+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 38 di 38

Come dare Massima Visibilità ad un Tweet

Ultimo Messaggio di valijolie il:
  1. #1
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin

    Come dare Massima Visibilità ad un Tweet

    Buongiorno a Tutti!
    mi sto chiedendo quali strategie ed azioni si possono mettere in atto per per dare la massima visibilità ad un tweet che ovviamente ha molta importanza per noi e che vogliamo raggiunga il massimo del target a cui ci orientiamo.

    Alcune idee per partire:
    1. analizzare l'orario e giorno migliore di reazione degli utenti ai tuoi tweet
    2. seguire tra il flusso, key e/o hashtag inerenti all'argomento ed intervenire ogni qualvolta che un utente introduce l'argomento rispondendo e segnalando il tuo tweet utilizzando la stessa key o hashtag
    3. twittare più volte lo stesso tweet durante il giorno
    4. creare empatia ed attesa attorno al tweet principale introducendolo prima di postarlo
    5. aggiornare il tweet con altri su cambiamenti in atto (ad esempio se è un post di un blog o forum, retwittare gli interventi migliori)
    6. chiedere via DM ad alcuni utenti "popolari" e riconosciuti per quell'argomento, di retwittare il tuo tweet


    Grazie a tutti fin da subito per la condivisione dei vostri pareri ed opinioni su questi ed altri punti!
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  2. #2
    Moderatore L'avatar di DonClaudissimo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,702
    Il punto 3 mi sentirei di escluderlo a priori, forse e dico forse riproporlo a distanza di giorni se il tweet è fondamentale e fatto dall'azienda che vuolo promuovere un determinato prodotto.

    Se l'account non ha molti follower la vedo dura dare massima visibilità.

    A quel punto si dovrebbe spingere per i retweet (punto 6)

  3. #3
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Ciao Mattia, direi che senz'altro è fondamentale il primo punto, ovvero analizzare l'orario e giorno migliore di reazione degli utenti che può essere diverso in funzione della categoria degli utenti o dell'argomento del tweet.

    Sto leggendo un piccolo ebook molto interessante a proposito, "Hierarchy of Contagiousness: The Science, Design, and Engineering of Contagious Ideas" di Dan Zarrella.
    Non capisco tuttavia perché giovedì su Amazon era gratis mentre oggi è un libro a pagamento.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  4. #4
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    @DonClaudissimo da un lato sono d'accordo con te, tuttavia mi sono posto questa domanda:

    Il flusso dei tweet è molto alto, pertanto le persone che utilizzano lo strumento in modo non continuativo potrebbero perdersi dei pezzi per strada.

    Con un unico tweet è ovvio che hai una possibilità di colpire l'utente.

    Questa considerazione mi è venuta in mente dopo esser stato lontano 5 giorni da twitter ed ovviamente con una lista di tweet da leggere molto lunga.

    Se è vero che si possono creare filtri e flussi personalizzati attraverso hashtag ecc, alcune volte non è possibile raccogliere tutte le informazioni.

    Concordo comunque che fatto in modo continuativo e a distanza di brevissimo tempo sia svantaggioso (rischio spam)

    Che ne pensi?
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  5. #5
    Moderatore L'avatar di DonClaudissimo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,702
    Bisognerebbe fare un passo indietro e capire di che tipo di tweet parliamo, forse un tipo di promozione non è validata per tutti.

    @Valerio
    Per quanto riguarda l'orario sono propenso a pensare che quello di metà mattinata sia l'ideale, questo perchè a prima mattina si deve smaltire tutto il flusso delle notizie a partire dalla sera prima; quindi si rischia che non venga data la giusta attenzione a ciò che si legge nella fretta di tornare in pari con le cose da vedere/leggere/rispondere.

  6. #6
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Hai ragione Claudio ma io ho visto che la fascia oraria è molto variabile in base al settore.

    Ti confermo che anche le mie ricerche suggeriscono una fascia oraria più ricettiva alla lettura dopo le 10.00 del mattino ma non dopo mezzo giorno. Poi ho un altro picco verso le 14.30 / 15.00. Ma questo vale per il nostro settore.

    Altri settori hanno comportamenti diversi e che non coincidono con i nostri, magari ci possono essere followers di un nostro cliente che sono più attivi a partire dal primo pomeriggio, dalle 16.00 in avanti.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  7. #7
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Grazie Valerio,
    quali strumenti stai utilizzando per fare questo genere di analisi?
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  8. #8
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Uso bit.ly, ma non è il massimo, le sue statistiche sono proprio basilari. Per quanto riguarda la fascia oraria, te la dà solo per le ultime 24 ore almeno che non vai con le Api del loro sdk.

