+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 62

Attenti ai documenti elettronici

Ultimo Messaggio di Andrez il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Attenti ai documenti elettronici

    Buongiorno a tutti !

    Voglio porvi in attenzione un fatto grave che sta per succedere con tutti quanti. Si tratta dei documenti elettronici (carta d'identità elettronica con microcip, patente con microcip, tesserra sanitaria con microcip e altre utili per muoverci).
    Vogliono sostituire i vecchi documenti con quelli nuovi (se ho capito bene, in alcuni comuni d'Italia hanno già iniziato da un bel pò) e che sono presentati come delle "salvagente" per la sicurezza contro il terrorismo e altre cavolate.

    Ma state attenti, per favore. Perchè sono tutte balle. Se sarebbe tutto vero, dovrebbero averli anche i governatori di tutti stati e le loro famiglie. Invece, se scavate bene troverete che loro non se li faranno. Inoltre, essendo un discorso importante sulla sicurezza, avrebbero dovuto fare una specie di dibattito, di far sapere alla gente anche degli effetti secondari.

    Adesso, permettetemi di darvi alcuni dei tanti argomenti, sulle ragioni per cui non dovrebbe essere nessuno daccordo e spero con tutto il cuore che voi andrete oltre a cercare più informazioni :


    -> La nostra libertà non sarà più completa. Quelli che sorvegliano hanno accesso ai nostri dati e gli possono modificare dopo il loro buon gusto. Noi non gli possiamo modificare ne vedere sempre quello che c'è dentro al microcip.

    -> I documenti elettronici aprono la strada ad una nuova database grazie al microcip contenente nei documenti, un database a cui avranno accesso solo "i grandi" di questa Terra. E andremmo verso un controllo totalitario del tipo "Grande Fratello" .

    -> Il Microcip - il dispositivo elletronico di tipo RFID (radio frecquency identification) ritiene le informazioni del proprietario del documento che possono essere letti DA CHIUNQUE PERSONA se si ha un dispositivo adatto: vedi i lettori dei supermercati che usano per leggere il codice di barre. Oppure anche quei dispositivi che sono messi all'entrata/uscita di un negozio.

    -> Il documento con il RFID incorporato, non lo potremo nascondere. Nel senso che può essere letto da una distanza di 7-10 metri e attraverso persino i muri, le nostre borse, zainetti, portamonete, etc. Quindi, ATTENZIONE !

    -> Le informazioni ritenute possono essere: nome completo, indirizzo, conto bancario, multe passate, antecedenti penali, antecedenti mediche, impronte digitali, lo stato di salute attuale, lo scan dell'occhio, etc. Informazioni che possono essere modificate secondo il desiderio di chi ha accesso a queste info.

    Argomenti legali:

    -> In certi paesi, ci sono alcuni articoli nella Costituzione dove parla della libertà dell'individuo, sicurezza della persona, libertà di espressione, di informazione, il diritto alla libera circolazione, legge sulla privacy. Con questi documenti, tutte queste leggi sarnno calpestate in piedi da chi ha iniziato questo progetto diabolico.

    -> Non si tiene conto dell'articolo 7,8,10 dal libro dell'Unione Europea riguardo alla libertà e il rispetto per la vita privata della persona, la protezione dei dati con il carattere personale, la libertà di pensare, la libertà religiosa.

    -> La monitorizzazione attraverso i Microcip può trasformare l'intera umanità in un prigione invisibile, dove tutti quanti saremo sotto il sospetto di essere dei potenziali criminali o terroristi.

    Argomenti tecnici:
    -> I Microcip, a causa della loro vulnerabilità davanti agli hackers, sono un "regalo" per i terroristi (se esistono davvero) e anche per quelli del crimine organizzato. (su youtube c'è un video di un tizio che riesce a farlo facilmente con delle attrezature facili da trovare in internet)

    Argomenti medicali:

    -> La possibilità di modificare i dati medicali (il gruppo sanguino, oppure altri parametri fisiologici dell'organismo).

    Argomenti di fede, o di religione, se posso dire così.

    -> Il microcip non è altro che il marchio dell'anticristo (vedi l'Apocalissi 13, quella non modificata) ed è fatta sotto l'identità e il viso della persona, che la accettiamo con la nostra firma.
    Noi, al Santo Battesimo, siamo stati battezzati nel nome di Dio, con lo Spirito Santo, se noi accettiamo questo marchio dell'anticristo rinunciamo allo Sprito Santo, che Dio, con tanto amore ce L'ha dato. Ed è un peccato che Dio non può perdonare.

    -> Fino adesso, abbiamo ricevuto delle card e altri simili per farci abituare con l'idea. Alcuni hanno già ricevuto questi documenti con il microcip, passaporto, documento d'identità, la patente.

    -> E il passo seguente sarà l'unificazione di tutti questi documenti in uno solo: il microcip impiantato (nella mano destra o sulla fronte, sotto la pelle ) con la scusa che così non si può rubare e sarà comodissimo, senza tutte le card addosso, o se qualcuno ha un emergenza medicale e non può parlare, all'ospedale, scannerizando il microcip, si potrà vedere a quali medicine è allergico e così via.
    -> Il Microcip - il marchio di cui la Bibbia ci ha parlato 2000 anni fa. In America hanno già iniziato a impiantare la gente. (potete vedere ancora dei video su Youtube con gente che ha già il microcip sotto la pelle).

    Argomenti contra i microcip impiantati:
    Possono essere indotti fenomeni di illusione, aggressività, letargia.
    Possono modificare i livelli ormonali, secondo il piacimento di chi ha accesso.
    Possono produrre sterilità e impotenza.
    Possono produrre cancro nei tessuti vicini al microcip. (Così com'è succeso al 10% degli animali cipati).
    La possibilità di discriminazione sui basi raziali e di ADN.


    Se noi accettiamo adesso i documenti elettronici, sarà difficile scappare dai microcip impiantati. Perchè già loro avranno abbastanza informazioni su di noi, sufficienti per beccarci e per ricattarci .

    Vi dico che in Grecia, Serbia, alcuni dall'America, i soldati d'Inghilterra lottano per rifiutarli. Adesso, in Romania lottano tanto per eliminare la legge che è stata accettata di fretta dai parlamentari contro la volontà del popolo.

    Dobbiamo lottare anche qui. Lo dobbiamo fare, non dobbiamo accettare che questi documenti siano obbligatori. E' il nostro dovere. Abbiamo il dovere di lottare per i nostri popoli, per i nostri bambini. Per le future generazioni che ci giudicheranno in base alle scelte di oggi.

    Cercate informazioni, oltre a quello che vi ho dato io, cercate di Katherine Albrecht che ha fatto studi sul sistema RFID, ha trovato documenti che attestano che le elite (cioè il gruppo che conduce il mondo) vogliono seguirci dappertutto, inserendo dei lettori RFID nei muri, nei bagni pubblici, nei ristoranti, etc, così da seguire ogni movimento nostro. Lo vogliono inserire persino su ogni prodotto che noi compriamo, così da vedere le nostre abitudini. Coca - Cola, Michelin, Gilette hanno già iniziato, più alcuni marchi di vestiti.


    Insomma, se voi volete fare qualcosa, per far sapere alla gente, io vi aiuto volentieri con quello che io so e con quello che mi è possibile fare.
    Ma resta anche a voi la decisione di promuovere questo apello, di informare la gente su quanto è pericoloso lasciare gli altri che pensino per noi. Loro non hanno nessun diritto.

    Prima di finire vi ringrazio per il tempo che mi avete dedicato e mi scuso per gli eventuali errori.

    Spero, inoltre di sentire notizie da voi.
    Cordialmente,
    "messaggio"

  2. #2
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287

    Attenti ai documenti elettronici

    Ciao caro Messaggio.

    Finalmente qualcuno che rincara la dose sul fatto che ci stanno lobotomizzando con tutti i mezzi a disposizione e visto che i mass media tradizionali non bastano più, si inventano questa diavoleria dei microcip addirittura da innestare nel corpo per controllarci e farci fare quello che vogliono loro.

    Nel filmato "Zeitgeist", che ho tempo fa divulgato in questo Forum, tutto questo è previsto come altre cose del tipo che alla fine ci sarà un solo governo momdiale che controllerà il mondo intero e indovinate chi saranno i capi di tutto ciò? I potenti che hanno già in mano le redini del potere odierno.

    Pertanto, caro Messaggio, troverai in me un'alleato fedele per portare avanti la battaglia dell'informazione che normalmente i media non danno perchè collusi con chi ha in mente questi progetti pericolosissimi per la nostra libertà.

    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Mi dispiace tanto che avete spostato questo mio post là dove non è il caso. I documenti elettronici sono una realtà e non un mito o fantasia. Vi pregherei, di rivisitare il mio post e cercare poi anche se quello che ho scritto qui è o no fantasia.
    Spostando il post qui, date un tocco di irreale a quello che ho detto e il mio apello non sarà credibile. Mentre, se come ho detto prima, cercate informazioni su internet, vedrete che tutto ciò è realissimo. Grazie per la comprensione.

    Grazie Zietgeiest per il tuo sostenio. Al di là del fatto che alla fine non si sa veramente chi è dietro al film Zeitgeist e delle sue vere intenzioni, l'importante è far conoscere alla gente di tutto il male che ci aspetterà e svegliarla.

  4. #4
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Buon giorno messaggio e buona Pasqua prima di tutto.

    Al di la del posizionamento della discussione da te iniziata che non ha, a mio avviso, una rilevanza cruciale ne toglie valore alla tua denuncia, io temo che gli allarmismi siano controproducenti in quanto fanno parte del terrore che, dal tuo discorso, è alla base del ragionamento che porterà le persone ad accettare di farsi impiantare dei micro chip.

    Siamo gia sotto possibile controllo in mille modi, la tecnologia stessa che da una parte ci rende maggiormente liberi soprattutto di esprimerci, dall'altra lascia maggiori tracce delle antiche parole o semplici foglietti del passato.
    Esistono gia carte di credito, esistono appunto le tessere sanitarie, le patenti ma anche i libretti elettronici universitari (sono laureata da 20 anni e gia allora ero in possesso di tale libretto elettronico).
    Un po' di privacy è sicuramente soggiogata ad una maggiore sicurezza.
    Più volte mi è capitato ad esempio di essere rimborsata dalle compagnie delle carte di credito in quanto la mia carta era stata clonata ed utilizzata in luoghi dove io non mi recavo abitualmente (se ne sono accorti per questo).
    Oggi c'è quasi un'accettazione tacita di questa minore tutela della privacy, nella mentalità stessa di preferire, scegliere e partecipare a forme di comunicazione allargata.

    Se da una parte tutto questo ti espone a rischi, allo stesso tempo, a mio parere ma non solo, la stessa cosa, la stessa piazza allargata di comunicazione finisce per tutelarti poichè è difficile che possano essere fatte cose in sordina o almeno non per lungo tempo.

    Il terrore diffuso invece porta a forme di intolleranza, di paura senza senso, di chiusura.
    Oggi come mai la strada per la libertà passa per la chiarezza, per la condivisione, per la tolleranza e per il coraggio di essere.

    Perchè dovrei accettare un "coso" sotto pelle di cui non conosco tutti gli effetti se non ho paura? Se non temo di essere sola? Se credo che gli altri, anche in caso di mia difficoltà momentanea, possano sopperire a delle mie mancanze? Forse alcune delle cose che elenchi, alcuni degli usi che temiamo di questi aggeggi di controllo possono avere una loro grande utilità ... magari per le persone anziane, sole ...
    Avevo letto di alcuni genitori che li hanno inseriti nei loro figli o che avevano intenzione di farlo. Ecco dov'è lo sbaglio! Nell'alimentare la paura e trasformarla in bisogno di controllo. E' questa la mentalità che può creare dei mostri. Invece di agire sull'amore e con l'amore e cercare di trasmettere a chi ci sta accanto i valori su cui si basa la nostra forza e sopravvivenza, scegliamo la via breve di spiarlo, controllarlo, forzarlo, punirlo ...

    Io sono per credere maggiormente nella forza e intelligenza delle persone e nel caso cercare di spronare questa. Cercare e costruire insieme delle alternative valide, degli usi costruttivi delle tecnologie ... questa è una delle grandi funzioni del web, dell'informazione che il web sostiene.

    Ho fatto un po' di confusione nell'esposizione di ciò che penso ... quello che, comunque, volevo evidenziare, è che partire dalla mentalità, sensazione, sentimento di terrore che è proprio quello che si vuole e deve combattere, affinchè la gente non perda la ragione e cerchi o si assoggetti o faccia assoggettare altri a forme di controllo inutili, è a mio avviso controproducente.
    Questo, logicamente, non toglie valore ai tuoi pensieri in merito che credo vadano solo maggiormente sostenuti con delle prove e quindi dei numeri più concreti per poterne parlare in modo maggiormente scientifico (se possibile).
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  5. #5
    Admin L'avatar di GameOver
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    --
    Messaggi
    537
    Buongiorno Messaggio.

    Le sue teorie appaiono molto interessanti e meritano di essere approfondite e discusse.

    Ma in Area Società ed Impegno Civile tocca postare riscontri e fonti delle informazioni, e quelle magari discutere, non invitare gli utenti a cercarle da sè su internet.

    Quindi, almeno per il momento, meglio tenere il topic qui, dove come vede non mancano certo i post qualificati.
    Regole del ForumGT Per eventuali commenti si prega di usare i pvt
    Un filtro efficace pulisce rifiuti, scorie e detriti infetti, lasciando il resto limpido e trasparente.

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Vabbene, adesso che mi è stato detto la ragione per cui il mio messaggio è stato spostato, lo acetto e non lo nego.

    Ma mi spiego perchè avevo detto che ognuno deve cercare da solo informazioni: perchè rischiavo di non essere creduta. Siccome in tv o giornali questi lati negativi dei documenti elettronici/microcip non si troveranno mai, mi è successo che qualcuno non mi ha creduto. E alla sua mancanza di fede, gli ho detto: "vabbene, se non credi me, vai tu a cercare."

    Ma io comunque, sono disposta ad aiutarvi a capire. Prove concreti non posso darvi ed è la seconda ragione per cui vi ho detto di cercare in internet.

    Comunque, se posso, espongo qui dalle mie conoscenze.


    Allora: la Commissione Europea mette in pratica un progetto da 3 anni per introdurre le carte d'identità elettroniche in Europa e di fargli riconoscerle in tutti i paesi dell'Unione. I Documenti elettronici d'identità hanno un microcip RFID che permette la identificazione dalla distanza, senza che il proprietario di un simile card, ne sia a conoscenza che è seguito.
    Il progetto iniziale di 20 milioni di euro partirà in 13 paesi seguendo l'estesione dopo essersi confermata la sua funzionalità.

    Il pretesto ufficiale è quello che le persone dai diversi paesi hanno delle "facilità" negli altri paesi che essi visitano .
    In realtà si desidera un stabilimento di un controllo totalitare dei citadini ! Perchè le nuove carte d'identità elettroniche di cui saremo obbligati ad accettarle, conterrano tutti i nostri dati biometrici (impronte digitali, ma anche quelli dell'iride e fisionomia)!

    EAN-13 (European Article Numbering = La Numerazione Europea degli Articoli) è la versione per l'Europa e il resto del mondo e sembra che sarà usato per stabilire il codice numerico registro unico (C.N.R.U.) per ogni individuo, cosa che sarà iscritto sulle nuove carte d'identità europee.

    In maggio 1997, il brevetto registrato in U.S.A. con il numero 5629678 è stato dato a un “Sistema di osservazione, avvistamento e registrazione personale", costituito da un trasmettitore-ricevitore microscopico (chiamato anche "pulce elettronico) sufficientemente piccolo da poter essere impiantato persino nelle persone. Il Chip può registrare l'energia grazie a un sistema elettromagnetico integrato che controlla l'intero complesso e la sua attivazione. Queste proprietà permettono al chip impiantato una funzionalità duratura negli anni senza dover essere sostituito. L'emitente-ricevitore integrato nel chip è in grado di trasmettere e ricevere dati e comandi di continuo, in modo da permettere la localizzazione continua e immediata attraverso la tecnologia GPS (Posizionamento Globale Staellitare).

    Nel 10 dicembre 1999, la compagnia Applied Digital Solutions ha acquistato il brevetto per questa tecnologia che l'ha chiamata “Digital Angel“. Essa ha vinto davanti alla concorrenza riuscendo, la prima nella storia delle ricerche e tecnologia dell'osservazione, di ridurre le dimensioni del chip elettronico fino ad arrivare come un chicco di riso che può essere impiantato sia negli animali che alle persone e può rimanere per tanto nel corpo.
    Le possibilità di implementazione sono: sotto la pelle, nascosto tra gli oggetti personali, nelle apparecchiature elettroniche, computer, telefonini, etc...
    Nel corpo umano la funzionalità è assicurata attraverso l'attivazione di un sistema elettromagnetico dalle contrazioni muscolari. Il chip può essere attivato dal beneficiario o da una stazione di osservazione e di avvistamento a distanza. In questo modo si assicura la possibilità del monitoraggio a tempo illimitato di ogni persona. Le tecnologie molto avanzate hanno rassicurato già, nel quadro di certi progetti segreti, la manipolazione psichica attraverso dei chip simili e si può arrivare persino all'attivazione di certi reazioni violenti, passività, l'obedienza totale, etc.

    Il direttore Richard J. Sullivan, presidente del consiglio di amministrazione della Compania Applied Digital Solutions ha affermato recentemente riguardo al potenziale "illimitato" del suo chip:

    “Anche se non siamo che all'inizio dello sviluppo del chip, si può visualizzare già delle utilizzazioni di avanguardia in tantissimi campi distinti, dalla monitorizzazione medicale fino all'applicazione tecnologica della legge!"

    I chip RFID (l'identificazione attraverso la radio-frecquenza) inclusi negli autocolanti dell'ispezione di stato USA e anche nelle etichette di carico sono già in uso per sorvegliare la popolazione. Il nuovo sistema è proposto anche per controllare la crescita e lo sviluppo, o cosìdetto "la crescita intelligente". La crescita intelligente non è altro che un impegno per portare il controllo nelle città.

