+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 48 di 48

Hanno ucciso Saddam

Ultimo Messaggio di SpiderPanoz il:
  1. #1
    ludus
    Non iscritto

    Hanno ucciso Saddam

    Alla fine ce l'hanno fatta.

    Mi domando a questo punto cosa si debba fare a bush, che ha causato, per i suoi fini, migliaia di morti, tra cui donne e bambini e civili a volontà.
    Ultima modifica di Andrez; 04-01-07 alle 15:08

  2. #2
    User Attivo L'avatar di Il_Rappo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,310
    Boh...

    Alla fine semplicemente un dittatore ha ucciso un altro dittatore.

    Uno faceva paura con la forza delle armi, l'altro con i soldi.




  3. #3
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Stamattina mi sono convinta definitivamente che la pena di morte dovrebbe essere abolita.
    Ci sono molti modi per far pagare gli errori a queste persone, ma la morte non la vedo tra questi...

  4. #4
    ludus
    Non iscritto
    Citazione Originariamente Scritto da Paola_mi
    Stamattina mi sono convinta definitivamente che la pena di morte dovrebbe essere abolita.
    Ci sono molti modi per far pagare gli errori a queste persone, ma la morte non la vedo tra questi...
    io sono favorevole, invece, ma non per saddam, per il semplice fatto che prima l'Iraq era un paese che funzionava, seppur con la dittatura, adesso è un paese distrutto, grazie a bush, che ancora non si è capito perché ha invaso l'Iraq, visto che armi chimiche non sono state trovate...

    saddam avrà anche ammazzato delle persone, ma di gran lunga di meno di quelle che ha fatto ammazzare bush con questa guerra.
    e fra quelle persone mi sembra non ci siano stati dei bambini...

  5. #5
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,059
    azz mi meraviglio di voi ragazzi....non ascoltate i tromboni del regime?

    Bush non è un dittatore, è stato democraticamente eletto dalla Diebold tramite macchinette contavoti buggate ad arte......

    poi Bush è a capo della più illuminata democrazia della terra, si si proprio quelli che ancora alla fine dell'800 andavano in giro con 2 pistole nel cinturone, ma quella è un'altra storia.....

    e poi Bush è buono e soprattutto ha ricevuto l'incarico direttamente da Dio che arrivò nel 2001 in elicottero ( ops il paradisocottero ) per portargli gli ordini da eseguire.....

    no no io non ce la vedo la corrispondenza tra Saddam e Bush, sono due pianeti completamenti separati, due pianeti che fino a qualche anno fa si scambiavano favori e denari.....ma si sa questa è propaganda complottista :rambo1:

  6. #6
    User Newbie L'avatar di skanexperience
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    io sono favorevole, invece, ma non per saddam, per il semplice fatto che prima l'Iraq era un paese che funzionava, seppur con la dittatura, adesso è un paese distrutto, grazie a bush, che ancora non si è capito perché ha invaso l'Iraq, visto che armi chimiche non sono state trovate...

    saddam avrà anche ammazzato delle persone, ma di gran lunga di meno di quelle che ha fatto ammazzare bush con questa guerra.
    e fra quelle persone mi sembra non ci siano stati dei bambini...

    Un'ipotesi potrebbe essere che la politica economica di esportare democrazia si basa su un semplice principio: vai distruggi e poi ricostruisci.
    Quando ricostruisci hai uno Stato indebitato con lo Stato che si è prodigato per la ricostruzione.
    L'Iraq con le sue risorse di petrolio, visto dagli occhi di una finanziaria, è un buon pagatore ... insomma è difficile che nei prossimi cento anni (tanto durano i debiti degli Stati più o meno) possa entrare in qualche centrale rischi come cattivo pagatore!
    [IMG]http://www.ccsnews.it/public/AVATAR/LOGOSKANfirma.jpg[/IMG]
    "noi giriamo intorno ma il segreto sta nel mezzo" (Basho)
    [URL="http://www.ccsnews.it/"]www.ccsnews.it[/URL]

  7. #7
    User Attivo L'avatar di Gio84
    Data Registrazione
    Feb 2005
    Messaggi
    1,278
    spostato

  8. #8
    User L'avatar di terronista
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    181
    Sono da sempre fortemente contrario alla pena di morte. Nessun uomo e nessun tribunale terreno deve e può togliere la vita ad un essere umano.

    Spero che questa esecuzione capitale non crei ulteriori tensioni, anche se mi sembra difficile che questo non avvenga.


  9. #9
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Questo tragico evento ci dà lo spunto per comprendere che a volte è preferibile scrivere a ruota libera, dare sfogo a ciò che si sente in quel particolare momento senza troppo pensare o verificare se quanto asserito sia ragionevole, politically correct o più semplicemente compatibile ai fatti reali; quanto cioè il ForumGT pretende per esprimere esternazioni nell'area Società Civile.

    Tra i tanti argomenti trattati in OT, credo possano trovare spazio anche queste libere, schiette e sane chiacchierate senza ragionevoli prudenze, buttate giù d'istinto insomma.


    Ma sempre senza arrivare alle offese, al turpiloquio, ecc. ecc. che verranno prontamente *****
    Ultima modifica di Andrez; 04-01-07 alle 15:10

  10. #10
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Quando ricostruisci hai uno Stato indebitato con lo Stato che si è prodigato per la ricostruzione.
    Mi ricorda qualcosa avvenuto una sessantina di anni fa...

    Beh... sono talmente sconvolto che scrivo anche io a ruota...

