+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 33 di 33

Walter Veltroni alla guida del Partito democratico

Ultimo Messaggio di webdirectory il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,202
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Walter Veltroni alla guida del Partito democratico

    Veltroni inizia a parlare: "Fare un'Italia nuova"
    "Fare un'Italia nuova è questo il senso del Partito democratico - queste le prime parole di Veltroni dal palco - Il Pd è il partito che dovrà dare una spallata ai conservatorismi di destra e di sinistra. Il Pd nasce per "unire gli italiani, ciò che oggi viene contrapposto: nord e sud, giovani e anziani, lavoratori autonomi e dipendenti"

    Che ne pensano i Forumisti GT?
    Giorgio Taverniti Blog. FastForward: su YouTube ogni Martedì!

    Tutta la SEO in 23 ore: 9 diversi moduli tematici, 34 lezioni, questo è il Videocorso SEO del 2017!


  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    ho sentito di un avvicinamento di Berlusconi a Veltroni... chissà si arriva finalmente ad un governo unilaterale e tutti i piccoli partiti vengono cancellati e soprattutti gli estremismi di destra e sinistra...

    Lo spero vivamente... è l'unica soluzione per far risollevare l'italia ormai a pezzi.

  3. #3
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Veltroni - Berslusconi?

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    228
    Veltroni ... hmmm ... riscordo che lasciò la "politica ufficiale" quando disse che ne era disgustato.
    Lorem ipsum sport sit amet ...

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    notizia falsa "berlusconi-veltroni"... mi sembrava troppo giusto ... niente

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Meno male che è falsa!

  7. #7
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Non vedo nulla di nuovo in un personaggio che ha fatto parte addirittura della prima repubblica.... ma proprio nulla di nuovo, se non una operazione di facciata con il ricorso all'unico politico che si era "defilato" dal parlamento e che potrebbe avere appeal su un 6-9% di elettorato moderato che vede in lui un kennedy "de noj atri", ma non scorge subito dietro la schiavismo dalla sinistra massimalista.

    Vedo invece con piacere aperture dei verdi sulla tav.... Veltroni ha detto tav.... oggi in tv i verdi hanno detto "grande Veltroni".... non capisco perchè allora oggi sono contrari.... visto questo sillogismo.

    Vedo oggi molti di sinistra essere favorevoli al "nuovo patto tra le generazioni" di cui ha parlato Veltroni... ma state sicuri che sono gli stessi che aumenteranno le pensioni a danno dei giovani che oggi pagano i contributi (che non riavranno mai), magari anche con il tesoretto.

    No, no la vedo proprio come solo ed unicamente una bella operazione di facciata.

    L'unico dato positivo ???? E' a breve termine:
    c'è un nuovo leader a sinistra.... Prodi non esiste più e con lui il suo governo.

    Bene.

    Paolo

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Concordo in pieno con i2...

    sottolineo però l'ennesima presa in giro della sinistra:

    Ricordate il primo governo prodi dopo quanto è caduto? Venne formato un governo bis con D'alema alla guida... intanto il sindaco di Roma Rutelli aveva fatto un buon lavoro per la capitale e aveva tanti consensi.. cadde il governo e la sinistra radicale insieme a quella democratica hanno pensato bene di mettere la faccia di Rutelli come premier... evenne battuto da Berlusconi drasticamente...

    Ma ora stanno facendo rivedere lo stesso film dove il muro di faccia stavolta lo prenderà Veltroni?

    Stessa identica situazione....

    Il nuovo partito democratico, il nuovo leader ex sindaco della capitale, il nuovo programma.... tutto come prima altrochè... stessa alleanza con la sinistra radicale, stessi problemi, stessa incapacità di governare, ecc. ecc.


    Ultima modifica di Andrez; 28-06-07 alle 17:37 Motivo: ...controllati! :)

  9. #9
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,945
    Modererei i termini.
    In effetti per ora il governo sembra reggere ed proviene da elezioni legittime quindi aspettiamo l'evolversi della situazione, ma ricordo che qui sul forum di solito non tifiamo spudoratamente, rispettosi di chi non la pensa come noi! :-)

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    io non mi schiererei ne da una parte ne dall'altra... senz'altro condannerei questo governo...
    **************
    ... ovviamente anche questa è una mia opinione
    Ultima modifica di Andrez; 28-06-07 alle 17:59 Motivo: No, questa è propaganda sguaiata, offensiva per una metà degli utenti del Forum. (ringrazio Paolo per l'aiuto)

  11. #11
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    Ognuno ha le sue opinioni, se motivate possono anche essere interessanti da esternare.