    Vi propongo per lo studio le risorse:

    Digital Angel Merger Complete; Joseph J. Grillo Announced as New CEO to Lead Company January 2, 2008 8:00 AM ET

    reuters.com/article/pressRelease/idUS88514+02-Jan-2008+BW20080102

    Nel sito ufficiale DigitalAngel.com, leggete, per favore, anche ABOUT US„: Safeguarding the World"

    Nel sito ufficiale di ASSA ABLOY assaabloy.com/en/com/News/News/2008/News2008/RFID-on-a-solid-track, leggete „ RFID on a solid track

    Un personaggio importante nelle companie di fratellanza è Richard J. Sullivan , Senior Economist , Payments System Research Department , Federal Reserve Bank of Kansas City . Un lavoro molto importante suo è „ Internet Banking : An Exploration in Tehnology Diffusion and Impact „

    Ricapitolando:

    VeriChip en.wikipedia.org/wiki/Verichip, impianti umani microcips: radio-frequency identification (RFID) , creato da VeriChip Corporation en.wikipedia.org/wiki/VeriChip_Corporation, che è la filiale di Applied Digital Solutions: en.wikipedia.org/wiki/Applied_Digital_Solutions, che sono esperti in applicazioni RFID , GPS/Satellite communications , telecommunicazioni , infrastrutture di securità.

    Quindi, la tecnologia esiste è l'hanno già applicata.
    Le loro motivazioni sono vari: la sicurezza, la lotta contro il terrorismo, bambini o cani perduti, etc...
    Ma ognuno di noi si può rendere conto che l'uno dei motivi principali è in realtà : LA SORVEGLIANZA !

    In un intervista preso da Alex Jones al regista Aaron Russo, che anche lui produce documentari, questo dichiarava che ha fatto amicizia con Nick Rockefeller e questo ultimo gli ha confessato mesi prima degli eventi di 09.11.2001 che doveva succedere qualcosa, che poi cercheranno i terroristi e non li troveranno mai (perchè non esistono), che si creerà una psicose con l'aiuto della media e inizierà una guerra anti-terroristica, poi la paura e per la sicurezza, la popolazione accettera impianti con i microcip. E così loro potranno controllare la gente. Schifato dalla loro malvagità, Aaron ha deciso di passare nel "campo" oposto.
    L'intervista si può trovare su youtube facilmente. Non so se è tradotta. Però vale la pena di vederla e di sentirla con attenzione, se sapete l'inglese.


    Infine, per finire, voglio citare Benjamin Franklin: “Chi rinuncia alla sua libertà per avere sicurezza, le perderà tutte e due."


    Se avete domande particolari su quello che ho appena elencato, vi prego, non esitate.

    P.S: mi scuso per gli eventuali errori.
    Ultima modifica di Andrez; 13-04-09 alle 12:35

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Perchè è pericoloso avere i documenti biometrici

    Sono rimasta in debito con alcune spiegazioni riguardo alle mie affermazioni sul pericolo dei documenti elettronici e perchè è un regalo per chi è interessato a fare del male.

    1) La lettura dei dati con carattere personale [nome, cognome, Codice Fiscale e per alcuni paesi il codice numerico personale (CNP), nazionalità, l'età, etc...]
    Questi dati possono essere usati per l'apertura dei conti bancari (in altri paesi sicuramente), per l'acquisto di proprietà, aste elettroniche, l'apertura di una società fantasma, etc. Tutte queste, con lo scopo di attività illeciti, che non elenco, mi sembrano ovvie. Visto che questi dati usati per quste attività sono vostri, quindi, dati reali, da un lato le transazioni saranno facilitate e dall'altro lato sarà difficile provare, se non impossibile, che qualcun'altro ha fatto queste cose (in certi casi, già incontrati in America sui furti d'identità, la vittima sarà in prigione prima che si possa provare la sua innocenza).

    2) La lettura dei dati con carattere biometrico (l'impronte digitale, l'impronte faciale, l'impronte dell'iride).

    Possono essere usati per la clonazione delle impronte digitali e impronte dell'iris (lenti a contatto personalizzate). Possono essere usati per avere accesso a certe informazioni sicure della persona (tanti computers e instituti usano questo genere di controllo all'accesso). Possono essere usati per "impiantare" prove false al luogo di un crimine, specialmente delle impronte digitali, che sono più facili da clonare (sul supporto di latex). Possono essere usati per la fabbricazione di maschere personalizzate o la modificazione di un immagine registrata - aggiungendo la vostra impronte faciale al luogo di un crimine.

    3) La clonazione dei microcip, la modificazione dei dati e l'inserimento di questi su un altro passaporto.

    La clonazione significa la lettura dei dati trovati sul chip, seguita dalla loro scrittura, nella stessa forma, su un altro chip e l'inserimento di questi cip su un altro passaporto. Non serve (necessariamente) modificare i dati dal chip originale (anche se si può fare questo e il vero proprietario può essere trasformato in un infrattore). Le modificazioni possono essere fatte sul chip "clone" che sarà inserito sul passaporto fisico falso prima o semplicemente comprato dall'azienda produttrice - legalmente o no - con un chip senza dati. Si capisce che in questo modo il falso sarà quasi impossibile da rilevare, il passaporto essendo dichiarato 100% valido dal lettore RFID. Se i dati sono clonati su un passaporto originale comprato "di nascosto" - cosa facile da fare in qualsiasi paese dove la corruzione regna - allora il falso non può essere scoperto, solo in casi eccezionali. La vittima non avrà nessuna opportunità di giustificarsi in libertà, una volta che i crimini sono stati già realizzati dal portatore del passaporto falso. Il problema è grave anche perchè i crimini saranno realizzati con i dati reali di una persona, non come fino adesso, quando almeno i falsi si facevano con dati di una persona innesistente.

    4) La sorveglianza dell'individuo possessore di un documento elettronico con chip.

    Il chip si identifica attraverso un numero unico che "parla" del paese. Anche se i dati personali possono essere letti da una distanza da 7 m a 10 m, il chip può essere scannerizzato, secondo questo ID unico da distanze estremamente grandi. In modo ufficiale, il chip può essere accessato in buone condizioni da distanze minime di 10 cm. Questo significa che esso ha una "dimensione" radio sferica, avendo un diametro di 20 cm. L'ogetto più piccolo che può essere ufficialmente intercettato fisicamente da un stato civile su un'orbite bassa, è di 30 cm. Un satellite militare supera di gran lunga questa performanza. Quindi, il possessore di un passaporto con un certo ID può essere identificato e seguito via satellite.

    5) Eludere i dati personali e biometrici dalle database Schengen.

    In modo ufficiale, i nuovi passaporti biometrici saranno centralizzati in una data base unica al livello europeo, con terminali in tutti i paesi membri Schengen. L'audit di sicurezza per questa data base non è mai stata fatta pubblica. Sappiamo bene che i server di grande tradizione (NASA, Pentagon etc.) sono vittime in modo constante agli attacchi informatici, non abbiamo nessuna ragione di credere che la base I e la base II, così attraente per il crimine organizzato e altre attività illecite, rappresenteranno un eccezione. Una volta arrivati sulle mani del crimine organizzato, i dati biometrici potranno essere usati come ho mostrato prima. Il recupero di questi dati sarà praticamente impossibile, potendo essere transmesse da una parte all'altra nel mondo. Le persone con i dati rubati non potranno mai avere una vita tranquilla. Se guardiamo i dati biometrici come una chiave dell'identità personale, non dimentichiamo che questa chiave non può essere cambiata. Se i dati sono stati rubati, non possono essere sostituiti in nessun modo e sempre appariranno nuovi incidenti, multe, crimini e altre cose di cui la vittima dovrà sempre giustificarsi. La prospettiva è chiara e orrenda: milioni di vite distrutte se i documenti elettronici diventeranno obbligatori.

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Il lato religioso e l'Apocalissi 13

    E per il lato religioso.

    Non so se avete avuto l'occasione di leggere la Bibbia, ma mi permetto di riprodurre qui un passaggio molto impotante: l'Apocalissi 13.

    "Apocalisse 13
    1 Vidi salire dal mare una bestia che aveva dieci corna e sette teste, sulle corna dieci diademi e su ciascuna testa un titolo blasfemo. 2 La bestia che io vidi era simile a una pantera, con le zampe come quelle di un orso e la bocca come quella di un leone. Il drago le diede la sua forza, il suo trono e la sua potestà grande. 3 Una delle sue teste sembrò colpita a morte, ma la sua piaga mortale fu guarita.
    Allora la terra intera presa d'ammirazione, andò dietro alla bestia 4 e gli uomini adorarono il drago perché aveva dato il potere alla bestia e adorarono la bestia dicendo: «Chi è simile alla bestia e chi può combattere con essa?».
    5 Alla bestia fu data una bocca per proferire parole d'orgoglio e bestemmie, con il potere di agire per quarantadue mesi. 6 Essa aprì la bocca per proferire bestemmie contro Dio, per bestemmiare il suo nome e la sua dimora, contro tutti quelli che abitano in cielo. 7 Le fu permesso di far guerra contro i santi e di vincerli; le fu dato potere sopra ogni stirpe, popolo, lingua e nazione. 8 L'adorarono tutti gli abitanti della terra, il cui nome non è scritto fin dalla fondazione del mondo nel libro della vita dell'Agnello immolato.
    9 Chi ha orecchi, ascolti:
    10 Colui che deve andare in prigionia,
    andrà in prigionia;
    colui che deve essere ucciso di spada
    di spada sia ucciso.
    In questo sta la costanza e la fede dei santi.
    11 Vidi poi salire dalla terra un'altra bestia, che aveva due corna, simili a quelle di un agnello, che però parlava come un drago. 12 Essa esercita tutto il potere della prima bestia in sua presenza e costringe la terra e i suoi abitanti ad adorare la prima bestia, la cui ferita mortale era guarita. 13 Operava grandi prodigi, fino a fare scendere fuoco dal cielo sulla terra davanti agli uomini. 14 Per mezzo di questi prodigi, che le era permesso di compiere in presenza della bestia, sedusse gli abitanti della terra dicendo loro di erigere una statua alla bestia che era stata ferita dalla spada ma si era riavuta. 15 Le fu anche concesso di animare la statua della bestia sicché quella statua perfino parlasse e potesse far mettere a morte tutti coloro che non adorassero la statua della bestia. 16 Faceva sì che tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi ricevessero un marchio sulla mano destra e sulla fronte; 17 e che nessuno potesse comprare o vendere senza avere tale marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome. 18 Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d'uomo. E tal cifra è seicentosessantasei."

    Sulle prime parti, ho letto alcune interpretazioni, ma sull'ultima la può capire chiunque.
    Come ho detto nel primo post, dopo questi documenti vogliono convinverci di impiantarci il microcip nella mano destra o sulla fronte con la scusa che nessuno può rubare i nostri dati. Tutto quello che faremo sarà grazie al microcip impiantato: comprare, vendere, entrare nei diversi club e insomma, quello che ci serve per vivere... Chi non si metterà il microcip, non esisterà in teoria, in società.

    Adesso, per coloro che credono e non che la Bibbia abbia previsto questi tempi e non danno importanza ad essa, vi chiedo gentilmente di riflettere su alcune cose:

    1 - Non trovate strano che un libbro vecchio da più di 2000 anni parla di una realtà presente oggi ? O almeno, si pensa che il microcip impiantato sarà obbligatorio tra qualche anno (5-8). (fino allora, vogliono abituarci con l'idea)

    2 - Se questo capitolo di Bibbia parla del marchio, come un segno degli ultimi tempi e se noi non crediamo che sono gli ultimi tempi, dobbiamo andare indietro nella storia e chiederci se è mai capitato prima quando tutti sono stati obbligati ad accettare un marchio nella mano destra o sulla fronte e se la Bibbia abbia parlato di più di una volta.
    Io mi permetto di rispondere e dire: che no, non è mai capitato prima nella storia e la Bibbia ne ha parlato solo una volta, nell'Apocalissi.

    Adesso, chi ha visto Zeitgeist e ha creduto che la prima parte del film è vera, voglio dire che le informazioni presentati sulla religione, Bibbia e Gesù Cristo sono state errate (la mia affermazione posso provarla, chi è interessato ) e presentate in presa in giro contro il Cristianismo.
    Perchè, come dice anche nella Bibbia, ngli ultimi tempi, il Cristianismo sarà negato e i cristiani rimasti subirano delle persecuzioni.

    L'idea è questa, informiamoci bene su quando sarà obbligatorio il documento elettronico e proviamo a impedirlo o almeno a ritardare il suo arrivo.
    Vi ripeto che abbiamo questo dovere verso di noi, i nostri parenti e le generazioni che seguiranno dopo di noi.
    L'Italia può lottare e aiutare, come abbiamo visto tutti ultimamente; per questo che dobbiamo lottare per qualsiasi cosa che non vada bene in questo paese, soprattutto quando si esagera e vogliono trasformarci in dei robot e schiavi.

    L'unione fa la forza, amici !

  9. #9
    User Attivo
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Il mio mondo non esiste
    Messaggi
    1,394
    Ciao Messaggio,
    il tuo discorso "aggredisce" il potere forte che vuole e sta governando le nostre vite, lo stesso potere che la mattina si alza guarda il maxischermo è decide una nuova guerra o epidemia.
    Come per ogni città, regione, nazione esiste un "potere forte", anche nel mondo esiste, questo non vuole apparire, non cerca le telecamere ma vuole solo dirigere il mondo da una poltrona.
    Guardate ad esempio la banca centrale americana, chi sono? Chi dirige il tutto? Perchè Loro non sono lo Stato Americano, sono INDIPENDENTI.

    Ora vado a lavorare, ma l'argomento anche se può sembrare surreale, è cio che sta accadendo.

    Surreale può essere anche 11 settembre, ma è successo e nello stesso 11 settembre il surreale è doppio, quando si pensa che gli stessi americani lo abbiano pensato e fatto.
    Ciao

  10. #10
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287

    Il Dio denaro e la Bibbia

    Messaggio:
    Adesso, chi ha visto Zeitgeist e ha creduto che la prima parte del film è vera, voglio dire che le informazioni presentati sulla religione, Bibbia e Gesù Cristo sono state errate (la mia affermazione posso provarla, chi è interessato ) e presentate in presa in giro contro il Cristianismo.
    Perchè, come dice anche nella Bibbia, ngli ultimi tempi, il Cristianismo sarà negato e i cristiani rimasti subirano delle persecuzioni.
    Cara Messaggio, sono interessato affinchè mi provi le tue affermazioni.

    In Zeitgeist a me pare che si smontino tutte le religioni e non solo il Cristianesimo andando indietro più di 2000 anni e indietro ancora oltre gli Egizi dimostrando che tutti gli scritti (compresa la Bibbia) e i sistemi, erano strategie atte solo a controllare le masse.

    Credo che quello che sta accadendo ai tempi nostri, sia sempre accaduto nei vari momenti della storia del mondo e cioè che tutti i poteri, da quelli religiosi a quelli politici, con vari mezzi al momento a disposizione, hanno sempre e solo cercato di lobotomizzare le masse per i loro interessi.

    Io penso che da sempre il Dio vero è il denaro, la Bibbia di oggi sono i Mass media e visto che non basta, domani saranno i Microcip e doman l'altro un solo Governo Mondiale e doman l'altro ancora chissà quale nuova diavoleria e non vorrei morire mai solo per vedere come andrà a finire.

    Vi invito ancora ad andare su Google e digitare "Zeitgeist" e cliccando il quadratino azzurro guardate con attenzione il lungo ma interssantissimo filmato che rivela tutto quello che è accaduto in passato, che oggi sta accadendo e quello che accadrà domani.

    Ditelo anche ad amici e parenti....

    a presto.
    Ultima modifica di Andrez; 16-04-09 alle 06:18 Motivo: ;)
    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    La smontatura del Zeitgeist

    Non ho nulla in contrario se a qualcuno gli è piaciuto. Anche a me è piaciuto, quando l'ho visto per la prima volta.
    Ma poi, mi sono messa alcune domande, sulla prima parte, quella che parla della religione e della Bibbia che è quella che rodeva a me , più delle altre 2 parti e così ho iniziato a cercare informazioni.

    Allora, l'idea che il film vuole impiantare nella mente di chi guarda:

    1 - un attacco odioso contro il cristianesimo. Secondo il film, è politicamente corretto.
    2 - gli eventi del 9.11.2001 - politicamente non corretto
    3 - i buratinai finanzieri - banche Federal Reserve oppure Rockeffeler, JP Morgan - nemmeno questa parte non è politicamente corretta.

    Il film è stato diffuso con una tenacità sospetta - come spam e la possibilità di guardare e scaricarlo gratis. Sto Zeitgeist prova offrire una prospettiva del mondo che romperebbe il velo dell'ignoranza che ha fatto di noi soggetti di manipolazione.
    La prima parte, è un attacco al cristianesimo. Al livello dichiarativo sono mirati in genere quelle che li autori chiamano "religioni teiste" (se è il termine giusto in italiano e che presuppone la credenza in almeno un deo), ma il target principale delle presunte scoperte è Gesù Cristo, gli attacchi avendo gli effetti anche sui mosaismo e in una piccola misura anche alla religione araba.