    Non ho dati scientifici è solo una mia impressione però noto che un modo per incentivare la lettura è quello di personalizzare i links. Ad esempio http://bit.ly/MassimaVisibilita ha un riscontro maggiore di http://bit.ly/by87f53


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  9. #9
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Ciao a tutti,
    mi fa piacere leggere questo dibattito molto interessante

    Avrei però un dubbio riguardo alle premesse su cui ci si sta confrontando: perché concentrarci su un solo tweet?
    Se intendo mettere in atto una campagna di diffusione di un determinato link/contenuto/argomento, il mio obiettivo finale più che il singolo tweet sarà il link (ad esempio) che esso contiene.
    Quindi posso pensare di attuare una strategia nel tempo per diffonderlo e raggiungere un target il più ampio possibile, e dunque le soluzioni dalla 1 alla 5, con le dovute accortezze per non risultare spammosi, si possono valutare come buone.

    Altro discorso è se invece ci interessa proprio un solo tweet specifico fatto in un modo particolare, allora in quel caso l'unico modo per ottenerne una diffusione ad ampio raggio è quello di puntare su i retweet di account possibilmente autorevoli o affini al nostro tema e seguiti da molti utenti.

    In ultimo segnalo che una buona mano di copywriting sulla scrittura di un tweet ha un peso notevole sull'interesse di chi legge e incide secondo me un buon 50% sulla possibilità di retweet.


    (Scusa Valerio, non avevo compreso l'esempio dei link ma più o meno è lo stesso discorso del copy del tweet, giusto?)
    Ultima modifica di valijolie; 29-08-11 alle 22:23 Motivo: rettifica

  10. #10
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Si Valentina, è lo stesso discorso.
    Con soli 140 caratteri e anche meno se vogliamo poi permettere il retweet, il copy gioca un ruolo unico e fondamentale, nulla deve essere lasciato al caso.

    Aggiungo un'altra osservazione per dare massima visibilità ad un tweet.
    Twitter è un flusso rapidissimo di informazioni e non è una chat. Basta seguire cioè solamente una decina di persone attive che già diventa difficile seguire la timeline.

    Per questo è fondamentale non perdersi in giri di parole ma permettere ai nostri lettori di capire immediatamente di cosa stiamo parlando in modo che possano decidere in una frazione di secondo se vale la pena o no leggerci oppure passare oltre.
    Per questo trovo che la "piramide rovesciata" sia molto efficace e riscontro senza dubbio un tasso più alto di lettura.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  11. #11
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da valijolie Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    Avrei però un dubbio riguardo alle premesse su cui ci si sta confrontando: perché concentrarci su un solo tweet?
    Ciao Valentina, ottima domanda!
    l'ho messa giù così per estremizzare la situazione, in modo che le nostre meningi lavorassero per una cosa "innaturale" ma che tuttavia potrebbe verificarsi.

    La domanda è nata anche perchè, tra gli utenti che seguo, alcuni utilizzano la tecnica del ripostare a distanza di tempo lo stesso tweet, quindi volevo capire la vostra idea a riguardo, ampliando un po il discorso.

    Citazione Originariamente Scritto da valijolie Visualizza Messaggio
    Se intendo mettere in atto una campagna di diffusione di un determinato link/contenuto/argomento, il mio obiettivo finale più che il singolo tweet sarà il link (ad esempio) che esso contiene.
    Quindi posso pensare di attuare una strategia nel tempo per diffonderlo e raggiungere un target il più ampio possibile, e dunque le soluzioni dalla 1 alla 5, con le dovute accortezze per non risultare spammosi, si possono valutare come buone.
    Dal tuo punto di vista, essendo esperta nel copy, come si potrebbe mettere giù un piano di pubblicazione verso un'articolo/contenuto in modo da dargli la massima visibilità (e quindi ritorno in termini di azioni)?

    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio
    Uso bit.ly, ma non è il massimo, le sue statistiche sono proprio basilari
    Una volta avevo trovato un tool che analizzava l'account e restituiva il giorno e l'orario migliore, ma non lo ricordo e trovo più

    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio
    Per questo trovo che la "piramide rovesciata" sia molto efficace e riscontro senza dubbio un tasso più alto di lettura.
    Visto che lo hai introdotto, vuoi approfondire un po più il discorso per capire come la usi?

