+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 14 di 14

Commercialista discordanti e Regime agevolato

Ultimo Messaggio di i2m4y il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9

    Commercialista discordanti e Regime agevolato

    Salve,
    sono una mediatrice creditizia iscritta all'UIC che sta per aprire la partita iva per intraprendere la propria attività.
    Ho sentito 2 commercialisti però le risposte che ho avuto sono confuse e contradditorie! I miei dubbi sono:
    1. Posso avere il regime agevolato con irpef al 10% per i primi 3 anni?
    2. Sono esentata dalla ritenuta d'acconto durante il regime agevolato?
    3. E' vero che le fatture che devo emettere sono esenti iva?
    4. Devo iscrivermi obbligatoriamente all'INPS?
    5. Usando l'auto di mio marito (siamo in comunione dei beni) posso detrarre i costi del carburante e della manutenzione?

    Grazie mille per l'aiuto!

    Saluti

  2. #2
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9

    help! help! help!


    Vi prego! Qualcuno mi dica qualcosa?

    Help!

  3. #3
    User L'avatar di dogo78
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    38
    Hai scritto alle 10 di venerdi sera, è ovvio che nessuno ti risponda...
    Ultima modifica di dogo78; 11-03-07 alle 11:30

  4. #4
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9
    In effetti hai ragione!

    Speriamo che domani mi porti
    qualche risposta!

    ciao

  5. #5
    User L'avatar di Sorrygas
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    29
    Citazione Originariamente Scritto da sabrina72 Visualizza Messaggio
    Salve,
    sono una mediatrice creditizia iscritta all'UIC che sta per aprire la partita iva per intraprendere la propria attività.
    Ho sentito 2 commercialisti però le risposte che ho avuto sono confuse e contradditorie! I miei dubbi sono:
    1. Posso avere il regime agevolato con irpef al 10% per i primi 3 anni?
    2. Sono esentata dalla ritenuta d'acconto durante il regime agevolato?
    3. E' vero che le fatture che devo emettere sono esenti iva?
    4. Devo iscrivermi obbligatoriamente all'INPS?
    5. Usando l'auto di mio marito (siamo in comunione dei beni) posso detrarre i costi del carburante e della manutenzione?

    Grazie mille per l'aiuto!

    Saluti
    1. Se rimani sotto i 30000 e qualcosa euro di compensi come professionista si'
    2. si' sei esentata da Ra
    3. no e' falso
    4. si', pena decadimento del regime agevolato
    5. se la macchina e' intesata ad entrambi direi di si'.

    Ciao
    Il bardotto piu' veloce in pista!

  6. #6
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    7

    ...

    ...non sei un professionista ma un imprenditore che quindi va iscritto alla CCIAA e alla gestione IVS commercianti. Puoi optare per il regime agevolato (ma valuta se ti conviene veramente...), le tue fatture sono esenti iva, senza ritenuta d'acconto per i primi 3 anni. Puoi detrarre i costi dell'auto se la macchina è cointestata. Altrimenti ti consiglio un comodato gratuito. Ciao!

  7. #7
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9
    Ciao!
    Perdona l'ignoranza ma non è un regime conveniente?
    Ci sono aspetti che mi sto perdendo e che potrebbero
    farlo diventare non conveniente?
    Quindi per la macchina faccio un comodato d'uso in quanto non
    è cointestata. Il comodato deve essere registrato o è sufficiente
    una scrittura privata?

    Grazie mille

  8. #8
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    7
    Il contratto di comodato va registrato.
    Il regime agevolato prevede una tassazione con un'imposta sostitutiva del 10% sull'utile. Però ti perdi la no tax area e le detrazioni "personali" (es. spese mediche, assicurazioni infortuni, carichi di famiglia). Se supponiamo hai un utile di 3.500 euro, con il regime agevolato paghi 350 euro, con il regime ordinario non paghi nulla perchè hai la no tax area.

  9. #9
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9
    Ummmm.
    Facciamo un esempio che mi sono persa!
    Io stimo di fatturare 1500,00 € x mese di provvigioni.
    Quindi in un anno: 12x1.500,00€ = 18.000,00 €
    Lasciamo perdere per un attimo spese e altro così semplifichiamo
    il tutto.
    Con l'agevolato avrei se non ho capito male:
    18.000,00€ - 10% = 16.200,00 €

    Con il regime ordinario invece?
    Per quanto riguarda la gestione IVS commercianti a quanto ammonta?
    La devo pagare sui 16.200,00 € o sui 18.000,00 €?

    Grazie mille
    Cià

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    54
    Per quanto riguarda l'automobile, in passato era stato suggerito dall'autorevole i2m4y, anzichè ricorrere alla registrazione, di fornire data certa alla lettera di comodato mediante autoprestazione all'ufficio postale (se fai una ricerca nel forum puoi trovare la discussione); in posta ti mettono un timbro col datario e ciò dovrebbe essere sufficiente: io ho seguito questa modalità.

    Ciao.

  11. #11
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Il comodato potrebbe essere anche verbale e dunque senza registrazione. Uno scambio di corrispondenza in plico raccomandato senza busta (tieni in comodato -> <- ok accetto) darebbe data certa senza registrazione.

    Paolo

  12. #12
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    1. Posso avere il regime agevolato con irpef al 10% per i primi 3 anni?

    se rientri nei limiti e requisiti si.

    2. Sono esentata dalla ritenuta d'acconto durante il regime agevolato?

    Si, con apposita dicitura da apporre in fattura.

    3. E' vero che le fatture che devo emettere sono esenti iva?

    Mi risulta di si per la tipologia di prestazioni (art. 10 dpr 633/72), non ho il caso però e dunque dovrei approfondire, ma direi proprio di si anche su due piedi.

    4. Devo iscrivermi obbligatoriamente all'INPS?

    Non ho il caso, presumo di si al pari degli agenti.

    5. Usando l'auto di mio marito (siamo in comunione dei beni) posso detrarre i costi del carburante e della manutenzione?

    Comodato.


    Paolo

  13. #13
    User Newbie
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    9
    Grazie mille per le gentilissime risposte.

    La dicitura da apporre in fattura per il fatto che non deve essere
    applicata la ritenuta d'acconto in quanto regime agevolate dove la posso trovare?

    Grazie mille

    Saluti

  14. #14
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    "Esente da ritenuta d'acconto ex art. 13 L. 388/00" o similari.

    Verificare esattamente con il proprio regime.

    Paolo

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.