+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 51 a 67 di 67

Chiesa, reati e magistratura

Ultimo Messaggio di Vampiretta il:
  1. #51
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    408
    Appena finita la trasmissione di Santoro, una sola cosa mi è mancata: qualcuno che chiedesse a Fisichella:

    "ma questi preti, se la cosa è provata, in galera ci devono andare?"

    "e per provare la cosa devono o non devono andare sotto processo civile?"

    "e per mandarli in processo volete o non volete aiutare gli stati?"

    Questo è il nodo, nodo indicibile ma tante volte affiorato.. Cfr la tante volte citata intervista di Bertone. Cfr Don Mazzi nell'intervista delle Iene. Non ce li vogliono mandare, in galera, e non aiuteranno gli stati a processarli.

    E poi si offendono se uno parla di omertà..
    Ultima modifica di etimo; 01-06-07 alle 00:57
    www.dizionario.org - Il Dizionario della Lingua Italiana di N. Tommaseo e B. Bellini

  2. #52
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    10
    Ciao tutti. Ma complimenti per la ricerca ANDREZ !! Chè lavoro c'è in torno questi video !!! E' tropppppppoooo....Mamma miiiiiiiiiaaaaaa......Ma l'unica cosa certa è che la propria chiesa si limita a se stessa ogni giorno e lo fa da seccoli. Oggi (mi permeto di affermare) che quello che crede nella chiesa difficilmente può credere in Dio. Come si fa !!??? ..... <<per le "autorità" Catoliche, non è abbastanza con tutto quello che hanno fatto nella storia....ne avrano mai abbastanza. Pedofilia. "E' solo un fiorellino nel loro così sudicio giardino". Credo che vengono fuori delle cose e vendrano di più ! ma quella parola maledeta "potere" anche se vediamo adesso come nasconde l'orrore con cui queste vittime sono stati protagonisti dello inferno....io ci tengo a pensare come Gandhi "L'odio, l'ingiustizia, la violenza, da sempre somigliano governare la terra ma la verità è che alla fine, sempre, vincono la Verità e l'Amore." - Ragazzi, io mi auguro sia così. Oh...Questo fatto di fare pubblico sul Forum il tema già è Amore. E' importantissimo che vengano in superficie queste storie...una % molto grande, extragrande delle persone Ignorano la realtà di questi fatti ! Studierò questi video.. e, A presto. ...A T R A D I S

  3. #53
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    408
    Un altro commentino, relativa a Mons. Fisichella che diceva che la Crimen Sollicitationis non era segreta....


    ISTRUZIONI
    Sulla Procedura per le cause sul reato di sollecitazione

    DA CONSERVARSI DILIGENTEMENTE NELL'ARCHIVIO SEGRETO DELLA CURA
    CONFIDENZIALE - DA NON PUBBLICARSI E DA NON ANNOTARE CON COMMENTI


    www.dizionario.org - Il Dizionario della Lingua Italiana di N. Tommaseo e B. Bellini

  4. #54
    User L'avatar di luca1969
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    95
    Dico la mia. Ciò che non viene considerato, a volte, negli interventi di cui sopra sono le vittime. Scadere nello scontro chiesa-pedofili-ateismo e tutto ciò che volete, serve a poco. Vogliamo mettere i bambini, vittime innocenti, al centro di tutto? Difficile ? A me è questo che importa. Poi fate voi. Sicuramente noto molta disinformazione su ciò che sia la pedofilia.

  5. #55
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275

    ....

    Citazione Originariamente Scritto da luca1969 Visualizza Messaggio
    Dico la mia. Ciò che non viene considerato, a volte, negli interventi di cui sopra sono le vittime. Scadere nello scontro chiesa-pedofili-ateismo e tutto ciò che volete, serve a poco. Vogliamo mettere i bambini, vittime innocenti, al centro di tutto? Difficile ? A me è questo che importa. Poi fate voi. Sicuramente noto molta disinformazione su ciò che sia la pedofilia.
    Perfetto è proprio quello che volevo esprimere... per me il problema principale è la pedofilia e dobbiamo combatterla anche noi che facciamo un uso notevole del web; aiutiamo i bamibini a vivere la loro fanciullezza felice e spensierata... inutile attaccare istituzioni e tutto il resto... concordo in pieno con luca.

