Discussione Chiusa
Pagina 1 di 15 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 724

REGIME AGEVOLATO NUOVE INIZIATIVE (art. 13 L. 388/00)

Ultimo Messaggio di WebHardSoft il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    7

    REGIME AGEVOLATO NUOVE INIZIATIVE (art. 13 L. 388/00)

    Salve a tutti! Ho inviato con il programma RFA i dati relativi al 4° trimestre ma la funzione riepilogo non mi si è attivata (nelle istruzioni c'è scritto che dovrebbe attivarsi una volta predisposti tutti gli invii...). Qualcuno di voi può aiutarmi?

    p.s. Ho cominciato l'attività nell'aprile 2006 e quindi il primo invio è stato quello relativo al secondo trimestre.

  2. #2
    User L'avatar di Zooalex
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    135
    Ciao,

    Anche io ho iniziato l'attività nell'Aprile del 2006.

    Anche sul mio RFA 2006 la voce "riepilogo" non è cliccabile.

    Hai info riguardo la predisposizione del modello F24? Fanno tutto loro (Agenzia delle Entrate)?

  3. #3
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947

    REGIME AGEVOLATO NUOVE INIZIATIVE (art. 13 L. 388/00) - Postate tutto qui

    Questo topic è d'ora in poi destinato ad accogliere esclusivamente problemi legati strettamente al REGIME AGEVOLATO NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE (art. 13 L. 388/00), alle volte impropriamente chiamato "Forfettino".

    Sia per imprese individuali che per professionisti (lavoratori autonomi).

    D'ora in poi raccoglieremo qui tutto quanto riguarda tale regime ed il software per gestirlo.

    La gestione sarà soprattutto vostra e dunque vi prego di:

    Rispettare il regolamento del forum e di questa sezione
    Essere educati e civili
    Cercare di mantenere il topic in ordine e pulito da OT in modo che sia davvero utile a chi lo visita.

    Ricordo infine la guida dell'agenzia delle entrate reperibile qui:
    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/...o_attivita.pdf
    (da pagina 29)

    Paolo

  4. #4
    Utente Premium L'avatar di Tuonorosso
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Lecco
    Messaggi
    1,997
    A chi interessasse domani chiamo il tutor per chiedere come fare ad inserire la partita iva di google nel software rfa2006 che non accetta campi testo (la p.iva di google comincia per EU).

    Ciao a tutti

  5. #5
    Esperto L'avatar di Matteo
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    udine
    Messaggi
    130
    con la nuova finanziaria siamo passati dal 18,2 alle 22% di inps in gestione separata... la rivalsa rimane sempre 4%... aumento le tariffe?

  6. #6
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Per ora si, esiste una proposta di associazioni di categoria per farla passare al 6%.
    Che io sappia l'aliquota nuova mi sembra sia il 23%.

    Paolo

  7. #7
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Confermo il 23% (non che il grandissimo Paolo abbia bisogno di conferme )

  8. #8
    Esperto L'avatar di Matteo
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    udine
    Messaggi
    130
    Citazione Originariamente Scritto da mc_leuz
    Confermo il 23% (non che il grandissimo Paolo abbia bisogno di conferme )
    allora aumento le tariffe del 4,8% in attesa della rivalsa.

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Messaggi
    43
    Paolo ma con la nuova finanziaria è variata anche l'aliquota inps per coloro che hanno già una previdenza obbligatoria?
    Mi spiego chi aveva già una cassa di previdenza sui redditi professionali pagava inps con un'aliquota del 10%...è cambiato qualcosa?

  10. #10
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    Ho aperto una P.I. in regime ordinario, dato che il
    mio volume di affari è ben al di sotto dei 300.000 posso usare gli adempimenti del semplificato dichiarando il comportamento tenuto nella prima dichiarazione utile, come mi è stato detto o si deve preventivamente dichiararlo all'apertura della P.I. ?
    e la tenuta dei libri per il semplificato è sempre
    la stessa anche dopo la finanziaria 2007?
    Grazie infinite.

  11. #11
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    4
    Un info al volo... se non richiedo il tutor devo obbligatoriamente aver compilato il modulino di autocertificazione?
    (Quel genio dell'agenzia dell'entrate mi ha detto di no!)
    Nuovo Adepto Reg.Agevolato dal 2007!

