+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 13 di 13

Faq sui Quality Rater

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Faq sui Quality Rater

    Uno dei Thread più informativi sui Quality Rater è stato quello aperto da Nbriani.

    Ora abbiamo delle Faq fatte da un ex Quality Rater di Google con il fine di informare correttamente i webmaster e sfatare i miti che ci sono in giro

    Presto, potremmo avere dei Casi Pratici. Forse.


    Chi sono:

    Sono una figura professionale adottata da Google nel 2004 per fornire dati utili a migliorare le SERP e l’algoritmo del motore di Mountain View.

    Cosa fanno:
    Valutano i siti e le SERP di Google. Ci sono vari progetti cui partecipano, i più comuni sono la valutazione di un pagina di un sito alla volta per una determinata query o la valutazione di intere SERP (da 5 – 10 risultati) per una determinata query.

    Cosa non fanno:
    I QR non hanno potere decisionale, quindi non saranno mai loro, né il loro moderatore di progetto a bannare/rimuovere/penalizzare un sito. Come detto i QR sono dei “ricercatori” che forniscono dei dati, e dei suggerimenti a Google sulla qualità delle SERP

    Cosa valutano:
    Le linee guida dei QR contengono molti fattori da valutare, i principali riguardano:
    - comprensione della query (la tipologia, e l’intenzionalità dell’utente)
    - valutazione della pagina in base alla sua rilevanza per la query, e l’utilità per l’utente
    - individuazione di tecniche non valide (SPAM)

    Cosa non valutano:
    - Altre pagine: quasi tutti i progetti sono focalizzati sulla valutazione di una pagina e dei link che essa fornisce, altre pagine dello stesso sito non sono valutate ai fini del rating da assegnare. E’ possibile valutare una pagina di un sito negativamente e suggerire a Google una pagina migliore dello stesso, ma siamo nell’ordine dei suggerimenti.
    - La grafica: per molti mesi i QR hanno valutato la pagina di cache di Google, e quindi l’aspetto grafico non è mai stato preso in considerazione per la valutazione di un sito.

    Fattori positivi per i QR:
    Non esistono trucchi o segreti per essere valutati positivamente dai QR, si tratta semplicemente di realizzare siti pensando al target e ai suoi bisogni. Un consiglio è però quello di strutturare il proprio sito e di realizzare le proprie pagine come tante landing pages. Questo perché Google è un motore di ricerca e invia sui siti che ha in SERP utenti che hanno espresso una richiesta, questi utenti sono catapultati dalla SERP di Google ad un sito che magari vedono per la prima volta. La pagina d’atterraggio dovrebbe quindi offrire (esempio generico):
    - indicazioni chiare sul tema generale del sito
    - contenuti rilevanti per la query fatta dall’utente
    - link utili verso pagine o siti correlati

    Fattori negativi per i QR:
    Semplicemente tutto quello che non è pensato avendo in testa i bisogni dell’utente, e che spesso è fatto con il solo scopo di trarne un guadagno (economico e/o di posizionamento). Una pagina povera di contenuti, o con contenuti duplicati, una pagina che reindirizza in maniera maliziosa verso altre pagine o siti, una pagina con contenuti duplicati o autogenerati ricca di PPC ads o banner non a tema, una pagina off-topic offensiva per l’utente, una pagina che tenta di installare malware, o che modifica le impostazioni del browser, o lo blocca.

    Sfatiamo dei miti:
    - Una pagina con contenuti originali (anche se pochi e non utili per l’utente) e annunci PPC non è SPAM
    - Testi “di servizio o di navigazione” nascosti via CSS o Javascript, non sono SPAM
    - Testi corposi (originali e naturali) spezzati parzialmente via CSS o Javascript ma richiamabili in maniera evidente non sono SPAM
    - L’output RDF di DMOZ + annunci in PPC è SPAM, senza PPC non è SPAM ma è comunque poco rilevante, tranne casi in cui sia arricchito di informazioni (mai successo in 13 mesi…)
    - I QR non recensiscono siti a piacere (tranne per alcuni progetti in cui è possibile suggerirli)
    - Mettere un numero non naturale di kws in posizioni non immediatamente visibili all’utente, o con tecniche di scorrimento, è suscettibile ad essere valutato SPAM. Per esperienza il 90% dei casi è stato valutato SPAM, rari casi sono risultati comunque non penalizzabili ma valutati non positivamente.