    • Adesso accoppano anche i militari della strage americana che hanno buttato fosforo bianco, giusto?


    • Ottima idea fare martiri per raffreddare le acque


    • Mi piace l'idea di una società che fa vedere in tv uno che viene ammazzato da un suo simile ma che taglia scene dove 2 persone fanno sesso (così i bambini e gli animi puri non vengono shockati)


    Ne avrei altre, molte altre, però per regolamento non credo sia possibile scriverle

  11. #11
    User Newbie L'avatar di skanexperience
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da hogudo
    Adesso accoppano anche i militari della strage americana che hanno buttato fosforo bianco, giusto?
    A quanto pare no!

    da rainews24

    È lecito usare il fosforo bianco in guerra?
    Riportiamo il parere di Peter Kaiser, portavoce dell' agenzia dell' Onu sul divieto di uso, produzione e stoccaggio di armi chimiche al quale Maurizio Torrealta ha chiesto se il Fosforo è una sostanza proibita....

    "No, il fosforo bianco non è proibito dalla convenzione sulle armi chimiche nel contesto delle operazioni belliche, purché non si faccia ricorso a tale sostanza per le sue proprietà tossiche. Un esempio: il fosforo bianco normalmente è utilizzato per produrre fumogeni che mascherino i movimenti e questo è considerato un uso legittimo nel rispetto della convenzione. Ma se le proprietà tossiche o caustiche del fosforo bianco vengono utilizzate come un'arma, allora è proibito. La convenzione è infatti è strutturata in modo che ogni elemento chimico che venga usato contro l'uomo o gli animali che provoca danni o la morte a causa delle proprietà tossiche è considerata un'arma chimica. Quindi non importa di quale sostanza si parli, ma se lo scopo è quello di causare danni con le proprietà tossiche, allora è un comportamento proibito."

    Insomma ci puoi fare i fumogeni ... l'importante è che non sei cosciente che dopotutto è una sostanza con un'elevata tossicità!
    [IMG]http://www.ccsnews.it/public/AVATAR/LOGOSKANfirma.jpg[/IMG]
    "noi giriamo intorno ma il segreto sta nel mezzo" (Basho)
    [URL="http://www.ccsnews.it/"]www.ccsnews.it[/URL]

  12. #12
    Esperto L'avatar di hogudo
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2,253
    Segui hogudo su Twitter Aggiungi hogudo su Google+ Aggiungi hogudo su Facebook Aggiungi hogudo su Linkedin
    Insomma ci puoi fare i fumogeni ... l'importante è che non sei cosciente che dopotutto è una sostanza con un'elevata tossicità!
    Ma non ne hanno sciolti un po' di iracheni, qualche tempo fa?

    Morte troppo dolce.
    Dovevano torturarlo fino a farlo morire soffrendo le pene dell'inferno.
    Ciao, anche io sono per non perdonare e posso capire ed anche condividere che se mi accoppano un familiare, cercherò di accoppare il colpevole in malo modo.

    Però da un punto di vista globalizzato, di politica di gestione della crisi, la cosa al di là delle singole opinioni crea problematiche indotte.
    Dopo l'esecuzione hanno ucciso 30 persone (forse innocenti) e molte più ne uccideranno. Come gestire la cosa?
    Se vogliamo buttarla sul brutale, non era forse meglio fare un bel reality satellitare dove Saddam arava i campi fino all'ultimo giorno della sua vita per sfamare i tanti iracheni che muoiono di fame a causa sua, prima ovviamente risarcendo con i suoi beni (era una delle persone più ricche del mondo, i baiocchi che fine hanno fatto?) le vittime, pagando farmaci ai malati, aiutando quelli che vengono poi circuiti dai vari movimenti terroristici?

  13. #13
    Esperta L'avatar di Mamilu
    Data Registrazione
    Jan 2005
    Località
    Krabi Thailand - VE member
    Messaggi
    1,635
    Saddam ad arare i campi fino all'ultimo giorno della sua vita per sfamare i tanti iracheni che muoiono di fame a causa sua, prima ovviamente risarcendo con i suoi beni (era una delle persone più ricche del mondo, i baiocchi che fine hanno fatto?) le vittime, pagando farmaci ai malati, aiutando quelli che vengono poi circuiti dai vari movimenti terroristici?
    Ecco,
    questa mi sarebbe piaciuta davvero

  14. #14
    User Newbie L'avatar di skanexperience
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da hogudo
    Ma non ne hanno sciolti un po' di iracheni, qualche tempo fa?
    Bella domanda ... bisognerebbe continuare a chiederglielo anche se oramai è una notizia del 2005 e a quanto pare le notizie sono cose che vanno consumate subito e possibilmente in reality ... piace tanto!

