+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 30 di 30

Ma Dmoz, li inserisce veramente i siti?

Ultimo Messaggio di marcella987 il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    15

    Ma Dmoz, li inserisce veramente i siti?

    Ma i siti Dmoz li inserisce veramente? no perchè pur inviando siti estremamente professionali e graficamente curati, non me ne anno mai inserito uno, mentre ci sono elencati siti di due pagine buttati su alla cavolo, palesemente pubblicitari... e mi sorge il dubbio che i famosi editor di Dmoz non siano poi cosi imparziali.

  2. #2
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Guarda,
    lasciando perdere le mie considerazioni personali, ti assicuro che se fai di tutta l'erba un fascio non tanto in Dmoz o in una qualsiasi directory, ma nella vita non va bene.

    Ti assicuro che gli editori che ho avuto la fortuna di conoscere e che sono miei amici, queste porcate non le fanno.

    Sia bene inteso che non voglio convincere nessuno, ma, per malaugurata esperienza personale, ti assicuro che venire trattati male, anche pubblicamente, senza nessun motivo non è a mio avviso un comportamento giusto o eticamente corretto da ricevere, soprattutto per chi mette impegno in una cosa in cui crede.

    Poi se sono solo 2 paginette pubblicitarie vedrai che se lo segnali in RZ lo valutano
    L'importante è farlo con un po' di cortesia (e magari senza errori ortografici)

    Ciao

  3. #3
    Utente Premium L'avatar di Calabria
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Calabria
    Messaggi
    1,310
    Sul fatto dell'imparzialità ci sono state diverse discussioni e anche su questo forum (prova a fare una ricerca)

    Per quanto riguarda il tuo caso ti consiglio di riformulare la domanda così:
    Nome Sito
    Descrizione
    Data di inserimento in Dmoz

    In questo forum ci sono molti editori che ti possono aiutare (seriamente e professionalmente)


    Ciao
    simonetocco.it

  4. #4
    Utente Premium L'avatar di Enzodc82
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Siciliano
    Messaggi
    248
    Io per esperienza personale posso dirti che ci sono alcune categorie molto aggiornate dove mi hanno inserito un sito dopo pochi giorni dalla mia segnalazione, ma categorie non aggiornate per nulla.

  5. #5
    User L'avatar di BarattoMusicale
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Terra di Puglia
    Messaggi
    836
    Guarda io è un anno che segnalo il mio sito e non lo accettano!
    Ci ho rinunciato! Ho cambiato mille volte la descrizione!
    Nella mia categoria ci sono siti che non esistono più da anni e siti che hanno addirittura sottocartelle e sono solo spazzatura!
    Mi sono fatto una cattiva idea e per quanto riguarda gli editori secondo me qualcuno è in mala fede, non tutti naturalmente ma qualcuno lo è!
    O forse gli editori per alcune categorie non esistono???

  6. #6
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Tutte le Categorie hanno una copertura.

    Quelle che appaiono libere sono seguite dall'editore della Categoria superiore, che spesso ne è il creatore.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    torino
    Messaggi
    272
    e poi ci sono gli editor che si prostituiscono ...
    http://www.scriptlance.com/projects/1199118411.shtml
    bhe' non e' che sia tanto scandalizzato..la corruzione c'e' ovunque
    ..

    se i post creano problemi cancella pure...mi interessava provocare un tuo parere (Andrez) ..quale editor di dmoz..
    la mia opinione e' che se l'inserimento dei siti fosse pu' veloce non ci sarebbe bisogno di arrivare a pagare per essere inseriti...poi ci sono anche molte richieste di editor....ma pochissimi vengono accettati...
    e rimane il fatto che se no viene comunicato a chi segnala il sito il perch'e non e' stato inserito ..questi continua a cercare di farlo inserire con nuove richieste...magari intesndo il tutto
    Ultima modifica di Andrez; 10-01-08 alle 16:47

  8. #8
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Ciao Maury

    Non mi sembrano molto credibili quegli annunci; alla domanda d'inserimento in Dmoz per 100$ le risposte trattano di grafica ed altro, non dell'inserimento.


    ... non sono Dmoz Editor

  9. #9
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Trattando il sito di ipnosi e di ipnoterapia, probabilmente qualcuno è riuscito a mesmerizzare qualche editore web al fine di indurlo all'inserimento

  10. #10
    User L'avatar di mimmob32
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    milano
    Messaggi
    203
    spezzo una lancia in favore degli ODP DMOZ ... il mio sito è stato inserito settimana scorsa ... ci sono voluti 10 mesi di attesa e 5 richieste ma alla fine è stato accettato (non ho pagato ne pregato nessuno !!).

    Leggendo nei vari Forum ho capito che il 90% dei mancati inserimenti è dovuto alla segnalazione della categoria errata ed alla fine sono riuscito a trovare la giusta categoria in cui segnalare il mio sito.

  11. #11
    User L'avatar di Diamantina
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    18
    per me è passato più di un anno ma la categoria che mi interessa è ferma a più di 3 anni fa, con siti vecchiotti... muah!

  12. #12
    User
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Padova
    Messaggi
    16
    Il problema è che alcune categorie sono sì coperte dagli editori della categoria superiore ma sono pur sempre volontari, a volte sovracarichi di categorie da gestire.
    Ma finchè non ci saranno maggiori editori è inutile arrabbiarsi e magari far scappare i pochi che ci sono...
    Ciao

  13. #13
    Utente Premium L'avatar di Newser
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Calabria
    Messaggi
    184
    Citazione Originariamente Scritto da ObiettivoP Visualizza Messaggio
    Il problema è che alcune categorie sono sì coperte dagli editori della categoria superiore ma sono pur sempre volontari, a volte sovracarichi di categorie da gestire.
    Ma finchè non ci saranno maggiori editori è inutile arrabbiarsi e magari far scappare i pochi che ci sono...
    Ciao
    Il problema in realtà è diverso. Sembra che DMOZ (e la società che la gestisce) non sia in grado di seguire le innovazioni del web, di conseguenza, si mormora che in Italia ci siano 4 gatti ad editare

    Credo che sia questione di tempo, poi DMOZ, purtroppo morirà.