    Fate le vostre domande, le girerò al Quality Rater che cercherà di rispondendere

    Attenzione, non ci cerca di scoprire cosa c'è dietro per spiattellarlo ai quattro venti, ma solo di non creare miti e fare informazione sbagliata sullo splendido lavoro dei Quality Rater.

    Copierò questo Thread nella sezione SEO Focus quando arriviverà ad un ottimo sviluppo.

  2. #2
    User L'avatar di laboo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    469
    sei un grande, sto post me lo stampo e lo appendo al muro.

    a mia prima domanda è legata all'eventualità che il proprio sito venga inserito in circuiti di directory superspammose, credo autogenerate, sai quelle che cacciano le chiavi a caso e ti linkano il sito perchè hanno trovato l'url in rete..

    ecco, siccome nei bl me ne trovo un sacco, volevo sapere se sono loro a poter essere punite oppure la cosa influisce anche sul sito di arrivo dei links?

  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Risposta a laboo:

    gli spamengine o le cosiddette Directory/Search List + PPC listings vengono segnalate, i siti "vittima" assolutamente no.


  4. #4
    Esperto L'avatar di Pastikka
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,015
    Mitico Giorgietto

    3d davvero interessante.
    La mia (forse banale) domanda:
    nel caso di una penalizzazione o drop per sovraottimizzazione di un documento nella rete (no spam o comportamenti scorretti fuori dalle linee guida di GG, ma semplicemente una pagina con molte key/keyphrase nel testo e nell'url) c'è dietro il lavoro di un QR o è l'algoritmo di GG che riesce ad accorgersene?
    Il portale con le notizie dal mercato immobiliare: Caseinrete.org

  5. #5
    Esperto L'avatar di nbriani
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Guadalajara, Mexico
    Messaggi
    1,944
    Segui nbriani su Twitter Aggiungi nbriani su Google+ Aggiungi nbriani su Facebook Aggiungi nbriani su Linkedin Visita il canale Youtube di nbriani
    Bel post , Giorgio!

    ma chi è la talpa? ...dammi solo un indizio, ci sarà al Raduno GT ?


    Ciao,
    Nicola

  6. #6
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    No, non sarà al raduno, ho visto la lista attuale

    Comunque, non l'ho detto neanche a mia Mamma chi è

  7. #7
    User L'avatar di laboo
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    469
    altra domanda:

    riguardo ai links sitewide, c'è qualche forma di penalizzazione, un calo di valore, o non vengono "svalutati"?

    gracias.. .

  8. #8
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    risposta a Pastikka:

    Come detto i QR non sono responabili di penalizzazioni o ban. La loro attività è quella di creare un grosso DB di varie informazioni utili a Google per migliorare il proprio algoritmo e la qualità generale delle SERP.

    Nel caso specifico il sito in questione potrebbe essere valutato negativamente dai QR per keywords stuffing.

    La penalizzazione o drop verrà però decisa dall'algoritmo o a "mano" da figure diverse dai QR e i loro moderatori.

  9. #9
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    seconda risposa per laboo:

    Non c'è nessuna penalizzazione per i siti sponsorizzati. La valutazione viene fatta sull'utilità di quei link per la pagina da recensire.

  10. #10
    Esperto
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    221

    domandina..

    Prima di tutto ciao a tutti

    prima domanda :

    1) Come viene segnalata una risorsa ad un QR..?
    EDIT: so che vanno a "campi semantici" ero curioso per alcuni casi particolari..

    esempio :

    uso un div hidden per mostrare ai motori in h1 quello che c'è scritto nell'immagine che ho nell'header (alla css zen garden per intenderci h1 e h2 sempre hidden) quindi senza forzare niente di particolare al max inserendo 1 kw..

    ESEMPIO: h1: "Antanix - Hotel Roma" e nel jpg c'è scritto solo "Hotel Antanix".