    Citazione Originariamente Scritto da hogudo
    Ciao, anche io sono per non perdonare e posso capire ed anche condividere che se mi accoppano un familiare, cercherò di accoppare il colpevole in malo modo.
    Per un individuo è lecito provare del risentimento per qualcuno che gli ha recato danno ed è lecito provarlo fino al punto che non si passi alle vie di fatto.
    La cosa strana è che ad uno Stato sia permesso di agire nei confronti di singoli individui seguendo un principio di vendetta e passando inoltre alle vie di fatto.
    Insomma se si esporta democrazia, in nome della coerenza, si dovrebbe esportare anche dei principi che non dovrebbero certamente contemplare al loro interno la legge del taglione!
    [IMG]http://www.ccsnews.it/public/AVATAR/LOGOSKANfirma.jpg[/IMG]
    "noi giriamo intorno ma il segreto sta nel mezzo" (Basho)
    [URL="http://www.ccsnews.it/"]www.ccsnews.it[/URL]

  15. #15
    User Attivo L'avatar di Ryan Giggs 79
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Somewhere over the rainbow... (RM)
    Messaggi
    1,854
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    io sono favorevole, invece, ma non per saddam, per il semplice fatto che prima l'Iraq era un paese che funzionava, seppur con la dittatura, adesso è un paese distrutto, grazie a bush, che ancora non si è capito perché ha invaso l'Iraq, visto che armi chimiche non sono state trovate...
    Anche io sono favorevole alla pena di morte, per la semplice ragione che l'interesse e la salvaguardia della società civile (leggi anche specie o razza umana) deve veire prima dell'interesse e della salvaguardia del singolo. Di conseuenza, tutti coloro che si allontanano dalle regole della società civile, devono pagare un prezzo per rientrarvi. Questo prezzo può anche essere la morte dell'individuo, se questo tiene comportamenti troppo lesivi della libertà degli altri individui.
    Che poi io farei fare la stessa fine ad un buon numero di stupidi idioti che credono che salire al governo equivalga a fare più soldi, è un altro discorso....



    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    saddam avrà anche ammazzato delle persone, ma di gran lunga di meno di quelle che ha fatto ammazzare bush con questa guerra.
    e fra quelle persone mi sembra non ci siano stati dei bambini...
    Sicuro? sai che saddam ha usato le armi chimiche contro i curdi e che una decina di anni fa ha invaso il kuwait?
    seconod me ogni forma di dittatura militare che si rende complice di crimini e delitti per difedndere l'interesse delle ristrette elite e non della comunità, merita non solo l'abolizione ma le più severe delle punizioni. anche fisiche.

    Sul video.... beh, come al solito viene strumentalizzato da chiunque per portare acqua al proprio mulino.. io l'ho visto solo come una semplice esecuzione di una sentenza, dopo regolare processo. Non trovo giusto che saddam potesse avere la fortuna di vivere altri anni in relativa tranquillità come ha invece potuto purtroppo fare Pinochet.

  16. #16
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    130
    Sono contrario alla pena dimorte anche quando è inflitta ad un criminale come Saddam Hussein. L'omicidio di Stato è sempre inutile , umilia il diritto e nel caso di Saddam potrebbe contribuire ad aumentare le tensioni. Inoltre ritengo fosse utile che Saddam venisse processato anche per i suoi crimini a danno dei curdi. La condanna in questione infatti riguarda l'omicidio di 148 persone nella città sciita di Dujail. Esprimo molta amarezza, ma nello stesso tempo non me la sento di fare la paternale a quegli iracheni che dovessero vedere un atto di giustizia nella morte di un tiranni che li ha vessati per decenni.

  17. #17
    Moderatrice L'avatar di deborahdc
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    1,917
    Se la pena di morte punisce chi uccide
    spesso mi domando chi ucciderà colui che uccide la persona che ha ucciso?

    Saddam ha fatto uccidere molte persone.
    Molte persone hanno fatto uccidere Saddam.
    Si sono macchiate del solito crimine. Sembra una formula matematica ma purtroppo non lo è.

    Chi decide se è giusto che Saddam muoia perchè ha fatto uccidere molte persone e non è giusto che chi ha voluto la morte di Saddam non paghi per il suo omicidio? Chi le ha fatte queste leggi? Su quali basi, su quale logica?

    Assurdo pensare che in epoca civile e democratica si perpetuano ancora simile barbarie.
    Accetto l'odio che si può provare per chi subisce un omicidio, ma ci sono molti altri modi più civili per far capire ad una persona che ha sbagliato.

  18. #18
    User Attivo L'avatar di Ryan Giggs 79
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Somewhere over the rainbow... (RM)
    Messaggi
    1,854
    Citazione Originariamente Scritto da deborahdc
    Chi decide se è giusto che Saddam muoia perchè ha fatto uccidere molte persone e non è giusto che chi ha voluto la morte di Saddam non paghi per il suo omicidio? Chi le ha fatte queste leggi? Su quali basi, su quale logica?
    La diseguaglianza sta nel fatto che a saddam è stato concesso un processo, e una seppur vaga possibilità di difendersi. Ai curdi Saddam non concesse nanche questa tenue possibilità.

    Sono molto belli i discorsi sulla filosofia del diritto e sulla morale in generale, ma ricordiamoci che le leggi dell'uomo vengono create per la riconuzione degli interessi particolari ad interesse generale, e le equazioni di cui hai parlato secondo me sono il modo migliore per dipanare la matassa.
    Teoricamente, ragionando appunto in regime di teoria del diritto, l'espressio del giudizio del popolo si ha con la magistratura, e se un processo condanna a morte una persona è perche la popolazione (la maggior parte della popolazione) vuole che quella persona muoia.
    Nella realtà non è così semplice ed entrano sempre in gioco interessi e schieramenti di parte, ma la sostanza rimane più o meno quella.
    Molti potrebbero dire che la pena di morte non è un deterrente, ma pochi tra questi avranno mai perso un proprio caro in seguito alla condotta fuorilegge di un individuo.
    Anche se raziocinanti, siamo pur sempre appartenenti alle leggi della natura....

    Infine, slegherei il discorso sulla pena di morte dall' episodio specifico dell'esecuzione di saddam... possiamo parlare del fatto che sia giusto o meno condannare chi ha ucciso una persona in una rapina, un condannato a morte di cui non si sia sicuri della colpa, ma saddam..... beh, lo conoscete tutti....

