+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

calcolo notula, per prestazioni occasionali.

Ultimo Messaggio di moonfog il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    33

    calcolo notula, per prestazioni occasionali.

    Salve a tutti,

    sono nuovo e un pò poco informato riguardo la materia fiscale che regola le prestazioni occasionali e che penso mi riguardi, non avendo la pArtita iva.

    Compilmenti comunque per il forum e per la chiarezza degli interventi degli esperti.

    Nonostante ciò, non ho trovato, una discussione dove si spiega, chiaramente come calcolare una notula con ritenuta d'acconto.

    In poche parole devo avere da un cliente 1400 Euro. Come verrà nel dettaglio la notula, cioè imponibile, lordo, netto e ritenuta?


    Grazie mille anticipatamente.

    Filippo

  2. #2
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Ciao e benvenuto.

    Se devi avere "in tasca" 1400 euro di netto dopo la ritenuta, ti basterà fare il seguente calcolo: prendi quel netto e lo moltiplichi per 1,25 ed avrai il lordo.

    A questo punto farai la notula così:

    compenso lordo = 1750
    - ritenuta acconto 20% = -350
    Compenso netto dovuto = 1400

    Paolo

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    33
    Ciao, e grazie mille.

    So cosa devo mettere nel dettaglio!!
    A cosa si riferisce l'1,25 cosi per sapere?

    ancora grazie.

    Filippo

  4. #4
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    E' un numero che matematicamente trova il lordo, dato il netto, con una ritenuta del 20%.

    P.

  5. #5
    User Newbie
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    1
    Salve,
    recupero questa vecchia discussione per chiedere se nel frattempo e' cambiato qualcosa rispetto a quanto sopra illustrato.

    In particolare, vorrei delucidazioni sui seguenti aspetti:

    - e' possibile affiancare ad un rapporto di lavoro dipendente a tempo parziale una collaborazione occasionale?
    - il datore di lavoro della collaborazione occasionale e' tenuto a versare contributi o provvedere ad una copertura assicurativa oppure e' il lavoratore a doversi autonomamente attivare in questo senso?

    Grazie,
    Francesco

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.