    Zeitegeist stabilisce molto chiaramente per chi ha occhi da vedere, il quadro ideologico. L'accento è messo sull'esperienza di "qui e adesso", senza dare attenzione al passato o al futuro, sulla amoralità (che "non esistono cose cattive o buone, in sè"), sull'evoluzionismo e una "riconnessione con le forze della natura, con l'unità dell'Universo". Non si nega nessuna spiritualità, quindi la posizione non è semplicemente una atea - anche se non sono usati argomenti messi a disposizione dalle diverse forme di ateismo organizzato - ma piuttosto con accenti sul panteismo, divinizzazione della natura e la fusione dell'uomo con la natura nella sua essenza impersonale, tutte avendo un avversione per la religione così-detta ufficiale. Tutto questo si identifica con il corrente chiamato "new age", che nel 1994, il Prete Symeon da Essex lo descriveva così: "Non esiste un movimento new-age, non esiste un fondatore, ma tutti questi movimenti interessanti di spiritualità orientali, di magia, di tutte queste cose, mescolate con una freddezza verso la fede cristiana sono legati un pò dall'astrologia. Si crede che l'umanità entrerà in una nuova era, in cui gli elementi positivi da tutte le religioni del mondo formeranno una nuova religione, in cui le capacità spirituali dell'uomo saranno sviluppate... Purtroppo, però, entrando in questo corrente, le persone diventeranno i schiavi di una spiritualità falsa ... Dopo il periodo di decadenza materialista, l'uomo ritorna al spirituale, senza rendersi conto che sono più spiriti, ma che non sono Lo Spirito Santo".
    Questa spiritualità mista è evidente in Zeitgeist, dal momento in cui Jordan Maxwell, specialista indipendente in astro-teologia, introduce l'attacco contro il cristianesimo con l'affermazione che quelli che credono nel Dio cristiano si oppongono alla giustizia divina e hanno bisogno di "conoscere la verità perchè la verità gli renderà liberi". Paradossalmente e ironico, questa ultima parte non è altro che un citato dalle parole di Cristo (Giovanni, capitolo VIII, 32)

    Le somiglianze e le differenze, simboli veri e simboli falsi

    C'è poi l'argomentazione anti-cristiana . Partendo dagli effetti di stand-up comedy, con risate sullo sfondo, prendendo in giro una versione semplificata e ridicolizzata della fede, in Zeitgeist si afferma che l'insegnamento cristiano non è altro che una compilation delle vecchie credenze che avrebbero alla base una schema evolutiva astrologica, con il sole nel centro e i 12 segni zodiacali intorno. Segue, poi una carrellata di falsi grossolani, che si assiste sull'idea dell'incultura del pubblico contemporaneo e la disponibilità di credere qualunque cosa che abbia un tocco di mistero. Così, sono presentati dei pagani, così detti solari di cui si dice che avevano esattamente le stesse caratteristiche di Cristo: la nascita nel 25 dicembre, da una vergine, l'attività pubblica iniziata ai 30 anni dopo il Battesimo, nome divino di "Il Figlio di Dio" o "Luce del mondo", la morte e la resurrezione. La persona che guarda è bombardata da una serie immensa di dei a cui vi sono associate queste caratteristiche. Un semplice sguardo critico, eventualmente, raddoppiato dalla lettura della storia del mondo - da trovare con un solo click su internet - mostra chiaramente la falsità delle teorie mostrate nel film.

    -> Horus (it.wikipedia.org/wiki/Horus) è il figlio di Isis (it.wikipedia.org/wiki/Iside) E OSIRIS (it.wikipedia.org/wiki/Osiride), e la sua morte era avvenuta dopo una lotta e non un sacrificio volontario per l'intera umanità;
    -> Krishna, l'avatar di Vishnu, identificato in alte versioni dell'Induismo come un essere supremo, è l'18-imo figlio della principessa Devaki e di Vasudeva nato ( secondo i calcoli che possono non essere esatti perchè in quel tempo si usavano altri calendari) nel 18 o 21 luglio 3228 avanti Cristo.
    -> Dionisos è il figlio di Zeus e della principessa Semele (in altre versioni della dea infernale Persefona).
    -> Riguardo agli altri dei elencati dagli autori del film, come Thor(it.wikipedia.org/wiki/Thor )- (la teoria della somiglianza con Gesù fu data proprio da un massonico.. guarda caso), non ha nemmeno senso di parlare, le differenze sono ovvie.

    Se esistono somiglianze tra il cristianesimo ed alcune credenze precedenti è anche esso vero. Ma queste somiglianze vanno fino ad un certo punto e si differenziano nell'essenza. La spiegazione che i storici la danno è lo sfondo comune dell'esperienze comuni umani, da cui sono partiti i diversi sistemi religiosi e i Santi Preti parlano dei resti della Rivelazione degli inizi, che si è deformato con il tempo a causa dei peccati dell'umanità e la forma corretta è stato ridata prima dai profeti, poi attraverso l'arrivo stesso di Cristo, Il Figlio di Dio, il Dio vero dal Dio vero. Inoltre, i realizzatori del film stessi mostrano che gli apologisti cristiani, di cui danno come esempio: Santo Giustino il Martire e il Filosofo, hanno riconosciuto queste somiglianze e le hanno usate per trasmettere più facilmente il messaggio. La loro concezione era la stessa che ho scritto prima, che "la deformazione, le distorsioni della verità sono il risultato del peccato e l'intervento del diavolo, perchè nel cristianesimo la conoscenza teoretica e l'esperienza possono esistere in piena armonia e in accordo con Dio. L'ultima spiegazione può sembrare forzata da coloro che non credono.

    Poi, nel film gli autori insistono sul simbolismo della nuova era "new age" che significa la fine del cristianesimo una volta usciti dall'era dei Pesci e l'entrata nell'era dell'Acquario (acquarius). Anche qui continuano i paralleli immaginari. Si sa che, agli inizi del cristianesimo, quelli che appartenevano alla credenza di Cristo si riconoscevano tra di loro attraverso il disegno sulla terra di un pesce. Questo non è però, legato al segno zodiacale dallo stesso nome. Siccome il mondo in cui si è sparso il cristianesimo agli inizi parlava la lingua greca, in maggiorità, questo era usato come segno di riconoscimento perchè le sue lettere formano le iniziali di "Gesù Cristo Il Figlio Di Dio il Salvatore" - "ichtios".

    Poi, velocemente sono attaccate anche altre persone o eventi biblici, come Mosè o l'Alluvione. Attraverso questo, gli autori del film mostrano, che per smontare la storia del Vecchio Testamento, che si ritrova in tante altre credenze, basta il più popolare nell'Epopea di Gilgamesh. Una cosa certificata da tanto tempo della storia delle religioni, però uno di loro è arrivato ad una conclusione abbastanza diversa da quella di Zeitgeist. Se lo stesso evento è descritto in più culture sulla terra, di cui alcune non hanno mai avuto contatto, non è quindi, un indizio che quel evento oppure qualcosa nel suo modo è successo veramente nei tempi preistorici ???
    La logica interna della credenza c'insegna che, se tutta la storia dell'umanità si gira intorno all'evento centrale all'Incarnazione di Gesù Cristo, tutti i suoi eventi hanno, oltre agli eventi concreti, di fatto, anche un carico simbolico. Tanti personaggi del passato sono dei prototipi, simboli di quelli che sono stati dopo esse oppure quelle che saranno. Gesù Cristo stesso lo dice che il Profeta Jona, che è rimasto per 3 giorni nella pancia di un mostro marino , come un simbolo vivo della morte e resurrezione del Figlio di Dio. Vedendo la somiglianza (che, però si ferma ad un certo punto), tra Josef e Gesù., il film prova fare da essa ancora una prova della falsità della storia cristiana . Però il simbolismo non esiste solo nelle Scritture, ma anche nella natura, ovunque noi guardiamo. Il ciclo delle stagioni è il simbolo per il ciclo dell'età dell'uomo, però sarebbe assurdo sostenere che, per questo, l'uomo è un invenzione !
    Gesù Cristo come Persona storica
    Alla fine, Zeitgeist va, anche se usando un altro metodo, sulla stessa linea su cui sono andati, un anno fa o due, le pseudo-scoperte di James Cameron. Il regista pretendeva che avrebbe trovato la tomba della Santa Famiglia, quello che avrebbe buttato giù ogni insegnamento sulla Resurrezione. Gli scienziati hanno dimostrato velocemente il falso, ma questa cosa è stata annunciata in un modo discreto nella media, mentre la così detta scoperta a avuto una grande pubblicità nella media. Vedendo che non possono buttare giù attraverso gli argomenti "scientifici" la Resurrezione di Cristo, ma animati dallo stesso "spirito", i realizzatori di Zeitgeist provano a convincerci che Gesù non è nemmeno esistito come persona storica. Anche se gli storici romani Tacito e Svetonio Lo menzionano nelle loro scritture, i nuovi contestatori sostengono che questi storici hanno fatto riferimento al sostantivo comune (Cristo, in Ebraico Messia, che significa unto, consacrato) e non alla Persona di Gesù. Malgrado a questo, il legame che i realizzatori del film lo fanno tra Cristo è il culto cristiano è, forse, sufficiente per allontanare tutti i dubbi. Plinio il Giovane, il proconsolo di Bitinia, in una lettera all'imperatore Traiano, parla dei cristiani che adoravano Gesù Cristo, argomento sufficientemente forte per smontare la teoria che dice che Gesù come persona storica è stato "fabbricato" per razionamenti politici, nel tempo di Costantino il Grande. Inoltre, esiste anche la confessione importante dello storico di Giuseppe Flavio. Di questo, Zeigteist ci dice che gli scienziati gli hanno trovato l'inautenticità. La bugia è evidente. La confessione di Giuseppe Flavio da "Antichità giudaiche" ha due parti. Una al XX-imo capitolo, 9, 1, dove ricorda dell'uccisione di Iacobo, il "fratello" di Gesù Cristo. Questo non è mai stata contestata da nessun scienziato. La seconda, nel XVIII- imo capitolo, 3, 3, Lo menziona Gesù come creatore di miracoli e come un insegnante della verità. Solamente su questo esistono delle controverse , perchè Giuseppe Flavio non era cristiano e quindi, non ci si può capire perchè abbia sostenuto queste cose.. Quindi, gli scienziati SUPPONGONO - non hanno potuto dimostrare chiaramente - che la confessione su Cristo come l'insegnante della verità di Giuseppe Flavio sarebbe stata una aggiunta tardiva, però NON METTONO IN DUBBIO le confessioni dello storico sull'esistenza di Gesù Cristo come persona storica.

    Conclusioni:

    La conclusione della prima parte di Zeistgeist è che l'insegnamento cristiano è stato fabbricato e ufficializzato nello scopo del consolidamento del potere politico dell'imperatore Costantino il Grande. E' un argomento prelevato - paradossalmente - dalla setta neoprotestante degli avventisti, che anche se confessando Gesù, sostengono che il stabilimento della domenica come giorno di culto, data dal tempo di questo imperatore romano. Malgrado a questo, ancora dai primi secoli cristiani sono state mantenute tantissime scritture cristiane e le migliaia di martiri uccisi dal potere romano nel tempo delle persecuzioni (di cui, le più sanguinose di Nero e Diocleziano)dimostrano chiaramente che l'insegnamento e la credenza esistevano tanto prima dell'anno 313, quando gli sono stati concessi la libertà dal Costantino il Grande. Per di più, il primo Sinodo Ecumenico non ha "inventato" il nuovo insegnamento ufficiale dell'Imperio, ma solamente ha precisato un punto importante della credenza davanti all'apparizione di un'eresia. Poi, Zeitgeist ci dice che il Vaticano detiene la verità, ma si usa ancora del cristianesimo, per controllare le società. Lasciando da parte il fatto che l'Ortodossismo è completamente ignorato, anche se questo rappresenta una parte importante dal punto di vista numerico, un importante parte del cristianesimo, che non ha praticato le persecuzioni e nemmeno le crociate di cui il catolicismo ne è pienissimo, il film non riesce a spiegare come la società contemporanea viene controllata attraverso il cristianesimo, fintanto che si può osservare facilmente che i valori governati sia sul mercato che sulla vita della gente sono completamente straniere agli insegnamenti cristiani verso l'amore per Dio e del prossimo.

    Quindi, per questo che dicevo che la prima parte del film è un attacco svergognato, debole argomentato e incoerente contro il cristianesimo, ma malgrado a questo, è un attacco che si basa sulla scenografia della presentazione degli argomenti, come in un spettacolo di suoni e luci, ma anche sulle pretese scientifiche di essi facili da inghiottire da un pubblico che gli unici mezzi di informazione è la tv e l'internet.
    Chiunque ricerca attentamente e in modo onesto vedrà, anche se non è un cristiano, che le argomentazioni del film sono basate rigorosamente sulle cose fuori dal contesto, connessioni forzate e soprattutto su delle bugie e falsità storiche e mitologici. Queste sono pericolosissime, visto che il loro scopo è di allontanare la gente dagli insegnamenti di Cristo e di farla ricettiva ad un altra spiritualità :"in cui l'uomo vuole diventare il Dio attraverso sè stesso. Quindi, in realtà, una forma di gnosticismo che può prendere delle forme di paganismo, come per esempio il culto della natura, magia, astrologia e tutte le altre forme di spiritualità orientale e credenze".

    E in fine ...cosa possiamo osservare ?
    Da una parte, quelli che odiano il cristianesimo (e la dimostrano attraverso tutto quello che fanno) e che conducono realmente il mondo, desiderano impiantarci i microcip.
    Ma dall'altra parte, il cristianesimo dice da 2000 anni della nuova Babilonia (Il Governo Unico Mondiale, strutture megastatali come quelle mostrate nel film, l'unione europea e quella del nord America) che la chiama anche la DISSIPATA (e vediamo bene l'esplosione della sessualità in tutte le sue forme e la promozione di essa, come anche la promozione dell'uccisione dei bambini non ancora nati). E tutto il cristianesimo dice chiaramente del marchio della bestia messa in fronte oppure nella mano destra, senza di cui non puoi comprare e nemmeno vendere.
    Se Zeitgeist smonta il cristianesimo, smonta anche la Bibbia e se smontando la Bibbia, smonta anche, ovviamente l'Apocalissi 13, dove parla della Bestia (inteso come la Babbilonia o il grande potere di oggi che ci conduce) e del marchio 666 impiantato. Quindi, ci fa capire, tra tante altre cose, di fidarci di loro e "ci aiuta" a non riconoscere gli insegnamenti della Bibbia come vere e quindi, riguardo all'Apocalissi 13, di non riconoscere nemmeno il marchio come il microchip e la sua pericolosità.

    Inoltre, si crede che Zeitgeist usa tecnologie per influenzare il subconscio (soprattutto l'ultmo-l'Addendum). Queste immagini che lampeggiano e si cambiano in quel modo, carica il cervello e non lascia il posto per un analisi critica delle teorie mostrate.

    Come un ultima conclusione. Non dobbiamo fidarci di tutto quello che arriva dall'America. Si sa bene che da lì arriva di più il male. Proviamo a cercare noi stessi se quello che dicono loro è o no così come affermano loro. Non possiamo permetterci di credere tutto.

    P.S: mi scuso ancora per gli eventuali errori e spero che mi sono fatta capire.
    Ultima modifica di messaggio; 16-04-09 alle 14:47

  12. #12
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287

    Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio

    Certo, cara Messaggio,

    non dobbiamo fidarci mai di nessuno, ascoltare, guardare e leggere più informazioni possibile e avere sempre le antenne dritte per captare ogni menzogna del passato.

    Poi però nel presente, dobbiamo saper analizzare i comportamenti reali dei Poteri Forti, siano essi Politici, Religiosi o Economici al fine di trarre delle conclusioni e schierarsi da questa o da quella parte e farsi sentire e battersi per la causa che in quel momento hai abbracciato al fine di sostenere e far valere i diritti e i principi che ritieni essere quelli giusti.

    Dal canto mio, quelli Religiosi li ho sistemati da tempo sposando l'Ateismo più estremo credendo solo nella vita terrena, convincendomi che io sono il Dio di me stesso e dopo la morte, che sarà crematoria per il corpo, non vivrà più neanche la mia anima, ma resteranno nel temopo le cose fatte in vita.

    Per quanto riguarda il lato Economico, non ho mai dato molta importanza al denaro e senza sperperarlo lo uso per stare bene in vita e alle Banche non lascio e non investo un Euro ma i miei risparmi li metto in libretti depositati in Cooperative di Lavoratori.

    Per il Potere Politico, oggi per me, dopo tanti anni di appartenenza al Comunismo Italiano, dopo i passaggi D.S. - P.D. ho alcune perplessità e se dovessi andare a votare oggi, avrei delle certezze per chi non votare, (Berluscoi e CentroDestra) rimangono alcuni dubbi su chi dare il mio voto, ma le elezioni non sono oggi e sicuramente domani saprò a chi darlo, a Sinistra sicuramente.

    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  13. #13
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Buongiorno ragazzi e buona domenica.

    Ammetto di essere un po' indietro su queste informazioni, che mi giungono un po' nuove.
    Si parlava da tempo dell'identità elettronica ma ho sicuramente compreso male le informazioni, che ho poco approfondito a dir la verità, pertanto devo innanzitutto ringraziarvi per queste info aggiuntive.

    Mi permetto comunque di intervenire su questa che per me rappresenta un "rivelazione" e su quanto detto a proposito. Non sono ne' un tuttologo ne' un esperto di qualche ramo, prendete il tutto solo come pensiero personale e scusate se non sarò preciso, se trovo fonti ufficiali a supporto vedrò di riportarvele quanto prima (oggi sono con la conessione a criceti stanchi indi gironzolare per internet mi viene pesante).

    Di certo son dell'idea, come Cherry, che prima di crear allarmismo è giusto donare a chi ci legge le giuste informazioni, i pro ed i contro, e non solo "quanto di malvagio, disonesto, anti-religioso, etc etc c'è in questa cosa che vi sto dicendo".
    L'allarmismo ormai lo si crea anche per i duroni ai piedi, pertanto lascia e lascerà sempre il tempo che trova.

    Si creerà probabilmente un movimento contro-Chip, verrano distruttute chissà quante città per inseguire l'ideale del "manifestiamo tutti insieme contro il Chip" e speriamo che non ci scappi il morto!!!! Perché questo la storia moderna insegna, purtroppo!!!!






    Ma passiamo all'oggetto del thread e vediamo che si è detto.


    Sarà una perdita di libertà, sapranno tutto quello che facciamo, come ci muoviamo, dove andiamo?


    Scusatemi, dov'è la novità in tutto questo?

