+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 72

E' giusto acquistare link a pagamento ?

Ultimo Messaggio di sughero3 il:
  1. #1
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212

    E' giusto acquistare link a pagamento ?

    In questi giorni si tiene il SES di San Jose e sto seguendo le discussione via il blog di Bruce Clay.
    La sessione che ha catturato la mia attenzione Ŕ questa che affronta il tema spinoso dei link a pagamento. Deve essere stata una sessione molto interessante con scambi "vivaci" ... davvero originale il Google pensiero a tal proposito:

    ôDo paid links that pass PageRank violate search enginesĺ quality guidelines?ö The answer to that is yes.
    Si vede che hanno un mucchio di quattrini - pagano la gente per inventarsi queste teorie ... diciamo originali ...

    In sostanza Big G dice: tu puoi fare quello che ti pare ma se comperi link me lo devi dire cosý io sconto il PR che andrebbe a finire a quella pagina oppure ti devi autodenunciare mettendo il profilattico NOFOLLOW e siamo tutti felici e contenti ... secondo loro

    Quindi noi non dovremmo acquistare (o vendere) link con l'obiettivo di acquisire visibilitÓ organica - ha ragione l'utente quando fa riferimento al suo Cliente che opera nel settore odontoiatrico - fanno la fila per darli link spontanei ...
    • Ci sarÓ uno spostamento nel cono d'ombra di molti white hats ?
    Penso che molti di noi si stiano ponendo il problema ... o no ?

  2. #2
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    LocalitÓ
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    4,833
    per quello che vedo, Google non sta facendo nulla per eliminare i link a pagamento.....in alcuni settori, nelle SERP italiane si trovano in primissime posizioni siti che hanno esclusivamente backlink a pagamento, oltretutto il 90% di questi link punta alla homepage e usano sempre lo stesso anchor text, insomma violano tutti i principi che noi riteniamo fondanti per i motori

    tuttavia questi siti sono ancora lý e nessuno li ha toccati

  3. #3
    User L'avatar di YouON
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    466
    Sono nuovo del mondo seo ed una cosa mi sfugge.
    Il link a pagamento viene considerato non buono da presunte filosofie democratiche (o qualcosa gi¨ di lý).

    Questo, penso, come per dire "sul nostro motore non vince chi ha + soldi"

    Quindi domani chi ha pi¨ soldi investe in articoli, recesioni e via dicendo ... quale sarebbe la differenza, almeno etica?

    Gli utenti avranno sempre la libertÓ di scegliere il sito migliore anche se in prima posizione c'Ŕ un colosso economico, no?

    correggetemi se dico castronerie, grazie.


    ciao, alessio.

  4. #4
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Citazione Originariamente Scritto da paolino Visualizza Messaggio
    per quello che vedo, Google non sta facendo nulla per eliminare i link a pagamento.....in alcuni settori, nelle SERP italiane si trovano in primissime posizioni siti che hanno esclusivamente backlink a pagamento, oltretutto il 90% di questi link punta alla home page e usano sempre lo stesso anchor text, insomma violano tutti i principi che noi riteniamo fondanti per i motori

    tuttavia questi siti sono ancora lý e nessuno li ha toccati
    Si ma si pu˛ negare la politica del FUD (Fear, Uncertainty & Doubt) che stanno attuando, per non parlare della campagna di evangelizzazione di M. Cutts facendo appello al senso dell'integritÓ degli utenti incitati a denunciare chi vende links - noi siamo abituati a questa mentalitÓ in Italia dove la legge non la rispetta nessuno, poi capita il disgraziato di turno che viene pizzicato e passa le pene d'inferno - se sei accusato di vendere link e G. ti sterilizza puoi anche buttare sito o blog che sia ... anzi lo metti in cantina sperando ceh G. faccia la fine di Altavista o Excite ...

  5. #5
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Citazione Originariamente Scritto da YouON Visualizza Messaggio
    Sono nuovo del mondo seo ed una cosa mi sfugge.
    Il link a pagamento viene considerato non buono da presunte filosofie democratiche (o qualcosa gi¨ di lý).