    Concordo con Paolo per l'operazione di facciata. Viene presentato Veltroni per la sua popolarita' sia nel mondo della sinistra moderata sia nel mondo della sinistra un po' piu' "sinistra". E soprattutto perche' potrebbe riavvicinare i tanti delusi. Tuttavia l'importanza del PD e' il fatto che si stia cercando di creare qualcosa che contrasti con FI.

    Tuttavia, anziche' unire ha diviso, ha creato un distacco da parte di chi non si sente cosi' centro-sinistra ma neanche troppo sinistra. Ho idea che non reggera' alle prossime elezioni nazionali. Avra' comunque sempre bisogno dell'altra sinistra per sperare di vincere. Non vedo quindi un grande cambiamento, anche se l'intenzione e' meritevole.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  12. #12
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275

    ...

    Citazione Originariamente Scritto da Lkv Visualizza Messaggio
    Ognuno ha le sue opinioni, se motivate possono anche essere interessanti da esternare.

    Concordo con Paolo per l'operazione di facciata. Viene presentato Veltroni per la sua popolarita' sia nel mondo della sinistra moderata sia nel mondo della sinistra un po' piu' "sinistra". E soprattutto perche' potrebbe riavvicinare i tanti delusi. Tuttavia l'importanza del PD e' il fatto che si stia cercando di creare qualcosa che contrasti con FI.

    Tuttavia, anziche' unire ha diviso, ha creato un distacco da parte di chi non si sente cosi' centro-sinistra ma neanche troppo sinistra. Ho idea che non reggera' alle prossime elezioni nazionali. Avra' comunque sempre bisogno dell'altra sinistra per sperare di vincere. Non vedo quindi un grande cambiamento, anche se l'intenzione e' meritevole.

    ovviamente si presenterà con la sinistra estrema... non vedo il cambiamento sinceramente come hai ben detto... Potevo capire se univa le forze di centro tipo udc, mastella, il resto e buttava fuori la sinistra estrema e fare una grande forza di centro... Impossibile a mio avviso. Film già visto e rivisto.

  13. #13
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    ovviamente si presenterà con la sinistra estrema... non vedo il cambiamento sinceramente come hai ben detto... Potevo capire se univa le forze di centro tipo udc, mastella, il resto e buttava fuori la sinistra estrema e fare una grande forza di centro... Impossibile a mio avviso. Film già visto e rivisto.
    Mi son persa qualche pezzo... Veltroni e la sinistra estrema???

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    119
    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory
    ovviamente si presenterà con la sinistra estrema... non vedo il cambiamento sinceramente come hai ben detto... Potevo capire se univa le forze di centro tipo udc, mastella, il resto e buttava fuori la sinistra estrema e fare una grande forza di centro... Impossibile a mio avviso. Film già visto e rivisto.
    se tutto va bene le elezioni sono nel 2011, e' un po' prematuro vedere cosa succedera' con quella che definisci 'sinistra estrema' e con l'udc

    se non altro, veltroni ha 30 anni meno del candidato del centro destra... largo ai giovani!

  15. #15
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275

    ....

    Citazione Originariamente Scritto da eddy75 Visualizza Messaggio
    se tutto va bene le elezioni sono nel 2011, e' un po' prematuro vedere cosa succedera' con quella che definisci 'sinistra estrema' e con l'udc

    se non altro, veltroni ha 30 anni meno del candidato del centro destra... largo ai giovani!
    avrà pure 30 anni in meno di berlusconi ma sicuramente fa politcia da molto più di berlusconi che entrato a farne parte da 15 anni forse meno...

    Vedi Berlusconi è un imprenditore e non un politco e sinceramente parlando non sa fare politica altrimenti sarebbe stato presidente chissà per quanto tempo...

    Ben diverso il discorso di Veltroni; sicuramente più giovane ma è 30 anni che fa politica nelle file della sinistra democratica. Altro che giovane politico.... un vecchio volpone.

    Altra cosa che credo non avverrà sono le elezioni nel 2011; dubito che questo governo arrivi così come è combinato fino alla fine del suo mandato; dubito e spero di no altrimenti per gli italiani saranno grossi problemi.

  16. #16
    Utente Premium L'avatar di Vampiretta
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,623
    Si ma mi chiarite la questione dell'allearsi con l'estrema sinistra? E' notizia di oggi? Io non l'ho mica trovata! O era solo un ipotesi?

