+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Contratti a Progetto, ed Unico

Ultimo Messaggio di alice72 il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3

    Contratti a Progetto, ed Unico

    Mia figlia ha svolto lo scorso anno due “lavoretti” inquadrati come Contratti a Progetto. Per entrambi le è stato rilasciato un CUD che però, a differenza dei CUD che io ho sempre ricevuto come lavoratore dipendente, oltre a presentare ovviamente l’importo relativo al “Reddito” (punto 1) non presentano alcun importo relativo alle “Ritenute Irpef” (punto 5) ed invece presentano l’importo delle ritenute operate nella casella “Totale detrazioni” (punto 39).
    Poiché le ritenute operate sono del 23% e l’importo complessivo ricevuto è di circa 4.000 €uro, credo che mia figlia possa, presentando un Unico, recuperare parte delle ritenute versate.
    A questo punto però:
    - se consideriamo il lavoro svolto un “Lavoro dipendente” potrei considerare i giorni lavorati per la detrazione dei redditi di lavoro dipendente ma dovrei considerare come “Ritenute subite” quelle presenti al punto 5 del CUD che invece è vuoto
    - se consideriamo il lavoro svolto un “Compenso derivante dall’assunzione di obblighi di fare” penso di non poter operare la detrazione dei redditi di lavoro dipendente ma credo di poter considerare il “Totale detrazioni” presenti sul CUD (punto 39) inserendolo quale Ritenuta d’acconto nella corrispondente voce dell’Unico

    In entrambi i casi sopra ipotizzati mi sembra non si ottenga alcun recupero delle ritenute versate perché esso potrebbe derivare solo dalla presenza contemporanea nei conteggi della “Detrazione dei redditi di lavoro” con il “Totale detrazioni”, cosa che non riesco a fare.

    C’è qualcuno che sa dare risposta al mio quesito ?
    Ringrazio anticipatamente e saluto
    Gherardo Verità

  2. #2
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    526
    L'importo in casella 1 è già decurtato della quota contributi pagata da tua figlia (che non è 23%, ma 1/3 di 23%).
    E quel 23% di cui parli (che poi è 1/3 di 23%) non sono ritenute d'acconto IRPEF, ma trattenute previdenziali INPS.
    Per il resto: il lavoro cocopro è equiparato a quello dipendente, per le detrazioni.
    Infine: perchè complicarti la vita con l'Unico? Fai il 730!
    Ultima modifica di Archimede2007; 27-04-09 alle 00:34

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3
    Caro Archimede2007,
    ti ringrazio ma purtroppo non è come tu dici.
    Infatti, quanto ho affermato non è una mia interpretazione ma l'esposizione dei fatti così come risultano dai documenti ufficiali (CUD).
    Ne riporto uno (dei due) integralmente:
    Punto 1 (Reddito) : 2.598,15
    Punto 3 (Giorni lavorati) : 303
    Punto 29 (Imposta lorda) : 597,57
    Punto 34 (Detrazioni per lavoro dipendente) : 1.527,45
    Punto 39 (Totalre detrazioni) : 597,57
    Tutti gli altri Punti sono vuoti

    Da qui si vede (come avevo già esposto) :
    - Ritenute IRPEF è a zero
    - Totale detrazioni è il 23% esatto del reddito

    Il perché non utilizzo il 730 è evidente: non c'è alcun contratto (Contratto a Progetto) in corso che sia operativo attualmente e che duri fino a luglio/agosto e quindi manca la "figura" che abbia continuità.

    Se poi, non ho capito io ed hai una soluzione da consigliarmi, ti sarò grato.

    Saluti da Gherardo

  4. #4
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    526
    Punto 1 (Reddito) : 2.598,15
    Punto 3 (Giorni lavorati) : 303
    Punto 29 (Imposta lorda) : 597,57
    Punto 34 (Detrazioni per lavoro dipendente) : 1.527,45
    Punto 39 (Totalre detrazioni) : 597,57
    E' da intendersi in questo senso:
    "Sul reddito imponibile di di 2598, e tassabile per 597, spetterebbero detrazioni per lavoro dipendente per 1527. Tuttavia, non essendoci capienza per tutti i 1527, abbiamo operato detrazioni di imposta per soli 597 (il massimo della capienza)"

    In pratica, tua figlia ha incassato in questa maniera tutta la somma, e non ha versato neppure un centesimo a titolo di acconto d'imposta.

    Quindi, la cosa è corretta, ed inserendo i due CUD in un 730 o Unico i conti tornerebbero...

    Probabilmente, anche sommando i due redditi l'imposta dovuta da tua figlia resterebbe comunque zero.
    Se non ci sono altri redditi (es. immobili), probabilmente tua figlia non ha bisogno neppure di presentare nè 730 nè Unico, perchè non c'è imposta da pagare nè da recuperare...

    Per verificare: prova a compilare il 730 (magari usa il software scaricabile su taxonline.it ), inserisci i dati dei due CUD, e probabilmente sarà il software stesso a dirti che non è necessario presentare il 730.

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    3
    Caro Archimede2007,
    ti ringrazio sei stato molto gentile.
    Ho aspettato a rispondere perché volevo anche iscrivermi e fare la prova su "taxonline" ma c'erano problemi ad iscriversi fino a pochi minuti fa ed ora invece sono riuscito ma non ho tempo e domani sono in viaggio.
    Proverò giovedì ma è sicuramente come tu hai ipotizzato essendo stato l'altro lavoretto di mia figlia ancora più modesto ed anche lì la parte tassabile è stata totalmente riassorbita dalle detrazioni di lavoro dipendente e comunque la somma delle due tasse non operate non raggiunge il tetto delle detrazioni di lavoro dipendente.
    Ti ringrazio ancora e ti saluto
    Gherardo

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    53

    detrazioni su lordo lavoratore dipedente

    Buongiorno,
    sono una piccola imprenditrice che vorrebbe fare un contratto a progetto a una ragazza per 4 mesi per un totale di 3200 euro. Non ha svolto altro lavoro durante l'anno
    Dovrò applicarle la ritenuta d'acconto o le detrazioni coprono le tasse e quindi non devo applicare nessuna ritenuta?

    Come mi devo comportare in generale?

    Grazie moltissime

  7. #7
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Udine
    Messaggi
    526
    Il contratto a progetto comporta l'emissione di una normalissima busta paga mensile, con detrazioni progressive legate sia all'imponibile totale annuo sia al numero di giorni di lavoro previsti nell'anno.
    Quindi, la compilazione della busta paga deve passare per forza attraverso un ufficio paghe o consulente del lavoro o simili... il fai-da-te è praticamente impossibile.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    53

    Posso cercare un consulente del lavoro nel forum?

    Grazie per la risposta.
    In quale sezione posso cercare un consulente del lavoro che possa occuparsi anche della compilazione della busta paga?

    Vedo la sezione per i consulenti fiscali, ma non trovo quella per i consulenti del lavoro.

    Grazie

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.