    Già lo fanno e da anni, più di quanti danno ad intenderci sicuramente.

    Come diceva Cherry, carte di credito, tesserini elettronici di vario genere sono già traccia del nostro passaggio...

    Domanda per tutti quelli che si senton lesi in questo dall'avvento del Chip: Immagino che voi non abbiate mai acquistato ed usato un cellulare allora, giusto?

    Chiunque sia possessore di un telefonino è già ben che tracciato, con l'approssimazione di qualche metro o di qualche decina di metri (a seconda della copertura della zona), tramite triangolazione delle antenne/ripetitori che tracciano, appunto, il collegamento della radio frequenza cellulare con l'antenna o le antenne, identificabile tramite l'IMEI del telefonino stesso.
    Ed a supporto di quanto può tornare utile questa cosa vi racconto un fatto accaduto mi pare due anni fa a pochi Km di distanza da dove abito:
    Una ragazza stava rientrando credo a casa, si trovava su un cavalcavia ed è uscita di strada spaccando il guardrail, fortunatamente per lei invece di rovinarsi sul terreno trenta metri più sotto la macchina si è incastrata tra i rami di un albero limitrofo alla strada, qualche metro più giù. Purtroppo essendo un'autostrada in continua manutenzione vedere due metri di guardrail interrotti non "attrae" l'attenzione di chi passa. Senza farla lunga..sapete com'è stata trovata la ragazza e viva? Due giorni dopo il fatto, tramite l'ultima tracciatura del segnale emesso dal suo cellulare.
    Questo è male?
    Senza parlare poi del fatto che oggi se voglio posso farmi rintracciare con esattezza su una mappa di GG "se lo voglio e da chi voglio", ma chi ne sa poco più dell'alfabeto sa che questa "volontà" lascia il tempo che trova.

    Non parliamo poi degli arresti d'eccellenza fatti negli anni grazie a questi tracciamenti.

    Sempre parlando di cellulari a partire da $29 puoi comprarti software che ti permettono di diventare il padrone indiscusso di quanto contenuto in un telefonino altrui (e questa è pure una notizia abbastanza recente). Se lo potrei fare io al solo costo di $29 immagina che cos'avranno "i potenti".

    Cosa cambierà con l'avvento di questa nuova tecnologia? Che invece dell'approssimazione di qualche metro sulla mia posizione ci sarà un'approssimazione di qualche centimetro sul baricentro della mia massa corporea? Pensiero mio: che figata!!!

    Si è parlato di privacy...
    Scusate, quando mai l'abbiam avuta?
    Oggi per accedere ad un mutuo, ad un finanziamento, per comprare le medicine, per comprare un televisore e tutto quello che vi può venire in mente devi dar accesso ai tuoi dati a chi te li chiede, spesso senza neanche sapere chi hai davanti. Se non lo fai...esistono tanti ponti sotto i quali puoi dormire, non sonni tranquilli dato che se prendi un malanno nessuno ti potrà guarire, se prima non gli dai accesso ai tuoi dati.

    Su internet poi non ne parliamo .
    Basta conoscere l'alfabeto e leggere un po' quì e là: ti rintraccio, so come ti connetti, da dove, come, che configurazione ha il tuo PC, che nome hai assegnato nel tuo PC. Non sei da PC? Tranquillo riesco a sapere pure se ti colleghi da palmare o altro. E tutto questo senza neppure avere il tuo consenso.
    Si chiede solo, per tutela, che chi accede a queste informazioni non le debba diffondere. Già, il mondo è fatto di "santi".
    Se poi arriva il diavoletto che trova la falla si scarica pure i tuoi cookie e quant'altro.

    La legge sulla privacy è semplicemente un paravento, parere sempre personale, per complicare la vita alle aziende, creare nuovi posti di lavoro e trova utilità solo quando ti arriva sotto mano il "caso".

    Si è parlato poi delle possibili clonazioni e quindi del rischio che qualcuno possa sfruttare la nostra identità. Beh...e dove stà in questo la novità?
    Oggi ti clonano la targa della macchina, la carta di credito, il telefonino, le carte di identità ed i passaporti cartacei e ben altro. Mi spiegate meglio cosa cambierebbe con la clonazione del Chip?
    Tutto questo:
    ....per l'acquisto di proprietà, aste elettroniche, l'apertura di una società fantasma, etc. Tutte queste, con lo scopo di attività illeciti, che non elenco, mi sembrano ovvie. Visto che questi dati usati per quste attività sono vostri, quindi, dati reali, da un lato le transazioni saranno facilitate e dall'altro lato sarà difficile provare, se non impossibile, che qualcun'altro ha fatto queste cose (in certi casi, già incontrati in America sui furti d'identità, la vittima sarà in prigione prima che si possa provare la sua innocenza).
    .......
    La clonazione significa la lettura dei dati trovati sul chip, seguita dalla loro scrittura, nella stessa forma, su un altro chip e l'inserimento di questi cip su un altro passaporto. Non serve (necessariamente) modificare i dati dal chip originale (anche se si può fare questo e il vero proprietario può essere trasformato in un infrattore). Le modificazioni possono essere fatte sul chip "clone" che sarà inserito sul passaporto fisico falso prima o semplicemente comprato dall'azienda produttrice - legalmente o no - con un chip senza dati. Si capisce che in questo modo il falso sarà quasi impossibile da rilevare, il passaporto essendo dichiarato 100% valido dal lettore RFID. Se i dati sono clonati su un passaporto originale comprato "di nascosto" - cosa facile da fare in qualsiasi paese dove la corruzione regna - allora il falso non può essere scoperto, solo in casi eccezionali. La vittima non avrà nessuna opportunità di giustificarsi in libertà, una volta che i crimini sono stati già realizzati dal portatore del passaporto falso. Il problema è grave anche perchè i crimini saranno realizzati con i dati reali di una persona, non come fino adesso, quando almeno i falsi si facevano con dati di una persona innesistente.
    ...già succede oggi con gli strumenti non così evoluti che abbiamo e quindi di più facile accesso.

    L'unica cosa che mi immagino, e che mi aspetto volendo, è che non sia poi così facile clonare questo tipo di Chip (non spendendo qualche migliaio di euro per il firmware del lettore insomma), e che, soprattutto, il personale che avrà i poteri per modificarlo sia personale qualificato, sotto costante controllo. Non sempre chi infrange le regole lo fa per proprio volere o piacere, ricordiamoci che in passato ci son stati casi di minacce ed altro e davanti a questi casi in cui c'entra magari la tua persona o peggio la tua famiglia, molti muri cedono.

    Per i discorsi fatti su politica, religione, economia, sui POTENTI ed altro non voglio scendere nel merito e lungi da me controbattere a qualunque scuola di pensiero. Vorrei fare però una riflessione: da che mondo è mondo l'essere vivente (non solo l'umano) non ha sempre avuto un "capo" per qualcosa?
    Dopo millenni di storia di "capi" ci stiam stufando solo ora?
    O davvero l'essere vivente deve "credere e dar potere" a qualcuno o qualcosa per andare avanti e si ha solo voglia di batter i pugni su un tavolo?

    Con questa riflessione concludo il mio post. Attendo le vostre.
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Chi rinuncia alla libertà al favore della sicurezza, non merita nessuna delle due !!!

    Ciao, Samyorn !

    Sono contenta che il mio post ti ha fatto pensare e cercare altre informazioni e creare qui una specie di dibattito serio e con argomenti al punto. Però...
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Buongiorno ragazzi e buona domenica.

    Ammetto di essere un po' indietro su queste informazioni, che mi giungono un po' nuove.
    Si parlava da tempo dell'identità elettronica ma ho sicuramente compreso male le informazioni, che ho poco approfondito a dir la verità, pertanto devo innanzitutto ringraziarvi per queste info aggiuntive.

    Mi permetto comunque di intervenire su questa che per me rappresenta un "rivelazione" e su quanto detto a proposito. Non sono ne' un tuttologo ne' un esperto di qualche ramo, prendete il tutto solo come pensiero personale e scusate se non sarò preciso, se trovo fonti ufficiali a supporto vedrò di riportarvele quanto prima (oggi sono con la conessione a criceti stanchi indi gironzolare per internet mi viene pesante).
    Se ho capito bene, le informazioni trovate da te sono quelle ufficiali, cioè quelle liberate apposta per convincerci. Sarebbe stato carino se avresti trovato anche delle info non ufficiali.
    Nelle informazioni ufficiali stanno solamente quelle cose che il mondo vuole sapere. A volte, ci piace ingannarci da soli e cerchiamo solo cose che ci fanno comodo.

    Di certo son dell'idea, come Cherry, che prima di crear allarmismo è giusto donare a chi ci legge le giuste informazioni, i pro ed i contro, e non solo "quanto di malvagio, disonesto, anti-religioso, etc etc c'è in questa cosa che vi sto dicendo".
    L'allarmismo ormai lo si crea anche per i duroni ai piedi, pertanto lascia e lascerà sempre il tempo che trova.
    L'allarmismo non è di certo comodo, ma è utile. E' utile per chi vuole diffendersi, per chi non è disposto ad accettare le balle che gli sono servite su un piatto ben ornato mentre sotto sono i topi.
    Stare in allarme ci aiuta a salvarci la vita, se veramente ci teniamo . Altrimenti, crediamo solo "le informazioni ufficiali" e che chi ci conduce ci vuole un mondo di bene .... Ma quando mai ?

    Si creerà probabilmente un movimento contro-Chip, verrano distruttute chissà quante città per inseguire l'ideale del "manifestiamo tutti insieme contro il Chip" e speriamo che non ci scappi il morto!!!! Perché questo la storia moderna insegna, purtroppo!!!!
    Magari si creerà questo movimento. Così almeno facciamo vedere che non siamo ebeti, che non accettiamo le versioni ufficiali e che gli italiani sono svegli ! Perchè chi tace è come se accettasse. Ed è questo che vogliono "loro".



    Ma passiamo all'oggetto del thread e vediamo che si è detto.
    Sarà una perdita di libertà, sapranno tutto quello che facciamo, come ci muoviamo, dove andiamo?
    Scusatemi, dov'è la novità in tutto questo?
    Già lo fanno e da anni, più di quanti danno ad intenderci sicuramente.
    Come diceva Cherry, carte di credito, tesserini elettronici di vario genere sono già traccia del nostro passaggio...
    Si, hai ragione, ma ti ricordo che non si accontenteranno solo di questo. Ti ricordo che hanno l'intenzione di inserire lettori RFID dappertutto: muri, bagni pubblici, ristornati, vestiti, camerini di prova, negozi, etc.. così che quando tu passi con i tuoi documenti pieni di chip i lettori, oltre a leggere le informazioni del chip, inviano anche ai mega-computers i tuoi movimenti, così da sapere chissà quanti cosa fai tu. E le elite useranno le tue informazioni, ma non per il to bene, ti assicuro.
    Poi, seguirà il microchip impiantato. Ed è lì, che spero che saranno in tanti che rifiuteranno.


    Domanda per tutti quelli che si senton lesi in questo dall'avvento del Chip: Immagino che voi non abbiate mai acquistato ed usato un cellulare allora, giusto?

    Chiunque sia possessore di un telefonino è già ben che tracciato, con l'approssimazione di qualche metro o di qualche decina di metri (a seconda della copertura della zona), tramite triangolazione delle antenne/ripetitori che tracciano, appunto, il collegamento della radio frequenza cellulare con l'antenna o le antenne, identificabile tramite l'IMEI del telefonino stesso.
    Ed a supporto di quanto può tornare utile questa cosa vi racconto un fatto accaduto mi pare due anni fa a pochi Km di distanza da dove abito:
    Una ragazza stava rientrando credo a casa, si trovava su un cavalcavia ed è uscita di strada spaccando il guardrail, fortunatamente per lei invece di rovinarsi sul terreno trenta metri più sotto la macchina si è incastrata tra i rami di un albero limitrofo alla strada, qualche metro più giù. Purtroppo essendo un'autostrada in continua manutenzione vedere due metri di guardrail interrotti non "attrae" l'attenzione di chi passa. Senza farla lunga..sapete com'è stata trovata la ragazza e viva? Due giorni dopo il fatto, tramite l'ultima tracciatura del segnale emesso dal suo cellulare.
    Questo è male?
    Senza parlare poi del fatto che oggi se voglio posso farmi rintracciare con esattezza su una mappa di GG "se lo voglio e da chi voglio", ma chi ne sa poco più dell'alfabeto sa che questa "volontà" lascia il tempo che trova.

    Non parliamo poi degli arresti d'eccellenza fatti negli anni grazie a questi tracciamenti.

    Sempre parlando di cellulari a partire da $29 puoi comprarti software che ti permettono di diventare il padrone indiscusso di quanto contenuto in un telefonino altrui (e questa è pure una notizia abbastanza recente). Se lo potrei fare io al solo costo di $29 immagina che cos'avranno "i potenti".

    Cosa cambierà con l'avvento di questa nuova tecnologia? Che invece dell'approssimazione di qualche metro sulla mia posizione ci sarà un'approssimazione di qualche centimetro sul baricentro della mia massa corporea? Pensiero mio: che figata!!!
    Anche qui ti ricordo che un cellulare, un mutuo e altro, PUOI SCEGLIERE DI NON AVERLI. Comprando il cellulare o navigare su internet, ti dai anche il consenso che i tuoi dati andranno oltre.
    Ma con i documenti elettronici e più tardi il chip impiantato, non avrai più la scelta. SARAI OBBLIGATO. Quindi, non darai più a loro il consenso del trattamento dei tuoi dati, ma SE LO PRENDERANNO LORO DA SOLI COME SE AVESSERO IL DIRITTO.

    Si è parlato poi delle possibili clonazioni e quindi del rischio che qualcuno possa sfruttare la nostra identità. Beh...e dove stà in questo la novità?
    Oggi ti clonano la targa della macchina, la carta di credito, il telefonino, le carte di identità ed i passaporti cartacei e ben altro. Mi spiegate meglio cosa cambierebbe con la clonazione del Chip?
    Tutto questo:

    ...già succede oggi con gli strumenti non così evoluti che abbiamo e quindi di più facile accesso.

    L'unica cosa che mi immagino, e che mi aspetto volendo, è che non sia poi così facile clonare questo tipo di Chip (non spendendo qualche migliaio di euro per il firmware del lettore insomma), e che, soprattutto, il personale che avrà i poteri per modificarlo sia personale qualificato, sotto costante controllo.
    Ancora ti dico che qui una clonazione del chip è ben diversa da chi fin'ora ha usato i dati falsi di qualcun'altro o addiritura inesistenti.

    Mi quoto:
    Se i dati sono clonati su un passaporto originale comprato "di nascosto" - cosa facile da fare in qualsiasi paese dove la corruzione regna - allora il falso non può essere scoperto, solo in casi eccezionali. La vittima non avrà nessuna opportunità di giustificarsi in libertà, una volta che i crimini sono stati già realizzati dal portatore del passaporto falso. Il problema è grave anche perchè i crimini saranno realizzati con i dati reali di una persona, non come fino adesso, quando almeno i falsi si facevano con dati di una persona innesistente.
    Si capisce che in questo modo il falso sarà quasi impossibile da rilevare, il passaporto essendo dichiarato 100% valido dal lettore RFID
    Inoltre, visto che i lettori RFID saranno inseriti dappertutto, mi sembra anche logico che registreranno i movimenti della persona che ha il documento con il chip clonato, quindi, per il vero proprietario - la vittima - sarà difficile dimostrare la sua versione, visto che solamente l'attività dei lettori RFID sarà presa in considerazione. Altrimenti non li avrebbero fatti.

    Per quanto riguarda la difficoltà o semplicità con cui si può clonare, guardatevi questo video di un hacker e fate voi le conclusioni: youtube.com/watch?v=9isKnDiJNPk


    Per i discorsi fatti su politica, religione, economia, sui POTENTI ed altro non voglio scendere nel merito e lungi da me controbattere a qualunque scuola di pensiero. Vorrei fare però una riflessione: da che mondo è mondo l'essere vivente (non solo l'umano) non ha sempre avuto un "capo" per qualcosa?
    Dopo millenni di storia di "capi" ci stiam stufando solo ora?
    O davvero l'essere vivente deve "credere e dar potere" a qualcuno o qualcosa per andare avanti e si ha solo voglia di batter i pugni su un tavolo?

    Con questa riflessione concludo il mio post. Attendo le vostre.

    Ci stuffiamo solo ora dei "capi" (o almeno dovremmo) perchè si esagera. Arriveremo dei schiavi, lobotomizzati. E anche se vi sembra strano questa teoria mia (e non solo mia), vi dico che tanti dei film americani, dei cartoni animati, dei videoclip americani degli artisti sono per abituarci all'idea e di vederli solo come una cosa comoda, che può salvarci la vita e chissà che altro, di non vederli come un invasione alla nostra privacy. Ci vogliono addormentare.

    Cito qui Henry Kissinger, che alla conferenza Bilderberg Group da Evian, Francia, 1991 , diceva:

    “ Oggi, l'America sarebbe scandalizzata se le truppe ONU entrerebbero in Los Angeles per ristabilire l'ordine (facondo riferimento alle manifestazioni del 1991). Domani - essa ci ringrazierà. Questo è più evidente se gli dicessero che esiste una minaccia esteriore (un invasione extraterrestre, attacco terroristico), reale o solo dichiarata, che minaccerebbe l'esistenza dell'America. In questo modo, tutti i popoli del mondo ci pregheranno di salvarli da questa disgrazia. Tutto il mondo teme del conosciuto. Quando li serviremo questa sceneggiata, i diritti umani saranno ceduti di buona volontà al favore della garanzia del benessere e della sicurezza creata dal Governo Mondiale"

    [ Henry Kissinger (1923 -), ebbreo, State Department Special Envoy. Partecipante a Bilderberg Group , Secretary of State, 1973 - 1977. Direttore Nuclear Weapons and Foreign Policy a Council on Foreign Relations. ha lavorato per i Rockefeller Brothers Fund come direttore del al Special Studies Project. Partecipante attivo del Trilateral Commission. Nel 2002 il presidenti degli Stati Uniti in quel tempo George W. Bush lo ha nominato il (finto) presidente di un (finto) comitato di indagine sugli attacchi del 11.09.2001, ex-presidente di International Advisory Committee of JP Morgan Chase ( la banca di Rockefeller ). Membro del Bohemian Grove.]