    La crescita degli ultimi 12 mesi di DMOZ è pari a 0.
    Lottare per la legalità potrebbe rendere la Calabria bella anche d'inverno.

  14. #14
    User Newbie
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Messaggi
    7
    Citazione Originariamente Scritto da Newser Visualizza Messaggio
    La crescita degli ultimi 12 mesi di DMOZ è pari a 0.
    In tutte le contabilità, occorre considerare le entrate e le uscite.
    Se spendi tutto quello che incassi, la crescita è pari a zero, qualunque sia la cifra in entrata.

    Un editore Dmoz si occupa sia dell'inserimento di nuove risorse che del controllo qualitativo di quelle già recensite (domini cessati, siti hijacked, mirror, domini/contenuti modificati o non più rispondenti alle linee guida ecc).

    Per dovere di cronaca, controllare il lavoro già svolto, implica maggiori risorse dell'inserimento di nuovi siti.
    Eliminare un sito significa impoverire la risorsa. Ecco perché, prima di eliminarlo, si cerca di recuperarlo (ricerca nuova url, controllo a distanza di tempo ecc), e questo richiede un tempo maggiore rispetto all'inserimento di un nuovo sito.

    Nel 2007, relativamente al ramo italiano, molte categorie hanno riportato saldi attivi sia in termini percentuali che numerici (Regionale + 6% pari a circa 6.000 nuovi siti, Affari + 9% pari a circa 10.000 nuovi siti) mentre altre hanno pagato maggiormente il controllo qualità.

    La crescita del ramo italiano negli ultimi 12 mesi si fissa ad un discreto + 2% e, considerando che i 4 gatti hanno controllato/inserito/eliminato/modificato qualche decina di migliaia di siti, mi pare un buon risultato e indica che il progetto rimane vivo, vegeto ed in buona salute.

  15. #15
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Ciao Bigmarlin,
    leggo con piacere questa tua concreta presenza sul forum GT

    Non condivido tuttavia la tua interpretazione della attuale realtà Dmoz.

    In quest'ultimo anno Dmoz/Italia ha registrato un aumento di circa 3.500 siti, un pò meno del 2% da te indicato.

    Gennaio 2007 -> Top: World: Italiano (187.998)
    Gennaio 2008 -> Top: World: Italiano (191.445)

    Cifra particolarmente modesta, decisamente meno ad esempio di quanto ha inserito solo Andrez nell'ultimo anno.

    Sarei poi per non dare troppo spazio a quanto accenni relativamente al fare pulizia.
    Non credo si tratti di pulizia, ma solo di una vostra particolare interpretazione delle Direttive.
    Come tu affermi, inserite in effetti senza troppi problemi siti in aree decentrate del Regionale, di solito a bassissimo PR e prive di ogni ottimizzazione, escluse quindi del benché minimo riscontro da parte dei MdR, ma evitate accuratamente inserimenti in aree specifiche, fortemente ottimizzate e ad alto PR.
    In quelle aree anzi, come tu stesso ammetti, possiamo osservare spesso clamorose cancellazioni di validissime risorse.

    Non notiamo invece cancellazioni di pagine vuote, linkfarm, mirror, pagine monoprodotto e redirect nemmeno quando vi vengono ripetutamente segnalate, come riportiamo ad esempio in questo topic, che come i log mi confermano, hai seguito attentamente.
    In questo post è chiaramente riportata una lista di siti che non possono restare in Dmoz; questa nota è stata inviata più volte agli Editori, (anche a te, che hai tutti i poteri per intervenire ) ma quei siti sono ancora tutti là.
    Dov'è dunque quel controllo di qualità che secondo te avrebbero pagato quelle categorie?


    Dai nostri log ti vedo assiduo lettore del forum; mi sembra che nessuno di questi post in Area Dmoz ti sia sfuggito.
    E' una bella comunità questo Forum Gt, non trovi?
    E' ricchissimo di contenuti originali e risorse importantissime ed uniche per gli utenti, al punto che tu stesso lo leggi ogni giorno.

    Posso chiederti le ragioni che ti hanno sempre impedito di inserirlo in Dmoz?

    Ancora di più;
    ...posso chiederti le ragioni che ti hanno portato ad ignorare la nota d'abuso, (riportata anche qui) riferita all'editore che ne ha cancellato la proposta d'inserimento dalla Categoria nella quale lui stesso aveva inserito un proprio forum (di 300 utenti), infrangendo così pesantemente le Direttive?


    Newser usa certo ironicamente il termine di 4 gatti, ma sappiamo bene che gli editori /Italia veramente attivi ad oggi non superano la dozzina.
    E sappiamo molto bene anche il perchè; conosciamo l'atmosfera che aleggia nelle Aree Editor del forum interno e di come il più piccolo commento venga brutalmente represso in un rigido ed assoluto controllo del campo.

    Entrambi caro Bigmarlin, ricordiamo i bei momenti nei quali un centinaio di editori entusiasti e volonterosi, in un formidabile clima collaborativo, hanno creato Dmoz/Italia, ma tant'è.

