Buongiorno,
Una domanda un po' particolare....Ho un'azienda iscritta come ditta individuale alla camera di commercio per commercio all'ingrosso. Oltre a questo, da qualche anno, svolgo collaborazioni occasionali come social media manager. Ora, visto che che questa attività non è più occasionale, aggiungerò un codice attività alla mia partita iva. Il mio commercialista sostiene che, per le fatture inerenti questa attività, dovrò calcolare la ritenuta di acconto ma mi pare strano. Lui sostiene che sono esonerati dal versarla solo i forfettari e coloro che non presentano dichiarazione dei redditi in Italia. E' corretto? Io mi fido di lui ma su questa cosa ho sentito posizioni discordanti, inoltre, obbligare i clienti a versare la ritenuta d'acconto mi scoccia un po' perchè pensavo che superando la collaborazione occasionale, essendo una ditta, potessi evitare. Grazie mille