    ho tradotto l'ottimo articolo segnalato da Beke :

    La Routine del SEO

    1) Sviluppare un idea degna di diffusione "virale".
    Poichè non siamo interessati a spendere fortune in campagne promozionali ed è provato che siamo particolarmente efficienti nel passa-parola-web, favoriamo idee che pensiamo si possano diffondere velocemente e su larga scala, come un incendio boschivo.

    2) Condurre ricerche sui competitori
    Una volta che l'idea esiste è cruciale sapere tutto su chi hai di contro.
    Qualche ricerca su Google, Yahoo!, del.icio.us, Digg e Technorati ci aiuta nell'identificazione dei potenziali competitors. Vogliamo sapere cosa fanno meglio, cosa fanno peggio (punti di forza/debolezza ndr) e quindi partire subito e meglio di loro.
    In alternativa, se la competizione è su un mercato saturo (nel senso che non è possibile fare meglio della concorrenza) abbandoniamo subito l'idea senza sprecare altro tempo (per concentrarsi su altre idee, altri mercati ndr)

    3) Brainstorm Keywords
    Ci riuniamo per discutere sulle keywords su cui puntare, ma non facciamo solo quello, esploriamo nuovi aspetti che uno stesso progetto potrebbe e andiamo a fondo su ciascuna singola opportunità.

    4) Ricerca di parola chiave
    E' necessario sapere se le vostre idee hanno abbastanza popolarità ed attinenza da rappresentare un obiettivo attraente per il traffico web. Supponiamo che potete ottenere fra 1-5% dei numeri di keywords segnalate da Overture o Wordtracker ed allora decidere: "ne vale la pena?" Se la risposta è affermativa avrete un progetto vincente. Utilizziamo le keywords anche per stabilire come targetizzare le nostre pagine ed il lavoro di marketing link-baiting. In genere se pensiamo che l'idea è abbastanza buona, ignoreremo il livello di competitività e puntiamo alla luna(!), cioè al top del traffico, ed i termini/frasi più comuni sul globo(!).

    5) Architettura delle Informazioni
    Costruiamo i concetti per i quali hanno senso le pagine del sito web. Scegliamo i moduli di contenuti più appropriati e come organizzare l'intero sito.
    In questa fase mi piace usare software visuali ma anche una lavagna o un blocchetto per schizzi và più che bene!

    6) Keyword Targeting
    Adesso che abbiamo le nostre Keywords e l'idea di cosa conterranno le nostre pagine
    è la volta di determinare gli URL delle stesse pagine e quali termini/frasi essi debbano contenere (Keyword Targeting).
    Sovente, questo significa l'espansione dell'architettura del sito, che và benissimo, ma bisogna tenere presente che ogni pagina targhetizza una data keyword ancora di più se esiste una ragione per la quale qualcuno dovrebbe linkarla.
    Termini competitivi non "salgono" sui nuovi siti web senza qualche link esterno serio.

    7) Progettazione grafica del sito (Site Design)
    Matt va a lavorare e rende tutto lucido e bello. Sono sicuro che è un processo lungo, complicato e arduo ma io vedo solo la specifica di una pagina che entra e qualche cosa "fuori di testa" che esce, in modo da non poter speculare su cosa ci sia nella sua testa o sul suo video(!).

    8) Creazione dei Contenuti
    Spesso è la fase che occupa il maggior tempo dell'intero processo, sopratutto quando siamo noi gli autori di tutto il testo, le immagini ed i multimedia che renderanno grande il sito web.
    Scrittori di elevata qualità ed editori sono cruciali.

    9) Sviluppo del codice
    Programmazione… Gloriosa, ma che richiede tempo. Fortunatamente, la nostra squadra è molto amica dei motori di ricerca, in modo tale da non doverci generalmente preoccupare che la costruzione del sito non sia gradita a questi ultimi. Tuttavia, questa è la fase in cui dovete regolare i principi di base. Ma se tutti i vostri sviluppatori si fidano della nostra Guida di riferimento, allora dormirete sonni tranquilli.