  17. #17
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    Altra cosa che credo non avverrà sono le elezioni nel 2011; dubito che questo governo arrivi così come è combinato fino alla fine del suo mandato; dubito e spero di no altrimenti per gli italiani saranno grossi problemi.
    Il problema non e' tanto al governo quanto al parlamento. Comunque le difficolta' generalmente rafforzano i gruppi, per cui potrebbe anche durare fino alla fine del mandato. Per i guai agli italiani non credo piu' di tanto. Se veramente dal 2008 ridurranno le tasse, saranno costretti a ridurre anche le spese inutili, e salvo "azioni stupide" sulle pensioni (che comporterebbero aumenti di spesa, ma sarebbe il caso di aprire un altro topic per questo argomento) non dovrebbe esserci nessun guaio.


    Veltroni non e' certo un giovane politico, ma un po' per il sistema che crea i politici, un po' per l'indifferenza alla politica di tanti giovani, semplicemente non ci sono i giovani politici. O per lo meno e' molto difficile per loro ottenere un minimo di visibilita' istituzionale.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  18. #18
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    LKV mi spiace ma non la penso così sul governo attuale; non sono di parte e sinceramente ho criticato in passato la politica del centro destra e soprattutto di berlusconi; ma alla luce di un anno e 2 mesi di governo delo centro sinistra la mia idea politica è "Anti Sinistra"; quando dovrò esporre un consenso con il voto sarà assolutamente contro la sinistra; chiunque ci sia dall'altra parte io lo voterò.

    In breve ti spiego il perchè:

    -Il primo punto assolutamente sbagliato del centro sinistra è quello dell'alleanza tra democratici e sinistra radicale estrema; due fazioni che contano molto con opposte linee politiche; già da qui l'elettore dovrebbe farsi due conti.

    -Si arriva a inciuci per accontentare partiti e partitelli col 2% di voti; il popolo non può sopportare leggi che avvantaggiano solo un 2% della popolazione.

    -Il governo già è caduto una volta; ha dovuto sostenere un'ennesimo inciucio; è sempre ricattato da una fazione o da un partitello; non riesce a fare una riforma (tranne le liberalizzazioni non ho visto dico una riforma o una grande opera). Il pease è in stallo totale.

    -Inciuci con banche e assicurazioni e problemi con le forze dell'ordine.

    -Straccio di Finanziaria che sta portando migliaia di problemi e quello che paga è il popolo.

    -Bocciato su tutto anche sui conti dalla parte della commissione europea. I conti erano l'unico obbiettivo che poteva raggiungere questo governo; ha fallito anche li.

    Queste sono punti in generale perchè se andiamo in particolare ci sarebbe un elenco da 3 pagine di errori e decisoni prese male.

    Non vedo nessun punto fatto bene; altro che guaio, qui siamo in una situazione di allarme. Prima il governo cade meglio è per noi.


    *********
    Ultima modifica di Andrez; 02-07-07 alle 20:20

  19. #19
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    [QUOTE=webdirectory;298827]LKV mi spiace ma non la penso così sul governo attuale[QUOTE]
    Cosi' come? Io non ho espresso opinioni sul governo.


    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    -Il primo punto assolutamente sbagliato del centro sinistra è quello dell'alleanza tra democratici e sinistra radicale estrema; due fazioni che contano molto con opposte linee politiche; già da qui l'elettore dovrebbe farsi due conti.

    -Si arriva a inciuci per accontentare partiti e partitelli col 2% di voti; il popolo non può sopportare leggi che avvantaggiano solo un 2% della popolazione.

    -Il governo già è caduto una volta; ha dovuto sostenere un'ennesimo inciucio; è sempre ricattato da una fazione o da un partitello; non riesce a fare una riforma (tranne le liberalizzazioni non ho visto dico una riforma o una grande opera). Il pease è in stallo totale.
    Questi sono dovuti piu' al fatto che in Italia c'e' una frammentazione politica che da vita a partiti piu' o meno piccoli. L'alto numero di partiti (da tutte e due le parti anche se piu' nel centro-sinistra) associata alla legge elettorale che non promuove certo le alleanze stabili ha creato questa situazione, per questo dico che il problema risiede in parlamento e non nel governo, se il parlamento sara' diviso anche il governo che ne rispecchia la maggioranza sara' diviso. Se DS e Margherita avessero abbastanza seggi da "fregarsene" di alleanze varie non avrebbero problemi a prendere decisioni forti ma utili.