  19. #19
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    130
    il processo contro Saddam Hussein ed altri sette coimputatii daavanti all'Alto tribunale iracheno per i crimini contro umanità è guastato da tanti difetti procedurali e sostanziali da renderene il verdetto assolutamente INACCETTABILE.

    A pronunciarsi in manierA COSì CATEGORICA è L'AUTOREVOLE organizzazione HUMAN RIGHTS WATCH in un rapporto dI 97 pagine diffusi oggi. Le imperfezioni del processo , per le uccisioni di più di 100 persone della città irachena di Dujail, inoltre mettono in dubbio i procedimenti successivi presso il tribunale.

    “Gli atti del processo di Dujail erano fondamentalmente ingiusti,„ ha detto Nehal Bhuta del programma internazionale della giustizia presso Human Rights watch ed autore del rapporto. “Il tribunale ha sprecato un'occasione importante per portare avanti una giustizia credibile presso il popolo iracheno. E la relativa imposizione della pena di morte dopo una processo ingiusto è indifendibile"


    Il rapporto, intitolato “giudicando Dujail: il primo processo davanti all'alto alto tribunale iracheno,„ è basato su 10 mesi dell'osservazione e sulle dozzine di interviste con i giudici, i pubblici ministeri e gli avvocati difensori ed è l'analisi più completa fin qui del processo . HUMAN RIGHTS WATCH, che ha richiesto il peresgumineto di Saddam Hussein ed i suoi luogotenenti per oltre un decennio, era una delle due organizzazioni internazionali che hanno avuto una presenza costante da osservatore nell'aula di tribunaale.

    L'alto tribunale iracheno è stato ostacolato dall'inizio dalle azioni del governo iracheno che hanno minacciato l'indipendenza e l'imparzialità della corte. I parlamentari e perfino i ministri hanno denunciato regolarmente il tribunale come debole, portando alle dimissioni il primo giudice che presiede il processo.

    “Giudicare Dujail„ segnala i difetti procedurali precedentemente non documentati del processo, includenti:

    omissione regolare dell'obbligo di rendere anticipatamente pubbliche alla difesa le prove chiave, comprese le prove a favore della difesa;

    violazioni del basilare diritto per gli imputati di potersi confrontare con i testimoni dell'accusa,

    scadimenti del comportamento giudiziale che hanno messo a repentaglio l'imparzialità apparente del giudice di presidenza;

    lacune delle prove che hanno messo a repentaglio il coretto svolgimento del caso e messo in dubbio se tutti gli elementi dei crimini a carico siano stati provati.


    IL RAPPORTO COMPLETO IN INGLESE

    FONTE
    http://www.hrw.org/english/docs/2006.../iraq14589.htm
    Ultima modifica di lupomannaro; 30-12-06 alle 19:03

  20. #20
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ho messo il carattere a 4 per rendere il tutto leggibile
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  21. #21
    Utente Premium
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    cagliari
    Messaggi
    130
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave
    Ho messo il carattere a 4 per rendere il tutto leggibile
    grazie mille.. c'era stato un problema nel copia incolla dal mio sito

  22. #22
    User Attivo L'avatar di Flep
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Undisclosed city of South America
    Messaggi
    5,747
    Quello che ha fatto Saddam è il seguente:
    supponiamo che mister Berlusca o un ricchissimo e potente imprenditore italiano di filo Leghista una mattina si sveglia e perde i lumi della ragione.
    Contatta i russi, compra svariati milioni di euro di gas nervino e poi si studia un piano nei minimi particolari.
    Parte alla volta di una città italiana mettiamo caso Roma, inizia a sparare gas nervino nell'aria perchè dice che Roma è ladrona.
    Non guarda in faccia ne a donne ne a bambini, spara gas dove cavolo vuole.
    Ora vediamo un po.... dovrebbe avere un processo equo ? Dovremmo mandare commissioni su commissioni per garantire che il processo sia equo? rofl fuori di testa.... merita la sedia elettrica come minimo.
    E adesso so già che mi contraddirete in molti ed è giusto così ma prima di farlo per favore provate a pensare se quel giorno a roma muoiono migliaia di persone tra cui magari un vostro caro per un fanatico.
    Lo curiamo ? Ci nascondiamo dietro al falso ideale ' nessuno può giudicare e toglere la vita a nessuno' ? Lo mandiamo dallo psicologo ?

    Per fortuna in un sistema civile questo non può accadere perchè probabilmente il gas non arriverebbe neanche a Roma, ma in IRAQ è successo !!!
    Ultima modifica di Flep; 30-12-06 alle 19:34

  23. #23
    User Attivo L'avatar di massy
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Pico
    Messaggi
    1,071
    Ora vediamo un po.... dovrebbe avere un processo equo ?
    Se non vuoi esser come lui, sì, assolutamente sì, secondo me.
    Lead in research of personality disorders... (yes, it's you, folk!) - ueppy.com

  24. #24
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Morto Saddam ... tutti contenti.

    Contento chi guida le masse suicide ed omicide ed ha bisogno di tinte forti fatte di finti martiri e di finti odii.
    Contento chi vuole che un paese ricco di petrolio sprofondi sempre di più nella guerra civile.
    Contento chi vuole cancellare così anni di connivenza con uno dei peggiori regimi.
    Contenti quelli che ci hanno mangiato insieme per tanti anni e che non vogliono rendere pubbliche le portate servite dagli antipasti ai dessert.
    Contento chi fà del terrore e della barbarie un mezzo di gioco politico.
    Contento chi produce le armi, contento chi possiede azioni di fabbriche di armi.