    10) Lancio del sito web
    Urrà! Siamo pronti per il lancio. Il sito prende vita, lo linkiamo dal nostro blog o rilasciamo un annuncio su qualche blog importante ed a tema e "pinghiamo" gli amici affinchè lo testino.

    11) Social Media Promotion
    Generalmente, poiché il nostro materiale è ciò che consideriamo "Made-for-Digg" trasmetteremo le nostre presentazioni (submission) ai relativi siti "social news", e svilupperemo un "ronzio" all'interno delle Community in cui partecipiamo regolarmente.

    12) Standard Link Building
    Fortunatamente, non ci agganciamo quasi mai in questa pratica, ma occasionalmente, può essere utile specialmente per keywords strategiche ad alto-ritorno.

    13) Analytics
    La Verifica ed il Controllo dei vostri risultati è essenziale per trovare i punti deboli in cui potete migliorare. Amiamo Indextools, ma spesso effetuiamo un controllo a parte per rintracciare i backlink (su Technorati & Yahoo!), nuovi utenti registrati, contributi, acquisti, ecc...

    Quale è la vostra "SEO-routine" ed in cosa differisce da questa?
    Ultima modifica di paocavo; 12-05-07 alle 20:47

  6. #6
    Esperta L'avatar di maricalina
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    465
    Grazie 100000.

  7. #7
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    37,869
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    C'è del sapere in questo forum, anche con le traduzioni

    Grazie Paocavo!

  8. #8
    Moderatore L'avatar di paocavo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lecce, Italy
    Messaggi
    1,012
    Aggiungi paocavo su Facebook Aggiungi paocavo su Linkedin
    Grazie a voi .

    Anyway, ritornando in topic:
    Credo che la Routine vada bene per una web agency che ha come obiettivo la costruzione di uno dei propri siti che faranno parte del proprio network (e che serviranno a sponsorizzare quelli dei propri -nuovi- clienti.
    Diverso è invece il caso in cui si deve ottimizzare il sito di un proprio cliente.
    Se il sito già esiste ed opera su un mercato saturo possiamo(?) dire al cliente: "Lascia perdere perchè ...non c'è trippa per gatti?" o piuttosto operare come ci suggerisce Stuart in questa discussione?:
    Citazione Originariamente Scritto da stuart
    2. Capitalizzare quei 100 visitatori al giorno e fare di tutto per farli diventare clienti
    Abbiamo optato per la seconda soluzione, rifacendo le pagine di ingresso più visitate, migliorando la comunicazione, creando landing apposite, rendendo più facile e veloce il form di richiesta, aumentando la dimensione dei caratteri e un tocco di persuasive copywriting che non guasta mai.
    Risultato: 5 contatti utili ogni 100 visitatori, cliente soddisfatto che è rientrato delle spese iniziali e continuerà ad investire nell'attività di search engine marketing.
    --------------
    Ottimo, imho, l'indicazione di lavorare per concetti nella progettazione dell'architettura del sito. Questa è una anticipazione del cambiamento (futuro) quando sempre più dovremo aver a che fare con RDF e Web Semantico.
    --------------
    Ancora, ma la "Social Media Promotion" è veramente così fondamentale? Sarà perchè in America sono sempre più avanti ma, a parte la blogosfera, qui in Italia non vedo una diffusione su larga scala...
    Ultima modifica di paocavo; 14-05-07 alle 13:02

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    108
    Ragazzi..questa si che è condivisione del sapere...Come sempre il forum GT è un mito...non delude mai! Grazie a beke per la segnalazione e a paocavo per la traduzione...questo articolo era ciò che cercavo!

+ Rispondi alla Discussione

LinkBacks (?)

  1. 21-05-07, 02:58
  2. 14-05-07, 17:53
  3. 14-05-07, 09:34
  4. 13-05-07, 04:55

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.