+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2

La tragedia di Fiumicino

Ultimo Messaggio di gaetanuzza il:
  1. #1
    Consiglio Direttivo L'avatar di lorenzo-74
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,520
    Segui lorenzo-74 su Twitter Aggiungi lorenzo-74 su Facebook

    La tragedia di Fiumicino

    Ma tra gli abitanti della zona c'è tanta rabbia. Via Montanari è una strada lunga circa due chilometri, con un marciapiede da un solo lato illuminato, che collega via della Muratella all'asse della via Portuense, dove sono stati realizzati i centri commerciali Parco Leonardo e Central Market da Vinci. "E' una strada - hanno dichiarato alcuni abitanti, amareggiati e scossi dall'accaduto - diventata di grande scorrimento da quando hanno aperto i centri commerciali: il sabato e la domenica non possiamo uscire di casa. Hanno realizzato così tante grandi opere in fretta, ma senza che ci sia un'adeguata viabilità. Le cose vanno fatte con calma e con criterio. Cosa succederà quando aprirà anche l'interporto?".

    Repubblica.it (26 febbraio 2008)

    ------------------------------------------------------------------------------------------------------
    Ho riportato questo articolo di Repubblica per commentare l'argomento correlato della sicurezza stradale con voi!
    E' agghiacciante ciò che è successo, ma soprattutto il fatto che il tutto fosse ben noto!
    Penso che molti del forum
    di Roma e dintorni conoscano la zona del parco leonardo, del "da vinci", della fiera di roma, della commercity, del multisala, dell'enorme nuovo quartiere, e scusate se poco dell'aeroporto di fiumicino, e magari è rimasto incolonnato per ore in quelle strade.
    Un enorme quartiere pieno di servizi da record tirato su dal nulla, con una serie di opere di urbanizzazione (strade) putroppo vistosamente insufficienti.
    E quella strada della tragedia poi (forse da molti di voi meno conosciuta perchè non porta verso roma ma verso il litorale nord), che è rimasta una mulattiera piena di crateri nell'asfalto, priva di illuminazione e di marciapiedi, e una manciata di vecchie case di campagna collocate lungo il bordo della strada senza alcuna protezione! Ci sono passato decine di volte per andare al centro commerciale e devo confermare che corrono come matti! Un mese fa ho trovato anche la fila per un incidente!
    Per deformazione professionale mi chiedo e mi richiedo: ma perchè non predisporre prima le strade adeguate e poi le colate di cemento? Possibile che nel nostro paese ogni cosa debba essere fatta in regime di "emergenza"?
    Ultima modifica di lorenzo-74; 27-02-08 alle 12:53

  2. #2
    Esperta L'avatar di gaetanuzza
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    genova
    Messaggi
    2,498
    Citazione Originariamente Scritto da lorenzo-74 Visualizza Messaggio
    ma perchè non predisporre prima le strade adeguate e poi le colate di cemento? Possibile che nel nostro paese ogni cosa debba essere fatta in regime di "emergenza"?
    Forse perchè le colate di cemento portano soldi: "la commercity, il multisala, l'enorme nuovo quartiere, i centri commerciali"...si vede che queste cose sono più importanti dell'incolumità delle persone!
    Se tu mi occupi tutto lo spazio per creare una strada sicura, a più corsie, magari pure illuminata, poi dove le possono costruire tutte quelle belle cose sopracitate?

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.