  6. #56
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Citazione Originariamente Scritto da luca1969 Visualizza Messaggio
    Dico la mia. Ciò che non viene considerato, a volte, negli interventi di cui sopra sono le vittime. Scadere nello scontro chiesa-pedofili-ateismo e tutto ciò che volete, serve a poco. Vogliamo mettere i bambini, vittime innocenti, al centro di tutto? Difficile ? A me è questo che importa. Poi fate voi. Sicuramente noto molta disinformazione su ciò che sia la pedofilia.
    Scusate ma c'è un altro topic dove la discussione è incentrata sulla pedofilia e tutti abbiamo dichiarato che ci vorrebbe maggiore informazione, trasmissioni che invece di parlare del singolo caso facendo spettacolo esponessero come denunciare, come accorgersi se i bambini vengono molestati, come sostenere loro e le famiglie.

    Questo topic, visto anche il titolo, è incentrato sul dibattito della pedofilia all'interno della Chiesa e se o di come viene tenuto tutto a tacere.

    Ribadisco che il primo pensiero sono le vittime, così come già espresso nell'altro topic. Così come per esempio nella trasmissione di Santoro, oltre alle polemiche alla chiesa c'era una ragazzo che ha fondato un associazione per aiutare i bambini molestati e abusati in generale, e lui è stato abusavo dal suo prete. O la signora che ha denunciato ora, dopo anni, gli abusi subiti per anni dal suo parroco. Dunque mi pare si faccia entrambe le cose, parlare delle vittime e parlare della Chiesa visto che il topic a quello è dedicato.

    Poi se siamo invece OT spero moderatori e amministratori ce lo faranno notare.


  7. #57
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    10

    Due campi molto estensi

    Salve !

    Certo, è vero che sono due parti del problema che possono si, deviare l' attenzione l' uno dall'altro mutuamente. E' giusto per questo, che devono essere studiati ognuno nella sua dimensione.
    Questa discussione è cominciata proprio da Giorgio, trattando un particolare che illustra dei modi con cui una istituzione (la chiesa), "organizza" il suo crimine. Intrinsecamente nel caso della pedofilia, involucra ovviamente le vittime I Bimbi.
    Nessuno sarebbe meno importante da trattare! Non è uno scherzo che là, dove "tutti" pongono la fede, nella nostra cultura, sia lo stesso luogo dove si ritrovi la morte dell'anima... da un'organizazione così rilevante come la chiesa.
    Da parte delle vittime, i Bambini ...è importantissimo e vitale difendere il loro valori sin dal' inizio della loro vita perché semplicemente sono il futuro di questa umanità. Il nostro proprio futuro.
    Due forum diversi per trattare lo stesso tema, sarebbero più organizzati, per così trovare conclusioni, che alla loro volta portino a una Determinazione che ci conduca ad azioni precise da realizzare oltre il PC!
    Grazie del vostro contributo.
    ... ATRADIS

  8. #58
    User L'avatar di luca1969
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    95
    Caro ATRADIS se vuoi collaborare con me, per agire oltre la tastiera, sei il benvenuto.

  9. #59
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,801
    Il Focus del discorso è ovviamente la salvaguardia dei bambini dalla pedofilia.

    L'argomento che Giorgio ci chiede di discutere in apertura è diventato molto attuale nei giorni successivi quel post, portando anche l'argomento ad una nota trasmissione televisiva.

    Tratta delle posizioni della Chiesa di fronte alla pedofilia.

    E' evidente, come viene ben espresso durante il topic (e pure in quella trasmissione televisiva) che se un organismo tanto importante come la Chiesa tende a nascondere l'argomento, ben difficilmente si può poi auspicare che da altre parti si faccia chiarezza.

    Questa è la denuncia forte e netta che Giorgio lancia in apertura.

    Durante lo svolgimento della trasmissione televisiva, queste responsabilità sono apparse nette, al punto da far prendere una posizione molto forte di apertura, anzi di invito alla denuncia dei casi di pedofilia (per la prima volta) da parte del rappresentante della Chiesa presente in trasmissione.

