Salve
Volevo segnalare che dopo l'aggiornamento di Google chrome su linux ubuntu, non pi possibile, utilizzare il browser se sei un utente root.

E' vero che nel mondo linux e mac non si dovrebbe mai accedere al desktop tramite utente root, che "riservato" agli amministratori di sistema che hanno compiti diversi rispetto all'apertura di browser sul desktop, ma quello che non capisco perch tutto questo nel mondo windows amesso?

Quanti di noi hanno hanno l'utente di windows, che utilizziamo normalmente per accedere al sistema, configurato come amministratore?

Non mi risultano problemi di avvio del browser google chrome per gli utenti configurati in windows come amministratori?

A questo punto google chrome deve essere coerente, indipendentemente dal sistema operativo che utilizziamo, se sei amministratore di sistema non devi poter eseguire google chrome ne su Linux, ne su windows e mac.

Che ne pensate?

Di seguito invio la segnalazione che viene fornita tentando di avviare google chrome come utente root su linux ubuntu 10.04 (per fortuna il messaggio rivolto ad amministratori di sistema!!!)

Google Chrome non pu essere eseguito come root.
Avvia Google Chrome come utente normale. Se in precedenza hai eseguito Google Chrome come root, sar necessario cambiare la propriet della directory del profilo.

In poche parole cambia i diritti d'accesso alla cartella dove installato google chrome ed il relativo profilo. Come l'aggiorno la directory per l'accesso come utente normale o come utente root? Secondo voi chiaro?

Bug dell'aggiornamento o scelta voluta? se scelta voluta lo stesso comportamento va applicato agli altri sistemi operativi.