  12. #12
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    3
    Innanzitutto ciao a tutti ,
    Avrei varie domande da porre nella speranza che qualcuno mi possa illuminare , dato che in materia fiscale la mia conoscenza è pressochè nulla ...
    Dunque , ho appena preso la Partita IVA e ho chiesto il regime fiscale agevolato . Sono iscritto nella categoria 72220 ( programmatore ) e come attività secondaria 72100 ( tecnico ) . A parte programmare il mio lavoro è quello di amministratore di sistemi ( configuro e installo server etc ) e a volte di ingegneria informatica ( personalizzazione di sistemi operativi e cose di questo tipo ) .
    Vorrei sapere :
    a) Devo comprare un auto , la posso scaricare ? Ho letto che è possibile a un 25 % l'anno . Quindi sarebbe possibile fare un leasing a 4 anni ? Che succede quando dopo il terzo anno non godró piú del RFA ?
    b) Posso scaricare tutte le spese informatiche ? Acquisto di un pc , di un server web , connessione internet , dominio etc ?
    c) Sono esente sempre dalla ritenuta d'acconto ? O solo se non fatturo a società ?
    d) qualcuno saprebbe dirmi come devo comportarmi per fatturare a l'estero ? Nel mio caso devo fatturare alla Spagna un cd con sistema operativo su misura . Si considera un prodotto o un servizio ? Come funziona con l'IVA ? Ho chiesto al commercialista ma non mi è sembrato molto informato a proposito ...
    e) Ho un paio di progetti che sono Open Source , e a volte ricevo donazioni attraverso PayPal , a volte sono anonime , come mi devo comportare ?


    Scusate la quantità di domande , spero che qualcuno possa chiarirmi le idee ...
    Grazie in anticipo

    David

  13. #13
    User
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Rimini
    Messaggi
    22

    Attività di Webdesigner

    Ho passato tutto il Sabato a leggere quanti più post possibili per raccogliere il maggior numero di informazioni possibili. Ho però ancora delle lacune in merito, quindi spero non vi dispiaccia se faccio un riassunto :

    WEB-DESIGNER : Codice attività 72.60
    RIVENDITA COMPONENTI E PC: Codice attività 52.63.6 (vendita all' asta come attività subalterna)

    -- STARTUP --

    - richiesta numero partita iva e scelta regime contabile. Conviene optare per il RFA, regime fiscale agevolato. Per 3 anni se il fatturato sarà inferiore a 30.987,41 euro si pagherà il 10% di tasse sull' imponibile come sostituto dell 'IRPEF, la dichiarazione iva verrà fatta solo alla fine dell' anno. Se optate anche per il tutor, che in teoria dovrebbe sostituire il commercialista, avrete diritto anche ad un credito d' imposta del 40% sull' acquisto di attrezzature informatiche (pc, modem, stampante) con un max di 309,87 euro, che non verranno rimborsati ma detratti dalla dichiarazione. Non mi è chiaro se l' IRAP è da pagare o no.

    - iscrizione al registro delle imprese (artigiano)
    - comunicazione INPS, INAIL, albo artigiani

    -- COSTI DI STARTUP -- Emilia Romagna - Rimini

    - diritti CCIAA 96,00 Euro
    - diritti governativi iscrizione impresa individuale 168,00 Euro + 14,62 marca da bollo
    - pagamento diritto segreteria albo artigiani 31,00 Euro
    - Hardware 2500 Euro
    - Softwares 2000 Euro
    - ?

    TOTALE 309,62 + 4500 (HD + SW)

    -- COSTI FISSI ANNUALI --

    - diritti CCIAA 96,00 Euro
    - eventuale canone telefonico
    - ?

    -- COSTI VARIABILI --

    - INAIL (boh, non ho la più pallida idea)
    - INPS 17,40% su reddito d' impresa inferiore a 39.297,00 euro (2006)
    - IRAP 4,5% (Si calcola sulla base imponibile costituita dal reddito complessivo determinato ai fini IRPEF, al netto degli oneri deducibili riconosciuti ai fini di tale imposta)
    - IRPEF 10% (primi tre anni) su imponibile
    - 0,9% addizionale regionale (Emilia romagna)
    - ?

    DOMANDE

    L' indicazione del codice attività quando e dove si effettua, si deve specificare quale sarà la subalterna ?
    Il tutor può sostituire veramente il commercialista ? Dopo il 3° anno che succede ?
    Per usufruire del credito d' imposta (40% fino a max 309 euro) è obbligatorio acquistare anche il modem e la stampante ?
    Acquistando un mezzo per recarsi presso i clienti (scooter o auto), i costi di mantenimento sono deducibili ? in quale percentuale ? (purtroppo ancora non mi è chiaro)
    I softwares sono deducibili nel 1 anno ? Anche se li acquisto a rate ?

    Grazie a chi vorrà e saprà aiutarmi.