    Il bot trova un qualcosa di anomalo (non alludo ovviamente alla differenza di testo con l'immagine, ma al testo in h1 in un div hidden) e segnala al QR che decide, o serve una segnalazione "umana"?

    altro esempio potrebbero essere i div hidden per navigazione via tab con js.

    visto che ci siamo : per quello che ho capito dal post di giorgio questi 2 esempi non sarebbero spam, giusto? (testi di servizio o navigazione)

    2) Sempre per quello che c'è scritto qui i QR giudicano pagine. Quindi un network ed un eventuale valutazione dello stesso non hanno a che fare con i QR?

    Ero curioso di capire se e quanto un buon network di contenuti originali che non fa uso di tecniche illecite fosse penalizzato o meno.

    Nel caso, mettere un buon network tutto sugli stessi server con gli stessi intestatari non sarebbe un problema (lato "spam" intendo, finchè non commetti irregolarità)..?

    o la sola esistenza del network è penalizzante, anche se è progettato "user oriented" quindi diviso per campi semantici definiti correttamente e con una struttura di linking interno regolare, non esagerata?

    grazie
    Ultima modifica di dsom; 25-05-07 alle 16:29

  11. #11
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    risposta a dsom:

    1)

    Se l'utente non ha modo di vedere "hotel roma" in modo semplice e intuitivo, è spam.

    Per quanto riguarda i tab di navigazione, l'importante è che siano autoesplicativi e si capisca che per visualizzare altri contenuti vanno cliccati.

    Ricapitolando "hotel roma" non è un testo di servizio se poi l'utente tipo non lo può vedere. per utente tipo si considera un browser IE e in misura minore FF. mentre i tab, devono essere pensati per l'utente, quindi niente cose nascoste/invisibili/equivocabili.


    2)

    Esattamente, i QR valutano pagine o serp, e in alcuni casi fanno dei confronti fra pagine o serp.

    Cosa intendi per network? tipo http://news.blogo.it/?
    Per quale motivo un network andrebbe penalizzato?
    Ultima modifica di Giorgiotave; 28-05-07 alle 17:49

  12. #12
    Esperto
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    221

    tnx

    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    risposta a dsom:

    1) Se l'utente non ha modo di vedere "hotel roma" in modo semplice e intuitivo, è spam.

    Per quanto riguarda i tab di navigazione, l'importante è che siano autoesplicativi e si capisca che per visualizzare altri contenuti vanno cliccati.

    Ricapitolando "hotel roma" non è un testo di servizio se poi l'utente tipo non lo può vedere. per utente tipo si considera un browser IE e in misura minore FF. mentre i tab, devono essere pensati per l'utente, quindi niente cose nascoste/invisibili/equivocabili.
    ok, mi torna.
    e la segnalzione? è uno spider o un report spam a segnalare il problema? (o magari un controllo casuale..?)


    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    2) Esattamente, i QR valutano pagine o serp, e in alcuni casi fanno dei confronti fra pagine o serp.

    Cosa intendi per network? tipo http://news.blogo.it/?
    Per quale motivo un network andrebbe penalizzato?
    non quel genere di network.

    per network intendo un insieme di siti su uno stesso argomento creati ad hoc per promuovere tipicamente un solo sito, un "network di posizionamento" insomma..

    ideale per fare Link Popularity.

    Ovviamente quei link non sono spontanei e casuali, sono un meccanismo artificiale creato per aumentare la rilevanza di un sito, per questo spesso si consiglia di metterli su ip diversi e con intestatari diversi, o il peso di quei link scende perchè sono (giustamente) ritenuti artificiali.

    Volevo sapere (o meglio cercavo una conferma..) quel peso scende a causa di un algoritmo o ci sono controlli manuali da parte dei QR..?

    grazie

  13. #13
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,551
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ancora per dsom:


    Non è dato sapere con quale criteri vengano selezionate le task, nelle linee guida si fa riferimento al fatto che si basino su reali query fatte dagli utenti. Se poi in quelle SERP compaiano anche siti su cui pende uno SPAM report, non so in che percentuale questo sia voluto.


    No, i QR non eseguono controllo sistematico sul quel genere di network artificiali, pur incontrandoli spesso. Se siano o meno penalizzabili dipende, di certo rischiano di non essere valutati positivamente (essendo artificiali), ma non sempre vengono segnalati come spam.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.