    Se la Chiesa eviterà di coprire questi delitti e veramente manterrà queste promesse iniziando a denunciarli, forse tutta l'attuale situazione semiomertosa comincerà a sgretolarsi ed i pedofili (tutti) inizieranno a godere di meno appoggi e reticenze.

    Ed i bambini a subire meno violenze.

    ... o perlomeno a non essere accusati loro quando le denunciano.


    Per quanto riguarda cari Luca ed Atradis, il fare qualcosa concretamente sull'argomento, ovviamente ci trovate ben disponibili.

    Perchè non tentate di aprire una vostra pagina qui sull'argomento e far partire qualsiasi cosa riteniate opportuna?

  10. #60
    Non iscritto L'avatar di Paola_mi
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Cinisello Balsamo
    Messaggi
    1,263
    Scusate ma come si fa ad aiutare questi bimbi? intendo dire... per aiutare questi bambini (o anche gli adulti vittime di soprusi e strupri) si deve essere molto molto molto preparati.

    O sbaglio?

  11. #61
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    10

    Forza !....

    Ci sono 100% e ti ringrazio Luca! Mi offro per (aprire) una pagina sul argomento come suggerito da Andrez. Unico scopo: vedere tutte le possibilità di "andare oltre la tastiera", ascoltando e condividendo in questa ricerca, altri punti di vista verso un' azione che comporti (il nostro granello di sabbia) = risultati, per partecipare alle eventuali soluzioni del problema.
    La parentesi (aprire) è un richiamo di aiuto perché sono quasi sicuro di essere in questo forum ()... la persona meno informata su questi argomenti Web...Per l' aiuto: Grazie !
    Riguardo a quello che dice Paola. E' vero che ci vuole preparazione per aiutare queste vittime, ma quando le iniziative partono nel senso giusto, sempre ci sono le persone giuste nel momento ed il luogo giusto. Io faccio lo Psi. e credo sapere perché lo dico. Importante è che ognuno di noi "dal suo", decida contribuire e si comprometta con il miglioramento di alcuna area della nostra società.
    ...ATRADIS

  12. #62
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Finalmente dopo settimane ho potuto guardare la puntata registrata di Annozero con il video della BBC. E ora mi permetto di dire la mia.

    In primis vorrei far presente una cosa IMPORTANTISSIMA che è venuta fuori. Su esplicita affermazione di Monsignor Fisichella chiunque subisca atti di violenza sessuale deve denunciare e può farlo in tranquillità, senza obbligo del segreto, anche presso la magistratura. Dunque... chiunque d'ora innanzi si trovi a dover affrontare una cosa simile (spererei nessuno dovrà più subire atti di abuso) sa cosa fare, per stessa esplicita ammissione di Monsignor Fisichella: Membro della Congregazione per la Dottrina della Fede.

    Dove ce la segnamo questa cosa??? E' importante. Poi non so se abbia più valore ciò che dice Fisichella su RaiDue o le carte della Chiesa, ma visto che parlava in rappresentanza di quest'utlima io la prendo per buona.

    Veniamo al filmato, io l'immondizia non ce l'ho affatto trovata. Non c'era contraddittorio, vero, ma Colm O'Gorman ha espressamente dichiarato che più volte è stata data la possibilità alla Chiesa che non ha mai accettato. Dunque credo si possa anche archiviare la storia del contradditorio.

    Ma io non capisco una cosa, continuo a pensare pensare ma non ne vengo a capo. In questo filmato si parla di preti e vescovi denunciati, processati e condannati per atti violenza sui minori. Si parla di preti e vescovi rei confessi di attti di violenza sui minori. Si parla di vescovi che si sono dimessi dopo aver ammesso di aver celato e insabbiato quanto sapevano sugli abusi sui minori. Questi sono FATTI concreti, non congetture, cose per sentito dire etc etc... allora mi chiedo come si fa a chiudere gli occhi di fronte a tutto ciò.

    Altresì il Giudice del Tribunale del Riasame Americano che indaga su tali abusi ha espressamente dichiarato di non aver avuto sostegno dalla Chiesa nelle indagini. E mai possibile pensare sia un gigantissimo complotto ai danni della Chisa. A me sembra un presa per i fondelli volerla far passare per tale.