    Grazie a Tutti per il vostro importante contributo!
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  12. #12
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Se volessi promuovere questa discussione potrei scrivere qualcosa del genere:

    Massima Visibilità ad un Tweet: ecco i consigli su come rendere virale i tuoi tweet.

    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  13. #13
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Eviterei totalmente il DM che personalmente credo sia fastidiosissimo.

    Invece del DM il "Please RT" funziona molto bene.

  14. #14
    Moderatore L'avatar di ZioMike
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,501
    Segui ZioMike su Twitter Aggiungi ZioMike su Linkedin
    Si potrebbe anche usare:

    6 semplici consigli su come rendere virale un tweet

  15. #15
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da Juanin Visualizza Messaggio
    Invece del DM il "Please RT" funziona molto bene.
    Grazie Juanin per la risposta!
    Hai avuto modo di utilizzare questo sistema? Se si, hai un dato tanto per capire di che valori stiamo parlando?

    Grazie!
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  16. #16
    Esperta L'avatar di Mareika
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Casalromano (Mantova)
    Messaggi
    1,077
    Io aggiungerei anche
    - chiedi consigli ai tuoi follower sul tweet: "e tu cosa ne pensi".
    un esempio l'ha appena fatto @valijolie (Come rendere virale un tweet? Stiamo cercando di scoprirlo sul #forumGT..unisciti a noi giorgiotave.it/forum/twitter/… #socialmedia #marketing)

  17. #17
    Moderatore L'avatar di ZioMike
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    1,501
    Segui ZioMike su Twitter Aggiungi ZioMike su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da Mareika Visualizza Messaggio
    Io aggiungerei anche
    - chiedi consigli ai tuoi follower sul tweet: "e tu cosa ne pensi".
    un esempio l'ha appena fatto @valijolie (Come rendere virale un tweet? Stiamo cercando di scoprirlo sul #forumGT..unisciti a noi giorgiotave.it/forum/twitter/… #socialmedia #marketing)
    Anche effettuare le call-to-action su Twitter è un ottimo modo!

  18. #18
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Diciamo che lo ho usato poche volte e ha innescato dei veloci RT, ma onestamente lo ho scritto sopratutto perché tra mandare il DM e scrivere please RT direi che è decisamente meno invasivo il secondo

    Come test lo avevo fatto qua: http://seoblog.giorgiotave.it/google...ndivisione/793 e non è andato male...non si può dire virale, ma qualche effetto lo ha generato.

    Se devo scegliere un fattore su tutti è sicuramente utilizzare un Tweet ad effetto, che vale anche per il titolo dell'articolo.

  19. #19
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da Juanin Visualizza Messaggio
    Diciamo che lo ho usato poche volte e ha innescato dei veloci RT, ma onestamente lo ho scritto sopratutto perché tra mandare il DM e scrivere please RT direi che è decisamente meno invasivo il secondo

    Come test lo avevo fatto qua: http://seoblog.giorgiotave.it/google...ndivisione/793 e non è andato male...non si può dire virale, ma qualche effetto lo ha generato.

    Se devo scegliere un fattore su tutti è sicuramente utilizzare un Tweet ad effetto, che vale anche per il titolo dell'articolo.
    Non posso che essere d'accordo con tutti voi, il copy di un tweet è assolutamente la cosa principale, seconda (forse) all'orario e al giorno di invio, e l'invadenza di un DM è forse eccessiva (solo in alcuni casi l'ho chiesto).

    Pongo un'altra domanda: un "please RT" non fa perdere un po di viralità e fa sentire in obbligo in qualche modo l'utente? Se è vero che ha comunque la libertà di farlo, sembra una forzatura di "stile". Che ne pensate?

    Tuttavia, il problema del flusso continuo di informazioni rimane: twitter non permette ad un utente che mediamente segue altre persone che lo utilizzano in modo abbastanza frequente, di vedere tutti gli aggiornamenti, comportando, per chi lo invia, un problema fondamentale nella incrementare l'incisività della propria comunicazione.

    Per questo, la ripetizione del messaggio suggerita in uno dei punti la considero fondamentale, accogliendo il la precisazione di Valijolie, di definire un piano di pubblicazione in modo che questo venga intercettato da tutti ma senza creare fastidio a chi twitter lo segue in tempo reale.