    Questo, penso, come per dire "sul nostro motore non vince chi ha + soldi"

    Quindi domani chi ha pi¨ soldi investe in articoli, recesioni e via dicendo ... quale sarebbe la differenza, almeno etica?

    Gli utenti avranno sempre la libertÓ di scegliere il sito migliore anche se in prima posizione c'Ŕ un colosso economico, no?

    correggetemi se dico castronerie, grazie.


    ciao, alessio.
    L'accusa pi¨ bruciante che viene mossa in questo momento Ŕ questa: Siti commerciali non hanno appeal e quindi non ci diciamo niente di nuovo quando si constata che link organici sono rari o per lo meno pochi.

    Eliminando i link a pagamento, alle prime posizioni degli indici resterebbero solo siti che hanno link spontanei e che non sono commerciali - ne consegue che i link commerciali sono solo le ADWORDS quindi un maggiore profitto per G.

    Secondo me rimane comunque la teoria che chi ha i soldi si compera visibilitÓ - spende di pi¨ o di meno a seconda della bravura delle persone che seguono le campagne.

  6. #6
    User L'avatar di YouON
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    466
    dici quindi una tecnica commerciale quindi di google per spingere ancora adwords, o almeno in parte.

    Ŕ una delle cose che non mi piace per niente di google, come quando aveva spinto per farti certificare adwords senza riconoscerti percentuali sugli incassi, ma qui vado fuori topic ...

  7. #7
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Questa Ŕ una delle posizioni che circola in ambito SEO ed uscita al SES di San Jose proprio ieri (tra l'altro ho letto anche qualche altro post e la sessione Ŕ stata davvero infuocata)

  8. #8
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    LocalitÓ
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    4,833
    beh direi che ha una doppia valenza, da un lato Google vuole costringere i siti commerciali ad usare Adwords, cosa che non trovo scandalosa visto che nel ramo TV Ŕ prassi, secondo Google Ŕ un motore volto all'offerta di informazioni e questo implica che i siti/vetrina non sono esattamente il modello di siti che Google intende mostrare ai propri utenti

    tuttavia faccio notare che il problema di trovare backlink naturali si pone stranamente solo in Italia....ho operato in vari settori del mercato anglofono e lý le cose accadono in maniera diversa....nascono siti di recensioni, directory, toplist, si adotta la logica del prosumer e cioŔ l'utente che parla di un dato prodotto sul proprio blog perchŔ gli Ŕ piaciuto, perchŔ gli Ŕ servito, vi Ŕ un forte spirito di gruppo, cosa che in Italia non esiste....

    in Italia si vede il commercio come qualcosa di sporco, qualcosa di cui parlare sotto voce, non Ŕ un caso che nella nostra cultura ostentare la propria ricchezza viene visto come un atto di disprezzo, un qualcosa che solo i debosciati fanno, mentre nei paesi anglofoni Ŕ normalissimo

    l'altro punto Ŕ il poco spirito di gruppo che ho riscontrato qui in Italia, i competitor ti vedono come un nemico da abbattere, non ci si sforza di creare realtÓ comuni che possano giovare a tutti e questo nel web si traduce nell'impossibilitÓ per certi settori ad avere backlink naturali

  9. #9
    User L'avatar di YouON
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    466
    pienamente daccordo Ŕ purtroppo la politica del proprio orticello.
    cmq per tornare al topic il discoros che i link a pagamento mica devono per forza essere nella sidebar. mi paghi e ti faccio una recensione ed allora Google come fa?

  10. #10
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Si Paolino Ŕ proprio cosý - io lavoro tantissimo fuori confini e qui da noi c'Ŕ questa difficoltÓ cosý ben riassunta da te - aggiungo anche che trovare partner con cui avviare delle reti di link Ŕ molto difficile - della serie perchÚ doveri aiutarti con un link e cose del genere.

    Quanto alla tua domanda YouON la risposta Ŕ semplice: volare sotto il radar ...