    E noi ci dobbiamo svegliare presto, perchè non mancherà tanto fino a quando censureranno l'internet dalle informazioni veramente utili e vere. Loro sanno già, che grazie all'internet, tantissima gente adesso sa dei loro piani diabolici e per questo che lo vogliono chiudere. Lo ha detto addirittura David Rockeffeler. Quindi, adesso dobbiamo fare qualcosa. Domani o la settimana prossima, o il mese prossimo... sarà troppo tardi.

    Vi invito gentilmente a guardare anche questi video tradotti in italiano. Inoltre, se volete avere più informazioni, cercate nelle librerie i libri di David Icke e Katherine Albrecht.

    youtube.com/watch?v=v48toG7eH5E
    youtube.com/watch?v=lUlyY529Wf8
    youtube.com/watch?v=uYjR1tdUx3w&NR=1
    youtube.com/watch?v=oawcfQJ02hI

    Lo scopo del mio post non è quello di obbligarvi a creare un movimento anti-chip, di obbligarvi ad accettare le teorie non ufficiali e nè tantomeno di obbligarvi a rifiutare il chip ovunque esso sia inserito (anche se mi sono permessa di consigliarvi, ma non obbligarvi). Chiunque è libero di fare ciò che vuole. Ma almeno lo facciamo o no in piena conoscenza ?

    Se vogliamo andare più lontanto nel cercare perchè questo chip è "malvaggio", dobbiamo essere aperti, onesti verso noi stessi. Solo allora, ci renderemo conto da soli che le versioni ufficiali sono solamente di copertura e che se noi siamo nati liberi, se Dio ci ha dato questo dono, nessun'altro ha il diritto di togliercelo.

    Chiudo qui citando Benjamin Franklin: "Chi rinuncia alla libertà al favore della sicurezza, non merita nessuna delle due e le perderà."
    Ultima modifica di messaggio; 20-04-09 alle 10:22

  15. #15
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    Se ho capito bene, le informazioni trovate da te sono quelle ufficiali, cioè quelle liberate apposta per convincerci. Sarebbe stato carino se avresti trovato anche delle info non ufficiali.
    Nelle informazioni ufficiali stanno solamente quelle cose che il mondo vuole sapere. A volte, ci piace ingannarci da soli e cerchiamo solo cose che ci fanno comodo.
    Pardon, mi sarò espresso male, parlavo di quanto contenuto nel mio post, anche se comunque son cose di dominio pubblico tanto che esistono anche leggi sulla regolamentazione e sull'uso di questi dati, non per ultima appunto la legge sulla privacy.

    Personalmente sono certo che le versioni ufficiali non dicano la verità o almeno non la dicano tutta e ti dirò che neanche mi stupisco, se permettete lo trovo normale. Chi spiattellerebbe in pubblico i propri segreti?
    Riportando il discorso su altro piano: credete che Google metterebbe sul piatto gli algoritmi che usa per metterli a disposizione dei SEO? No, assolutamente no!
    Esiste qualcuno che crede ad ogni parola delle fonti ufficiali senza pensare che possa essere incompleta o peggio una menzogna? Mi auguro davvero di no.

    Ma ripeto, non mi stupisco assolutamente che sia così. E direi di non diabolicizzarli quando lo fanno perché è il loro lavoro, che vi piaccia o meno li paghiamo per farlo, non sono liberi professionisti no-profit.

    Per quanto riguarda le fonti non-ufficiali permettetemi di dirvi la mia:
    giusto leggere, informarsi e quant'altro, ma quante stupidate scrive la gente per riempire un'altra pagina del proprio blog?
    Quante notizie falsate esistono in giro per internet solo perché scritte da colui che ha un pensiero politico diverso dell'accaduto di cui sta scrivendo?
    Mi basta già vedere i TG la sera per notare fortemente quanta falsata sia l'informazione che viene data alla gente (tanto che ormai mi son stufato e non li guardo neanche più).
    Non dimentichiamoci poi che molte delle fonti non ufficiali si basano su supposizioni: domani apro un blog e vi dico la mia sul fatto che invece a comandare il tutto sia un extraterreste venuto da lontano...mi smazzo per trovare delle triangolazioni astrali tali da dar supporto alla mia tesi, divento famoso, andrò sui giornali, in TV ed altro...ma alla fine sarò solo un'altra sorgente di pensiero. La gente, confusa tra le mezze verità dette e quelle non dette, tra le varie supposizioni e prove portate dal mulino che ogniuno si è creato, alla fine solleverà gli occhi al cielo "e che Dio ce la mandi buona".

    Il vero problema è l'informazione secondo il mio punto di vista. Non risolvi nulla andando a manifestare in piazza con i risultati che ben sappiamo. Anzi, ti dirò, dato quanto è accaduto nelle ultime manifestazioni che i "manifestanti rappresentano il male" ed il governo i "buoni che lottano contro il male". Perchè a ricordo delle manifestazioni passate restano i drammi familiari per la perdita del proprio congiunto, il povero padre di famiglia che già fatica a dar un pezzo di pane al proprio figlio e dal giorno alla notte si ritrova con la macchina in fiamme, le città devastate da questi movimenti "pacifisti", etc etc. Preferisco non continuare.

    Il popolo forse ancora dei poteri li ha, solo che non li sfrutta o, peggio, non sa' come farlo: esistono le interrogazioni parlamentari, le interpellanze parlamentari e, non per ultimi, i referendum.
    Invece di scendere in piazza ad urlare "Noi non vogliamo questo" forse sarebbe più utile scendere in piazza con opuscoli informativi, sedie e tavolino (e magari un obrellone o un piccolo gazebo per ripararsi dal Sole/pioggia). Quindi far firmare la gente per richiedere il referendum (e non firme false o di gente deceduta da anni come si è letto tempo fa ).

    Se nonostante la vittoria del NO il governo non intendesse portare avanti quanto deciso dal popolo...e allora gente vai di valzer con colpi di stato, rivoluzioni e quant'altro. Ma gli italiani han "gli attributi" per farle ste cose?

    Stare in allarme ci aiuta a salvarci la vita, se veramente ci teniamo .
    Stare in allarme crea solo paure, spesso infondate e drammi inutili. Bisogna solo "informare" e lasciar decidere alla gente se la cosa è buona o cattiva.
    E l'informazione non deve essere "ti offro solo i pro o solo i contro", ma entrambi congiuntamente. Senno va a finire che mini alla capacità decisionale delle persone...e non è questo di cui ci si lamenta facciano LORO?


    Si, hai ragione, ma ti ricordo che non si accontenteranno solo di questo.
    Come detto dal mio punto di vista l'avvento del Chip non sarà altro, almeno fino all'impianto, che una maniera per ottenere semplicemente dati più precisi di quelli che oggi già hanno.



    Anche qui ti ricordo che un cellulare, un mutuo e altro, PUOI SCEGLIERE DI NON AVERLI. Comprando il cellulare o navigare su internet, ti dai anche il consenso che i tuoi dati andranno oltre.
    Beh, tentenno per il cellulare ma per cose tipo il mutuo della casa ti rispondo: se l'alternativa è vivere sotto i ponti allora no, non hai scelta.

    Ancora ti dico che qui una clonazione del chip è ben diversa da chi fin'ora ha usato i dati falsi di qualcun'altro o addiritura inesistenti.
    Parlavi di dati biometrici come l'impronta, l'iride...esiste un bellissimo dato univoco che rappresenta l'id naturale di ogni essere vivente, il DNA.

    Inoltre, visto che i lettori RFID saranno inseriti dappertutto, mi sembra anche logico che registreranno i movimenti della persona che ha il documento con il chip clonato, quindi, per il vero proprietario - la vittima - sarà difficile dimostrare la sua versione, visto che solamente l'attività dei lettori RFID sarà presa in considerazione. Altrimenti non li avrebbero fatti.
    Dato che saranno dappertutto registreranno i movimenti anche del vero proprietario e finché non verrà provata la possibilità di ubiquità stai tranquilla che questo non sarà il più grosso dei problemi.

    Ora mi scuso tantissimo ma devo scappare al lavoro che sono già in ritardo, continuero' più che volentieri questo piacevole scambio di opinioni più tardi.
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  16. #16
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Ma siete spariti tutti?

    Riprendo per una cosa che mi son scordato di dire.

    Per quanto riguarda l'impianto, ad oggi, sarei decisamente contrario. Già lo sono per i Chip sui cani, immagina sugli esseri umani.

    E se il Chip sui cani non è altro che il primo testing?

    Un'altra cosa che mi son dimenticato di metter sul tavolo di discussione è che vorrei ricordare che oggi esiste anche la clonazione, non del Chip, ma quella fisica.
    Se pubblicamente lo han fatto con un agnellino siete davvero certi che segretamente non l'abbiano già fatto con l'essere umano?
    Ovviamente nessuno verrà a dircelo ma nel mio pensiero si forma sempre più una certezza intorno a questa cosa...poi altro che clonazione del Chip, neanche la nostra catalogazione naturale potrà distinguere il vero dal falso...

    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Possiamo farcela da soli ?

    Ciao, Samyorn !

    Non siamo spariti.. hi hi hi ... Il chip sugli animali, non so se è un test o no. Ma loro vogliono anche dare chipare tutti gli oggetti fisici della Terra, tutti gli esseri, etc. Vogliono dare un numero unico ad ogni cosa. Poi, una cosa: se al 10% degli animali chipati si è svilupato il cancro intorno al chip (se avete animali, non permettete l'impianto. Gli amiamo troppo per fare a loro questo.), pensate cosa potrebbero fare a noi, che siamo più in pericolo, visto che saremo più in contatto con le radio-frecquenze.

    Riguardo al tuo post di prima, evidentemente non mi sono nemmeno io espressa bene. Mi spiego lì dove ho sbagliato:
    1 - Quando dicevo dell'allarmismo, non mi riferivo affatto al panico (che non porta a nulla di buono). Non mi riferivo a quel allarme fatto dalla paura. Ma di quel stato di allarme quando ci si sta attenti sempre con gli occhi aperti e le orecchie ben aperte per essere pronti al momento giusto di fare quello che è giusto per noi.
    2 - Le informazioni che ho portato qui, posso dire che sono veritiere. Altrimenti non mi sarei mai permessa di fare questo post, sapendo che le informazioni possono essere scartate. Per questo, vi invito ancora, se non credete nei miei argomenti: cercate voi stessi. Abbiamo tutti questo dovere. Vi ho dato già qualche spunto su dove cercare.
    Inoltre, potete andare anche su uno di questi siti, degli americani/europei che lottano per la stessa cosa:

    * MassResistance.org
    * antichips.com
    * spychips.com
    * 511campaign.org
    * spyblog.org.uk
    * no2id.net
    * henry-porter.com
    * worldnetdaily.com

    Per quanto riguarda il lato religioso, se la Bibbia non è una forte fonte di informazioni per questi eventi, se non sappiamo riconoscere i segni del tempo, allora... dobbiamo ripensare bene.
    E non ci dobbiamo intimorire; è stato scritto ormai 2000 anni fa che succederà e se abbiamo con noi la fede in Dio, possiamo concentrare i nostri impegni in altre direzioni e non nel panico.

    3 - quando dicevo dei "movimenti" , mi riferivo anche alle manifestazioni, si, ma non di quelle violenti. Se io ho dimenticato di aggiungere questo dettaglio, tu hai sottolineato benissimo che con questo genere di protesti non si risolve nulla e per di più il popolo sarà considerato violento e il governo quello buono. Visto che è successo in passato, dobbiamo imparare dagli errori e farlo stavolta nel modo giusto. Adesso più che mai, visto che stiamo per perdere quello che abbiamo più di valore.

    Se si manifesta, se lo deve fare in un modo pacifico, con Dio accanto che vuol dire tutto (il più grande potere, amore, perdono, pace, saggezza, etc)
    In altri paesi, dove si sono manifestati, lo hanno fatta con calma (non in tutti, però ), con cartelli, facendo un tour della città, passando anche dal Governo.
    Inoltre, i manifestanti avevano anche materiali informativi, così se qualcuno chiedeva cosa succede gli si davano informazioni.

    La tua idea è buonissima, quella di "scendere in piazza con opuscoli informativi, sedie e tavolino" .
    Ma restano le domande: lo faremmo davvero ?
    Faremo qualcosa per impedire quello che sta per venire ?
    Faremo qualcosa per dire agli altri ?
    Amiamo veramente noi stessi e i prossimi così da avere il coraggio di difendere la nostra libertà, come hanno fatto altri popoli, indipendentemente dai risultati?

    Adesso voglio toccare un altro argomento sensibile, rischiando di arrabbiare qualcuno. Ma sottolineo da prima che non è questo il mio scopo ma per far pensare.

    Zeitgeist_gt diceva che lui non crede in Dio, ma che lui stesso è un dio. E così come lui, oggi come oggi ci sono tantissimi che dicono così. E vi confesso che anche io credevo la stessa cosa.
    Ma poi, pensando un pò al concetto di "dio"...cosa vuol dire veramente essere "dio" ? Creatore della nostra realtà, siamo onnipotenti, possiamo fare ciò che vogliamo, etc ? (a proposito: sapete da chi è partita questa teoria? )
    Ma malgrado a questo, non possiamo impedire quello che arriverà. Malgrado a questo, qualcuno è più "dio" di noi e ci ha calpestato. Qualcuno lavora con chissà che altro potere, così da riuscire a farci arrivare fin qui. E se siamo dei "dio" possiamo veramente fermarli ? Siamo noi veramente così forti da lottare da soli ?

    E ancora non voglio dare l'impressione che sto creando panico, ma anche se si scende in piazza, pacifici, dobbiamo prendere in considerazione anche il fatto di non riuscire (come dici tu ) sapere che può essere inutile dal punto di vista dei piani dell'America/UE che sono chiari e nulla li fermerà. Ma mi ripeto: dobbiamo far vedere a loro che i loro piani sono chiari anche per noi e anche noi abbiamo chiaro in mente cosa faremo. Inoltre, se pensiamo che possiamo aiutare anche agli altri per farli capire dove sta andando il mondo, in questo senso non è inutile.

    Ritornando al discorso di "essere dio" . Se i piani dell'UE sono chiari e andranno sicuramente verso una direzione già pensata, cosa facciamo noi, da "dio" ?
    Io vi dico una cosa. Non possiamo fare nulla, se lottiamo da soli. Siamo dei "dio" fino ad un certo punto. Ma non siamo proprio onnipotenti.
    E chi ha iniziato a spargere la teoria (che l'uomo lui stesso è un "dio" e che non esiste un DIO che le Chiese Lo venerano) lo sanno bene. E' stata solo una tattica da farci perdere ogni speranza che qualcosa di più forte di noi esiste davvero e che possiamo rivolgerci a Lui, in caso di bisogno (e un altra ragione è quella di farci credere che possiamo fare di tutto che tanto, non dobbiamo dare spiegazioni a nessuno - e non mi riferisco alle cose illecite punite dalle leggi umani). In caso come questo del mio post, per esempio.

    Credo che dobbiamo ritornare ai vecchi valori, quelli che l'America ha iniziato a distruggere piano piano.
    E dobbiamo rinunciare al nostro orgoglio che oggi è esagerato. Altrimenti non riusciremo a fare nulla. Tutti i nostri impegni saranno in vano.
    Dobbiamo affidarci ad un potere più grande di noi. Perchè da soli non ce la facciamo.
    Dobbiamo ammettere che esiste un potere più grande di noi - il nostro Creatore che è al di sopra anche di... "loro"...

  18. #18
    User
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Campania, Napoli
    Messaggi
    61
    Critica controproducente a mio avviso.
    Non fare allarmismi, se succederà sarà in un tempo lontano.
    Ogni male al suo rimedio.

  19. #19
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    [...]


    Ho appeno detto che la mia intenzione non è quella di allarmare inteso come panico, ma bensì mettere la gente in guardia, che è diverso e ci può salvare.
    Se avresti letto quello che ho scritto fin'ora, avresti saputo anche che il tempo dei documenti è al presente, mentre per l'impianto i tempi sono vicini e di prove ne abbiamo ogni giorno, basta saperli riconoscere.
    Ultima modifica di Samyorn; 21-04-09 alle 19:32 Motivo: Inutile quotare l'intero messaggio a cui si risponde.

  20. #20
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    Dobbiamo ammettere che esiste un potere più grande di noi - il nostro Creatore che è al di sopra anche di... "loro"...
    Questo forse, sicuramente non a breve, potrebbe dare delle risposte.
    Se davvero verrà dimostrata l'esistenza del Bosone di Higgs molte certezze religiose crolleranno in pochi attimi dopo millenni di sviluppo.



    Quoto una mia riflessione su una tua affermazione:
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn
    O davvero l'essere vivente deve "credere e dar potere" a qualcuno o qualcosa per andare avanti e si ha solo voglia di batter i pugni su un tavolo?
    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    Dobbiamo affidarci ad un potere più grande di noi. Perchè da soli non ce la facciamo.
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Proprio per quello che dicevo di rinunciare al nostro orgoglio.
    L'umanità è arrivata in questo punto proprio per colpa del nostro orgoglio, perchè pensiamo che siamo mooolto potenti, che siamo immortali e nessuno è più grande di noi (anche se è logico che qualcuno ci ha pur creato visto che siamo qui e che chi ci ha creato è Onnipotente e più affidabile dell'uomo, ma vabbèh...). Siamo qui dove siamo proprio per la paura di farci vedere deboli.

    Per quello che concerne la così detta "particella di Dio", non ha nulla a che fare con Dio e con la vera cristianità (e non parlo della/e religione/i). Con questa tecnologia si corre troppo fino a quando la tecnologia stessa ci inghiottirà .

