+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 7 di 7

I genocidi ignorati dell'Africa

Ultimo Messaggio di Vampiretta il:
  1. #1
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623

    I genocidi ignorati dell'Africa

    Dopo la visione del film Hotel Rwanda (ne consiglio vivamente la visione) ho pensato di aprire questo topic.

    Il film narra la storia del Ruanda che nel 1994 ha visto una delle pagine più brutte della sua storia. In quel periodo infatti le milizie Hutu hanno fatto strage dei loro connazionali di etnia Tutsi al fine di annientare un'intera razza. Un genocidio con 1 milione di morti... e l'Occidente in finestra.

    L'uomo non impara mai dai propri errori. Ci battiamo in petto per l'Olocausto (giustamente) ma ne permettiamo altri. Vogliamo esportare la democrazia e ci preoccupiamo dei diritti civili dei cittadini di determinati Paesi solo se da quei Paesi possiamo trarre profitti. Restiamo a guardare persone morire, senza alzare un dito, come se le vite dei popoli africani valessero meno delle nostre. E continuiamo ad affamare popoli interi, sfruttandoli, chi siamo? Siamo l'Occidente, il popolo civilizzato, religioso per antonomasia, politicamente corretto e dove vige la democazia... alla faccia!

    Perchè non riusciamo mai a pensare che se siamo nati da questo altro lato non è per merito ma per mera fortuna, e non riusciamo a essere un minimo solidali con popoli meno fortunati di noi?

    Il Ruanda è il "passato" ma il Darfur è il presente eppure si continua a non fare nulla.

    Siamo davvero così civilizzati e illuminati? Io non ho dubbi, NO!

  2. #2
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,250
    Qui alcune note.

    Gravissime le responsabilità dell'Occidente; di USA e Francia, Gran Bretagna e persino della Chiesa.

    Forti i ritardi e gli errori dell'ONU che ha pagato a carissimo prezzo ciò che era stato inizialmente creato dal colonialismo tedesco e belga.

  3. #3
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Grazie x le note.

  4. #4
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,250
    Il Ruanda abolisce la pena di morte.

    A seguito della forte attività per la moratoria delle esecuzioni capitali, per la quale l'Italia si sta impegnando in prima persona all'interno dell'Onu su mandato dell'Unione Europea, il Governo di Ruanda ha compiuto la svolta, mostrando un segnale di cambiamento di rotta e di sensibilità all'iniziativa del Governo italiano e dell'Europa.

    La notizia è particolarmente significativa se si considera che a seguito dell'iniziativa italiana per l'abolizione della pena di morte, il 58% degli americani si sono dichiarati favorevoli alla moratoria delle esecuzioni.

  5. #5
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    E' una gran bella notizia!!!

  6. #6
    Esperto L'avatar di FuSioNmAn
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Salerno
    Messaggi
    495
    A cosa serve abolire una pena di morte cosiddetta "ufficiale" se la maggior parte delle vittime viene uccisa in modo indiretto, da guerre, da odi razziali (vedi hutu)?
    Sarà anche un passo ma, secondo me, serve a salvare 3 persone e non milioni.
    Provate a dire ad un capo tribù africano che s'è messo in testa di sterminare il villaggio vicino: "scusa ma hanno abolito la pena di morte!".

    Più che altro io vorrei sapere perchè non intervengono anche in Africa come hanno fatto per l'iraq.
    E' anche vero che spesso conosciamo solo l'1% dei motivi e quindi spariamo spesso sentenze senza sapere i fatti (non per ignoranza ma perchè non vengono fornite adeguate info).
    Credo che comunque è una situazione molto difficile. E probabilmente hanno pensato che per risolvere i loro problemi definitivamente dobbiamo finire noi in povertà. Non è facile. Non so se basta "solo" rivedere i nostri consumi e sprechi...
    Diventiamo tutti egoisti quando messi alle strette

  7. #7
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Citazione Originariamente Scritto da FuSioNmAn Visualizza Messaggio
    A cosa serve abolire una pena di morte cosiddetta "ufficiale" se la maggior parte delle vittime viene uccisa in modo indiretto, da guerre, da odi razziali (vedi hutu)?
    Secondo me cambia che in uno stato di diritto, lo stato stesso non dovrebbe arrogarsi il diritto di uccidere.

    Se ragioniamo così, allora tutti possono fare i porci comodi perchè tanto nel mondo c'è la guerra, i genocidi, la pulizia raziare e via di seguito.


    Citazione Originariamente Scritto da FuSioNmAn Visualizza Messaggio
    Credo che comunque è una situazione molto difficile. E probabilmente hanno pensato che per risolvere i loro problemi definitivamente dobbiamo finire noi in povertà.
    Oddio questa non l'ho capita, puoi essere più preciso perfavore!

    Grazie!

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.