    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    -Inciuci con banche e assicurazioni e problemi con le forze dell'ordine.
    Questo e' insito nella politica, purtroppo, spero le cose cambino, ma ti faccio notare che esiste da tutte e due le parti, destra, sinistra e centro che sia.

    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    -Straccio di Finanziaria che sta portando migliaia di problemi e quello che paga è il popolo.

    -Bocciato su tutto anche sui conti dalla parte della commissione europea. I conti erano l'unico obbiettivo che poteva raggiungere questo governo; ha fallito anche li.
    Questa e' una tua opinione.
    Per vari motivi (riconducibili solo in parte all'operato del governo) la situazione dei conti pubblici e' migliorata. Con un ma, che riguarda il prossimo futuro, per questo parlavo delle pensioni. Resta pero' un problema anche grave, riguarda il TFR, o meglio quella quota che verra' trasferita dalle imprese all'inps, diventando magicamente da debito delle imprese a credito dell'inps, e quindi entrate dello stato. Se non si fa qualcosa si rischia di vedere partitini vari avanzare richieste per utilizzare questi fondi inesistenti per chissa' cosa (come accade per il tesoretto, che a mio avviso e' un'invenzione, o meglio, e' solo momentaneo e non ci si puo' quindi fare affidamento).

    Tutti questi problemi non li vedo cosi' gravi da giustificare un attacco di panico.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  20. #20
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275

    ...

    [quote=Lkv;299095][quote=webdirectory;298827]LKV mi spiace ma non la penso così sul governo attuale
    Cosi' come? Io non ho espresso opinioni sul governo.



    Questi sono dovuti piu' al fatto che in Italia c'e' una frammentazione politica che da vita a partiti piu' o meno piccoli. L'alto numero di partiti (da tutte e due le parti anche se piu' nel centro-sinistra) associata alla legge elettorale che non promuove certo le alleanze stabili ha creato questa situazione, per questo dico che il problema risiede in parlamento e non nel governo, se il parlamento sara' diviso anche il governo che ne rispecchia la maggioranza sara' diviso. Se DS e Margherita avessero abbastanza seggi da "fregarsene" di alleanze varie non avrebbero problemi a prendere decisioni forti ma utili.


    Questo e' insito nella politica, purtroppo, spero le cose cambino, ma ti faccio notare che esiste da tutte e due le parti, destra, sinistra e centro che sia.


    Questa e' una tua opinione.
    Per vari motivi (riconducibili solo in parte all'operato del governo) la situazione dei conti pubblici e' migliorata. Con un ma, che riguarda il prossimo futuro, per questo parlavo delle pensioni. Resta pero' un problema anche grave, riguarda il TFR, o meglio quella quota che verra' trasferita dalle imprese all'inps, diventando magicamente da debito delle imprese a credito dell'inps, e quindi entrate dello stato. Se non si fa qualcosa si rischia di vedere partitini vari avanzare richieste per utilizzare questi fondi inesistenti per chissa' cosa (come accade per il tesoretto, che a mio avviso e' un'invenzione, o meglio, e' solo momentaneo e non ci si puo' quindi fare affidamento).

    Tutti questi problemi non li vedo cosi' gravi da giustificare un attacco di panico.

    E infatti io su questo la penso in maniera opposta; quello volevo far intendere... per me questi sono problemi non da attacco di panico ma di allarme "rosso" in tutti i sensi. Ma due fazioni così diverse posso comporre mai un governo? Al centro destre la ideologia politca di forza italia ad esempio ed an e udc e qualche altro partitello che neanche seggi ha alla fine è uguale. In 5 anni non ho mai visto cadere il governo di centro destra. Qui già in partenza si sapeva che per ogni piccolo punto da sviluppare vi è una contraddizione tra sinistra estrema e sinistra democratica:
    1)Finanziamento truppe iraq (cade il governo).
    2)Finanziaria si è dovuta accontentare la sinistra estema ai danni dell'altro 80% degli italiani.
    3)Infrastrutture; non è possibile farle perchè bisogna accontentare i verdi.
    4)Giustizia; indulto tutti contrari ma bisogna accontentare mastella altrimenti cade il governo.
    5)Pensioni; bisogna accontentare rifondazione che ha mollato sulle truppe (una presa in giro) e pretende che sia accontentata altrimenti cade il governo.
    6)Dico; sinistra estrema li vuole i democratici no; se va in senato cade il governo.
    7)Basi nato sinistra estrema no ma per accontentare margherita e ds si sono dovuti fare.
    8)Liberalizzazioni droghe leggere; hanno dovuto accontentare la rosa nel pugno ma poi hanno fatto marcia indietro e dargli l'accontentino aumentando le dosi (decreto bocciato poi dal tar); questa segnata da pannella e bonino.
    9)Liberalizzazioni bersani; sinistra estrema contro ma bisognava farle per accontentare i DS; hanno rischiato che cadesse il governo.

