+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 10 di 10

Cambio struttura sito.. consigli !

Ultimo Messaggio di Fabbolo il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Localit
    Sardinia
    Messaggi
    35

    Cambio struttura sito.. consigli !

    Hello!!

    ho un sito da 4 anni che nel tempo ha acquisito link importanti, cresciuto ed ben indicizzato.

    Il sito tradotto in 3 lingue e col tempo sto capendo che a causa di come il sito stato strutturato alla sua nascita, le lingue straniere non producono quanto potrebbero.

    ho deciso quindi di comprare i domini delle lingue di riferimento (.de .co.uk e .ru) e piazzare i siti in server delle rispettive nazioni.

    Problemi:

    - come faccio a non peredere tutto l'indicizzamento guadagnato fino ad ora con le pagine del .com originale?
    - essendo i vari .de .co.uk e .ru nuovi domini avr difficot o tempi bibblici per farli crescere?
    - la strtegia scelta (server nelle varie nazioni) la migliore o sto tralasciando vie pi produttive?

    attendo consigli!

    Loki03
    Ultima modifica di loki03; 13-08-08 alle 21:35 Motivo: erori di battitura madornali

  2. #2
    ModSenior L'avatar di mister.jinx
    Data Registrazione
    May 2007
    Localit
    Toscana
    Messaggi
    8,684
    Segui mister.jinx su Twitter Aggiungi mister.jinx su Google+ Aggiungi mister.jinx su Facebook Aggiungi mister.jinx su Linkedin Visita il canale Youtube di mister.jinx
    Ciao loki03 la strategia che hai scelto tra le migliori. Disporre di un nome a dominio specifico per ogni nazione, localizzando hosting o server nella nazione di destinazione davvero un'ottima scelta.

    Passando i tuoi contenuti tradotti dal vecchio al nuovo sito dovrai fare molta attenzione a evitare di duplicare pagine (pena il solito filtro antiduplicazione di Google) e a fare redirect 301 per ogni singola pagina dalla vecchia URL alla nuova.

    Sempre riguardo a Google considera che il redirect 301 trasferir il valore del PageRank dalle vecchie pagine alle nuove ma NON il TrustRank per cui un po' di "sofferenza" iniziale di posizionamento dovrai aspettartela. Da un nome a dominio anziano di 4 anni con sito attivo a nomi a dominio pi giovani la differenza si fa sentire.

    Inoltre se hai backlink esterni verso le versioni localizzate del tuo sito sarebbe ottimale, una volta create le nuove pagine, far puntare direttamente l i backlink anzich fare una triangolazione
    (backlink -> URL del tuo vecchio sito -> redirect301 verso nuova URL).

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Localit
    Sardinia
    Messaggi
    35
    quanto dovrei lasciare attive le pagine con redirect 301 che rimandano al nuovo sito?

    Quello che penso che nei risultati di ricerca la pagine del .com saranno ancora presenti per un bel po' quindi con il redirect 301 i visitatori sarebbero semplicemente rimbalzati ai nuovi .de o .co.uk ...... giusto?

    pericoloso tenere queste pagine con il redirect 301 anche per anni, in attesa che gli altri domini acquistino Trstrank?

  4. #4
    ModSenior L'avatar di mister.jinx
    Data Registrazione
    May 2007
    Localit
    Toscana
    Messaggi
    8,684
    Segui mister.jinx su Twitter Aggiungi mister.jinx su Google+ Aggiungi mister.jinx su Facebook Aggiungi mister.jinx su Linkedin Visita il canale Youtube di mister.jinx
    Da cosa ho potuto osservare non necessario attendere anni affinch gli spider digeriscano il cambio di URL e per un certo periodo in SERP su Google pu verificarsi la presenza di entrambe le versioni con la graduale ascesa in SERP della nuova versione e il deposizionamento della precedente.

    L'importante che il redirect 301 sia fatto bene, puntando per ogni vecchia URL alla nuova corrispondente. Poi dal Google Webmaster Tools e dai controlli in SERP capirai da solo quando tutti i redirect saranno stati digeriti e potrai togliere i 301.

    Considera anche che Yahoo e Live sono un p pi lentini.

  5. #5
    WWW
    WWW  offline
    Moderatore L'avatar di WWW
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Localit
    Roma
    Messaggi
    2,043
    Segui WWW su Twitter Aggiungi WWW su Google+ Aggiungi WWW su Facebook Aggiungi WWW su Linkedin
    Ciao Mr. Jinx e loki03.

    Interessante discussione. Quoto tutto (complimenti per la scelta hosting, davvero raro e ben fatto).

    Ho letto su fonti Google che i redirect vanno tenuti per 6 mesi (180 giorni).

    Effettivamente mi sembra tanto, e quel meccanismo descritto da Jinx probabilmente dura molto meno (fluttuazione in serp e graduale sostituzione della vecchia pagina con la nuova).

    f.