    Contenti i ciechi che hanno bisogno di odio e vendetta per addormentarsi sereni.
    Contenti i ciechi che hanno "sete di giustizia" e che riconoscono in una punizione estrema un simbolo di civiltà.
    Contenti i ciechi che non vedono quale sia il gioco destabilizzante dei poteri in atto.

    Oggi è un giorno come un'altro dove chi muove le fila ha fatto ancora la cosa giusta come in vietnam, in sudamerica o in africa: un giorno dove qualcuno ha consolidato le basi del proprio potere fatto di nemici più o meno cattivi.

    Morivano i curdi e pranzavano con Saddam ..... tutti.

    La corda che lo ha impiccato sarà costata due dollari, un magro destino per l'uomo che ha tanto contribuito a risanare l'economia americana: prima petrolio in cambio di armi poi un intero paese da bombardare ed sciaguratamente invadere.

    Bush, riconoscente, ne ha ora fatto un martire.

  25. #25
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Troooooooooooppo comoda la pena di morte!!!!!!!
    Un favore ad un tiranno colpevole!!!!!

    Personalmente non condivido la pena di morte.

    Umilianti lavori forzati con la palla al piede, 12 ore al giorno, fino all'ultimo alito di vita, incuranti della vecchiaia..... questa si che mi parrebbe una soluzione ben più adegauata che una troppo facile botola che si spalanca su un cappio che si tende.

    Personalmente invece mi paiono non condivisibili certe illazioni su Bush o paragoni contenute in questo topic.

    Paolo

  26. #26
    ludus
    Non iscritto
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y
    Personalmente non condivido la pena di morte.
    io sì per certi crimini: pedofilia, omicidio in seguito a rapine, terrorismo.

    Umilianti lavori forzati con la palla al piede, 12 ore al giorno, fino all'ultimo alito di vita, incuranti della vecchiaia..... questa si che mi parrebbe una soluzione ben più adegauata che una troppo facile botola che si spalanca su un cappio che si tende.
    anche, per alcuni reati vanno bene.

    Personalmente invece mi paiono non condivisibili certe illazioni su Bush o paragoni contenute in questo topic.
    Mi sento chiamato in causa

    Non sono mai stato antiamericano, ma dopo l'attacco in Iraq lo sono diventato... tanto che non sopporto più neanche nominarla la merica.

    Non mi sembrano illazioni, però, ma fatti reali. Le armi chimiche dove sono? Villaggi distrutti per sbaglio chi li ripaga? I civili ammazzati? Il nostro Calipari? Non si sono neanche sprecati a chiedere scusa.

    Adesso ti lascio a roderti il fegato e ti auguro buon Anno

  27. #27
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Saddam sepolto avvolto nella bandiera irachena e nel mausoleo di famiglia, insieme ai due figli anch'essi uccisi durante l' "invasione" ..... molto sottile l'operazione di Real Politik in atto.

    Ricostruire, martirizzandolo, il mito Saddam potrebbe servire ad delegittimizzare il governo attuale frutto della consultazione popolare ultima e sostanzialmente specchio equilibrato delle parti. (da tenere presente anche la pericolosa vicinanza dell'Iran ora anch'esso sbandieratore di un accordo tra sciiti e sunniti).
    Scavare un solco tra sciiti e sunniti è garanzia di divisione religiosa e politica dell'area.
    D'altro canto la normalizzazione e l'immissione sul mercato libero del petrolio iracheno preoccupa non poco gli altri principali paesi produttori.
    L'Opec, notizia di questi giorni, decide di tagliare la produzione di febbraio 2007 di una quota pari a 500mila barili al giorno.

    In circostanze diverse Saddam sarebbe stato "suicidato" in carcere o sarebbe morto per un "attacco cardiaco".
    Il fatto che sia stato impiccato e che siano stati diffusi i video completi è la manifestazione evidente di una volontà precisa: dividere il mondo islamico tra chi gioisce per il fatto e chi invece assume il "Tiranno" al ruolo di martire guida della lotta santa contro l'america, israele e gli infedeli arabi occidentalizzati.

    Un Irak unito e indipendente con tutti i pozzi che pompano fa più paura di qualsiasi gruppo di estremisti pazzi, fanatici e cattivi.
    Per cui per un pò godiamoci il massacro iracheno senza dimenticare che esistono anche i cattivi iraniani (Iran quarto paese produttore di petrolio al mondo).

    Ancora lontano il business ricostruzione Irak, tanto atteso specialmente dalle aziende europee, ..... non è ancora il momento.

    No, non è colpa di Bush anche se un sondaggio presentato dal giornalista Riotta lo indica come il peggior presidente degli stati uniti d'america di tutti i tempi.
    Ultima modifica di Ale58; 31-12-06 alle 15:58

  28. #28
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    Non mi sembrano illazioni, però, ma fatti reali. Le armi chimiche dove sono?
    Adesso ti lascio a roderti il fegato e ti auguro buon Anno
    Ludus non ce l'avevo con te!
    Nello specifico pensavo invece alle elezioni vinte con presunti brogli.

    Personalmente non mi fermo alle armi chimiche.... l'idea destabilizzante per quei luoghi di instaurarvi una democrazia potrebbe essere stata comunque una motivazione, come potrebbe esserlo stato anche sottrarre fonti di energia petrolifera al controllo di regimi che avrebbero dato tale risorsa a Cina ed India.
    Sottolineo potrebbe.

