+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

Consulente Informatico o Riparatore PC?

Ultimo Messaggio di kwiky il:
  1. #1
    User L'avatar di kwiky
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    22

    Consulente Informatico o Riparatore PC?

    Buonasera a tutti.

    Perdonatemi l'ingresso al forum senza le opportune presentazioni ma ho dei problemi a cui non riesco a venire a capo:

    L'azienda per cui lavoravoravo come dipendente a tempo indeterminato mi ha dovuto licenziare pertanto da neppure un mese mi sono ritrovato a casa. Fortunatamente da MOLTO tempo mi occupo di informatica (pc, server, web, ecc..) quindi ho deciso di aprire la P.IVA.

    Ho dovuto chiedere in giro ma quelle poche persone che conosco mi hanno dato consigli discordanti tra di loro.Sfortunatamente non ho praticamente nulla con cui partire (soldi intendo) pertanto il costo del commercialista sarebbe almeno per ora un problema.

    La mia domanda è questa:


    Io devo aprire la p.iva presso l'agenzia delle entrate e successivamente devo andare all'INPS per l'iscrizione. Vorrei usufruire del regime agevolato dei minimi e conseguentemente all'inps con Il contributo per la Gestione separata (quindi pagherei il 20% + 25.72% sull'utile netto). Quello che ho scritto è vero?

    Conviene che apro la p.iva come Consulente Informatico o Riparatore PC (62.02.00 o 95.11.00) (Chiedo questo perchè mi hanno detto che all'Inps in base a questo possono farmi pagare il minimale o no)?

    Praticamente io andrei solo ad aggiustare oppure ottimizzare il PC presso aziende o privati senza spese di materiale se non di auto e telefono.

    Mi sapete consigliare??

    Ringrazio anticipatamente i webmaster per il forum e chiunque mi sappia chiarire queste cose.

    Saluti

  2. #2
    Esperto
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Belvedere M.mo (Cs)
    Messaggi
    748
    Segui studio_marra su Twitter Aggiungi studio_marra su Facebook
    L'attività di riparatore è una attività artigianale. Quindi necessita iscrizione alla gestione inps artigiani con un versamento del minimale di € 2.850,00 circa. Inoltre dovresti iscriverti alla camera di commercio, con un versamento annuale di € 88,00 più diritti di segreteria e bolli all'atto dell'iscrizione.
    Se apri partita iva come consulente informatico, puoi iscriverti alle gestione separata Inps. In questo caso, non si versa nessun minimale, ma le aliquote contributive sono più alte (25,72%).
    consulenza fiscale a distanza
    www.studiocommercialeonline.it

  3. #3
    User L'avatar di kwiky
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    22

    Grazie

    Ti ringrazio per la celere risposta... mi hai tolto il dubbio più grande nel momento più brutto .

    Domani vado all'agenzia delle entrate per la p.iva.

    Grazie di Nuovo

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.