+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Programmi affiliazione e merchant stranieri: legali in Italia?

Ultimo Messaggio di trovaofferte il:
  1. #1
    Fab è offline
    User
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    14

    Programmi affiliazione e merchant stranieri: legali in Italia?

    Ciao a tutti.

    Sul pannello di controllo di tradedoubler, zanox, ecc. ho notato che esistono programmi di affiliazione stranieri.

    Pensavo di creare all'interno dei miei siti italiani (tra i temi trattati: abbigliamento, viaggi, elettronica) corrispondenti versioni in lingua francese, tedesca e spagnola, ognuna delle quali incentrata sui prodotti e servizi dei rispettivi merchant stranieri. Naturalmente, a parità di argomento, i merchant potranno variare a seconda della lingua.

    Più avanti mi piacerebbe anche cimentarmi con i programmi di affiliazione stranieri, tipo cj, clickbank, ecc.

    Mi chiedevo: è legale promuovere in Italia negozi e merchant stranieri e aderire a programmi di affiliazione stranieri, posto naturalmente che i prodotti/servizi in vendita siano legali in Italia - es. no casinò, no siti scommesse non AAMS, ecc. - e che si paghino regolarmente le tasse?

    Grazie, ciao

  2. #2
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,048
    Non puoi promuovere prodotti che sono illegali in Italia, tutto qui.

    Per quanto riguarda i casinò, è l'Italia a versare nell'illecito, tant'è che paghiamo già una bella multa salata all'UE per difendere quei 4-5 biscazzieri legalizzati....ma vabbè siamo in Italia.
    Ultima modifica di mister.jinx; 07-01-09 alle 11:44 Motivo: maiuscole ;-)

  3. #3
    User L'avatar di Actarus
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    160
    Citazione Originariamente Scritto da Fab Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.

    Sul pannello di controllo di tradedoubler, zanox, ecc. ho notato che esistono programmi di affiliazione stranieri.

    ...

    Mi chiedevo: è legale promuovere in Italia negozi e merchant stranieri e aderire a programmi di affiliazione stranieri
    Certo che puoi, tecnicamente Tradedoubler è svedese, così come Zanox è tedesca, anche se posseggono il sito in italiano e piccoli uffici nel nostro paese. Pertanto iscriversi ai loro programmi in italiano o francese o Uk non fa alcuna differenza per te webmaster.

    Anzi, se ti senti in grado di affrontare questo passo considera due cose: la prima è che l'Italia è un paese minimo e periferico a causa della sua lingua. Considera i bacini di utenza in Inglese, Francese e Spagnolo.
    Secondo il mercato italiano della pubblicità online è un orticello rispetto a quello estero. Parliamo che il mercato ecommerce in Uk è di 10 volte quello nostro. Quello francese è 3 volte superiore.

    Stesso discorso vale per Commission Junction e Clickbank.

    Se prendiamo Cj mi sorge un dubbio amletico.
    E' presente in:
    USA
    Uk
    Germania
    Francia
    Spagna
    e..... Svezia.

    Non riesco a comprendere come abbiamo preferito aprire una filiale svedese e non italiana.
    I numeri parlano di un paese di 10 milioni di abitanti contro uno di 60 milioni.

    Non conosco i numeri dell'ecommerce in Svezia, ma questa scelta è impietosa nei nostri confronti.

    Ma in fondo io credo che ognuno è padrone del proprio destino, non serve a nulla piangersi addosso. Se questa è la realtà italiana è bene spingersi oltre e varcare i nostri confini nazionali che peraltro su internet sono molto virtuali e porsi nuove sfide e nuovi business.

    Un consiglio, se vuoi avventurarti comunque con siti in lingua non puntare su tante nazioni ma uno per volta, a meno che tu abbia alle spalle una grossa web agency.

    Se vuoi puntare al mercato uk posso consigliarti pure Affiliate Windows e Affiliate Future che sono due ottime agenzie.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,048
    Questo tipo di società apre filiali laddove può pagare meno tasse....altrimenti perchè Google dovrebbe stare in Irlanda?

    Poi l'altro motivo è la pesantissima burocrazia italiana....con i tempi che abbiamo qui altro che Internet, si va a vapore

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Taranto
    Messaggi
    182
    Purtroppo è cosi, la burocrazia italiana è alla fine il vero limite, lo è per noi giovani e per quanti dall'estero vorrebbero investire nel nostro paese. Un grosso carrozzone da portare avanti. Comunque sia puoi tranquillamente utilizzare i programmi di merchant stranieri. Non cambia nulla!
    Ultima modifica di Andrez; 23-01-09 alle 12:20 Motivo: no stile telefonini

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.