    Personalmente devo dire grazie per molte cose all'america, sarei invece critico su altre..... non mi schiero dunque contro, semmai a favore con qualche remora.

    Paolo

  29. #29
    Banned L'avatar di mistermandarino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    220
    ...non mi rimane simpatico G.Bush nonostante sia "filoamericano"..e ritengo la guerra in Iraq una sua Follia personale o comunque che riguarda una stretta cerchia di petrolieri...la storia delle armi di "distruzione di massa" è stata un paravento, una pagliacciata UN CRIMINE CONTRO L'UMANITA' di cui si è macchiato il presidente americano...l'esercito iraqueno non esisteva neanche ...e non avevano neanche le armi per combattere figuriamoci quelle di sterminio....UNA VERGOGNA di cui si è MACCHIATO Bush ...discorso diverso per gli italiani che sono andati lì poveretti solo ed esclusivamente per fini umanitari....a prenderle e basta.
    Per quello che riguarda Saddam credo che l'impiccagione sia stata per lui la pena minore, il massimo che poteva ottenere dopo quello che ha fatto per il suo popolo ed i suoi antagonisti. In medio oriente esiste la lapidazione per le donne che tradiscono il marito e la pena di morte viene applicata per crimini per i quali in Italia devi pagare una contravvenzione...

  30. #30
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    No, non è colpa di Bush
    Credo di poter condividere.

    Il discorso mi sembra maledettamente più complesso.

  31. #31
    User Newbie L'avatar di skanexperience
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    roma
    Messaggi
    9
    Citazione Originariamente Scritto da i2m4y
    Personalmente non mi fermo alle armi chimiche.... l'idea destabilizzante per quei luoghi di instaurarvi una democrazia potrebbe essere stata comunque una motivazione, come potrebbe esserlo stato anche sottrarre fonti di energia petrolifera al controllo di regimi che avrebbero dato tale risorsa a Cina ed India.
    Sottolineo potrebbe.
    Forse non è tanto "potrebbe", considerando che le cinque federazioni sindacali irachene stanno cercando di far modificare la bozza della legge federale sul petrolio, in quanto sembrerebbe troppo favorevole alle multinazionali.

    L'attuale rapporto dell'Iraq Group Study esorta gli Stati Uniti ad offrire sostegno al governo iracheno per attuare una privatizzazione dell'industria petrolifera. In questo modo si cerca di aprire il mercato petrolifero iracheno alle multinazionali del settore energetico straniere, permettenfo inoltre la ridistribuzione degli introiti solo verso il governo centrale e non garantendo in questo modo un'equa ridistribuzione verso le regioni.

    Innanzitutto sembra che la priorità del momento sia dimostrare che l'Iraq è ancora un paese diviso e di difficile governabilità per un neonato potere centralizzato e che dunque un'ulteriore presenza dei contingenti è assolutamente necessaria .... perlomeno fino a che non si è privatizzata l'intera fonte di reddito irachena!

    Cmq buon anno a tutti!
    Silvia
    [IMG]http://www.ccsnews.it/public/AVATAR/LOGOSKANfirma.jpg[/IMG]
    "noi giriamo intorno ma il segreto sta nel mezzo" (Basho)
    [URL="http://www.ccsnews.it/"]www.ccsnews.it[/URL]

  32. #32
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Citazione Originariamente Scritto da skanexperience
    Forse non è tanto "potrebbe", considerando che le cinque federazioni sindacali irachene stanno cercando di far modificare la bozza della legge federale sul petrolio, in quanto sembrerebbe troppo favorevole alle multinazionali.

    L'attuale rapporto dell'Iraq Group Study esorta gli Stati Uniti ad offrire sostegno al governo iracheno per attuare una privatizzazione dell'industria petrolifera. In questo modo si cerca di aprire il mercato petrolifero iracheno alle multinazionali del settore energetico straniere, permettenfo inoltre la ridistribuzione degli introiti solo verso il governo centrale e non garantendo in questo modo un'equa ridistribuzione verso le regioni.

    Innanzitutto sembra che la priorità del momento sia dimostrare che l'Iraq è ancora un paese diviso e di difficile governabilità per un neonato potere centralizzato e che dunque un'ulteriore presenza dei contingenti è assolutamente necessaria .... perlomeno fino a che non si è privatizzata l'intera fonte di reddito irachena!

    Cmq buon anno a tutti!
    Silvia

    Certo! Curiosamente il rapporto dell'Iraq Group Study è stato scritto sotto la guida di James Baker III ex segretario di Stato del babbo di George Bush Jr ....

  33. #33
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,021
    Scusate se mi intrometto.. Ammetto che non ho letto tutti i messaggi..

    E spero di non andare troppo Ot..

    Volevo chiedere.. Sapete mica dove si può trovare il video integrale dell'impiccagione di saddam?

  34. #34
    ludus
    Non iscritto
    Citazione Originariamente Scritto da marasma
    Volevo chiedere.. Sapete mica dove si può trovare il video integrale dell'impiccagione di saddam?
    io mi chiedo invece perché ci sia questa mania di divulgare certi video.
    Saddam è morto. Che sia stato giusto così, non importa.
    E' morto e non può nuocere più a nessuno.
    I morti vanno rispettati.
    Altrimenti torniamo indietro di 60 anni, allo scempio di Piazzale Loreto.
    Perché per me diffondere quei video è paragonabile a quell'episodio.