    Ora l'Open Directory Project/Italia, settore della più grande e più esauriente directory del Web curata da uomini, costruita e mantenuta da una vasta comunità globale di editori volontari, fondata sullo spirito del movimento Open Source, è solo, come sappiamo, un bel business nelle mani di pochi, nonostante da sempre vanti che non ci sia e non ci possa essere un prezzo per proporre un sito nella directory.
    Un business che sta però iniziando ad emettere forti scricchiolii, dati innanzitutto dal peso sempre meno rilevante che i motori danno a quegli inserimenti ed alle sue pagine in genere; gli utenti iniziano a smaliziarsi, a lamentarsi sempre meno dei mancati inserimenti oramai attratti da altro, ed è sempre più raro trovare quei bei topic scoppiettanti e folcloristici nei quali ognuno di noi ha profuso del suo meglio in passato per difendere il Progetto.

    ...e all'orizzonte nuovi ed inediti scenari appaiono.
    Ultima modifica di Andrez; 26-01-08 alle 16:43

  16. #16
    User Newbie
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Messaggi
    7
    Caro Andrez

    Considerando i dati da me raccolti la percentuale di crescita è stata del 2,1%
    al 01/01/2007 -> Top: World: Italiano (187.235 senza K&T e Adult)
    al 01/01/2008 -> Top: World: Italiano (191 172 senza K&T e Adult)

    Sarei poi per non dare troppo spazio a quanto accenni relativamente al fare pulizia.
    Non credo si tratti di pulizia, ma solo di una vostra particolare interpretazione delle Direttive.
    Come tu affermi, inserite in effetti senza troppi problemi siti in aree decentrate del Regionale, di solito a bassissimo PR e prive di ogni ottimizzazione, escluse quindi del benché minimo riscontro da parte dei MdR, ma evitate accuratamente inserimenti in aree specifiche, fortemente ottimizzate e ad alto PR.
    Dove hai letto questo?
    Ho scritto che alcune categorie hanno avuto forti incrementi sia in termini numerici (al netto delle eliminazioni) che in termini percentuali.
    Oltre Regionale, altre cat hanno avuto buoni risultati. Affari, ad esempio, ha incrementato il numero di siti inseriti di circa 10.000 unità (e questo sempre al netto delle eliminazioni).

    In quelle aree anzi, come tu stesso ammetti, possiamo osservare spesso clamorose cancellazioni di validissime risorse.
    Non mi risulta di averlo detto, ne che si siano cancellate validissime risorse, ma se ne sei a conoscenza, è tuo diritto/dovere far rilevare l'abuso nelle sedi opportune.

    Non notiamo invece cancellazioni di pagine vuote, linkfarm, mirror, pagine monoprodotto e redirect nemmeno quando vi vengono ripetutamente segnalate
    I numeri dicono il contrario. Nell'anno passato, molte migliaia di siti sono stati eliminati, grazie anche alle segnalazioni degli utenti.
    Anche nei post che citi, noto che l'ultimo intervento lo conferma.

    Per quanto riguarda la nota di abuso che citi, sai bene che un editore non ha nessuna competenza in merito.

  17. #17
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801

    disattivato link a siti spam ;)

    Avevo sperato in un possibile dialogo costruttivo, ma vedo purtroppo che ne mancano le condizioni.

    Come sai bene, nel Forum Gt amiamo condividere esperienze e conoscenza, possibilmente in modo cordiale e costruttivo.

    Tu rispondi senza rispondere, in pieno stile RZ.
    Ce ne rammarichiamo, che avremmo davvero gradito un franco ed aperto dialogo, ma non è che sia indispensabile rispondere qui, se non si vuole dire nulla e riportare frasi fatte che nulla significano e mille volte date in non risposta agli utenti è forse consigliabile astenersi dall'intervenire.


    Non volendo tuttavia dar adito ad equivoci di sorta, che ne dici di valutare assieme punto per punto il tuo post?



    1. Ad esempio non ci spieghi cosa ti impedisce di inserire il ForumGt nella Categoria apposita.

    Voglio essere chiaro; l'ultimo dei miei pensieri in questo momento è quello di poter trarre ipotetici benefici da un eventuale inserimento.
    Come abbiamo ad esempio già ampiamente scritto, la GT Directory, (sta diventando un bel progettino anche questa, non credi?) non è presente nelle Categorie di Dmoz, ma cercando 'Directory' in google, otteniamo una serp di quasi 2 miliardi di pagine che mostra la GT Directory tra la 5° e la 6° posizione.
    Per trovare Dmoz occorre scendere almeno in 4° pagina, oltre il 32° posto.

    Il nostro quindi è un dubbio tutto finalizzato alla mancata possibilità di arricchire la Categoria di Dmoz con una formidabile risorsa ricca ed unica, che sappiamo bene entrambi che la mission di un Editore è inserirli i siti validi così da offrirli agli utenti arricchendo la Categoria, NON cancellarli impoverendola.

    Durante la mia esperienza di Editore, quando mi imbattevo in una di queste risorse non esitavo un attimo ad inserirla, fiero di mostrare agli utenti Categorie pulite e ricche di informazioni originali ed utili.

    La domanda dunque è; cosa ti impedisce di inserire questa risorsa?



    2. Non ci spieghi come mai queste pagine, (sono solo un esempio ovviamente, ...ma sono migliaia) nonostante tu stesso abbia letto da mesi le note di questo forum, nonostante diversi utenti del ForumGt le abbiano segnalate in pvt anche a te, restino là.

    Ad un Editore per eliminarle occorrono circa 10 secondi; apri il pannello, clicchi la risorsa, inserisci la nota "Non Presente" oppure "Linkfarm" e la cancelli.

