Salve a tuti,
mia moglie ha una grave patologia co una invalidità lavorativa del 80%. Prima di ammalarsi non ha mai fatto troppe malattie, 2-3 gg ogni 1/2 anni ma da quando si è aggravata ha già fatto 6 mesi (discontinui) ed ora è entrata nel periodo dei 3 mesi con retribuzione al 90% per poi passare agli ulteriori 6 mesi al 50%, e dopo cosa succede? perde il lavoro? come se la colpa fosse sua. Pur avendo 59 anni di età e 39 di contributi non sarebbe giusto andare in pensione anticipatamente in con quello che ha maturato? di cosa vive?

Grazie x i chiarimenti