    Ancora come si fa a dire la Crimen Sollicitationis non è segreta solo perchè è inviata a 4000 sacerdoti? C'è un'esplicita richiesta di mantenere tale documento segreto. Sarebbe come dire che gli archivi dell'FBI non sono segreti perchè alcuni (magari anche migliaia) di addetti ai lavori, agenti specializzati, possono accedervi. Mi sempra ancora una volta una presa in giro bella e buona.

    Infine non posso non parlare dell'impatto emotivo sia del video, in cui uomini ormai adulti rivivono con angoscia quei terribili momenti e sopratutto il racconto della signora Toscana circa gli abusi che dall'età di 10 anni ha subito per 15 lunghi anni dal suo parroco. Un racconto struggente, doloroso, da far venire i brividi.

    E così faccio una riflessione, durante il racconto della signora io mi sono sentita morire, mi sono vergognata del genere umano e avrei voluto IO poter chiedere scusa alla signora per ciò che ha daovuto subire da un mio consimile.
    Ma Monsignor Fisichella non è dello stesso avviso, con tutto che 10 minuti prima aveva dichiarato che quei preti non dovevano diventare tali (e non ce li ho messi io nel loro uffizio), ha ribadito che la Chiesa non si vergogna e non si scusa di niente. Come si fa?????? E' un tuo confratello ad aver commesso atti così schifosi.

    Se è vero che la Chiesa è una grande famiglia, mi domando, se un vostro familiare abusasse di un bambino non provereste vergogna e la sensazione impellente di andare VOI a chiedere scusa alla avittima e alla sua famiglia? E allora perchè Monsignor Fisichella non ne sente la necessità? La Chiesa non ne sente la necessità?

    Io lo trovo sconvonlgente, proprio dalla Chiesa che insegna a chiede perdono e a perdonare.

    Vi giuro non voglio fare polemica, ma mi fa male, male dentro!!

    Scusatemi!

  13. #63
    Esperto
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    408
    Citazione Originariamente Scritto da Vampiretta Visualizza Messaggio
    E allora perchè Monsignor Fisichella non ne sente la necessità?
    Mi spiace dirlo, ma quello è stato il tipico caso di comportamento ambiguo e poco chiaro (mi spingo a dire in mala fede) da parte delle alte gerarchie ecclesiastiche. Prendo alcune sue affermazioni al riguardo.

    1) la Crimen Sollicitationis non è segreta.
    Vedi il sottotitolo del documento stesso:

    DA CONSERVARSI DILIGENTEMENTE NELL'ARCHIVIO SEGRETO DELLA CURA

    CONFIDENZIALE - DA NON PUBBLICARSI E DA NON ANNOTARE CON COMMENTI

    Poteva essere Fisichella all'oscuro di questa dicitura? Poteva essere in buona fede mentre diceva una cosa del genere? Mi spiace, ma faccio fatica a crederlo.

    2) La Chiesa non deve chiedere scusa, ma anzi (sono parole sue) la chiesa è una vittima.
    Con un classico meccanismo del revisionismo, le posizioni si rovesciano: si relativizza il ruolo di vittima: è vittima anche la Chiesa quindi il tuo ruolo di vittima viene sminuito. Svuoto il tuo racconto perché sono dalla tua parte.


    3) Le vittime possono denunciare alla magistratura. Grazie della concessione.
    La domanda è: i superiori devono denunciare alla magistratura?
    Fino a quando la denuncia parte dal basso e si scontra con il muro di silenzio delle gerarchie, sarà impossibile attaccare davvero il fenomeno.

    Nel mondo civile, esiste una cosa (una fattispecie di reato) chiamata favoreggiamento.

    Vogliamo una volta tanto dire se questa cosa esiste anche nella Chiesa, o rimaniamo allle mai smentite disposizioni della Crimen Sollicitations e alle mai smentite dichiarazioni di Bertone che citavo prima?
    www.dizionario.org - Il Dizionario della Lingua Italiana di N. Tommaseo e B. Bellini

  14. #64
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Citazione Originariamente Scritto da etimo Visualizza Messaggio
    Mi spiace dirlo, ma quello è stato il tipico caso di comportamento ambiguo e poco chiaro (mi spingo a dire in mala fede) da parte delle alte gerarchie ecclesiastiche. Prendo alcune sue affermazioni al riguardo.