    Ma vediamole assieme una ad una:
    1. http://www.hwzone.it/ ( Hardware zone) presenta da oltre un anno la pagina bianca con l'unica scritta 'offline'
    2. http://www.dromei.it/didattica-2/hardware/indice.html ( Hardware zone ) presenta un deeplink ad un Indice-site_map
    3. http://www.lithium.it/ è da oltre un anno un redirect
    4. http://www.oclabs.it/ non esiste più da oltre un anno e rimanda al .com
    5. http://www.0net.net/zaurus/ è un deeplink ad una pagina che parla di UN prodotto senza riportare nessun altro dato e in un sito che parla d'altro. (Non è al momento accessibile per problemi di Server e mi sembra inserito nei rossi da Mozilla.)
    6. http://www.recuperadati.net/ presenta da oltre un anno una farmer link
    7. http://www.mv-v.com/ ( Mv-v.com ) è in lingua inglese, parla d'altro ed i pochi link in lingua italiana che presenta mandano a pagine di moda-glamour.
    Il dovere di un Editore, quando si imbatte in una di queste inutilità è di non esitare un attimo ad eliminarla, così da mostrare agli utenti Categorie pulite e prive di spam.

    La domanda dunque è; cosa ti impedisce di eliminare questi inserimenti privi delle condizioni per restare in ODP?



    3. Ci informi che, venendone a conoscenza, è un nostro diritto/dovere far rilevare l'abuso nelle sedi opportune.
    Ma sappiamo bene che qualsiasi nota d'abuso, con relativa documentazione provata, addirittura con autorizzazioni firmate in originale ad usare il materiale, abbiano mai dato risultati positivi.
    Lo sai tu e lo sappiamo bene tutti noi.

    Vediamo assieme solo alcuni dei casi che abbiamo riportato in via ufficiale a circa 120 Meta e ad una ventina di Dmoz-Admin;
    1. è stato denunciato più volte ed in diversi forum e blog il caso di Comuni-Italiani gestito da un Editore di alto livello; presenta un migliaio di deeplink, che mostrano praticamente solo spam, inseriti spesso a scapito di altri siti informativi ufficiali, come il sito del Comune, lo Statuto Comunale dal Ministero o la pagina di Wikipedia. Non è il solo caso e parecchi altri siti di Editori di alto livello, come .esperia.it presentano centinaia di deeplink che offrono unicamente spam.
    2. è stato denunciato più volte ed in diversi forum e blog il caso della pagina italiano/Regionale. Che ci fanno là quei 13 siti? Fino a circa un anno fa era là presente la descrizione "Non è possibile inserire siti qui", come è ancora ben visibile ad esempio in Deutsch: Regional ; [Hier keine Seiten anmelden. Wählen Sie direkt das passende Land aus! ] on in Français: Régional: [ La fonction "proposer un site" a été désactivée pour cette catégorie. Merci de choisir la sous-catégorie la plus appropriée. - Pour plus d'informations (accès réservé aux éditeurs)] - Dopo che diversi editori hanno chiesto lo spostamento di quei siti a seguito di aspre polemiche, il risultato è stato che è sparita la descrizione "Non è possibile inserire siti qui", da quella pagina e chi la controlla vi inserisce ciò che vuole.
    3. agghiacciante questo post. Un Meta, conferisce poteri di Editor in real time ad utenti di questo Forum nominandoli su due piedi direttamente da queste pagine. In questo topic vengono nominati (in pieno spregio della riservatezza inposta dalle Direttive Dmoz) pieru, il 23-06-06 alle 21:57 e il Meta lo conferma pubblicamente alle 21:57, (meno di 1 minuto) e catone. Sono Editor che hanno inserito il proprio sito e poco altro. Perchè queste nomine in diretta? In cambio di cosa? Perchè è ignorata l'evidente violazione delle Direttive?
    La domanda dunque è; se sei evidentemente a conoscenza dell'inutilità del denunciare abusi, perchè continui a suggerirlo evitando di prendere tu stesso posizioni su quanto denunciato?


    Ora caro Bigmarlin, non è ch
    e sei tenuto a rispondere; sarei ben lieto di offrire agli utenti del forum un sereno e schietto confronto e visto il tuo post di ieri questo ho auspicato; posso comprendere che tu non te la senta, ma se non ne trovi le condizioni, meglio astenersi dal postare che offrire ai nostri utenti giochi di parole o rispondere ad altro.

    I muri di gomma, le distratte divagazioni e le non risposte meglio lasciarle a RZ.

    Che qui amiamo condividere esperienze e conoscenza, possibilmente in modo cordiale e costruttivo ed a volte, solo a volte, ci riusciamo pure
    Ultima modifica di Andrez; 28-01-08 alle 08:45

  18. #18
    User Newbie
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Cinisello Balsamo (MI)
    Messaggi
    7
    1. Ad esempio non ci spieghi cosa ti impedisce di inserire il ForumGt nella Categoria apposita.
    Il fatto che sia già inserito in una cat tematica e, come deeplink, in altre due

    2. Non ci spieghi come mai queste pagine, (sono solo un esempio ovviamente, ...ma sono migliaia) nonostante tu stesso abbia letto da mesi le note di questo forum, nonostante diversi utenti del ForumGt le abbiano segnalate in pvt anche a te, restino là.
    Là dove? A me risulta siano state tolte, e questo era già stato evidenziato nel post da te citato.

    La domanda dunque è; cosa ti impedisce di eliminare questi inserimenti privi delle condizioni per restare in ODP?
    Il fatto che le risorse che citi siano già state tolte.

    3. Ci informi che, venendone a conoscenza, è un nostro diritto/dovere far rilevare l'abuso nelle sedi opportune.
    Ma sappiamo bene che qualsiasi nota d'abuso, con relativa documentazione provata, addirittura con autorizzazioni firmate in originale ad usare il materiale, abbiano mai dato risultati positivi.
    Come ben sai non sono Meta, Admin e ne faccio parte di Staff, ma credo che, se le Vostre note di abuso non hanno dato risultati, è forse solo perché l'abuso non è stato riscontrato da chi ha facoltà di indagine.