    Che ne pensate? A grandi linee quale potrebbe essere una definizione di piano di pubblicazione?

    Grazie ancora a tutti per i vostri preziosi consigli
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  20. #20
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Confermo che anche io ho avuto un buon riscontro chiedendo espressamente il retweet. Ovviamente non mi permetterei mai di approfittarmene.
    Ho notato una cosa molto interessante, "Per favore puoi retweetare?" funziona meglio di "Per favore RT" o di "Please RT", il peggiore di tutti.


    Valerio Notarfrancesco
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  21. #21
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Bene bene...vedo che in qualche modo siamo tutti delle stesse idee

  22. #22
    ModSenior L'avatar di vnotarfrancesco
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Località
    Torino
    Messaggi
    16,163
    Segui vnotarfrancesco su Twitter Aggiungi vnotarfrancesco su Google+ Aggiungi vnotarfrancesco su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da vnotarfrancesco Visualizza Messaggio
    Non ho dati scientifici è solo una mia impressione però noto che un modo per incentivare la lettura è quello di personalizzare i links. Ad esempio http://bit.ly/MassimaVisibilita ha un riscontro maggiore di http://bit.ly/by87f53
    Devo rettificare quanto ho scritto. Mi sono appena accorto che adesso Twitter riabbrevia gli url già abbreviati. Anika mi ha dato conferma che lo fa da circa un mese.
    Addio quindi la possibilità di sfruttare questa preziosa leva.


    Valerio Notarfrancesco
    Ultima modifica di vnotarfrancesco; 30-08-11 alle 20:45 Motivo: Sono disgustato :(
    MODSeo e Tecnologie
    Per consigli e strategie SEO seguimi su Google Plus +Valerio Notarfrancesco - Twitter
    Seconda edizione Seo Power

  23. #23
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Citazione Originariamente Scritto da mattiasoragni Visualizza Messaggio
    tra gli utenti che seguo, alcuni utilizzano la tecnica del ripostare a distanza di tempo lo stesso tweet, quindi volevo capire la vostra idea a riguardo, ampliando un po il discorso.
    Ciao Mattia e grazie a te per aver lanciato l'argomento

    A mio parere fare il retweet nel tempo di uno stesso tweet è controproducente. Lo vedo fare in un account che seguo che a rotazione ripropone gli articoli del suo blog, e devo dire che se al primo giro mi sembrava interessante, col tempo il mio occhio lo filtra già a priori sapendo che forse sta per ripetersi. La volta che posta qualcosa di nuovo quindi parte già svantaggiato.


    Citazione Originariamente Scritto da mattiasoragni Visualizza Messaggio
    Dal tuo punto di vista, essendo esperta nel copy, come si potrebbe mettere giù un piano di pubblicazione verso un'articolo/contenuto in modo da dargli la massima visibilità (e quindi ritorno in termini di azioni)?
    Esperta è una parolona, diciamo che è un settore che mi appassiona

    Per fare un piano...dipende da cosa si sta promuovendo, naturalmente... e già capirlo (che in molti casi non è scontato) è già un grande passo.
    Dopodiché procederei con un'analisi del settore, per capire chi c'è già cosa fa e quale può essere il potenziale target in ascolto (quindi capire come parlano di quell'argomento, cosa li stuzzica...e in che orari), e mi farei venire una buona idea su come 'raccontare' quello che sto per promuovere.
    Qui la creatività gioca un ruolo fondamentale, ad esempio potrei creare una storia intorno al mio oggetto di promozione e incuriosire i lettori...ma questa è solo una delle tante possibilità che la fantasia e le case history prima di noi ci possono suggerire.

    In ogni caso eviterei di essere pressante e asettico/ripetitivo: la sensazione di naturalezza che si evince da un messaggio è di certo una carta vincente (e secondo me il please RT può suonare un po' 'aggressivo', passatemi l'aggettivo).
    Ultima modifica di valijolie; 31-08-11 alle 01:47 Motivo: Correzione refusi. Scusate se ho risposto andando indietro, ma la cache non mi mostrava le ultime risposte :]

  24. #24
    Moderatore L'avatar di Juanin
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    4,613
    Segui Juanin su Twitter Aggiungi Juanin su Google+ Aggiungi Juanin su Facebook Aggiungi Juanin su Linkedin Visita il canale Youtube di Juanin
    Per quanto riguarda gli url automatici è già da tempo

    Ne avevamo parlato qui:
    http://socialblog.giorgiotave.it/twi...abbreviati/278

    Per quanto riguarda gli orari c'era un'interessante infografica qua:
    http://socialblog.giorgiotave.it/inf...nto-giusto/349

    che sarebbe molto carino ricreare per l'Italiano...