    1) la Crimen Sollicitationis non è segreta.
    Vedi il sottotitolo del documento stesso:

    DA CONSERVARSI DILIGENTEMENTE NELL'ARCHIVIO SEGRETO DELLA CURA
    CONFIDENZIALE - DA NON PUBBLICARSI E DA NON ANNOTARE CON COMMENTI

    Poteva essere Fisichella all'oscuro di questa dicitura? Poteva essere in buona fede mentre diceva una cosa del genere? Mi spiace, ma faccio fatica a crederlo.

    2) La Chiesa non deve chiedere scusa, ma anzi (sono parole sue) la chiesa è una vittima.
    Con un classico meccanismo del revisionismo, le posizioni si rovesciano: si relativizza il ruolo di vittima: è vittima anche la Chiesa quindi il tuo ruolo di vittima viene sminuito. Svuoto il tuo racconto perché sono dalla tua parte.


    3) Le vittime possono denunciare alla magistratura. Grazie della concessione.
    La domanda è: i superiori devono denunciare alla magistratura?
    Fino a quando la denuncia parte dal basso e si scontra con il muro di silenzio delle gerarchie, sarà impossibile attaccare davvero il fenomeno.

    Nel mondo civile, esiste una cosa (una fattispecie di reato) chiamata favoreggiamento.

    Vogliamo una volta tanto dire se questa cosa esiste anche nella Chiesa, o rimaniamo allle mai smentite disposizioni della Crimen Sollicitations e alle mai smentite dichiarazioni di Bertone che citavo prima?
    Non posso che quotarti... secondo me quel giorno hanno perso ancora una volta una grande occasione per dimostrarsi civili e non rigirarsi la frittata.

    Ma io dico, non è controproducente anche per loro tutto ciò? Non è meglio denunciare, cacciare i preti così tutti saprebbero che la Chiesa non ha niente da nascondere?

    Ho il dubbio che seppur è evidente che non è giusto fare una generalizzazione tra preti e pedoflia e non l'ho neanche mai pensato, forse i preti pedofili sono molti di + di quanto i credenti potrebbero mai accettare. Anche se personalmente non tollero neanche la presenza di 1 prete pedofilo. Va contro ogni cosa che la Chiesa stessa proclama. Ma quella è una mia idea.

  15. #65
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    L'Arcidiocesi cattolica di Los Angeles ha accettato di pagare un risarcimento record di 660 milioni di dollari, più di un milione a testa, alle circa 500 vittime di abusi sessuali commessi da preti pedofili a partire dagli anni Quaranta.

    L'articolo su Repubblica.
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  16. #66
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Finalmente!!!

    Ma la speranza è che la Chiesa vigili meglio e faccia in modo che questi casi non avvengano più. Nessuna somma di denaro può risarcire le vite distrutte di quei bambini e delle loro famiglie.

  17. #67
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,631
    Messori: "Il problema?
    Troppi gay in seminario"


    Vittorio Messori, lei è coautore di Karol Wojtyla e Joseph Ratzinger: qual è, da ascoltato frequentatore dei Sacri Palazzi, la sua idea sugli scandali sessuali nella Chiesa dopo gli ultimi casi giudiziari di don Gelmini e dei sacerdoti ricattati a Torino? «Un uomo di Chiesa fa del bene e talvolta cade in tentazione? E allora? Se fosse così per don Pierino Gelmini, se ogni tanto avesse toccato qualche ragazzo ma di questi ragazzi ne avesse salvati migliaia, e allora? La Chiesa ha beatificato un prete denunciato a ripetizione perché ai giardini pubblici si mostrava nudo alle mamme. Queste storie sono il riconoscimento della debolezza umana che fa parte della grandezza del Vangelo. Gesù dice di non essere venuto per i sani, ma per i peccatori. E’ il realismo della Chiesa: c’è chi non si sa fermare davanti agli spaghetti all’amatriciana, chi non sa esimersi dal fare il puttaniere e chi, senza averlo cercato, ha pulsioni omosessuali. E poi su quali basi la giustizia umana santifica l’omosessualità e demonizza la pedofilia? Chi stabilisce la norma e la soglia d’età?»