    La domanda dunque è; se sei evidentemente a conoscenza dell'inutilità del denunciare abusi, perchè continui a suggerirlo evitando di prendere tu stesso posizioni su quanto denunciato?
    Ribadisco il diritto/dovere di denunciare abusi, se si è convinti che ci siano.
    Permettimi di ripetermi, ma come posso prendere posizione su quello che non conosco e che, se me lo consenti, non mi compete?
    L'importante è che sia data ad entrambi le parti la possibilità di far valere i propri diritti.

    Ora caro Bigmarlin, non è che sei tenuto a rispondere; sarei ben lieto di offrire agli utenti del forum un sereno e schietto confronto e visto il tuo post di ieri questo ho auspicato; posso comprendere che tu non te la senta, ma se non ne trovi le condizioni, meglio astenersi dal postare che offrire ai nostri utenti giochi di parole o rispondere ad altro.

    I muri di gomma, le distratte divagazioni e le non risposte meglio lasciarle a RZ.

    Che qui amiamo condividere esperienze e conoscenza, possibilmente in modo cordiale e costruttivo ed a volte, solo a volte, ci riusciamo pure
    Questo è lo spirito che mi ha spinto a rispondere.
    Un sereno e schietto confronto.
    E questo è quello che ho fatto, senza polemiche sterili, giochi di parole, muri di gomma o distratte divagazioni.
    Piace anche a me condividere esperienze e conoscenza, e questo mi pare sia stato lo spirito e la sostanza delle mie risposte.
    Rileggile e vedrai che se vi sono state divagazioni, giochi di parole o altro, non è certo riscontrabile nelle mie risposte.

  19. #19
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    La Categoria dove continuavano ad essere presenti quei siti sino a pochi giorni fa, [ 22 gen 2008 17:11:11 GMT] nonostante le note inviate, era World/Italiano/Computer/Hardware/

    Vedo che ieri, (Ultimo aggiornamento: 9:15 PT, Domenica 27 Gennaio 2008) avete fatto un ottimo lavoro, ora la Cat appare pulita e ben aggiornata.

    Complimenti


    Non condivido invece la tua tesi sul mancato inserimento del Forum GT; sappiamo bene che se una risorsa è valida va inserita, e certo il fatto che alcuni irrilevanti deeplink siano presenti in remoti angoli della Directory, non è un motivo valido per privare gli utenti di questa enorme mole di info uniche ed originali.
    Regola generale: Nella stragrande maggioranza dei casi e delle categorie, il deeplinking è una eccezione invece che una regola. I deeplink devono offrire contenuto che sia unico e particolarmente rilevante per una categoria. Non vi sono regole rigide per quanto riguarda il tipo di siti che possono o non possono veder inserite indipendentemente più pagine in deeplinking. Fornire l'accesso a singole pagine, in modo uniforme, per siti che offrono contenuto unico e particolarmente utile può essere, in alcuni casi, un modo per aggiungere valore alla directory (ad esempio, in categorie con contenuto particolarmente limitato, e dove il contenuto stesso è seppellito all'interno di siti più vasti).
    Sappiamo altresì che, come nel caso che citavamo di Comuni Italiani, non avete trovato incompatibilità alcuna per l'accettazione di quasi mille deeplink ... e di pagine quasi esclusivamente spam


    So poi bene che non
    sei Meta nè Admin; è evidente che se le nostre note di abuso non hanno dato risultati, è perché l'abuso non è stato riscontrato da chi ha facoltà di indagine, così com'è evidente (e ben riscontrabili da tutti solo seguendo i link) la reale e macroscopica, direi sfacciata, consistenza di quegli abusi.

    Noto infine che sorvoli sulla presenza del mega-spam legalizzato in Italiano/Regionale.
    Ma conosco le chiare Direttive di Dmoz sulla riservatezza, peraltro condivisibili, che impediscono agli Editori di trattare esternamente argomenti e dettagli dei loro interventi e della vita interna degli Editori stessi; penso dunque che vada rispettata la tua discrezione.


    Come sai nutriamo forte stima ed interesse per il Progetto Dmoz, anche se non possiamo dire altrettanto per chi la controlla al momento in Italia.
    Pur nel dovuto rispetto di detti limiti dunque, le tue condivisioni di esperienze e conoscenza saranno sempre benvenute
    Ultima modifica di Andrez; 29-01-08 alle 11:01

  20. #20
    User
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    49
    Citazione Originariamente Scritto da suburbia Visualizza Messaggio
    Ma i siti Dmoz li inserisce veramente? no perchè pur inviando siti estremamente professionali e graficamente curati, non me ne anno mai inserito uno, mentre ci sono elencati siti di due pagine buttati su alla cavolo, palesemente pubblicitari... e mi sorge il dubbio che i famosi editor di Dmoz non siano poi cosi imparziali.
    Non posso che concordare pienamente, purtroppo

  21. #21
    User L'avatar di marcella987
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    65
    Sinceramente non so cosa pensare di dmoz.
    Ho letto con attenzione le vostre osservazioni. Io, come i più, sono circa tre anni (se la memoria non mi inganna) che provo a segnalare il mio sito e non pecco di falsa modestia se dico che come contenuti è molto valido (correggetemi se dico una cosa non vera, il sito è elicriso.it ).
    Le segnalazioni le ho fatte con cadenza, circa semestrale. Niente.
    Allora, poichè sono una persona curiosa che cerca di capire cosa non funziona in un sistema che dovrebbe essere veramente la più grande open directoy del mondo, mi propongo come editore, per capire dall'interno che cosa non va.
    Mi sono proposta per la categoria "giardinaggio" in quanto appropriata alle mie passioni e poi è anche quasi il mio mestiere essendo agronomo. Risultato? Niente. Silenzio.
    Che devo pensare? Che domoz è un sito d'elite, per pochi ma non per tutti.
    Ciao

  22. #22
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    279
    Citazione Originariamente Scritto da marcella987 Visualizza Messaggio
    Sinceramente non so cosa pensare di dmoz.
    Ciao
    Ho letto con piacere questo thread. Da parte mia sto pensando di rinunciare ai tentativi di inserimento per alcuni dei miei siti, anche se questi hanno parecchio contenuto unico e rilevante per la categoria sono stati sempre ignorati a differenza di altri sui quali è presente qualche paginetta scritta male o siti non aggiornati da anni che invece sono costantemente presenti nella directory. Serve qualche raccomandazione particolare per entrare in DMOZ?
    Ultima modifica di Andrez; 03-10-08 alle 19:10 Motivo: Inutile riproporre agli utenti con il [quote] ciò che hanno appena letto

  23. #23
    User L'avatar di marcella987
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    65
    Non so cosa risponderti.