    Su tutto c'è sempre il rischio che cada il governo; di conseguenza c'è una situazione di stallo totale; una situazione disastrosa. Speriamo che si arrivi alle elezioni il più presto possibile. Così non va.

  21. #21
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    Al centro destre la ideologia politca di forza italia ad esempio ed an e udc e qualche altro partitello che neanche seggi ha alla fine è uguale. In 5 anni non ho mai visto cadere il governo di centro destra.
    Non hai citato volutamente la Lega Nord?
    E poi, un po' di memoria storica: http://www.corriere.it/Primo_Piano/P...0/camera.shtml

    I problemi ci sono ma i motivi sono vari. Non banalizzabili con il solito "i ricatti della sinistra estrema". Chi piu' chi meno riguardano tutti e due gli schieramenti, sono situazioni che si risolvono mettendosi a discutere in parlamento proponendo leggi adatte, non con nuove elezioni, che possono far felici momentaneamente ma non risolvono le cause dei problemi.

    Ultima modifica di Lkv; 03-07-07 alle 00:41

    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  22. #22
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Sulla lega hai ragione... infatti mi fiderei poco... ma non si può paragonare un partitello del nord alla sinistra estrema che rapprensenta circa il 15% dell'elettorato. E poi mi sembra che dal centro destro lo sbarramento al 4 o al 5% è voluto e ciò alla lega non fa comodo.
    Non è banale il discorso di due fazioni con ideologie politiche opposte ma che sono alleate solo per lo spirito della poltrona in parlamento. Altro che banalità; è un problema da risolvere e solo con le elezioni si può risolvere altrimenti L'italia starà sempe in situazione di stallo.
    [...]
    Ultima modifica di Lkv; 03-07-07 alle 10:43

  23. #23
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    [SEMI-OT]Solo con una legge elettorale che ponga una soglia di sbarramento adeguata, o che comunque limiti il potere di ricatto dei partiti minori all'interno di una coalizione, si risolve questa situazione.

    Per quanto riguarda le percentuali delle elezioni:

    Lega Nord - Movimento per l'Autonomia: 4,580%

    Poi per estrema sinistra penso intendi RC e CI (anche se al loro interno e' prevaricante la posizione moderata e non quella estrema):

    Partito della Rifondazione Comunista: 5,843%
    Partito dei Comunisti Italiani: 2,317%[/SEMI-OT]

    Tornando all'argomento principale e' interessante notare i commenti e le reazioni che ha innescato Veltroni. Si puo' dire che abbia rotto il ghiaccio. Ora pare si facciano avanti Letta - Bersani, forse Rosy Bindi.

    Da parte della CdL c'e' stato un intervento di Bonaiuti (portavoce) che ha detto: "La vertita' e' che o c'e' un accordo tra il Partito Democratico e Forza Italia, il che mi sembra alquanto difficile, oppure il Pd deve allearsi con la sinistra estrema". Di nuovo lo spauracchio della sinistra estrema, comunque lui stesso ha definito questa frase ironica. Ma Andrea Ronchi di AN ha comunque chiesto chiarimenti, anche perche' il "pericolo" della rinascita di una grande forza di centro non e' poi cosi' impossibile, Marco Follini definisce l'idea di un'alleanza un'ipotesi "non peregrina". Staremo a vedere!
    Fonte: http://www.agi.it/politica/notizie/2...11080-art.html


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  24. #24
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Lkv io me lo auguro... sarebbe l'unica soluzione per avere finalmente un governo decente. Basta con i partitini e gli estremi; una grande coalizione di centro che accomuna PD e forza italia risolverebbe tutto; però non ci spero perchè purtroppo in italia siamo.

    Per sinistra estrema, oltre quelli che hai indicato, ci metto Verdi e rosa nel pugno che come ideologia politica si identificano in toto nella sinistra estrema.