  22. #22
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287

    Ma siamo tutti figli di Dio?

    Io spero proprio di no e vorrei iniziare la mia risposta con una frase di Curzio Maltese, frase che termina un discorso di un mio Topic del 09/04/09 nell'Area Società e Impegno Civile.

    "SE GLI UOMINI AGISSERO FIDANDO NELLA SOLA RAGIONE, LE RELIGIONI NON ESISTEREBBERO DA UN PEZZO"

    Questa frase è attinente anche alle risposte che sto per dare alla cara Messaggio alla quale vorrei spiegare che dicendo di essere Dio di me stesso, intendo di non essere onnipotente, ma di cercare di dare talmente tanta importanza alla mia volontà dell'essere e del fare che per risolvere i problemini e i problemoni della mia vita non debba pensare che ci sia un Dio onnipotente che me li puo risolvere e cerco aiuto prima di tutto in me stesso e se se non basta, cerco aiuto dai figli, dagli amici, dalla società e sono pronto in ogni momento a dare aiuto agli altri usando la RAGIONE E NIENTE PIU'.

    Se tutti facessimo così, non ci sarebbe bisogno di nessun Dio.

    Anche perchè è proprio così, Questi Dei non risolvono proprio nulla di nulla delle nefandezze sfornate quotidianamente dai Potenti terrestri e non.

    Ed è per questo che non voglio essere figlio di questo Dio perchè:

    -Lascia morire di fame milioni di povera gente e lascia che muoia di malattie e fa dire al suo portavoce che i preservativi, se usati, peggiorano le situazioni.

    - Lascia che i potenti passati e presenti facciano guerre in nome di Dio per portare la fede, la democrazia, la PACE.

    - Lascia che i suoi portavoce di alto o di baso rango, mentre predicano la castità e la sposano come principio, abusano sessualmente dei minorenni, e sappiamo che poco tempo fa il Papa ha risarcito con milioni di dollari, le famiglie Americane toccate da questa nefandezza perpetrata da alti e bassi prelati.

    -Lascia che alcuni suoi figli "diversi" siano continuamente perseguitati e non riconosce pari dignità alle donne all'interno dei propri organismi dirigenti relegando il ruolo delle Sorelle alla mera servilità senza nessun diritto in nessun campo.

    -Questa religione predica la carità poi ha lo stato più ricco del mondo e possiede tesori inestimabili, banche, radio, televisioni, patrimoni immobiliari immensi costruiti nel tempo con i denari sporchi degli usurai e dei potenti corrotti che dovevano lavare la propria anima.

    -Ma ultimamente per esempio, per il terremoto d'Abruzzo hanno tirato fuori cinque milioni di Euro e non si sa se a fondo perduto o restituibili, ma in ogni caso, cosa sono cinque milioni di Euro se con l'8x1000 delle denunce dei redditi del 2008 hanno incassato un miliardo di Euro.

    E mi fermo qui ma ce ne sarebbero ancora tanto da dire.

    Bene, se io fossi un buon padre di famiglia ONNIPOTENTE, o un buon Dio ONNIPOTENTE, e non farmi la predica "del bene e del male", aiuterei gli affamati, farei in modo che non ci fossero guerre ma con la ragione farei sì che ci si mettesse daccordo e farei in modo che tutti possano stare sopra la soglia della dignità umana e non ricchi straricchi e poveri strapoveri.

    Non lascierei che i miei portavoce si comportino in questo modo.

    Ma sopratutto, aiuterei tutti, e ripeto tutti miei figli a usare la ragione e tutti i mezzi a disposizione per far sì che la famiglia sia tutta felice e non come il mondo che ci ritroviamo.

    UTOPIE? SICURAMENTE SI' MA E' LA DIMOSRTRAZIONE PALESE CHE DIO NON ESISTE.

    Alrtimenti che CA...SPITA DI DIO ONNIPOTENTE SONO SE PERMETTO TUTTO CIO!

    Facciamo così, da oggi dite che esisto ma che non sono ONNIPOTENTE.

    Oppure dite che esisto e sono ONNIPOTENTE ma DELINQUENTE.

    Io invece penso semplicemente DIO non c'è!

    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  23. #23
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Si, tutti siamo i figli dello stesso Dio, perchè esiste solo un Creatore!

    Ok, allora ho capito male: tu credi che sei il dio di te stesso e non un dio. Chiedo scusa.

    Riguardo alle tue teorie che Dio non esiste, ok, tu hai la tua opinione, adesso ti spiego qual'è il mio punto di vista.

    Chi ha un pò di conoscenza su Dio, non oserebbe mai a dire le cose che hai detto tu.

    Perchè sa che Dio ci ha lasciato il libero arbitro, cioè di scegliere tra il male o il bene. E se succedono tutti di quei crimini di cui tu hai parlato, è perchè i criminali, i stupratori , etc hanno fatto la loro scelta.
    Così come anche Papa e la Chiesa Cattolica di cui mi hai detto che è piena di ricchezze.
    Poi, voglio solo chiederti una cosa: siamo noi così sicuri che il Papa viene nel nome di Dio e le sue parole sono in realtà le parole di Dio solo perchè lui lo dice? Come sappiamo se invece di servire a Dio, serve a qualcun'altro, per esempio... agli illuminati?
    Per caso, non dobbiamo guardare I FATTI ???
    Proprio Gesù dice chiaro : chi dice di venire nel Suo nome chiedendo soldi, non viene in realtà nel Suo nome. Per di più, Gesù ci consiglia di vivere in semplicità.
    E che sia chiaro: non Dio ha ordinato le crociate dei cattolici in passato e nessuna guerra così detta: "nel nome di Dio". Questo è assurdo.
    I fatti si vedono bene e dobbiamo giudicare DAI FATTI E non da quello che loro vogliono farci credere. Tanto, ci hanno lavato abbastanza il cervello.

    E non pensare che chi fa del male vive per sempre felice e contento. Forse noi non lo osserviamo, ma devi sapere che le scelte brutte che facciamo ritornano a noi così come anche le scelte per il bene degli altri ci ritornano. E questo succede sempre.

    Se noi non capiamo come "lavora" Dio, essendo degli umani limitati, non dobbiamo buttare con del fango in Lui, solo perchè sentiamo il bisogno di dare la colpa a qualcuno. Se poi diamo la colpa a qualcuno, facciamolo su chi è veramente colpevole. Se non sappiamo chi è il colpevole, meglio che taciamo.

    Per quanto riguarda la povertà, anche qui, gli altri sono i colpevoli: le scelte libere fatte dai super - ricchi che se applicassero la pietà e "ama il tuo prossimo" la povertà non esisterebbe. Se iniziassero a DARE agli altri, sfamerebbe l'intera popolazione povera .

    Concludo citando me, con alcune modifiche:

    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    Ritornando al discorso di "essere i dio di noi stessi" . Se i piani dell'UE sono chiari e andranno sicuramente verso una direzione già pensata, cosa facciamo noi, da "dio di noi stessi" ?
    Non possiamo fare nulla, se lottiamo da soli. Ce la facciamo da soli fino ad un certo punto. .

    Credo che dobbiamo ritornare ai vecchi valori. E dobbiamo rinunciare al nostro orgoglio che oggi è esagerato. Altrimenti non riusciremo a fare nulla. Tutti i nostri impegni saranno in vano se ci basiamo solo su noi stessi nella questione dei microcip.
    Dobbiamo affidarci ad un potere più grande di noi. Perchè da soli non ce la facciamo.
    Dobbiamo ammettere che esiste un potere più grande di noi - il nostro Creatore che è al di sopra anche di... "loro"...
    P.S. Mi sono ricordata solo oggi che i fondatori del CERN sono alcuni "padri" della bomba atomica. Per quello che dicevo che tutti gli esperimenti fatti lì dentro, non hanno nulla a che fare con Dio.

  24. #24
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    Scusa Zeitgeist, sono nuovo, ma intervengo a proposito di quello che hai scritto.
    Attribuire a Dio o a un essere soprannaturale le colpe dei mali del mondo,_non mi sembra molto appropriato perchè quel Dio, quello spauracchio malvagio ce lo siamo inventati noi. Il nostro nemico,_così come in guerra siamo noi. Pensare come pensi tu, significa, scusa il paragone, pensare come quelli che dissero :"I Giapponesi sono i nostri nemici, o gli italiani o gli inglesi.."._Ma in realtà quei "nemici" li avevamo prima additati come "nemici",_come spauracchi,_come fantasmi,_che regolarmente, poi gli si manifestavano davanti, a dire : "Che volete?"._Di per sè come si fa a incominciare col dire :"Il Giappone ci è nemico...questo o quel'altro",_quando certe affermazioni sono false e sbagliate in partenza?_Il Giappone o un'altra nazione,_altro non è, se non un"espressione geografica",_di per sè nè amica,_nè nemica._Quindi è una sorta di "peste emozionale" in cui certi uomini intesero proiettare un comune "animo malvagio", malato,_che può prendere gli uomini._Ne vuoi una recente?..."Nel 2012,_ci sarà l'Apocalisse...". Chi è che ha interesse a diffondere certe baggianate per determinare panico nell'opinione pubblica,_dunque sentimenti di odio?_Non certo puoi dire che lo determina Dio,_lo determinano gli uomini,_che hanno interesse a fare la guerra. Hai mai visto un dio o Dio che ha parlato agli uomini e si è espresso per la guerra, per delle malvagità o nefandezze?
    In realtà quel dio siamo noi,_che finiamo per punire noi stessi del nostro male nelle cui spire cadiamo,_quando diventiamo "animo malvagio". Siamo noi a dover fare in modo che non si costituisca nel mondo quest'animo comune di"malvagità",_che, davvero sai di certo se non è la causa anche delle "malvagità"_della natura,_che si ribella a noi stessi?_Se ci fu un Dio in principio questo ci abbandonò a noi stessi perchè noi e non lui prendessimo delle decisioni,_che non devono mai votarci all' autodistruzione. Io credo che quel dio in cui era la volontà iniziale dell'esistenza del niostro pianeta, lo dotò della capacità di assorbire duri colpi inferti dai malvagi,_come lo è stata la bomba atomica._Se il mondo continua ad esistere e ha assorbito il colpo, lo dobbiamo a quel dio e non il contrario,_come diresti tu :"E' Dio che gettò l'atomica". Non ti pare?_Io credo che le carestie,_le malattie,_i disastri o chissà se è vero,_i "diluvi universali",_siano il frutto dell'Anima di un mondo che abbiamo ammalato noi,_di un Animo tradito dagli uomini. Non è Dio come tu credi, un "traditore" degli uomini. E' l'essere umano che tradendo Dio odiando Dio,_cioè il Creato, tradisce se stesso e dunque il Mondo.
    Ultima modifica di Samyorn; 23-04-09 alle 20:49 Motivo: Curare la spaziatura testi.

  25. #25
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    A me non sembra che le vostre posizioni siano così distanti. Forse lo sono in apparenza, partono da punti opposti, in quanto messaggio parte da Dio mentre Zeitgeist_gt parte dalla negazione di Dio ... eppure ... s'incontrano nella necessità - palesata da entrambi- di sposare -in/con se stessi- una moralità fondata sulla comprensione della fratellanza, anche al di la delle parole o ancor più degli uomini, seppur di uomini di chiesa.

    Io sono daccordo con messaggio di non confondere nulla, ne un Credo ne una Ragione, con i fatti degli uomini. L'uomo fa quel che può, ognuno nel pieno della sua strada, diversa da ogni altra. L'umanizzazione di un Principio è diversa dal Principio stesso.

    Personalmente ritengo la Chiesa troppo chiusa e tesa a difendere basi superate o meglio evolute per poter avere ancora un grande seguito. L'uomo si evolve ed evolvendosi cambia tutto. L'apertura al nuovo è l'unica strada per sopravvivere. La Chiesa non mi pare lo faccia e mi sembra invece che sia sempre più sradicata dalla realtà, pur volendo continuare ad ingerire su quella stessa realtà in tutti i modi, modi spesso solo rigidi ed autodistruttivi.
    La fissazione, l'immobilità su nomi e tradizioni, rischia di creare equivoci dove non ce ne sono.
    Leggo nei vostri interventi il richiamo ad un Principio Primo ad una Guida; a me sembrano la stessa cosa vista in aspetti, momenti e da posizioni diverse .... com'è giusto che sia; solo dalla diversità di tutto questo e poi dal confronto aperto possono nascere comprensioni di maggior respiro, per tutti, anche se poi ognuno prosegue sul suo personale binario di spazio e di tempo e di profondità.
    Per spiegarmi meglio, non trovo contrastante il "Dio c'è" di messaggio ed il "cercar di essere il Dio di se stessi" di Zeitgeist_gt, anche se in base a questo poi Zeitgeist dice che Dio non c'è (allora non c'è neanche il Dio di se stessi, aggiungerei io ...), se c'è è dappertutto e quindi anche da nessuna parte ...

    Nello stesso tempo continuo a non comprendere, ma sarà un mio limite che in caso sarei ben felice di provare a superare, come si collegano la Fede in Dio e la paura -almeno così urgente- per i fatti degli uomini.
    Se nel Disegno di Dio c'è l'origine degli uomini e quindi il Ritorno a Lui, come credere che il libero arbitrio sia così ampio da pensare di poter fare qualcosa verso o contro di Lui, contro il Suo Pensiero, che da Lui è generato e a Lui tende a tornare inevitabilmente, così come fa il respiro?

    Gli allarmi, le persone che si schierano sono importantissime, danno la profondità di un aspetto da tenere in considerazione. Io non sono per gli eccessi, nel senso che non per questo, per un aspetto potenzialmente o anche concretamente negativo, getto tutto. Ogni cosa ha i suoi pro ed i suoi contro, il polo positivo e negativo, l'andata ed il ritorno, vantaggi e svantaggi, o come dice bene (per me) Wami causa ed effetto, quest'ultimo a sua volta anche nuova causa...
    Bisogna imparare e riprovare , la vera libertà personalmente la trovo nel comprendere, fare ciò che posso per quello che ritengo "benessere" (per alcuni: cio che è gia scritto; per altri: ciò che la volontà gli dice o gli permette) senza però mai perdere di vista se stessi; il se, come il vero fulcro. Io penso che chi comprende il se comprende automaticamente gli altri, non si vede ne si vive più staccato e questo qualunque direzione prendano poi i suoi pensieri (verso Dio o no) e da qualunque origine questa ricerca interiore parta.
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  26. #26
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Buonasera a tutti.

    @Zeitgeist_gt:
    Giuro che leggendo il tuo post mi hai fatto venire in mente il film l'Avvocato del Diavolo.


    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    Perchè sa che Dio ci ha lasciato il libero arbitro, cioè di scegliere tra il male o il bene.
    Anche se non era mia intenzione addentrarmi in certi campi quì ti chiedo di concedermi un intervento.
    Genesi 11, 1-9 La Torre di Babele:
    .........
    Il SIGNORE discese per vedere la città e la torre che i figli degli uomini costruivano. 6 Il SIGNORE disse: «Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è il principio del loro lavoro; ora nulla impedirà loro di condurre a termine ciò che intendono fare. 7 Scendiamo dunque e confondiamo il loro linguaggio, perché l'uno non capisca la lingua dell'altro!» 8 Così il SIGNORE li disperse di là su tutta la faccia della terra ed essi cessarono di costruire la città. 9 Perciò a questa fu dato il nome di Babel, perché là il SIGNORE confuse la lingua di tutta la terra e di là li disperse su tutta la faccia della terra.
    Non ci vedo tutta questa libertà in ciò...
    Potete dare un'occhiata anche quì per le varie interpretazioni date a questo passo.


    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    L'umanità è arrivata in questo punto proprio per colpa del nostro orgoglio, perchè pensiamo che siamo mooolto potenti, che siamo immortali e nessuno è più grande di noi (anche se è logico che qualcuno ci ha pur creato visto che siamo qui e che chi ci ha creato è Onnipotente e più affidabile dell'uomo, ma vabbèh...). Siamo qui dove siamo proprio per la paura di farci vedere deboli.
    ....
    Con questa tecnologia si corre troppo fino a quando la tecnologia stessa ci inghiottirà .
    Per definizione ritengo che l'essere umano sia semplicemente avido di conoscenza (vi passo per buona la controbattuta che negli ultimi anni ci stiam rammollendo), così non fosse ancora tireremmo pietre per mangiare e moriremmo per un semplice raffreddore.
    Il progresso non va diabolicizzato perché ricordiamoci che ogni medaglia ha il suo rovescio e quando la si mostra questo va fatto notare.

    EDIT:
    Ciao Cherry. Leggo solo ora il tuo post...un plauso è d'obbligo, condivido e sottoscrivo.
    Ultima modifica di Samyorn; 23-04-09 alle 21:07
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  27. #27
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    P.S. Mi sono ricordata solo oggi che i fondatori del CERN sono alcuni "padri" della bomba atomica. Per quello che dicevo che tutti gli esperimenti fatti lì dentro, non hanno nulla a che fare con Dio.
    Mi son dimenticato di aggiungere una cosa:
    Non trovate molta somiglianza nella Torre di Babele e nell'LHC?
    Nel "voler raggiungere Dio"?
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  28. #28
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio

    Genesi 11, 1-9 La Torre di Babele:
    Non ci vedo tutta questa libertà in ciò...
    Si, hai ragione qui, Dio è intervenuto e anche con la grande Alluvione. La Torre Babele rappresenta il primo tentativo di stabilire un governo mondiale. Per sottolineare il loro potere, hanno iniziato a costruire una torre immensa (che arrivi fino al cielo), ma non sono riusciti a finire questo lavoro a causa dell'intervento di Dio..

    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Non trovate molta somiglianza nella Torre di Babele e nell'LHC?
    Nel "voler raggiungere Dio"?
    Per l'intenzione si.