    Da quel che ho letto nei diversi post scritti da persone che sanno come funziona questo "arcano meccanismo", dicono che non esistono favoritismi ma solo buona/cattiva volonta da parte dei diversi editori essendoci seri problemi di personale (gpl ha scritto in un altro post che ci sono oltre 36.000 siti in italiano in attesa ...).

    Sapere questo mi indispone ancora di più perchè esistono tante persone di buona volontà che sacrificherebbe parte del loro tempo per dedicarlo a questo (come succede con Wikipedia, che funziona ed io sono una dei tanti) ma non sono prese in considerazione se non hai conoscenze ai "piani alti".

    Ora chiedo, dato che la situazione è questa, perchè dmoz non perde questa aurea di quasi "sacralità" per la quale chi ha il proprio sito inserito in una qualunque delle sue directory è un "eletto" (i santi mi perdoneranno per questa blasfemia)?

    Dmoz viene considerata una componente molto importante del web, anche dai motori di ricerca e non mi si dica il contrario. Hai mai provato ad andare nelle google directory per inserire il tuo sito
    google.com/Top/World/Italiano/ ? , vai su "inserisci sito" ti rimanda a dmoz (e google non è il solo). Quindi non trovo corretto chi afferma che dmoz non ha peso sui motori di ricerca! Ma se dmoz è quello che è, solo per una ristretta cerchia, perchè poderosi motori di ricerca quali appuno google gli danno tutta questa importanza?

    Sai darmi una risposta?

  24. #24
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Interessanti considerazioni Marcella

    Per commentarle devo ripetermi, e mi scuso per chi avrà già letto tante volte queste considerazioni nell'area.


    Vediamo da sempre il Progetto Dmoz con molto interesse e favore, anche se abbiamo dovuto prendere atto della sua degenerazione, specialmente in Italia, a seguito dell'uso strumentale e commerciale di chi ne ha carpito il controllo.

    Essi (chi controlla Dmoz/Italia) tollerano inserimenti di siti normali nelle aree regionali a basso PR ed ottimizzazione nulla, che forniscono un apporto al posizionamento praticamente nullo, mentre regolano gli inserimenti di siti nelle aree specifiche, ben ottimizzate e ad alto PR, che forniscono una valida spinta per i motori di ricerca, anche se nulla di più di una qualsiasi altra pagina web a pari condizioni.

    Da tempo abbiamo constatato che non esiste più la forte considerazione che google dava a Dmoz ed ai siti là inseriti; una sua pagina a forte PR che tratta in modo ottimizzato un argomento specifico offre la stessa spinta di qualsiasi altra pagina di qualsiasi altro sito a pari livello di ottimizzazione e PR.
    Come fa notare Mr.jinx, Google ha recentemente tolto da questa pagina questa frase:
    Submit your site to relevant directories such as the Open Directory Project ...
    che invitava i webmaster a segnalare il proprio sito in ODP (DMOZ) directory.


    Resta dunque l'aspetto se vogliamo sentimentale di questo bel progetto che è finito, bloccato dagli interessi di chi ne ha preso il controllo e che regolamenta a piacere e per canoni tutti suoi la Directory.

    Diverso sarebbe se invece di trovarci di fronte ad un progetto finalizzato al volontariato e all'impegno di tanti per creare un web migliore e più pulito, avessimo a che fare con una azienda che persegue unicamente il suo profitto, ed in modo dichiarato.

    Nessuno contesta la scelta di Yahoo! di inserire siti solo a pagamento nella sua directory. Può piacere o meno ma tant'è, è una scelta aziendale e come tale va rispettata.


    E' una contraddizione questa di Dmoz che potrebbe terminare molto presto, come discutiamo in questo topic, Dmoz potrebbe presto essere acquistata da Best Of The Web che, tra l'altro, prevede inserimenti a pagamento per i siti.
    Questa Azienda, secondo autorevoli blog, avrebbe già assunto i maggiori Meta internazionali e si appresterebbe alla rivoluzione della Directory.

    Se così fosse, cesserebbe ogni contraddizione, i Meta porterebbero avanti il loro progetto aziendale di inserimento siti a pagamento in modo retribuito e cesserebbero gli attuali sotterfugi e malcelate finzioni.

    Resterebbe solo da definire la posizione dei semplici Editori, quelli che in buona fede, gratuitamente e senza secondi fini hanno fatto grande ODP.
    Preoccupante l'esperienza molto simile di Zeal; sono (siamo) stati tutti messi alla porta da un giorno all'altro.
    Zeal closed on 28 March 2006.
    Ultima modifica di Andrez; 04-10-08 alle 17:13

  25. #25
    User L'avatar di marcella987
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    65
    Ciao Andrez,

    mi scuso anche io se i miei interventi risultano troppe volte sentiti e rimestati. Credo che parlare di dmoz oggi sia un po' come parlare del page rank ... ci sono sempre montagne di persone che desiderano confrontarsi e questo a discapito di chi, lavorando nel settore, ne sente parlare in continuazione.