    Tutto sta nel raccogliere i dati. Se ci mettiamo insieme a tracciare forse possiamo estrapolare dati significativi.

  25. #25
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,766
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Uno non può assentarsi un pò da sto forum che ve ne uscite con discussioni molto interessanti

    Vi dico la mia, metto un pò di pensieri sparsi che sono ancora nel mondo dei sogni e non connetto...non riesco a fare un discorso quindi accontentatevi di una semplice lista

    1. Lasciamo stare i tool che tirano fuori gli orari migliori, perchè se l'utente X posta una cosa molto interessante alle 19, su Twitter magari la RT in molti e sfasa tutte le statistiche.

    2. Chiedere di fare un RT funziona. Ma io consiglierei di farlo solo quando quel Tweet porta un messaggio che può essere d'aiuto a molti.

    3. Non mi piace ripetere lo stesso Tweet, al massimo lo si può scrivere in modo diverso.

    Inoltre controllo sempre che un pensiero simile a quello che sto per postare non sia stato già detto, altrimenti poi metto la citazione. E pur sempre una ripetizione no?

    4. Io proverei a coinvolgere la comunità...facendo domande a tema e rispondendo. Perchè in questo modo si riesce a focalizzare l'attenzione non solo sul tema, ma sul fatto che l'utente è online su Twitter.

    Non è banale. Io lo penso sempre...se un utente ha postato, molto probabilmente è attivo e potrebbe rifarlo. Anche se si, non è sempre così.

    5. Confermo che il copy fa moltissimo. Dipende dall'argomento va anche oltre quel 50% che ha citato Valijolie.

    6. Una cosa molto interessante invece, è studiare i RT di successo degli altri. Se state per postare una cosa a tema, forse guardare gli altri account vi potrà essere d'aiuto.

    Vi segnalo questo tool, che purtroppo non va indietro di molto nel tempo dal momento in cui lo lanciate per la prima volta su un utente (me ne sono accorto perchè sul mio account si è perso una serie di RT fatti in passato molto più diffusi di quelli che vedere). Ma vi fate un'idea:



    7. Le persone con cui vi piace interagire. Non follower. Non fans. Non accerchiati e nemmeno amici. Persone con cui si instaura un vero rapporto che va al di là dei nomi che danno i social network alle relazioni. Empatia, stima e perchè no, affetto. Io ho una serie di utenti che non sono in nessuna lista se non nella mia testa. E li seguo più di altri. A volte faccio RT, a volte vado nei loro blog e poi diffondo.

    Il successo di un RT non si basa solo sul proprio account, ma su quel sistema a catena che porta anche chi non ci segue a fare RT perchè lo ha letto da una persona che lui segue e ci ha RT.

    Perchè è sbagliato concentrarsi solo sulla tecnica, sulla strategia, sulle parole. Noi abbiamo quel qualcosa in più che basta una parola dentro un tweet del nostro interlocutore preferito per cliccare su RT. Date pure un nome a questa cosa, io non so come si chiama.

    Interazione e relazioni, questo è secondo me il punto più importante del successo di un singolo tweet.

    Controlla i corsi base di Search On: SEO, Google Ads e Web Analytics.
    Se ti interessa qualcosa di più avanzato ti consiglio il Social Media Strategies e il Search Marketing Connect.

  26. #26
    Esperto L'avatar di merlinox
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Rovigo, Italy
    Messaggi
    260
    Segui merlinox su Twitter Aggiungi merlinox su Google+ Aggiungi merlinox su Facebook Aggiungi merlinox su Linkedin
    Utenti con migliaia di follower a disposizione sfruttando parecchio il punto 3. Magari su fasce orarie diverse e con messaggi diversi. Non è da sottovalutare anche se come dice il DON rompelepalle... è verissimo!
    Merlinox http://blog.merlinox.com
    COO & SEO a Studio Cappello