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    34
    Scusatemi, ho postato inavvertitamente dei quesiti sull'argomento fuori da questa area di discussione. Probabilmente scatenero le ire del nostro "tutor" Paolo (a proposito grazie mille per il preziosissimo e competentissimo contributo alla risoluzione dei nostri dubbi) spero mi perdonerai..ma ripropongo i quesiti per dare un contributo all'argomento e per ricevere se possibile i vostri pareri su quanto vado ad esporre:
    1) Si è sempre pensato (e leggendo la legge pare sia cosi) che il credito di imposta per l'acquisto del computer spettasse soltanto a chi si avvale del tuttor dell'agenzia; Invece sull'annuario del contribuente del 2006 leggo a pag.28 che cio spetta a prescindere da questa scelta; lo si legge alla lettera "c" del capitolo "I vantaggi". Allego il relativo link

    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/...uario_2006.pdf

    Qual'è il vostro commento al capoverso "c"?

    2) Sonoiscritto ad un ordine professionale (Ingegneri), ed essendo comunque anche un lavoratore dipendente non posso e non devo iscrivermi ad INARCASSA. Devo comunque aggiungere all'imponibile anche una quota da versare all'ordine? In che misura? Tale eventuale quota è soggetta ad IVA? Come faccio poi a versare all'ordine (o ad INARCASSA?) tale percentuale che il cliente mi da?
    3) Per quanto riguarda l'acquisto di un'auto (rimando a Paolo il quale mi ha gia gentilmente risposto ma haimè non mi è chiaro ancora) posso dedurre (se ho capito bene) il 25% del costo per i successivi 4 anni. Anche l'IVA? Totalmente il primo anno o il 25% ogni anno? E posso evitare la deduzione del restante 75% dal secondo anno per evitare problemi di congruità con lo studio di settore?
    Grazie a tutti..(spero Paolo di non averti fatto "arrabbiare")

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Rimini
    Messaggi
    22
    sono stato spostato in questo topic, spero di ottenere risposta alle mie domande. Visto che dai topic già presenti non le ho trovate.

  16. #16
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    2
    Ciao a tutti. Questo è il mio primo messaggio.
    Ieri ho aperto p.i. e mi sono avvalso della legge 338. Ci sono però dei dubbi che mi attanagliano, e sarei felice se potete darmi una qualche delucidazione.
    1 - ho una auto privata, ma dato che mi servirà per lavoro e dovrò tenere una carta carburante come devo comportarmi? Devo fare una fattura a me stesso?
    2 - Capitolo conto corrente. Ho letto in altri posts che la tenuta di un contocorretente dedicato all'attività è fortemente consigliato. E' pure obbligatorio?...perchè vorrei evitare di aprirne un'altro.
    3 - Inoltre, come mi devo comportare per le spese inerenti alla mia attività? devono "passare" ed essere dimostrate tutte per il conto corrente, oppure ci sono degli importi massimi? 100 € mi pare?

    Vi ringrazio fin da ora!

    Palla

  17. #17
    User
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    119
    Grande idea Paolo!
    Ti prego intanto di chiarire gli obblighi e le scadenze più impellenti...
    I tutor sono inutili e spesso irreperibili!!!

  18. #18
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da nemociccio
    1) Si è sempre pensato (e leggendo la legge pare sia cosi) che il credito di imposta per l'acquisto del computer spettasse soltanto a chi si avvale del tuttor dell'agenzia; Invece sull'annuario del contribuente del 2006 leggo a pag.28 che cio spetta a prescindere da questa scelta; lo si legge alla lettera "c" del capitolo "I vantaggi". Allego il relativo link

    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/...uario_2006.pdf

    Qual'è il vostro commento al capoverso "c"?
    Che può generare confusione.

    Non che la legge sia 'cristallina', riporto:

    " 5. Ai contribuenti che si avvalgono del regime di cui al presente articolo, e'
    attribuito un credito d'imposta, utilizzabile in compensazione ai sensi del
    decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, nella misura del 40 per cento della
    parte del prezzo unitario d'acquisto dell'apparecchiatura informatica e degli
    accessori di cui al comma 4. Il predetto credito e' riconosciuto per un
    importo non superiore a lire seicentomila e spetta anche in caso di
    acquisizione dei beni in locazione finanziaria. In tale caso il credito e'
    commisurato al 40 per cento del prezzo di acquisto ed e' liquidato con
    riferimento ai canoni di locazione pagati in ciascun periodo d'imposta, fino a
    concorrenza di lire seicentomila. Il credito d'imposta non concorre alla
    formazione del reddito imponibile e non e' rimborsabile."

    Il riferimento all'acquisto di apparecchiature ed accessori di cui al comma 4 dove il comma 4 descrive le appparecchiature necessarie per trasmettere i dati al tutor porta generalmente ad interpretare il comma 5 come un contributo spettante a chi del tutor si avvale, questa la mia impressione.