    Abbiate pazienza.

    Non essendo una studiosa dei meccanismi che regolano posizionamenti, PR, ottimizzazioni, etc. ma che si preoccupa della comunicazione e dell'informazione, quando mi trovo di fronte a certe storture, mio malgrado, purtroppo, mi ci devo scontrare e per mia natura voglio capire.

    Andrez, se comprendo la sostanza di ciò che dici, la situazione di dmoz non cambierà o cambierà perchè sarà un altro il suo proprietario e quindi tutte queste chiacchiere diventeranno aria fritta e che

    “Essi (chi controlla Dmoz/Italia) tollerano inserimenti di siti normali nelle aree regionali a basso PR ed ottimizzazione nulla, che forniscono un apporto al posizionamento praticamente nullo, mentre regolano gli inserimenti di siti nelle aree specifiche, ben ottimizzate e ad alto PR, che forniscono una valida spinta per i motori di ricerca, anche se nulla di più di una qualsiasi altra pagina web a pari condizioni”

    per siti validi, ben ottimizzati e con buono PR non c’è possibilità di essere indicizzati! Per oscuri interessi che guarda, non mi interessa neanche scoprire. Sono italiana e vivo in Italia. Per cui le motivazioni possono essere solo e sempre le stesse.

    Google inizia a prendere le distanze da dmoz? Ne sono lieta e mi auguro vivamente che sia realmente così e che con maggiore celerità ne prenda atto in tutte le sue risorse.

    Non comprendo però una cosa: perché, anche in questo forum (come in quasi tutti) che gode, credimi, di tutta la mia ammirazione e stima, si continua a dire a chi scrive per sapere perché non riesce ad inserirsi in dmoz che “forse non si è inserito nella categoria giusta”, “di postare il suo sito in modo che gli possano essere dati i giusti consigli per una corretta indicizzazione “ ….. e non si dice invece molto più francamente “lascia perdere perché dmoz è una battaglia persa?”

    Da quel che comprendo, ci sono ancora degli editori che credono in questo grande progetto e che lavorano con coscienza, avendo però anche loro preso atto della situazione, perché non incrociano le braccia e abbandonano dmoz al suo destino a meno che non cambi radicalmente le sue politiche nel caso in cui non dovesse passare a miglior proprietario?

    Credo infatti che solo gli editori di dmoz, in questo momento, possano fare un’azione importante nei confronti di questo colosso. Noi utenti non possiamo nulla. Boicottarlo? Credo che siamo oramai in tanti a non considerarlo più una priorità ma ci sono sempre e ancora tanti che invece lo considerano tale. Hai qualche suggerimento per qualche azione che noi utenti possiamo fare per rosicchiare le fondamenta di questo castello per scrollarlo da questa situazione? Se hai dei suggerimenti hai il mio tempo e la mia attenzione.
    Ultima modifica di Andrez; 04-10-08 alle 19:17 Motivo: font

  26. #26
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    perché, anche in questo forum ... si continua a dire a chi scrive per sapere perché non riesce ad inserirsi in dmoz che “forse non si è inserito nella categoria giusta”, “di postare il suo sito in modo che gli possano essere dati i giusti consigli per una corretta indicizzazione “ ….. e non si dice invece molto più francamente “lascia perdere perché dmoz è una battaglia persa?”
    Giorgiotave conta quasi 50 mila iscritti, ed ognuno dice liberamente la sua, cara Marcella.

    In quest'area abbiamo più volte sottolineato che non è una causa persa (anche se oramai ci siamo vicino) perchè come tu giustamente dici "ci sono ancora degli editori che credono in questo grande progetto e che lavorano con coscienza".
    Questi se trovano il sito proposto nella giusta Cat e con una buona descrizione, possono inserirlo dopo un semplice controllo in tempi ragionevoli.
    Se invece la descizione appare fasulla o fuorviante e la Cat sbagliata, l'editore è costretto ad una lunga verifica e comunque alla fine ad inviare tutto ad altro editore, quello della Cat. giusta che dovrebbe ricominciare tutto da capo.


    Tuttavia la situazione all'interno è forse peggio di quella che appare; oltre ad un nucleo di una ventina o poco più tra Catmod, Editall e Meta e pochi semplici Editori, non vi è nessun'altro attivo. I rapporti nel forum interno sono di fatto inesistenti e limitati a mortificanti signorsì, pena l'essere cacciati.
    La maggioranza dei semplici editori edita il minimo indispensabile per restare dentro (1 edit ogni 4 mesi) e si limita in silenzio a coltivare il proprio orticello.

    Come dicevo, il tutto è in mano ad un gruppetto di una ventina di persone guidate dai 4-5 Meta, tutti a vari livelli collegati tra loro da rapporti di vario genere.
    Impensabile entrarvi senza far parte del giro.

    Essi hanno preso il controllo un paio di anni fa dopo aver eliminato figure importanti, anche Meta e veri fondatori di Dmoz/Italia con motivazioni ridicole, colpi di mano ed abili cordate, e da là è di fatto cessato l'aspetto di massa del lavoro aperto e sereno di volontariato dei tanti bravi editori che hanno creato Dmoz/Italia.
    Ultima modifica di Andrez; 05-10-08 alle 18:45

  27. #27
    User L'avatar di marcella987
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    65
    Fammi capire bene perché qualcosa mi sfugge (alle volte sono un po’ lenta nel capire! Chiedo venia).