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localit
    Roma
    Messaggi
    42
    ciao loki03,
    interessante discussione ed i contributi!

    Anche io ho un sito .it con traduzione in tre lingue (inglese,tedesco,italiano), attualmente strutturato nel seguente modo:

    ilmiosito.it/index (questo index di default l'ho fatto in inglese con link alle altre lingue)
    ilmiosito.it/en/index
    ilmiosito.it/it/index
    ilmiosito.it/de/index

    Avendo letto un po' post, ho deciso di apportare qualche modifica:
    1) Acquistare domini nelle diverse estensioni delle lingue
    2) modificare le cartelle /it, /de, /en in cartelle contenenti keywords

    A questo punto, prima di mettere ripubblicare il tutto, ho i seguenti dubbio e vorrei chiedere il vostro parere:

    1) Mi conviene utilizzare il dominio ilmiosito.it solo per le pagine in italiano, oppure posso replicare il contenuto, per esempio in inglese, su ilmiosito.it/english e su mysite.com?

    2) La pagina di ingresso ilmiosito.it/index contiene links alle altre lingue, secondo voi meglio che le diverse lingue linkino a ilmiostio.it/english oppure direttamente a mysite.com?

    3) Da tenere presente che il sito ilmiosito.it contiene il nome dell'azienda (si tratta di una casavacanza a Roma), mentre i domini mysite.com e meineseite.de contengono solo keywords attinenti ma non il nome dell'azienda (in quanto non disponibili).

    Diciamo che mi trovo in una situazione di eccesso di domini.

    Scusate se sono stato un po' lungo, ma credo che questa sia una situazione tipica di chi ha siti in diverse lingue e quindi forse interessante anche per altri.

    Attendo vostri consigli e suggerimenti.
    Fabrizio

  7. #7
    ModSenior L'avatar di mister.jinx
    Data Registrazione
    May 2007
    Localit
    Toscana
    Messaggi
    8,684
    Segui mister.jinx su Twitter Aggiungi mister.jinx su Google+ Aggiungi mister.jinx su Facebook Aggiungi mister.jinx su Linkedin Visita il canale Youtube di mister.jinx
    Ciao Fabbolo,

    ti rispondo per punti:

    1. se replichi i contenuti dal ilmiosito.it/en e in mysite.com una delle due pagina, viene filtrato in quanto duplicato dal solito filtro antiduplicazione di Google. Ti consiglierei quindi nel .it di mettere soltanto le pagine in italiano; nel .com soltanto quelle in inglese;

    2. in base a quanto detto al punto 1 ogni sito in lingua linka l'altro dominio (senza la sottocartella in inglese nel .it);

    3. La corrispondenza tra nome a dominio e nome dell'azienda pu aiutarti per chi gi la conosce, vero. Ma gli altri due domini composti da keyword possono essere altrettanto utili per posizionare chi NON conosce ancora la struttura anche se il nome a dominio uno dei fattori di rilevanza sempre meno considerato (e non l'unico).

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localit
    Roma
    Messaggi
    42
    ciao mister jinx,
    grazie mille per i consigli, ora mi tutto pi chiaro.

    Un'ulteriore precisazione in base a quanto dici al punto 3). Se ha sempre meno importanza mettere le keywords nel dominio, e se voglio comunque al tempo stesso cercare di localizzare il sito in paesi stranieri, mi sembra che la soluzione migliore sia comunque quella di comprare domini del tipo ilmiosito.pl/ru/fr etc etc (sempre che nella lingua di destinazione "ilmiosito" significhi qualcosa). Devo fare comunque attenzione al fatto che il dominio ilmiosito.pl sia su server in polonia o anche questo marginale?

    Infine, avendo al momento PR2 (bassa ma qualcosa) per la pagina ilmiosito.it/en/index, procedo con il redirect 301 per quella pagina quando pubblicher mysite.com/index?

    Spero di essere stato sufficientemente chiaro e poco noioso ...

    Grazie ancora per i consigli
    Fabrizio

  9. #9
    ModSenior L'avatar di mister.jinx
    Data Registrazione
    May 2007
    Localit
    Toscana
    Messaggi
    8,684
    Segui mister.jinx su Twitter Aggiungi mister.jinx su Google+ Aggiungi mister.jinx su Facebook Aggiungi mister.jinx su Linkedin Visita il canale Youtube di mister.jinx
    Per il server ci sarebbe un'altra possibilit, ovvero settare dal Google Webmaster Tools il target geografico appropriato.

    Per il PR puoi fare redirect 301 dalle vecchie pagine verso le nuove (pagina per pagina, mi raccomando).

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Localit
    Roma
    Messaggi
    42
    grazie per i consigli,
    ora dovr un po' stravolgere il lavoro fatto fin'ora e soprattutto pensare in modo diverso gli sviluppi futuri, ma almeno la strada pi chiara.
    ciao
    Fabrizio

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Attivato
  • Il codice [VIDEO] Attivato
  • Il codice HTML Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.