  27. #27
    User L'avatar di ImmaPsm
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Modena
    Messaggi
    24
    Citazione Originariamente Scritto da mattiasoragni Visualizza Messaggio
    Una volta avevo trovato un tool che analizzava l'account e restituiva il giorno e l'orario migliore, ma non lo ricordo e trovo più
    Io l'ho trovato...credo sia questo when to tweet.com
    Ho chiesto al tuo ex compagno di banco che adesso è il mio..Mitico Manuel!!!
    Imma Sem

  28. #28
    User L'avatar di lamiadirectory
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    185
    Io concordo in particolar modo sulla call-to-action. Nel mio piccolo mi sono accorta che una combinazione di copy azzeccato+corretto uso delle hashtag può essere migliorata sensibilmente da una buona combinazione di copy azzeccato+corretto uso delle hashtag+call-to-action. Un lavoro tutt'altro che ovvio e facile, considerando che si parla di 140 caratteri!

    In generale, comunque, credo che su twitter serva una forte presenza. Bisogna avere il tempo per starci, per twittare, per leggere i contenuti di chi seguiamo e capire le loro strategie, per studiare i trend e i momenti della giornata in cui è meglio twittare... Chi non ha sufficiente tempo da dedicarvi (in particolar modo nella fase iniziale, ma comunque una certa costanza è sempre richiesta) rischia di non sfruttarlo al meglio!

  29. #29
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da ImmaPsm Visualizza Messaggio
    Io l'ho trovato...credo sia questo when to tweet.com
    Ho chiesto al tuo ex compagno di banco che adesso è il mio..Mitico Manuel!!!
    Grazie Imma,
    ho ritrovato anche quello che ho usato io tempo fa: http://tweetstats.com/
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  30. #30
    User Newbie L'avatar di DarkLady_B
    Data Registrazione
    Aug 2011
    Località
    Forlì
    Messaggi
    5
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave Visualizza Messaggio
    7. Le persone con cui vi piace interagire. Non follower. Non fans. Non accerchiati e nemmeno amici. Persone con cui si instaura un vero rapporto che va al di là dei nomi che danno i social network alle relazioni. Empatia, stima e perchè no, affetto. Io ho una serie di utenti che non sono in nessuna lista se non nella mia testa. E li seguo più di altri. A volte faccio RT, a volte vado nei loro blog e poi diffondo.

    Il successo di un RT non si basa solo sul proprio account, ma su quel sistema a catena che porta anche chi non ci segue a fare RT perchè lo ha letto da una persona che lui segue e ci ha RT.

    Perchè è sbagliato concentrarsi solo sulla tecnica, sulla strategia, sulle parole. Noi abbiamo quel qualcosa in più che basta una parola dentro un tweet del nostro interlocutore preferito per cliccare su RT. Date pure un nome a questa cosa, io non so come si chiama.

    Interazione e relazioni, questo è secondo me il punto più importante del successo di un singolo tweet.

    Sono d'accordo con i punti che hai esposto ma in particolare con il punto 7. Mi hai fatto riflettere su una cosa che mi succede sempre ma che spesso viene sottovalutata.


    Comunque ottimo argomento!

  31. #31
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Ciao a tutt*,
    le parole di Giorgio mi sono tornate in mente stamattina leggendo il retweet di una persona che non seguivo, tale @Gerardity:

    Scommessa col mio capo, dice che twitter e'inutile. Mi da 50p per ogni RT o gli dovrò pagare 10£ se non arrivo a 10 RT. Sapete cosa fare.
    Pubblicato circa 30 minuti prima che lo leggessi, aveva già ottenuto più di 100 RT.
    Se vi va, possiamo prenderlo come esempio per capire quali sono i fattori che possono aver motivato la condivisione, il retweet e la diffusione quindi virale del messaggio.
    Tra tutte io penso che l'empatia in questo caso abbia giocato un ruolo decisivo. Ma anche il modo in cui è stato scritto, almeno per quanto mi riguarda, mi ha fatto sentire improvvisamente coinvolta e responsabile di qualcosa.

    Ecco dunque:
    Interazione e relazioni, questo è secondo me il punto più importante del successo di un singolo tweet.
    Ma secondo voi c'è dell'altro?
    E secondo voi si può applicare questo ad altri contesti e messaggi?

  32. #32
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,766
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Secondo me l'apertura del messaggio è forte:

    Scommessa col mio capo, dice che twitter e'inutile.
    In molti si trovano a dover combattere con il superiore che ne capisce meno di voi sicuramente (voi perchè io il superiore non lo trovo ), che dice che qualcosa X è inutile.

    In molti vorrebbero dimostrare il contrario.