  25. #25
    Esperto L'avatar di Gorka
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Ragusa
    Messaggi
    1,678
    A mio parere un accordo tra PD e FI sarebbe deleterio per il sistema politico. Si creerebbe una nuova balena bianca.

    Per quanto riguarda la Rosa nel Pugno non la metterei tra i partiti di sinistra estrema.

  26. #26
    Esperto L'avatar di Andrez
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Sull'isola del giorno prima
    Messaggi
    8,249
    Anche secondo me un accordo tra PD e FI sarebbe deleterio per il sistema politico. Si creerebbe una nuova, orrenda, paralizzante balena bianca.

    Per quanto riguarda la Rosa nel Pugno non può essere considerata di sinistra; di fatto da sempre la sua linea è liberale, e non a caso ha militato sino a pochi mesi fa dall'altra parte dello schieramento.

  27. #27
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    La loro ideologia è concentrata su dei punti caridne che sono la liberalizzazione delle droghe leggere vista bene da rifondazione comunista, lo stato laico contro la chiesa stravista bene da rifondazione comunista, pace contro ogni forma di guerra strastravista bene dai comunisti, e qualche altro tema di sinistra estrema. Come linea politica è prettamente di sinistra ma ovviamente come ogni partitello gioca al rimbalzo... chi gli offre di più lo compra.
    Verdi è un partito schierato sa sempre a sinistra estremamente; se viene formato un partito di nome la sinistra tutti questi partiti confluiranno e avranno un 15% che non è male; dall'altra parte sento uno spaccamento di alleanza nazionale; la destra democratica di fini si allontanerà dalla destra estrema di storace che formerà un partito chiamato "La destra". A questo punto mi viene da pensare a 4 grandi coalizione formati da pochi partiti:

    1)La Sinistra (spacciata)
    2)La Destra (spacciata)
    3)Il grande centro (Mastella, udc, democratici e socialisti) (spacciati)
    4)... chi resta? I moderati e democratici e cioè Forza Italia e PD

  28. #28
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    La linea politica dei radicali in un Paese normale sarebbe da partito liberale da centro-destra.

    L'essere pro o contro una guerra non e' da sinistra o destra, Blair e' nel partito laburista, Aznar era nel partito popolare, Bush nei conservatori.

    Verdi radicali, socialisti, comunisti italiani e rifondazione non potranno mai unirsi. Perche' solo all'interno di RC ci sono almeno due correntoni, secondo te riescono a stare uniti con Mussi, i Verdi, i Coministi Italiani (che erano in Rifondazione e si sono separati qualche anno fa, perche' riunirsi?). No, non credo stia in piedi questa cosa.

    Forza Italia unita col Partito Democratico? Direi proprio di no. Non so in un lontano futuro, ma non credo potra' succedere da qui ai prossimi anni, sono destinate come e' giusto e naturale che sia ad essere due schieramenti che democraticamente si sfidano alle elezioni.

    Un'unica forza democratica moderata, sarebbe un partito dittatoriale, non avendo altri concorrenti (addirittura con un potere superiore a quello della vecchia DC).
    Il clima creatosi in questi anni non permette alleanze di questo genere, gli unici che potrebbero saltare il fosso e andare ad allearsi con i vecchi "nemici" sono Mastella da una parte e Follini dall'altra (piu' ovviamente singoli senatori e deputati).

    La situazione attuale e' un equilibrio precario dovuto al fatto che non si e' ancora concluso quel processo di cambiamento iniziato con tangentopoli. La politica non ha ancora chiuso i conti con se stessa, pare quasi dimenticarsi dei propri errori. Questa e' la crisi, non la presenza di sinistra estrema, capro espiatorio di ogni malessere al governo e in parlamento, mentre e' notizia ormai di tutti i giorni di litigi provocati da Mastella o da Di Pietro, che di certo non sono di estrema sinistra.

    Esternamente puo' sembrare che in certe occasioni i partiti cosi' detti massimalisti abbiano "vinto" su posizioni piu' moderate. In realta' andando bene a guardare sono tutte decisioni non di riforma (come ci si aspetterebbe da partiti di sinistra), ma di conservazionismo, dettate da sindacati (siano essi confindustria, o sindacati dei lavoratori) o dal desiderio di mantenere le cose cosi' come sono, e non da uno o piu' partiti.