    Mi dici che ancora alcune categorie (quante, una decina o più?) sono funzionanti per volontà di pochi editori. Ma allora che senso ha che rimangano ancora li? Credo che il fatto stesso di continuare ad editare per questo grande castello d’argilla sia dannoso per tutta la rete e per tutte quelle persone che credono in essa. E’ fuorviante e diseducativo. Sarò anche una sognatrice ma c’è del buono nella rete, e tanto, e dmoz distrugge tutto il buono che tante persone di buona volontà hanno creato con i loro piccoli siti ed i loro blog

    Continuare a coltivare il loro orticello ma per cosa? Quante categorie ha domoz? Non ne ho idea, un centinaio? E poche persone che stanno dentro, zitte, senza fare nulla se non continuare a coltivare il proprio orticello di poche aree mentre tutto intorno ci sono ettari di campi che marciscono e loro fanno finta di non vederli.

    Dimmi una cosa Andrez, se tu hai una casa bella, pulita, ordinata , ben arredata ma il palazzo che la contiene è sporco e cade a pezzi tu che fai? Appena arrivi all’inizio della via metti sugli occhi una mascherina e una molletta al naso per non vedere e non sentire ….. tanto una volta che arrivi dentro casa tua trovi tutto perfetto?

    Guarda per me non si tratta, come avrai intuito, di essere o non essere inserita, non mi interessa proprio, è una questione squisitamente etica. Non va bene Andrez, non va bene. Alle volte bisogna guardare al di là del proprio naso.

    Andrez, sono fondamentalmente una persona costruttiva che cerca sempre di migliorare le cose non di buttare fango per il puro piacere di farlo. Ti propongo un’idea: perché non si scrive una lettera con le diverse considerazione su cosa era dmoz e cosa è adesso dmoz, scritta in tono molto civile e si chiede a tutti proprietari di siti di mettere una gif uguale per tutti, nella home con la scritta: “dmoz ieri e oggi” (o qualcosa di simile) che rimanda a questa pagina uguale per tutti … non credo che centinaia/migliaia di siti con questo messaggio possano passare inosservati …. questo potrebbe essere un modo per smuovere la situazione, per mettere in evidenza una situazione nota a tutti ma che tutti fanno finta di non vedere e per la quale nessuno fa qualcosa … potrebbe essere un inizio.


    P.S. Fammi un favore, chiamami Maria Giovanna, è il mio nome, Marcella è la collega che lavora con me che si era registrata …. siamo molto risparmiatrici
    Ultima modifica di Andrez; 05-10-08 alle 14:56 Motivo: font

  28. #28
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Dobbiamo precisare alcuni aspetti.

    Dmoz è organizzata per sequenza tassonometrica; in Italia vi sono una quindicina di boss che hanno i poteri per editare in tutta la directory, quindi anche le Cat. minori, che spesso loro stessi hanno creato.
    Quindi nessuna Cat è di fatto mai abbandonata.

    Ad un nuovo editore viene assegnata di solito una SottoCat di piccole dimensioni (max una ventina di siti) sotto lo stretto controllo degli editori delle Cat. superiori.

    Ottenuta una SottoCat pur piccolina, ma di un settore interessante per il webmaster, o del suo paese, ha tutti gli interessi per tenersela cara, in quanto vi inserisce i suoi siti o quelli dei suoi clienti e, quando va bene, anche qualche altro valido.

    Per passare di livello l'editore deve dimostrare buone capacità di interazione con la directory e con i boss, ed è tutt'altro che facile.
    Non facile ma possibile in passato, seguendo schemi ben precisi, ora però le cose sono come dicevamo cambiate parecchio.

    Ma non è che il palazzo sia sporco o cada a pezzi; resta una validissima directory ed ottimamente organizzata.
    Le brutture che può capitare di trovarvi a mio avviso non scalfiscono il suo alto livello.
    Dobbiamo solo credo cominciare ad abituarci all'idea che l'ODP che avevamo in mente non esiste più, che i fantastici slogan che ci hanno coinvolto anni fa sono cessati e come è successo ad altre directory, il sogno romantico di dare in tanti il proprio disinteressato contributo per far crescere qualcosa di migliore nel web è cessato, lasciando il posto ad un gruppo di affaristi che gestisce ciò che soprattutto altri hanno creato.

    Ma bada bene, l'unico motivo per cui valga la pena continuare a parlarne, è il fatto che nelle Direttive di Dmoz continuiamo a leggere gli stessi coinvolgenti slogan e gli stessi romantici obiettivi, nonostante la palese situazione di controllo affaristico.

    Come si parla in questo topic, è probabile che presto anche Dmoz volti ufficialmente pagina, dando spazio ad editori retribuiti che inseriscono siti paganti.
    In quel caso cesserebbe ogni tipo di contraddizione e nulla vi sarebbe più da dire.


    Sino ad allora però, sino a quando Dmoz continuerà ad invitarci caldamente a far parte della vasta comunità globale di editori volontari finalizzata a sviluppare la più grande e la più esauriente directory del Web curata da uomini... ogni rimostranza è lecita e dovuta.
    Ultima modifica di Andrez; 05-10-08 alle 17:11

  29. #29
    Moderatore L'avatar di NetMassimo
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    1,524
    Segui NetMassimo su Twitter Aggiungi NetMassimo su Google+ Aggiungi NetMassimo su Facebook Aggiungi NetMassimo su Linkedin
    Riguardo a quanto conti essere inseriti in DMOZ secondo http://www.webpronews.com/topnews/20...nd-yahoo-links Google ha cominciato a darvi meno importanza. Questo avrebbe senso anche pensando alla possibilità appena ricordata da Andrez che DMOZ sia venduta e quindi cambi volto.

  30. #30
    User L'avatar di marcella987
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    65
    Ho capito,
    è tutto molto chiaro.

    Una sola cosa devo ancora dire: grazie a questa nostra conversazione e a tutte le conversazioni degli altri utenti che ho avuto modo di leggere in questo forum ho finalmente le idee chiare su dmoz e su cosa fare.

    Una buona giornata a tutti voi e grazie del vostro tempo.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.