Buongiorno, sono una libera professionista con P. IVA regime forfettario. Nel 2018 ho sottoscritto un contratto di sub-locazione di un anno per consentire l'accesso al mio studio ad un collega (anche lui P.IVA forfettario) per una cifra pari alla metà dell'affitto mensile. Ogni 3 mesi ho emesso fattura al mio collega, con la somma della cifra ricevuta, senza IVA come indicato dal mio commercialista e con la dicitura "sub-locazione studio + il periodo di riferimento" . Ad oggi, ho appreso casualmente che il contratto andava registrato, ma questo non è mai stato fatto e l'affitto è stato "semplicemente" tassato come qualsiasi altra fattura che ho emesso, andando a fare cumulo con le altre , in quanto numericamente sequenziale con esse. DATO che volevo rinnovare l 'accesso allo studio al mio collega, ma mi sono resa conto che la gestione potrebbe non essere corretta, vorrei chiedere gentilmente il vostro parere per capire che cosa sarebbe stato necessario fare CORRETTAMENTE e quali sono le MODALITÀ per SANARE oggi questo errore.
Grazie
Monica