    La situazione e' ben complessa, semplificarla cosi' con estrema sinistra (includendoci di tutto e di piu'), dando per scontate posizioni ecc. non credo sia giusto.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  29. #29
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Mah il quadro politico lo vedo diversamente... certo leggendo il tuo post lkv c'è da chiedersi come ancora questo governo continui a stare ... cioè anche le forze radicali sono spaccati e per conto suo.... lasciando stare lo spaccamento drastico di estrema sinistra e democratici di sinistra; mettiamoci i litigi di Di Pietro e Mastella e Giordano con Rutelli e D'alema con Dliberto ecc. ecc. ecc. mettiamoci che molti senatori a quanto abbiamo capito al prossimo intoppo buttano la spugna abbandonando Prodi (che se vuole ancora riscattare un pò di dignità dovrebbe dimettersi e anticipare la spallata).

    io comunque la vecchia DC non la vedevo poi così male con tutti i peccati che si sono portati durante gli anni... La vecchia DC ha portato l'italia ad essere la 7° potenza industriale dal dopo guerra. L'italia dopo il regime fascista e dopo la seconda guerra mondiale ne era uscita completamente distrutta ... paragonabile ad uno stato dell'Africa del Sud. Se 1+1 fa 2, la vecchia DC in 20 anni di governo si è data da fare o sbaglio?

    Sicuramente mettici tutti i peccati da mettersi le mani nei capelli: Mafia, Tangentopoli, ecc. ecc.

  30. #30
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    Mah il quadro politico lo vedo diversamente...
    Siamo in democrazia!

    Citazione Originariamente Scritto da webdirectory Visualizza Messaggio
    io comunque la vecchia DC non la vedevo poi così male con tutti i peccati che si sono portati durante gli anni... La vecchia DC ha portato l'italia ad essere la 7° potenza industriale dal dopo guerra. L'italia dopo il regime fascista e dopo la seconda guerra mondiale ne era uscita completamente distrutta ... paragonabile ad uno stato dell'Africa del Sud. Se 1+1 fa 2, la vecchia DC in 20 anni di governo si è data da fare o sbaglio?

    Sicuramente mettici tutti i peccati da mettersi le mani nei capelli: Mafia, Tangentopoli, ecc. ecc.
    In Italia ci fu il boom economico dal 1954 a 1963 (favorita anche dall'istituzione del mercato libero europeo). La situazione politica in Italia era abbastanza calma in questi anni, la DC stava formando un governo "d'affari". Con forti legami col mondo della finanza e dell'industria. Si stabilirono legami con i poteri Occidentali, che investivano in Italia, dove la manodopera era bassa (eravamo l'attuale Cina). E si formavano alleanze con paesi del terzo mondo. Per cercare di avere materie prime, l'Agip controllava le nuove risorse di metano scoperte nella pianura Padana e negli anni cinquanta si era espansa in Africa per controllare anche il petrolio (cosa che infastidi' qualcuno, visto che Enrico Mattei mori' nel '62).
    Nel 1953 la societa' italiana era molto povera, la famiglia media Italiana guadagnava un tredicesimo del reddito di una famiglia americana. Il 25% delle case erano senza acqua potabile e il 60% erano senza gas. Il 90% senza telefono.
    Ma la situazione viene fuori nella sua poverta' notando che il 57,8% del redditto famigliare veniva usato per l'alimentazione.
    La situazione stava cambiando e in maniera incredibile in circa dieci anni.
    Durante gli anni subito dopo la guerra gli Stati Uniti hanno distribuito piu' di 5 miliardi di dollari alle nazioni eropee. Mentre inizialmente l'Italia usava il denaro per i beni di prima necessita', di li a poco comincio' ad usarli per investire in beni di produzione, tramite l'IRI.
    Ricordo che in quel periodo il dollaro era come l'oro adesso, e tutto questo denaro anziche' creare inflazione creo' il boom, questo perche' vi erano buchi spaventosi nell'industria e nell'economia italiana in genere, per cui il denaro trovo' uno sfogo.
    Si acquistarono mezzi di produzione per agricoltura e industria, aumentando la produttivita' e con salari per il momento ancora bassi.
    Con l'aumento dei salari aumento' anche la domanda, soddisfatta dall'aumento dell'offerta grazie ai nuovi mezzi di produzione e alla crescita dell'industria.
    Cosi' si creo' un circuito benefico che si autoalimentava.
    Poi ci sono motivi legati anche ai prezzi che non salirono immediatamente, ma sarebbe complicato.
    Comunque, tirando le somme, nel 1953 c'erano 61.944 autovetture sulle strade e nel 1962 erano piu' di tre millioni. In agricoltura nel 1953 l'agricoltura impiegava il 42,4% della manodopera, l'industria il 31,69% ed i servizi il 25,9%. Nel 1962 l'industria il 40,38%, i servizi il 32,17% e l'agricoltura il 27,44%.
    In tutto questo hanno avuto un ruolo fondamentale gli investimenti pubblici.
    Nel periodo dal 1956 al 1960 il 48,9% degli investimenti erano pubblici, mentre il 51,1% erano investimenti privati.
    C'erano pero' grandi squilibri fra Nord e Sud nel campo degli investimenti. Il Nord deteneva il 58,37% degli investimenti mentre il Sud soltanto il 25,44% e le isole appena il 13,5%. L'effetto di questi squilibri sono state le grandi migrazioni interne. In questi anni 2.052.000 persone si sono spostate dal Sud al Nord.