  35. #35
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,021
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    io mi chiedo invece perché ci sia questa mania di divulgare certi video.
    Saddam è morto. Che sia stato giusto così, non importa.
    E' morto e non può nuocere più a nessuno.
    I morti vanno rispettati.
    Altrimenti torniamo indietro di 60 anni, allo scempio di Piazzale Loreto.
    Perché per me diffondere quei video è paragonabile a quell'episodio.
    Se devo essere sincero è un per un motivo ben preciso che vorrei guardarlo..

    La mia è una ipotesi probabilmente molto improbabile..

    Ma finchè io non vedrò il video integrale, non sarò certo della sua morte..

    Lo spezzone che fanno vedere nei tg, mi fa sospettare un pò..

    Se poi devo essere sincero, la pena di morte non l'applicherei a nessuno, neanche a Saddam..
    Anche perchè sicuramente la sua morte non porterà nè pace nè altro..

  36. #36
    ludus
    Non iscritto
    Citazione Originariamente Scritto da marasma
    La mia è una ipotesi probabilmente molto improbabile..

    Ma finchè io non vedrò il video integrale, non sarò certo della sua morte..
    ah, dici che è tutta una messa in scena?
    probabile, certo.
    anche perché la foto da morto poteva essere di chiunque, anche mia, per quello che si vedeva...

    mi sfugge però il motivo del teatrino.

  37. #37
    Banned
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,021
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    ah, dici che è tutta una messa in scena?
    probabile, certo.
    Beh non abbiamo niente che ci possa confermare il contrario
    anche perché la foto da morto poteva essere di chiunque, anche mia, per quello che si vedeva...
    Anche perchè di sosia di saddam ce ne sono a centinaia in iraq, li facevano vedere anche ai tg, alcuni erano identici..

    mi sfugge però il motivo del teatrino.
    Beh potrebbero esserci mille motivi.. Chissà quante cose sono tenute all'oscuro dei cittadini.. Magari ci sono i marziani sulla terra e lo sapremo tra 30 anni..

  38. #38
    User L'avatar di Hotshot
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    700
    Io sono molto molto contrario alla pena di morte, semplicemente perchè non fà quello che la legge dovrebbe fare:
    - punire e far capire l'errore

    Inoltre lo stato non si può permettere di togliere la vita ad un individuo!

    Senza contare Tutti gli orrendi errori delle esecuzioni capitali a discapito di chi innocente è stato giustiziato!

    Per Saddam, per me è stato uno sbaglio, semplicemente perchè,
    cosa pensavano di fare, ripagare anni di regime con una morte di un uomo?
    Sbagliatissimo, doveva essere condannato dal mondo intero lui e tutti quelli che hanno sostenuto il regime.

    Egli ha fatto la fine di molti dittatori nei tempi passati, ma appunto, non sono tempi Passati???

  39. #39
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Sposto in Società ed Impegno Civile
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  40. #40
    ludus
    Non iscritto
    Citazione Originariamente Scritto da Hotshot
    Io sono molto molto contrario alla pena di morte, semplicemente perchè non fà quello che la legge dovrebbe fare:
    - punire e far capire l'errore
    a un pedofilo fai capire l'errore?
    a un brigatista?
    a uno stupratore?
    a un terrorista?
    a uno che entra in tabaccheria, ammazza il tabaccaio e lo rapina?


    Inoltre lo stato non si può permettere di togliere la vita ad un individuo!
    a quelli di cui sopra sì. anche perché poi vengono rimessi in libertà, o per scadenza dei cosiddetti termini, o per vergognosi permessi premio (?), o per abbreviazione della pena, o adesso per l'indulto e ricominciano a delinquere.

    lo stato ha l'obbligo di proteggere i cittadini.
    Ultima modifica di Andrez; 04-01-07 alle 16:19

  41. #41
    User
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Net City
    Messaggi
    520
    "..si dice che il Signor Bush dormisse mentre uccidevano Saddam.."

    Ma tra i due chi è il vero dittatore ???

  42. #42
    User L'avatar di Hotshot
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    700
    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    a un pedofilo fai capire l'errore?
    a un brigatista?
    a uno stupratore?
    a un terrorista?
    a uno che entra in tabaccheria, ammazza il tabaccaio e lo rapina?



    a quelli di cui sopra sì. anche perché poi vengono rimessi in libertà, o per scadenza dei cosiddetti termini, o per vergognosi permessi premio (?), o per abbreviazione della pena, o adesso per l'indulto e ricominciano a delinquere.
    il sistema della giustizia in Italia è no comment,
    ma non perchè questo faccia schifo,
    si debba perdere la dignità umana uccidendo le altre persone,
    secondo me l'essere umano non è una bestia,
    per questo con sale in zucca, bisogna capire che con la morte non si risolve proprio niente.

    Ben altro serve per educare la civilità, e anche per Punire con il pugno forte chi lede della vita delle persone in qualsiasi maniera.

    Citazione Originariamente Scritto da ludus
    lo stato ha l'obbligo di proteggere i cittadini.
    Innanzitutto lo stato ha l'obbligo di educarci! e questo è il modo più sicuro per proteggerci!
    E uccidendo le persone proteggi solo l'ignoranza,
    perchè si insegna che con la violenza è possibile risolvere i problemi.

    Questo è il mio modestissimo parere.