  11. #11
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    237
    Nonostante tutte le cose che sono state dette, ci sono numerosissimi siti sopratutto nel settore turistico, che nonostante le segnalazioni nel modulo di segnalazione di link comprati, restano indisturbati a primi posti.
    Trovo che l'uscita fatta tempo fa da Matt Cutts, Ŕ stata solo per fare "spaventare" i webmaster e spingerli a non comprare.

    Tenete sempre presente che quando Google, ha avuto i mezzi e le potenzialitÓ per scoprire e penalizzare siti che attuavano politiche a lui poco gradite, non hai mai chiesto aiuto a nessuno, ha penalizzato e basta...

    Il fatto che chiede le autodenuncie, vuole dire che non sa ancora che pesci prendere a tal proposito.

    In ogni caso, il pannello di segnalazione link che hanno fatto Ŕ solo una simpatica trovata, ma niente di piu. Ho segnalato alcuni siti che avevano appena acquistato link, ma quest'ultimi hanno scalato posizioni indisturbati e sono ancora li.. Quindi, per esperienza personali, dico che per adesso non hanno ancora toccato niente (ne venditori, ne acquirenti).

    Buona giornata

  12. #12
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Beh non credo sia solo una simpatica trovata ... i motivi per cui siti possano trovarsi ancora al oro posto possono essere tanti.

    Io ho vissuto l'esperienza del bannaggio con un Cliente, qualcuno aveva fatto la spia e sono cose che succedono, cosý come non Ŕ una favola quella che possiamo definire la fedina penale del sito che si sporca se ti beccano.


    Tuttavia Ŕ altrettanto vero che segnalazioni spesso sembrano rimanere disattese. Anch'io ho visto delle cose talmente grossolane ed allo stesso tempo cosý efficaci da far scattare una segnalazione e bada bene non una segnalazione semplice ma da webmaster, dunque sanno che sono stato io a farla e non un utente anonimo qualunque eppure Ŕ ancora lý, ma questo non significa che non sia in atto una sperimentazione per eliminare certe tipologie di SPAM mediante modifiche all'algoritmo - questo lo so per certo.

  13. #13
    Esperto L'avatar di Micgaw
    Data Registrazione
    Jun 2006
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    281
    Credo che questo Ŕ il tema giustissimo per la discussione infinita (cio significa che Ŕ un tema ottimo, ampia discussione con tanti punti di vista Ŕ un vero valore). In generale la storia di google Ŕ una classica storia di successo: google prima era migliore motore di ricerca e dopo, grazie a questo e diventato popolare, monopolizzando addirittura tutto il mondo d'internet. Adesso essendo monopolista non deve essere pi¨ cosi buono, pu˛ fare questo che vuole perchŔ Ŕ lui chi stabilisce la legge. Per quello entriamo nella situazione dove google per forza fa il suo ruolo di monopolista (perch lo Ŕ) giustificando pi¨ e meno felicemente le sue scelte, e la gente fa il ruolo di anti-monopolisti (perchŔ nessuno vuole essere controllato) accusando anche pi¨ o meno giustamente google.

    Per quanto riguarda stricte link a pagamento, credo che nel caso in cui non sono comprati puramente ai fini seo dovrebbero essere validi. Pubblicita in se non costituisce un danno, questo che Ŕ un danno Ŕ publiccitÓ invasiva,senza senso, cercare di convincere la gente della cosa che in realtÓ non ha nessun valore.


    Citazione Originariamente Scritto da sjachille Visualizza Messaggio
    Quindi noi non dovremmo acquistare (o vendere) link con l'obiettivo di acquisire visibilitÓ organica - ha ragione l'utente quando fa riferimento al suo Cliente che opera nel settore odontoiatrico - fanno la fila per darli link spontanei ... [LIST]
    Vero, pero odontoiatro in motore di ricerca si mette in competizione con gli altri odnotiatri quindi sono tutti pari a livello di possibilita di acquisire popolarita, affidabilita etc.

