+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 5 di 5

Necessaria p.iva per realizzazione un sito web a pagamento?

Ultimo Messaggio di laucos il:
  1. #1
    User L'avatar di beatofrancesco
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Conselve (Padova)
    Messaggi
    390
    Segui beatofrancesco su Twitter Aggiungi beatofrancesco su Google+ Aggiungi beatofrancesco su Facebook Aggiungi beatofrancesco su Linkedin

    Necessaria p.iva per realizzazione un sito web a pagamento?

    Ciao, spinto dallo squallore dei siti e social delle web agency della mia zona, con sito buggati e social inesistenti, mi sono reso disponibile nel mio blog a realizzare siti per chi me lo chiedesse.

    Attualmente non ho p.iva e non credo nessuno per ora accetterà la mia offerta...


    Rischio qualcosa a propormi come sviluppatore siti a pagamento senza p.iva, o potrei nel caso, remoto, che trovassi un cliente.... lavorare con contratto di collaborazione occasionale? Devo avere p.iva per forza? quanto tempo ci vorrebbe aprirla?


    per i costi ho già letto il necessario.

    Grazie della pazienza

  2. #2
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237
    non sono un commercialista o esperto di fisco e leggi ma se l'attività è occasionale puoi semplicemente emettere ricevuta con ritenuta d'acconto (se riferità a persona/società con partita iva) o semplice ricevuta se cittadino privato. Fino a 5000 euro lordi non devi neanche versare contributi inps o fare dichiarazioni/pagare tasse, a meno che tu non abbia già altri lavori. In questo caso questi ricavi si andrebbero a sommare agli altri. Aspetta consigli di più esperti comunque.

  3. #3
    User L'avatar di beatofrancesco
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Conselve (Padova)
    Messaggi
    390
    Segui beatofrancesco su Twitter Aggiungi beatofrancesco su Google+ Aggiungi beatofrancesco su Facebook Aggiungi beatofrancesco su Linkedin
    si, in linea di massima anche io so così...

    ma sai la sicurezza non è mai troppa

  4. #4
    User Attivo
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Messina
    Messaggi
    3,025
    Buonasera

    A mio parere un'attivita con sito internet è una vera e propria attivita commerciale e dunque necessita di aprire partita iva.

    Solo per il lavoro occasionale con un massimo di 30 giorni l'anno lavorati e il limite dei 5000 euro annuali ci si puo avvalere di prestazioni occasionali.

    A mio avviso la sua è un'attivita continuativa e dunque necessaria la partita iva, in quanto un sito web è come un negozio attivo 24 ore su 24.

    Un Saluto

  5. #5
    User L'avatar di laucos
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Località
    Copenaghen
    Messaggi
    58
    Buon pomeriggio!
    Confermo la soglia dei 5000 euro, superata la quale bisogna iscriversi alla Gestione Separata INPS.
    Puoi trovare requisiti e informazioni utili sul blog debitoor.it/blog/vuoi-metterti-proprio-scopri-quali-sono-le-possibilita-sviluppare-la-tua-idea

    Cordiali saluti,
    Laura - Debitoor Italia

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.