  43. #43
    User L'avatar di Ale58
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Liguria
    Messaggi
    249
    Favorevole o contrario alla pena di morte?
    E' una questione istintiva, interiore ..... non ci sono dubbi.
    Chi risponde non ha incertezze o è si o è no.
    Come mai su questa decisione veramente "Etica" non ci sono posizioni trasversali?
    Una spiegazione ci deve essere ...... come per tutto.
    O forse non c'è

  44. #44
    User Newbie L'avatar di Roderigo
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    5
    Sono contrario alla pena di morte, perchè non merito di essere un boia.

    Il video dell'esecuzione di Saddam Hussein l'ho trovato penoso e ripugnante, come quelli di Al Zarkawi.

    Se i migliori pubblicitari del mondo si fossero riuniti insieme per realizzare uno spot contro la pena capitale, non sarebbero riusciti a farne uno migliore.

  45. #45
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Citazione Originariamente Scritto da lofficier
    "..si dice che il Signor Bush dormisse mentre uccidevano Saddam.."

    Ma tra i due chi è il vero dittatore ???

    Non condivido nemmeno lontanamente............ differenze abisssssssssali hanno diviso e dividono un paese iperdemocratico come gli USA da un paese come l'Iraq di Saddam.

    Se dittatura ci deve essere è quella della inscalfibilità dello stile di vita dei benestanti paesi occidentali..... tutti.
    Da lì nasce tutto..... compresa l'acquiescenza o direttamente lo schierarsi a favore di alcuni interventi militari.
    A questo si può essere favorevoli o contrari a mio modesto giudizio.

    Paolo

  46. #46
    Esperto L'avatar di FuSioNmAn
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Salerno
    Messaggi
    495
    Citazione Originariamente Scritto da Mamilu
    Ecco,
    questa mi sarebbe piaciuta davvero
    Peccato che il giorno dopo si sarebbe fatto male una mano e per questo rispedito a casa per impossibilità di prosecuzione nei lavori.
    Così come gerarchi fascisti condannati all'ergastolo al processo di Norimberga sono usciti dopo 2 anni per problemi di salute (non 1 ma svariati).
    Così come con l'indulto tante persone non hanno scontato la vera pena (gia troppo insufficiente)
    Così come Tanzi sta beatamente a casa sempre per problemi di salute quando migliaia di persone sono finite in mezzo ad una strada.
    Così come qualche tempo fa, un uomo condannato a 10 anni di carcere, quando è uscito ha ammazzato la donna che ce l'aveva fatto finire a seguito di aggressioni.
    Devo continuare?

    Prima di rispondere pensate anche a chi ha subito il torto, a quanti l'hanno subito e quando questo sarà di nuovo libero (perchè l'ergastolo non esiste più) è meglio che sia a rischio una persona civile ed onesta o che si metta matematicamente al sicuro tale persona?

    Quando fanno vedere le immagini dei carcerati poverini che non sono più liberi farei vedere anche le lacrime di chi ha subito la morte del figlio per rapina, le lacrime di chi non ha più una casa, la rabbia di chi subisce un furto di cose comprate con tanti sacrifici...
    Sono sicuro che lo stato d'animo di pietà cambierebbe in un attimo.

    Se finire in galera per certi casi significasse essere certi che anche se questo diventa un santo ci rimane per sempre allora va bene.
    Ma un buon attore, con i nostri sistemi, se la cava sempre alla grande.

    Col sistema che vige attualmente sto avendo ogni giorno una prova diversa per NON essere onesto.

  47. #47
    Moderatore L'avatar di paolino
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    San Cipriano Beach
    Messaggi
    5,059
    Quando fanno vedere le immagini dei carcerati poverini che non sono più liberi farei vedere anche le lacrime di chi ha subito la morte del figlio per rapina, le lacrime di chi non ha più una casa, la rabbia di chi subisce un furto di cose comprate con tanti sacrifici...
    è qui che nasce il primo problema....Beccaria mobilitò tutta l'intellighenzia della sua epoca sul tema della pena di morte e per un unico motivo "Gli errori giudiziari"....

    cosa fai se dopo dieci anni ti accorgi di aver sbagliato? e ciò che oggi è un crimine domani come verrà considerato? se Pinco Pallino è in galera puoi rimediare, ma se è morto c'è poco da fare

    inoltre la pena di morte genera sempre odio e l'odio si sa alimenta altro odio.....negli USA la pena di morte ha prodotto uno scollamento mostruoso ( ovviamente non è solo colpa della pena di morte ) tra il cittadino e gli apparati di governo.....

    poi c'è un altro dilemma.....chi dice che il sistema in cui viviamo sia giusto in assoluto? e come giustificare l'uso esclusivo della forza da parte dello Stato? e come la mettiamo con la politica e l'atavica corruzione che l'affligge?

    è chiaro che se i cittadini si fermassero un attimo a pensare a tutto questo e se magari il trattamento riservato dallo Stato al cittadino fosse quello di condannarlo a morte anche per un sorpasso azzardato si avrebbe una rivoluzione francese al mese.....

    lo so è tutto estremamente ingiusto, ma aldilà della giustizia c'è la realtà....la giustizia è una bella utopia ma chissà se potrà mai diventare una realtà quotidiana.....

    pensa te, dopo 25 anni non hanno saputo fare niente di meglio che venirci a dire di non saper nulla su come andò ad Ustica nel 1981 e su chi buttò giù quell'aereo....ecco è in questi casi che i governanti capiscono che è meglio riflettere prima di far funzionare la ghigliottina perchè magari un giorno potrebbe esserci la loro capoccia in gioco

  48. #48
    Utente Premium L'avatar di SpiderPanoz
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,407
    drammatico errore politico

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.