    E ti dico ancora che La Torre Babele somiglia con un altra cosa:

    guarda caso, tra i simboli associati oppure usati dalla Unione Europea per affermare la sua identità esiste uno ottimo per il suo significato: La Torre di Babele.
    Siccome i conduttori reali di questa pianeta non hanno nulla a che fare con l'ateismo (l'ateismo essendo inventato solo per la massa), insistono ad ogni prezzo di usare dei simboli (ovviamente non cristiani).

    Foto: biblelight.net/tower-painting-poster.jpg

    Così questa immagine è stata messa in circolazione nelgi anni 80 dal Consilio Europeo. Il poster mostra la Torre di Babele (riprodotto da un dipinto del 1563 del pittore Peter Brueghel), mentre sullo sfondo si può vedere una gru moderna, intorno al quale lavorano alcuni uomini. Per allontanare ogni dubbio sul significato dell'immagine, il poster contiene "Europa: Tante lingue, una sola voce", la scritta è messa in modo strategico accanto ad un muratore che lavora. Il poster è completato dalle stelle dell'Unione Europea . Il significato del materiale promozionale è molto chiara, la costruzione della "seconda Babele" è iniziata in forza.


    Inoltre, la nuove Torre di Babele ha un esistenza molto reale e cioè che l'edifico del Parlamento Europeo di Strasburgo, inagurato nel 1999, sembra una replica fedele del dipinto di Pete Brueghel il Vecchio

    Foto : biblelight.net/tower-painting-parliament.jpg

    La somiglianza ha fatto si che la media laica ha battezzato l'imponente costruzione "la Torre Eurobabele".
    L'edificio di Strasburgo è il luogo di un altro simbolo pagano adottato da UE, su uno dei muri interiori essendo pitturato il rapimento dell'Europa da Zeus. Secondo la legenda, Zeus desiderava "gustare" dal fascino della principessa fenicia Europa. Per farsi piacevole a lei, Zeus si è trasformato in un toro di una bellezza disarmante e si è inginocchiato ai piedi della giovane. Lei è salita sul toro, che ha fatto un tuffo nell'acqua, nuotando fino all'isola Creta , dopo di che ha violentato la bellissima principessa.
    La scena in cui la principessa sale sul toro, è dipinta anche a Bruxelles sul tetto dell'altra sede del Parlamento Europeo, su una superficie tre volte più grande dalla misura naturale dei personaggi. In più, gli europei che visitano la capitale dell'UE, si possono "deliziare" guardando la statua piazzata davanti alla sede del Consiglio Europeo, in cui l'Europa è mostrata cavalcando il toro Zeus.


    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Per definizione ritengo che l'essere umano sia semplicemente avido di conoscenza (....)
    Il progresso non va diabolicizzato perché ricordiamoci che ogni medaglia ha il suo rovescio e quando la si mostra questo va fatto notare.
    Anche qui hai ragione, ma non dimenticarti del peccato iniziale dell'angelo caduto: l'orgoglio. E questa caratteristica l'ha fatta apparire negli umani. E tante altre ...

    Se la tecnologia è usata come in questo caso, o della bomba attomica e quello dell'impianto con i microcip, si, posso dire che il progresso è diaboliccizzato. E non l'ho diabolicizzato io, ma i "padri" di queste tecnologie attraverso il loro scopo.

  29. #29
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Genesi 11, 1-9 La Torre di Babele:
    Non ci vedo tutta questa libertà in ciò...
    Potete dare un'occhiata anche quì per le varie interpretazioni date a questo passo.

    EDIT:
    Ciao Cherry. Leggo solo ora il tuo post...un plauso è d'obbligo, condivido e sottoscrivo.
    Buongiorno Samyorn, buongiorno a tutti.
    Davvero interessante il parallelismo che state portando avanti con messaggio sulla torre di babele.
    A tale proposito mi sembra centrale questa parte della frase: Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è il principio del loro lavoro; ora nulla impedirà loro di condurre a termine ciò che intendono fare.

    "Questo è il principio del loro lavoro" .... ha in se tante possibili interpretazioni. Io non ci leggo una punizione quanto più un indirizzo e la libertà sta appunto nel capirlo e realizzarlo.

    Mi avete dato molti spunti per studiare , anche i dipinti e le opere nominate da messaggio. Appena possibile approfondisco ...
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  30. #30
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da cherryblossom Visualizza Messaggio
    .. Io non ci leggo una punizione quanto più un indirizzo e la libertà sta appunto nel capirlo e realizzarlo.
    Che ci si veda una "punizione", un "indirizzo" o un "suggerimento" sta di fatto che si parla di un "Onnipotente influenza" su questa faccenda...e, sempre secondo il mio punto di vista, come la metti la metti quì la libertà c'entra davvero poco, anzi la vedo scartata. Ed anche la possibilità di scelta...

    Il cristianesimo predica di avvicinarsi a Dio....e quando lo fa'? ... Torre di Babele...
    La cosa mi mette in confusione ammetto.

    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    ...su uno dei muri interiori essendo pitturato il rapimento dell'Europa da Zeus.
    Senza andar lontano in Grecia ce l'hanno sulla moneta da Due Euro.

    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  31. #31
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    Edit:
    Ciao Wami.
    Ti abbiamo chiesto una dozzina di volte di lasciare uno spazio dopo la punteggiatura.

    Senza di essi i tuoi messaggi sono inaccettabili.

    Questa discussione si fa interessante perchè incomincia a coinvolgere anche aspetti del credere. Scusate se faccio ancora degli errori nelle spaziature, ma ancra non ho capito bene "come funziona".Sono molto d'accordo su quanto dice cerry nella sua risposta al mio post.
    Per di più credo anch'io che la Chiesa non può di nuovo tornare su posizioni ormai non più accettabili.
    La sua considerazione della sessualità è per me del tutto errata.
    La sessualità non dev'essere considerata qualcosa di peccaminoso per l'essere umano.La sessualità è un aspetto importante della personalità degli esseri umani ed è amore,non peccato, è amore ,non "droga" per l'uomo e la donna, perchè una sessualità equilibrata è un esercizio d'amore e come tale, sì non ha bisogno di aborto,su questo sono d'accordo.
    In poche parole "chi sa fare l'amore",sa anche come evitare conseguenze spiacevoli,perchè il concepimento non è frutto di due volontà irragionevoli o irrazionali,ma di due volontà che "desiderano","vogliono" concepire.Dunque perchè vietare la libera sessualità fra un uomo e una donna che sanno in partenza come evitare il concepimento?E' questo l'errore del cattolicesimo.La sessualità intesa come amore non è "spreco" di un qualcosa di cui c'è in abbondanza,perchè si sa,i semi degli alberi sono miliardi,ma solo qualcuno fa nascere l'albero...
    Perchè dunque la donna o il suo partner reclamano l'aborto?Forse che hanno avuto un rapporto non "molto ragionevole"?
    Dunque semmai bisognerebbe evitare rapporti privi di consapevolezza in cui la ragione non c'è.
    Fra questi basti pensare a quei rapporti fra due partner "un po' ubriachi" per aver bevutodopo una serata in discoteca.Ma allora non si può reclamare a un ginecologo una propria colpa,una propria "irresponsabilità",dunque,non gli si può reclamare di dover abortire.
    Devo però anche dire qua'l'è la mia posizione su eventi della storia antica,che hanno riguardato il popolo ebraico.
    Anticamente la morale ebraica era decisamente dura e usava prepotenza nei riguardi della donna o di morali che riteneva contrarie alla sua.
    Un esempio è proprio Babilonia.
    Nell'intento di Babilonia vi era quello di ricercare una comunanza fra le lingue del mondo per creare una lingua universale parlata in tutto il mondo.
    E fin qui bene.
    Ma quando la morale ebraica,cominciò a censurare la morale aperta e senz'altro più libera di quella ebraica in fatto d'amore sessuale, o ricchezze,cominciarono le liti,gli odii.
    Babilonia fu considerata "la citta corrotta",dai costumi "libertini" la città della prostituzione,una specie di "Sodoma".
    Mi scuso se sono così esplicito,ma da quello che ho studiato così mi è parso di capire.
    Dunque,Babilonia,nonostante proponesse questo suo linguaggio universale di fraternità,divennel a città da odiare, la città da tiranneggiare, la città da conquistare,la città da abbattere,perchè era una "città corrotta."
    Dunque, rifacendomi a quel che dicevo prima.la morale ebraica divenne la morale che si era "creata "di sana pianta un Dio corrotto di Babilnia , un nemico da battere.
    Ciò fu un bene? Non direi proprio,dato ilo risultato.Dopo la "confusione delle lingue" e la caduta di Babilonia,invece di acquistarne in credibilità ,gli ebrei ne acquistarono in "popolo di perseguitati",disprezzati,odiati, che dovettero andare raminghi per il mondo a cercarsi un'altra terra.Dunque gli ebrei,nella storia hanno avuto grandi colpe e non di "popolo eletto",ma disprezzat per la loro arroganza.
    Gli ebrei attuali,spero che abbiano capito questa lezione.
    La morale ebraica,non può essre la "morale del mondo",resta la morale degli ebrei,che nessuno vuol disturbare.
    Ma gli ebrei non possono dire a me "immorale" se ho dei rapporti liberi con delle donne ,perchè è per me "immorale" una loro posizione di divieto nei miei confronti.
    Ci risiamo.
    No c'è uno che "DEVE DETTAR LEGGE SULL'AMORE". E chi è questo qualcuno?
    Se mi si dice: lascia stare una donna ebrea ,d'accordo,ma se non lo è?
    Per niente,d'accordo...Devi stare zitto,perchè la tua non è nè la mia nè la morale di quella donna.
    E fra l'alto per essere precisi,Gesù,sì ,istituì il matrimonoio,ma non stabilì una "morale" della sessualità e non diede "lezioni di sessualità".
    Forse,chissà,per colpa non sua ,gliene mancò il tempo,perchè venne ammazzato.Ma non credoche a Gesù non piacesero le donne o fare all'amore.Semmai gli venne vietato.
    Sono sicuri gli ebrei e i cattolici di dare il significato giusto alla parola "adultera"?Così come la pronunciò Gesù? Perchè io ne darei un altro significato...
    Ultima modifica di Andrez; 25-04-09 alle 06:47

  32. #32
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Che ci si veda una "punizione", un "indirizzo" o un "suggerimento" sta di fatto che si parla di un "Onnipotente influenza" su questa faccenda...e, sempre secondo il mio punto di vista, come la metti la metti quì la libertà c'entra davvero poco, anzi la vedo scartata. Ed anche la possibilità di scelta...

    Il cristianesimo predica di avvicinarsi a Dio....e quando lo fa'? ... Torre di Babele...
    La cosa mi mette in confusione ammetto.
    Si infatti, io non credo affatto al libero arbitrio; penso più sia un modo comprensibile per l'uomo, efficace per la strada a cui vuole indirizzare o per quel pezzo di strada che può spiegare, ma non reale (anche se in questi ambiti alcune parole hanno poco senso e rischiano sempre e comunque di essere interpretate diversamente da come s'intendono).

    Sulla torre di babele ho la stessa confusione, a meno di non interpretarla come una volontà di mistero su qualcosa che si può raggiungere, comprendere -ma in diverse lingue e tempi, ognuno con la sua e nella sua sfumatura- .... quindi con un'interpretazione Cristiana ma di respiro molto più ampio del tradizionale.
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  33. #33
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Che ci si veda una "punizione", un "indirizzo" o un "suggerimento" sta di fatto che si
    parla di un "Onnipotente influenza" su questa faccenda...e, sempre secondo il mio punto di vista, come la metti la metti quì la libertà
    c'entra davvero poco, anzi la vedo scartata. Ed anche la possibilità di scelta...
    Senza entrare troppo in dettaglio, se Dio ha "scartato" la volontà degli umani in quel periodo lo ha fatto per impedire che delle cose orrende succedessero.
    Dio non scarta un azione se questa è per il bene dell'umanità.

    Per quanto riguarda un altro intervento, ma stavolta finito male per gli umani, cioè con la morte l'Alluvione, vorrei provare a spiegarvi una cosa, rischiando di sembrare troppo radicale o esagerata .

    Noi, gli umani, vediamo la nostra morte come un male, come una fine. Per questo che abbiamo la tendenza di giudicare Dio quando Lui fa questi interventi drammatici.

    Invece, non lo è. La vita qui è solo un passaggio, un passaggio dove Dio ci ha dato l'opportunità di riconoscerLo come il nostro Creatore,
    di mostrargli che siamo a Lui fedele e non al suo nemico che, inizialmente lo abbiamo seguito. Questa possibilità, si crede, che ce lo ha dato
    tramite una evoluzione, per noi umani, lenta: il nostro spirito, inizia la sua vita qui sulla Terra, per esempio essendo bloccato in un sasso, poi in un albero,
    o in un fiore, o in una pianta poi un animale, etc senza il libero arbitrio.
    E alla fine di questo "giro", è il nostro spirito che sceglie liberalmente di nascere di nuovo sulla Terra, ma stavolta come umano. E siamo noi a volere dimostrare
    a Dio che meritiamo di stare vicino a Lui. Durante la vita, poi ognuno fa quello che vuole. Bene o male.. lo fa.
    Dopo la nostra morte, andiamo ognuno di noi o in Paradiso o nell'inferno, in base alle nostre scelte nella vita sulla Terra.

    Ritornando agli interventi drammatici di Dio, la morte dell'intera vita sul Pianeta avviene quando l'umanità è arrivata in quel punto che i peccati sono
    troppi e molto gravi. Attraverso questa morte - solo fisica -, Dio ci dà nuovamente l'opportunità di evolvere, partendo da zero.


    Il cristianesimo predica di avvicinarsi a Dio....e quando lo fa'? ... Torre di Babele...
    La cosa mi mette in confusione ammetto.
    L'avvicinamento a Dio si fa tramite le preghiere, il fare la Sua Volontà, atti di bontà, etc...
    Il resto, come i due casi: la Torre di Babele e "le particelle di Dio" (e chissà quanti altri),
    sono cose partite dal bisogno di controllo/ l'ossessione di voler
    dimostrare tutt'altro che quello che è veramente, persino di lavare il cervello alla massa.

    Senza andar lontano in Grecia ce l'hanno sulla moneta da Due Euro.
    Guarda anche la moneta di 2 euro commemorativa messa in circolazione in Italia, dove Europa, è rappresentata seduta sul toro avendo una penna e la Costituzione Europea.
    Non poteva essere qualcosa di più suggestivo.

  34. #34
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38

    Edit

    Scusa , Andrez, ma io lo lascio lo spazio dopo la punteggiatura (all'inizio forse non l'ho fatto), e poi il messaggio è risultato editato coi trattini rossi.
    Forse non ho capito bene questa regola che non c'è in altri forum.
    Mi puoi spigare bene quale spazio devo lasciare? O devo interporre dei trattini?
    ciao grazie.
    Nb. adesso ad es. l'ho lasciato

  35. #35
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Quanto sto per dire è un po' provocatorio, lo ammetto, ma dato che in questo piacevolissimo confronto tra scuole di pensiero diverse si sta riuscendo ad esprimere tranquillamente quel che si ha da dire, perdonerete questa piccola scintilla.

    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    Senza entrare troppo in dettaglio, se Dio ha "scartato" la volontà degli umani in quel periodo lo ha fatto per impedire che delle cose orrende succedessero.
    Dio non scarta un azione se questa è per il bene dell'umanità.
    E allora che ci stiamo preoccupando a fare? Ci penserà Lui a salvarci, no?

    Ma se davvero non esistesse? O non fosse QUELLO che riportano le scritture sacre?


    Citazione Originariamente Scritto da messaggio
    L'avvicinamento a Dio si fa tramite le preghiere, il fare la Sua Volontà, atti di bontà, etc...
    Il resto, come i due casi: la Torre di Babele e "le particelle di Dio" (e chissà quanti altri),
    sono cose partite dal bisogno di controllo/ l'ossessione di voler
    dimostrare tutt'altro che quello che è veramente, persino di lavare il cervello alla massa.
    E se, molto più semplicemente e razionalmente, temesse che si scopra la SUA verità?
    (Che da Zeitgeist_gt verrebbe interpretato: scoprire che non esiste?)

    P.S. Vi autorizzo a dirmene di tutti i colori dopo questo, ma via pvt così da non sporcare questa meravigliosa discussione.
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  36. #36
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Da parte mia nessuna ciabattata , anzi.
    Credo tu abbia espresso un gradino fondamentale per chi ricerca obiettivamente e profondamente su Dio.

    Tra il "se non esistesse" e il "fosse diverso da come riportano le Scritture o meglio l'interpretazione delle stesse" c'è una possibile connessione: il Nulla.

    Per chi crede in un Dio nel Tutto è lo stesso dire che non è in Nulla.

    Anche a chi crede nella reincarnazione o comunque evoluzione progressiva (dopo la morte fisica), è stato obiettato che potrebbero essere sempre ed ancora solo stati mentali, quindi prodotti/autoprodotti, finchè si resta nella dimensione spaziotemporale; uno stato che ci serve per vedere e per comprendere ma che in un certo senso non esiste...

    Ora la ciabattata schivata da Samyorn la prendo io volentieri
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  37. #37
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da cherryblossom Visualizza Messaggio
    Da parte mia nessuna ciabattata , anzi.

    Ora la ciabattata schivata da Samyorn la prendo io volentieri
    Mi sa che ce n'è per tutti e due.


    Siccome anche mentre tornavo da lavoro in macchina la mia mente si è messa a macinare (ancora non so cosa) mi è venuta in mente una chiave di lettura per la Torre di Babele (e non solo, volendo e pensandoci bene anche altri passi, a partire proprio dalla Creazione). L'Evoluzione!

    Forse troppo azzardata, ok. Ma che nella sua rappresentazione ed interpretazione abbia voluto significare qualcosa di ben diverso?

    Qualcosa ad un certo punto è accaduto (soffio divino o Big Bang che si voglia) e, dalla diversa evoluzione e mutazione (diversità) subita dai vari organismi che si son venuti a creare, si è arrivati ad una immensa vastità di specie.