    Ora, dire che tutto cio' e' avvenuto grazie alla DC mi sembra troppo.

    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  31. #31
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Mica ho detto che tutto è avvenuto dalla DC... certamente fu grazie all'America che investì qui in Italia e al boom economico.... ma quei vent'anni di governo della DC credo che contino oppure cadde tutto dal cielo? E anche se cadde tutto dal cielo in qualche modo questa ricchezza doveva essere ben gestita ... credo che la Dc la gestì più che bene. Ovviamente ripeto con tutti i peccati che ancora oggi sconta la nostra Nazione... ma tutto possiamo dire tranne che vent'anni di DC furono rovinosi; anzi....

  32. #32
    Lkv
    Lkv è offline
    Esperto L'avatar di Lkv
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sardinia, IT
    Messaggi
    1,711
    Non lo gesti' molto bene, creo' disparita' tra nord e sud, non fece in modo che i lavoratori avessero determinati diritti, creando grandi diseguaglianze sociali (tant'e' che nel decennio seguente c'e' stato quel che c'e' stato con gli anni di piombo), creo' una unione troppo stretta tra politica e finanza-industria che col tempo avrebbe portato a legami con la mafia e alle tangenti e favoritismi vari, diede troppi finanziamenti a certe imprese determinando di fatto una insana concorrenza e un'incapacita' di affrontare i problemi nelle imprese finanziate (perche' rischiare, tanto lo stato mi aiuta), e' responsabile dell'enorme debito pubblico che ci costa ogni anno 70 miliardi di euro.

    L'unica nota positiva fu che i finanziamenti esteri arrivarono perche' al Governo non c'era un partito di sinistra, altrimenti col cavolo che gli USA ci finanziavano (ci avrebbe finanziato l'URSS, con le conseguenze che ne sarebbero derivate). Quindi direi che i benefici dovuti alla DC sono stati indiretti, e i "malefici" ce li portiamo addosso tutt'ora, non fosse per l'Europa, staremmo ancora qui a salvare le imprese fallimentari in difficolta' aumentando a dismisura la spesa pubblica.

    La DC e' solo stata fortunata, in quella situazione era molto facile fare la figura del governo che tira su l'Italia, ma prende meriti non suoi.


    Il web e' un organismo vivente, la solidarieta' e' la sua anima!

  33. #33
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    275
    Opinione diversa LKV... La sicilia ad esempio nel dopo fascismo era combinata allo sfascio... si pensava di lasciarla all'Africa... Si moriva di fame e non c'erano speranze di risollevarsi. Dopo 20 anni di DC io vedo una regione a statuto speciale ben organizzata e soprattutto sviluppata a passi coi tempi; evidentemente è stato fatto qualcosa per il sud; sicuramente aiutata da mafia, tangentopoli, ecc. ecc.; ma che dopo quei 20 anni di DC la Sicilia è diventata un'altra, per me ce lo insegna la storia. Secondo la mia opinione, per fortuna ha creato le disuguaglianze sociali altrimenti la strada era quella del regime comunista dell'unione sovietica; una strada che avrebbe portato povertà e distruzione come l'ha portata in URSS. Sicuramente è responsabile di una parte del debito pubblico; ma questo debito fin'ora non lo ha saputo gestire nessuno.
    Sicuramente il filo diretto con le imprese c'è stato; però li non so se è un bene o un male; io vedo che molte imprese oggi stanno chiudendo proprio perchè abbandonate dallo Stato e tartassate. Sicuramente ho una visione politica, sociale, economica, storica, ecc. diversa

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.