    Citazione Originariamente Scritto da sjachille Visualizza Messaggio
    L'accusa pi¨ bruciante che viene mossa in questo momento Ŕ questa: Siti commerciali non hanno appeal e quindi non ci diciamo niente di nuovo quando si constata che link organici sono rari o per lo meno pochi.

    Eliminando i link a pagamento, alle prime posizioni degli indici resterebbero solo siti che hanno link spontanei e che non sono commerciali - ne consegue che i link commerciali sono solo le ADWORDS quindi un maggiore profitto per G.
    E questo Ŕ il reale pericolo. Ci sono tanti altri (ad esempio tutti i business che si basano sul guadagno con googleadsense in un momento possono cadere etc. etc., tutti i motori verticali possono cadere quando google decide di fare il suo motore etc.) , perchŔ come ho scritto prima - google Ŕ un monopolista. Come un monopolista deve per˛ avere un largo gruppo di gente che guadagna grazie alla sua politica (utenti, aziende, ma anche i seo che molto spesso non fanno nient'altro che promuovere ancora di pi¨ brand di google nell ambito dei suoi potenziali clienti che non riconoscno ancora suo valore). Dubito quinidi che dopo aver scritto "odontoiatra torino" nei risultati naturali appaiono solo un post di wikipedia circondato dalle pubblicita adwords.
    Ultima modifica di Micgaw; 23-08-07 alle 15:58

  14. #14
    Esperto L'avatar di sjachille
    Data Registrazione
    Jul 2007
    LocalitÓ
    L'Aquila (in periferia un po fuori dalla mischia)
    Messaggi
    212
    Vero, pero odontoiatro in motore di ricerca si mette in competizione con gli altri odnotiatri quindi sono tutti pari a livello di possibilitÓ di acquisire popolarita, affidabilita etc.
    Questo Ŕ vero per tutti i settori, poi qualcuno vuol primeggiare subito senza badare a come arrivare ed ecco che ci troviamo nel mondo reale.

    Concordo con la riflessione che il monopolista gestisce abilmente il suo potere nei confronti delle varie lobby che si alimentano in virtu del suo monopolio

  15. #15
    Moderatore L'avatar di ceccus
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    917
    Ciao a tutti,

    Citazione Originariamente Scritto da sjachille Visualizza Messaggio
    ... per non parlare della campagna di evangelizzazione di M. Cutts facendo appello al senso dell'integritÓ degli utenti incitati a denunciare chi vende links - noi siamo abituati a questa mentalitÓ in Italia dove la legge non la rispetta nessuno, poi capita il disgraziato di turno che viene pizzicato e passa le pene d'inferno - se sei accusato di vendere link ...
    (Bold mio)

    Secondo me spesso non valutiamo attentamente il fatto che la legge e i regolamenti sono una cosa mentre le costrizioni imposte dagli altri sono altro...

    Vendere e comprare link non infrange nessuna legge italiana nÚ alcun regolamento sottoscritto: ergo la campagna di evangelizzazione di M. Cutts per me conta moooooooooooooooolto poco.

    Teniamo presente che gg non Ŕ un'organizzazione di beneficienza, Ŕ un'azienda che, legittimamente, lucra sui propri mezzi... perchÚ noi non dovremmo fare altrimenti?

    GG Ŕ esploso sulla tecnica geniale ed innovativa della LP: oneri ed onori, funziona alla grande ma deve tener conto che i link possano anche essere comprati e venduti.

    Secondo me non solo Ŕ quindi legittimo vendere e comprare link, ma Ŕ doveroso: chi lavora non lo fa per la gloria, il meccanismo della LP non lo abbiamo scelto noi, ci Ŕ stato imposto e noi ci siamo semplicemente adattati ad esso per campare...

    Senza tener conto del fatto che questa Ŕ concorrenza in senso lato: pi¨ noi acquistiamo e vendiamo link e pi¨ gg dovrÓ darsi da fare per migliorare i suoi algoritmi in relazione a tale fenomeno, a beneficio di tutti gli utenti.

    Sbaglio?

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.