    Inserendo la parola Twitter al posto della X all'interno di Twitter.com si ha un effetto mostruoso.

    Dovessi comunque utilizzare in un futuro una tecnica del genere lo farei solo in campo sociale
    Controlla i corsi base di Search On: SEO, Google Ads e Web Analytics.
    Se ti interessa qualcosa di più avanzato ti consiglio il Social Media Strategies e il Search Marketing Connect.

  33. #33
    User
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    Padova
    Messaggi
    64
    Prima di dare il mio contributo alla discussione, vorrei chiedere un chiarimento a giorgio in merito allo strumento twtrland: con quale criterio vengono individuati i top follower visualizzati a sinistra?

    Dal mio punto di vista i tweet migliori, quelli maggiormenti esposti agli RT dei follower, sono quelli che contengono nei primi caratteri del messaggio:
    - una domanda diretta e precisa
    - il/i soggetto/i messo/i in discussione
    - call-to-action rivolta al lettore (es. "come and checkout these tips..")

    Sono tutti elementi che suscitano l'interesse e coinvolgono in modo più diretto i lettori. Appunto, lo human web.
    rails, html 5 e sviluppo web. clicca qui

  34. #34
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Riattivo la discussione, segnalando un articolo di SearchEngineLand (se qualcuno non l'avesse visto e letto).

    Nell'articolo vengono presentati i risultati di analisi fatti dal servizio di short url Bit.ly sulla vita media di un link condiviso su vari social network.

    Nota interessante è il risultato scaturito dall'analisi di Tweet (definito nell'articolo Second Chance Tweets, in cui si è notato come i tweet ripubblicati ottengono il 50% un più di traffico.

    Rimette in gioco il punto a cui tutti noi, più o meno, avevamo indicato come negativo.

    Questo l'articolo: searchengineland.com/why-second-chance-tweets-matter-after-3-hours-few-care-about-socially-shared-links-92125

    Ho contattato un'altra persona che utilizza su twitter proprio la tecnica di ripostare a cadenza periodica i propri tweet. La risposta che ho ottenuto è "funziona" inteso come reazione e traffico da parte degli utenti.

    Come dice Merlinox, se un account è molto seguito, la tecnica potrebbe essere estremamente utile.

    Nuovi punti di vista quindi... che ne pensate?
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  35. #35
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Come si dice, repetita iuvant

    Secondo me la tecnica di ripubblicare i tweet è da tenere in considerazione, ma va poi valutato, a seconda del target, come realizzarla.
    Se ad esempio ho 1000 follower forse è meglio variare il testo nel corso della giornata, se ne ho 50000, magari sparsi in giro per il mondo, potrebbe avere senso ripeterlo così com'è.

    E' di ieri la notizia che sta per essere attivato un sistema di Twitter Analytics che permetterà di avere vari dati, tra cui il volume di traffico inviato al sito dai nostri tweet... forse si potrebbe fare qualche test interessante

  36. #36
    Esperto L'avatar di merlinox
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Rovigo, Italy
    Messaggi
    260
    Segui merlinox su Twitter Aggiungi merlinox su Google+ Aggiungi merlinox su Facebook Aggiungi merlinox su Linkedin
    Lo shortener l'hanno fatto proprio per un fatto analitico.
    Merlinox http://blog.merlinox.com
    COO & SEO a Studio Cappello

  37. #37
    Utente Premium L'avatar di mattiasoragni
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    322
    Segui mattiasoragni su Twitter Aggiungi mattiasoragni su Linkedin
    Buongiorno a Tutti!
    vi segnalo questo articolo recuperato nel blog danzarrella.com con un infografica legata proprio a questo argomento (se per caso non l'aveste già vista).

    Vengono analizzate le principali motivazioni di reTweet

    Ed un'altro articolo legato che analizza le performance dei click sui link sulla base della posizione del link stesso all'interno del tweet.

    Spero vi siano utili!
    Cosa vorresti conoscere dei tuoi visitatori? MagnetProfile.com

  38. #38
    User Attivo L'avatar di valijolie
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Rimini
    Messaggi
    1,402
    Segui valijolie su Twitter
    Ciao Mattia e grazie per le segnalazioni
    Dalla prima infografica tra l'altro pare che il 'please ReTweet' non faccia perdere viralità, al contrario!

    Leggendo poco su poi mi sono chiesta: ma che fine avrà fatto il Twitter Analytics!?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.