    La Chiesa non controlla più i sacerdoti?
    «Nessuno osa più comandare, si pretende dalla Chiesa il dialogo invece della disciplina. Ci si scandalizza del sacerdote molestatore, poi però il vescovo diventa un odioso despota se nega l’ingresso in seminario ad un gay. Ci si indigna dei peccati dei sacerdoti ma se l’autorità ecclesiastica cerca di imporre le regole scoppia il finimondo e si grida alla repressione, all’autoritarismo, alla discriminazione. Casi come quelli esplosi in questi giorni, la Chiesa li ha sempre ricondotti sotto il proprio controllo. Ma oggi il “vietato vietare” le proibisce di esigere disciplina al suo interno. La Chiesa ha sempre saputo che seminari e monasteri attirano omosessuali. Prima era molto attenta a porre barriere all’ingresso e a sorvegliare la formazione. Chi dimostrava tendenze gay veniva messo fuori. Poi il no alla discriminazione ha permesso l’ingresso in forze degli omosessuali e ora la Chiesa paga quell’imprudenza».

    I suoi sostenitori definiscono don Gelmini un «santo»
    «Non entro nel caso giudiziario, però è indubbio che nella storia della Chiesa una sessualità disordinata ha potuto convivere agevolmente con la santità. Sono legato al segreto richiesto dai Postulatori, ma potrei fare nomi celebri. Il fondatore di molte istituzioni caritative in Europa è stato proclamato Beato nonostante le turbe sessuali che per un istinto incoercibile lo spingevano a compiere atti osceni in luogo pubblico. Non mi scandalizzo, penso ai drammi umani che ci sono dietro. San Giovanni Calabria era un benefattore dell’umanità, ma è stato sottoposto a sette elettroshock: da psicopatico grave, da manicomio».

    Perché scoppiano adesso questi scandali?
    «In America è stata assolta la maggior parte delle diocesi che invece di patteggiare hanno tenuto duro e sono arrivate in giudizio. Però è innegabile che oggi nella Chiesa la castità fa problema. Sul piano umano è disumana. Si resta casti solo se si ha fede salda, fiducia nella vita eterna. Il deficit non organizzativo, ma di fede. E non si risolve abolendo il celibato ecclesiastico perché l’80% sono casi gay. Deviazioni sessuali di preti che mettono le mani addosso agli uomini e ai ragazzini. La caduta della fede e la rivoluzione sessuale accrescono il problema. Chi è causa del suo mal pianga se stesso: sono stati eliminati i controlli per ammettere in seminario pure gli effeminati il cui sogno era stare in mezzo agli uomini».

    Le comunità antidroga sono terra di nessuno?
    «La Chiesa deve tappare i buchi della società laica. I preti antidroga nessuno li controlla, sfuggono alla sorveglianza dei vescovi e dei superiori perché diventano superstar, con i rispettivi supporter politici. E così c’è lo schieramento dei buoni samaritani di destra e di quelli di sinistra, don Ciotti contro don Gelmini. I preti di Torino sono finiti nella rete dell’estorsione perché si è inventato il concetto ipocrita di pedofilia. Così un ricattatore senza arte né parte campa con la minaccia di far esplodere uno scandalo. Una volta ricattavano i notai con l’amante, oggi la categoria più esposta è il prete gay».

    Un business, come dice Bertone?
    «Sì. Negli Usa gli avvocati mettono cartelli per strada: “Vuoi diventare milionario? Manda tuo figlio un anno in seminario e poi passa da noi”. Le diocesi sono facilmente ricattabili, preferiscono pagare anche se innocenti. Temono un danno d’immagine. E l’inquinamento riguarda anche noi. Il politicamente corretto sta prendendo campo anche nel cattolicesimo italiano. E i risultati si vedono, purtroppo».

    GIACOMO GALEAZZI
    ROMA

    La Stampa


    Come se di assurdità non ne avessimo sentite già tante... ci mancava Messori che confonde ANCORA omosessualità e pedofilia e scusa i preti che abusano di minori perchè magari ne salvano altri dalla strada.

    E vai... ora si che la mia giornata è migliorata
    Ultima modifica di Lkv; 18-08-07 alle 10:53 Motivo: unito

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.