    Se non erro e come ribadito da qualche parte la Genesi non ha un ordine cronologico, chissà che non fosse il capitolo successivo alla Creazione.
    Ultima modifica di Samyorn; 24-04-09 alle 23:55
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  38. #38
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio

    Mi sa che ce n'è per tutti e due.
    Intanto meglio ripararsi allora



    Scusate l'ot ma è per far capire in leggerezza che era quello che intendevo anch'io: lavoro = evoluzione.
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  39. #39
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53
    Nessuna ciabatta nemmeno da parte mia.
    Citazione Originariamente Scritto da Samyorn Visualizza Messaggio
    Quanto sto per dire è un po' provocatorio, lo ammetto, ma dato che in questo piacevolissimo confronto tra scuole di pensiero diverse si sta riuscendo ad esprimere tranquillamente quel che si ha da dire, perdonerete questa piccola scintilla.


    E allora che ci stiamo preoccupando a fare? Ci penserà Lui a salvarci, no?

    Ma se davvero non esistesse? O non fosse QUELLO che riportano le scritture sacre?
    Non è così facile, sai... La Salvezza ce la dobbiamo meritare.

    Per quanto riguarda la Sua esistenza... Lui è dappertutto e da nessuna parte, come magari avrai sentito tante volte.
    Cioè è dappertutto là dove la gente Lo ama e Lo riconosce, è nella natura (nella sua creazione in genere), è nell'amore, negli atti di bontà, nel perdono, nell'armonia, nelle risposte alle nostre preghiere sincere, etc...
    E, noi stessi possiamo riconoscerLo se siamo con il cuore aperto.

    Posso darti un piccolo esempio. Quando sei in natura, in un bosco o quando guardi un bambino che ride, etc... e se hai mai avuto quella sensazione di gioia guardando tutta quella bellezza, vuol dire che Lui è lì e, senza volere (o senza che tu ti accorgessi) tu L'hai riconosciuto. Dio è bellezza pura e amore puro.


    E se, molto più semplicemente e razionalmente, temesse che si scopra la SUA verità?
    (Che da Zeitgeist_gt verrebbe interpretato: scoprire che non esiste?)
    Zeitgeist_gt ha anche lui ragione, però. Perchè Dio non esiste là dove la gente non Lo vuole e non Lo riconosce.
    (Lo so che sono i soliti discorsi dei preti, ma non vuol dire che non siano veri. )

    E anche così, Lui, durante la nostra vita, prova a chiamarci da Lui varie volte. A volte sentiamo il Suo richiamo, a volte no.

    E la nostra colpa maggiore, direi, è che vogliamo da Lui prove concreti, secondo i nostri giudizzi. E così perdiamo di vista le prove che stanno davanti ai nostri occhi.
    Una prova forte, da non battere, è proprio la nostra esistenza qui. Non siamo arrivati dal nulla qui.
    E il resto, viene da sè.. spero.


    P.S. Vi autorizzo a dirmene di tutti i colori dopo questo, ma via pvt così da non sporcare questa meravigliosa discussione.


    Però... siamo off-topic. Alla fine si fa o no qualcosa contro i documenti elettronici o insomma... i microcip? Almeno dire ai nostri conosciuti, o fare dei volantini , etc...
    Ultima modifica di messaggio; 25-04-09 alle 13:56

  40. #40
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287

    I microcip nel corpo

    Ciao a tutti quelli che stanno partecipando a questa splendida ed interessante discussione che era partita dal Topic di messaggio "ATTENTI AI DOCUMENTI ELETTRONICI" e che è andata, anche per colpa o per merito mio, sul dibattere, come da sempre, sull'esistenza di Dio o di un qualsiasi Dio, non abbiamo infatti sentito i pareri di Mussulmani, Buddisti e.....mi fermo qui perchè la lista sarebbe più lunga.

    Bene, dai Post letti fin qui ho capito che poremmo dibattere ancora per ore e giorni e anni e millenni, che non ci caveremmo un ragno da un buco, ma è bello così, che si discuta e che ognuno possa rimanere candidamente, pienamente convinto del suo credo.

    Daltronde, non penso che nessuno abbia, con i propri Post, pensato di voler convincere nessuno a cambiare la propraia idea, è stato bello parlarne e forse non è finita qui.

    Io, comunque da ogni confronto, cerco sempre di imparare qualcosa, e se è il caso, anche di cambiare qulcosa del mio pensiero, ma non è stato così stavolta, anzi......Le vostre Torri di Babele, le Genesi e quant'altro, hanno rafforzato il mio credo.

    Ma tornando al tema, cara messaggio e cari amici del Forum, io continuerò a battermi insieme a voi affinchè non ci installino i microcip nel corpo, ma baderò bene a far sì che nessuno, Dio o non Dio che sia, mi installi il microcip nell'anima, e mi batterò sempre affinchè nessun appartenente a qualsiasi religione, voglia calpestare o fare ingerenze nei miei diritti di Laico e Ateo credente e praticante.

    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  41. #41
    Consiglio Direttivo L'avatar di Samyorn
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Catania
    Messaggi
    6,000
    Segui Samyorn su Twitter Aggiungi Samyorn su Google+ Aggiungi Samyorn su Facebook Aggiungi Samyorn su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    E anche così, Lui, durante la nostra vita, prova a chiamarci da Lui varie volte. A volte sentiamo il Suo richiamo, a volte no.
    Chiamasse un cincinino più forte...
    (Battutaccia...scusate ma mi è scappata dalle mani )

    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    E la nostra colpa maggiore, direi, è che vogliamo da Lui prove concreti, secondo i nostri giudizzi. E così perdiamo di vista le prove che stanno davanti ai nostri occhi.
    Una prova forte, da non battere, è proprio la nostra esistenza qui. Non siamo arrivati dal nulla qui.
    E il resto, viene da sè.. spero.
    Sono di vedute ampie ma non credo di certo alla creazione e tutto il susseguirsi così per come ce la raccontano e ce la voglion far leggere...
    Mi lascio però il dubbio sull'elemento scatenante, ad oggi sì. (Difatti attendo con ansia i risultati dell'LHC )


    Citazione Originariamente Scritto da messaggio Visualizza Messaggio
    Almeno dire ai nostri conosciuti, ..
    Già invitati a "riflettere" su questo thread.
    Citazione Originariamente Scritto da Zeitgeist_gt Visualizza Messaggio
    Bene, dai Post letti fin qui ho capito che poremmo dibattere ancora per ore e giorni e anni e millenni, che non ci caveremmo un ragno da un buco, ma è bello così, che si discuta e che ognuno possa rimanere candidamente, pienamente convinto del suo credo.
    Sarà sempre così e non è insolito che nel dibattito qualcuno cerchi di inculcare agli altri le proprie idee ahimé...rendendo vano il tutto (cosa che quì non è avvenuta).
    Citazione Originariamente Scritto da Zeitgeist_gt Visualizza Messaggio
    .....mi installi il microcip nell'anima, e mi batterò sempre affinchè nessun appartenente a qualsiasi religione, voglia calpestare o fare ingerenze nei miei diritti di Laico e Ateo credente e praticante.
    Beh...i tempi dell'eresia son passati per fortuna, pertanto immagino che non ti dovrai preoccupare più di tanto.

    Per quanto da altri le nostre ideologie (non troppo "estreme" magari) sian viste in maniera opinabile l'importante è che siano vere e sentite.
    MODFunzioni di PHP Qui, Quo, Qua
    Si parla poco di SMF? Sentiamo l'opinione di chi lo ha provato. Ti amo...brindiAMO?

  42. #42
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    ....Dev'essere il Jap Giapponese, o il Grande Tecnico Tedesco, o il Presidente della Cia,o il Comandante delle Forze Armate Australiane, o Uno dell'Intelligence Inglese...sennò fosse il Generale Marmittone Italiano,...che ci ha messo una Grossa Microcip nella Pancia dalla Nascita...per Spiare quali sono veramente le Nostre Colpe?...

  43. #43
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    Ecco che si può ! Prendiamone esempio !

    Ecco una buona novità per gli abitanti di Svizzera da cui Italia e altri popoli possono prendere un buon esempio:
    Il governo svizzero vuole introdurre i passaporti elettronici. Gli avversari della biometria hanno raccolto, però, sufficientemente firme per iniziare un Referendum, conforme al sito swissinfo.ch.
    In Svizzera sono dei dibattiti molto vivi: senza minimizzazioni, senza ridicolizzazione e senza cattive interpretazioni. Siti non governamentali, partiti, esperti, giornali, compresi quelli in inglese, televisioni con produzioni in francese e tedesco.. tutte dibattono in modo democratico e responsabilmente un problema grave che può pregiudicare il futuro degli svizzeri .

    In Svizera hanno proposto l'introduzione dei Passaporti Biometrici in marzo nel 2010 e la democrazia di Svizzera permette il lancio di un Referendum - anche se la legge è stata già votata nel loro Parlamento - con la condizione di raccogliere (solamente) 50.000 di firme in 100 giorni.
    Per i Passaporti Biometrici si è deciso il Referendum per 27 maggio.
    Speriamo che i voti maggioritari saranno per il NO e che sia per tutti gli altri noi un esempio.

  44. #44
    User
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    53

    L'indottrinazione dei bambini per l'accettazione dei documenti biometrici

    Bambini indottrinati ad accettare l'identificazione biometrica a scuola:



    Il parco Disney World ha introdotto già l'entrata in base all'amprentazione biometrica:

    Ultima modifica di Andrez; 28-04-09 alle 12:39 Motivo: ;)

  45. #45
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    Messaggio per messaggio.
    Questa colossale fiducia in una tecnologia infallibile, serve solo ad asservire l'essere umano a nuovi strumenti tecnologici di sua invenzione e a una rete di comunicazioni, che invece di renderlo più libero, lo intrappola, e non riesce neanche nel suo fine di controllarci tutti.
    Il vero dio, anche, per i bambini è diventato l'uomo Ufo o Robot, che ci controlla, e dovrebbe farci acquistare sicurezza o serenità.
    Ma per me è pura illusione.
    Una volta lo chiamavano Zeus o Crono, oggi lo chiamano Sistema di Sicurezza Satellitare, oppure sistema Onyx d'intercettazioni svizzero o chissà quale altra diavoleria.
    E' un dio tecnologico che, tanto per cambiare, ci siamo inventati noi, ma dal volto certamente meno umano, e più simile al Grande Fratello, del quale potremmo sicuramente fare a meno.
    E 'una specie di Giocattolone Universale.
    Ultima modifica di wami; 28-04-09 alle 11:48

  46. #46
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    I bambini di oggi devono essere aiutati ad avere consapevolezza dei rischi, che sono altissimi, ma non paura della vita e delle persone.
    Gli va insegnato a contare tanto tantissimo su se stessi, sulla propria capacità di affrontare le cose anche ed in caso chiedendo aiuto e sapendo a chi e come chiederlo.
    La tecnologia non va, sempre a mio parere, demonizzata ma insegnata o meglio accompagnata. Attraverso giochi e senza puntare sullo spavento si può spiegare il risvolto della medaglia che c'è in ogni cosa in modo da non renderli ne estranei ne succubi del mondo e dei suoi strumenti e/o innovazioni.

    Non sono riuscita a vedere bene i filmati di messaggio ma ne ho compreso il senso.
    Ora, senza sindacare ulteriormente sulla pericolosità di alcuni strumenti che avete gia perfettamente evidenziato e andando ad approfondire le cause (invece di denigrare solo gli effetti; unica strada per superare il problema che altrimenti si ripresenta con un nuovo effetto e ancora un altro sempre nuovo all'infinito...), per me l'unica strada efficace è quella di non fargli vivere (ai nostri figli) e apprezzare quel mondo violento, egoista e frettoloso che ti porta, poi, a giustificare un entrata a un gioco attraverso lo strumento del riconoscimento delle impronte, invece che una sana e divertente fila con altri bambini e genitori con cui chiacchierare e interagire e rendere ancora più interessanti i giochini elettronici che si apprestano a fare.

    Mi sento di insistere ancora e pur dopo le vostre interessanti parole e fatti, di non cadere nello stesso "gioco" da cui volete e vogliamo tutti uscire.
    Per farci accettare delle cose assurde e dannose (come appunto i micro chip o i riconoscimenti digitali o le schede ....) ci mandano -prima- messaggi di terrore, ci spaventano, ci fanno arrivare a chiederle noi stessi, a pregarli di darcele ....
    Ecco perchè credo che la paura vada sconfitta e non alimentata. Se pensiamo, noi per primi, che non c'è più niente da fare in altre direzioni, allora abbiamo perso in partenza.
    Il problema non è solo che forse c'è una casta, un progetto o quello che sia che ci vuole controllare e strumentalizzare; ma anche e soprattutto che c'è tanta gente che ne vorrebbe far parte, che ne sposa il concetto e spesso anche se dice il contrario si comporta invece nei fatti e nella vita di tutti i giorni in quel modo centrato solo ed esclusivamente sull'ottenere il massimo per il proprio benessere.

    Sulle persone adulte c'è poco da fare ma i bambini sono una grande occasione sia per loro stessi che per le persone che li sostengono nella crescita, in questa direzione.

    Chiedo scusa se vi ho annoiato ma quando si parla in qualche modo di bambini ... non riesco a rimanerne fuori .
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  47. #47
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    Credo che si è creato un divario molto grande in questo millennio, tra tecnologia e mondo naturale dell'essere umano, che non fa assomigliare affatto i due mondi che ci sembrano piuttosto in contrasto tra loro.
    C'è molto poco di analogo, tra un'automobile e un'albero, tanto che spesso diciamo : "le macchine ci opprimono".
    Da bambini ci è piaciuto studiare gli alberi, gli animali, la storia del mondo, gli uccelli , il cielo, le stelle , la luna, il sole...Da grandi invece, ci dobbiamo adeguare ai "consumi" , se non vogliamo essere definiti "sognatori" di un Eden originario. Ma come? Abbiamo dimenticato le nostre origini, che non erano origini di uomini - macchina.... Tutto il nostro mondo è : la televisione, l'automobile, il frigorifero, la lavatrice, il computer...tutti oggetti che spesso assomigliano così poco al nostro habitat naturale...
    Il nostro compito, nei prossimi anni, dovrà essere quello di armonizzare al massimo queste due entità, che ci appaiono ora così divise, perchè il nostro torni ad essere quel mondo originario dove forse si vievva in armonia...Sarà certamente un mondo arricchito dalle tante conoscenze acquisite nei secoli, e quindi, proprio per questo (dovrà essere ) migliore...
    A tutti voi tanta felicità...e raccomando anche a voi, facciamo sempre le cose con amore e non "per forza" se vogliamo vivere in armonia col mondo.
    Ultima modifica di wami; 28-04-09 alle 14:21

  48. #48
    Esperta L'avatar di cherryblossom
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    roma
    Messaggi
    4,136
    Citazione Originariamente Scritto da wami Visualizza Messaggio
    Il nostro compito, nei prossimi anni, dovrà essere quello di armonizzare al massimo queste due entità, .
    Ciao wami, questa è una bella speranza ed obiettivo .

    Vorrei solo aggiungere al volo per non andare troppo ot, che il problema bisogna porselo (come stiamo anche approfondendo nella sezione di pedagogia informatica) anche dalla parte dei bambini che non vivono, come noi adulti questa contrapposizione di mondi; loro sono nati in un mondo ed età in cui l'integrazione è gia avvenuta (anche se noi non lo accettiamo, fatichiamo o non vogliamo rendercene conto). Per loro computer, televisione e molto altro non sono da armonizzare ma semplicemente parte del mondo, come un tutt'uno.

    Inoltre trovo ci sia moltissima differenza tra la tv ed il computer, mentre nei confronti della prima si è passivi, davanti al computer si può e si deve aiutare i più piccoli ad essere attivi e collaborativi. Per questo insisto con l'analisi delle cose, ognuna nelle sue sfumature al posto di una generalizzazione impietosa e contraria ad ogni possibile evoluzione.
    i Digital Kids sono fra noi ... i genitori ricorrono al Digital Detox

  49. #49
    Utente Premium L'avatar di Zeitgeist_gt
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    287
    Pienamente daccordo con wami e cerry negli ultimi due Post.

    Ormai la maggioranza di noi adulti siamo abbastanza vissuti e vacinati per cercare di capire dove sta il bene e il male, ma i bambini sono totalmente scoperti e influenzabili, e senza fare terrirismo, dobbiamo in prima persona noi adulti e genitori, trasmettere e dare gli esempi e gli insegnamenti opportuni al fine di creare in loro quella sicurezza e quella voglia di vivere fondata sull'amore per se stessi e per gli altri.

    Non sarà facile, viste le violenze e come si sta muovendo la società, ma dobbiamo provarci, altrimenti i nostri figli e i nostri nipoti non vedranno un mondo migliore.
    Il Blog di Zeitgeist_gt - Che son sempre belle cose...

  50. #50
    Banned L'avatar di wami
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    38
    Cara cerry, sono quasi del tutto d'accordo con te.
    Però per quanto mi ricordi, la mia infanzia era molto improntata sulla conoscenza della natura che vedevo come un mondo incantato, e di meno sulla tecnologia, così comunemente chiamata. Allora, certo tra le due cose, non vedevo un grande contrasto, ma in età più adulta, non mi sono ritrovato in un mondo che mi piacesse veramente.
    Mi è apparso tutto in preda a un mercato dello sfruttamento e della speculatazione.
    Non dobbiamo certo tornare a civiltà "rurali", dobbiamo invece cercare sempre di più di far assomigliare "l'automobile,il frigorifero,la televisione e anche il computer, che come credo la sostituirà, a un mondo "naturale" che ci piaccia e a uno stile di vita che ci dia veramente gioia e felicità.
    Perchè la conoscenza non dispiace mai a nessuno e neanche la scienza.
    Però noto che ai nostri giorni si torna a parlare del valore della filosofia o di un filosofeggiare anche semplice o banale ma è importante, proprio perchè la scienza fu fondata sulla filosofia e non il contrario.
    L'atomo lo scoprì per primo un filosofo, Democrito.

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.