    Citazione Originariamente Scritto da nemociccio
    3) Per quanto riguarda l'acquisto di un'auto (rimando a Paolo il quale mi ha gia gentilmente risposto ma haimè non mi è chiaro ancora) posso dedurre (se ho capito bene) il 25% del costo per i successivi 4 anni.
    Anch'io intendo così (nel limite max del costo che trovi già scritto in tanti altri post).

    Citazione Originariamente Scritto da nemociccio
    Anche l'IVA?
    No, l'IVA è detraibile nella misura dell'inerenza alla tua attività (diciamo per semplicità se auto uso promiscuo 50% , ma la percentuale la dovresti fissare te).

    Citazione Originariamente Scritto da nemociccio
    Totalmente il primo anno o il 25% ogni anno?
    Totalmente il primo anno.

  19. #19
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da Tuonorosso
    A chi interessasse domani chiamo il tutor per chiedere come fare ad inserire la partita iva di google nel software rfa2006 che non accetta campi testo (la p.iva di google comincia per EU).

    Ciao a tutti
    Come è andata?

  20. #20
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    ciao a tutti, sono un nuovo membro di questo forum e come tale vorrei sottoporvi subito un quesito.
    Sono un ingegnere libero professionista in regime agevolato dal gennaio 2006, pertanto dovrei fare le prime dichiarazioni, premetto che non ho optato per il tutor (per un mio errore) e devo scegliermi ancora il commercialista.
    Vorrei sapere quali sono le prime scadenze...ho letto della dichiarazione annuale iva, è quella che scade il 28 febbraio o la devo fare insieme al modello unico di giugno?

    Altro quesito, la p.iva l'ho aperta in sicilia con domicilio fiscale coincidente con la residenza, ma ho lavorato e fatturato a Pavia, cambia qualcosa, dove mi conviene prendere il commercialistà????

    grazie per l'aiuto

  21. #21
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    Ciao a tutti, questo è il mio primo messaggio sul forum e volevo dirvi che siete fortissimi,in particolare tu paolo sei sempre molto preciso nelle risposte!
    Vengo al quesito:sono un praticante dottore commercialista e il mio dominus mi ha proposto una assunzione con un contratto a progetto o con un apprendistato professionalizzante. Il mio dubbio è questo:accettando l'assunzione,continuando comunque il tirocinio, mi precluderei,una volta finito il periodo di praticantato,la possibilità di avviarmi in proprio alla professione accedendo al regime per le nuove iniziative produttive della L.388/200? Grazie

  22. #22
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    Ciao a tutti, questo è il mio primo messaggio sul forum e volevo dirvi che siete fortissimi,in particolare tu paolo sei sempre molto preciso nelle risposte!
    Vengo al quesito:sono un praticante dottore commercialista e il mio dominus mi ha proposto una assunzione con un contratto a progetto o con un apprendistato professionalizzante. Il mio dubbio è questo:accettando l'assunzione, e continuando comunque il tirocinio, mi precluderei,una volta finito il periodo di praticantato,la possibilità di avviarmi in proprio alla professione accedendo al regime per le nuove iniziative produttive della L.388/2000? Grazie

  23. #23
    User
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Rimini
    Messaggi
    22
    Citazione Originariamente Scritto da gio77
    ciao a tutti, sono un nuovo membro di questo forum e come tale vorrei sottoporvi subito un quesito.
    Sono un ingegnere libero professionista in regime agevolato dal gennaio 2006, pertanto dovrei fare le prime dichiarazioni, premetto che non ho optato per il tutor (per un mio errore) e devo scegliermi ancora il commercialista.
    Vorrei sapere quali sono le prime scadenze...ho letto della dichiarazione annuale iva, è quella che scade il 28 febbraio o la devo fare insieme al modello unico di giugno?

    Altro quesito, la p.iva l'ho aperta in sicilia con domicilio fiscale coincidente con la residenza, ma ho lavorato e fatturato a Pavia, cambia qualcosa, dove mi conviene prendere il commercialistà????

    grazie per l'aiuto

    Informati per il tutor, potresti essere ancora in tempo .....

  24. #24
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    12

    INARCASSA + problemi con AdE

    Citazione Originariamente Scritto da nemociccio

    2) Sonoiscritto ad un ordine professionale (Ingegneri), ed essendo comunque anche un lavoratore dipendente non posso e non devo iscrivermi ad INARCASSA. Devo comunque aggiungere all'imponibile anche una quota da versare all'ordine? In che misura?
    Ciao, mi fa piacere avere un caso simile al mio, cioè un lavoratore dipendente che svolge attività professionale (ingegnere) come secondaria, perché sto avendo un problema con l'Agenzia delle Entrate di competenza (Torino 2).

    Ma rispondo prima al tuo dubbio.

    Dalle informazioni che ho potuto ricavare (dal sito dell'Ordine degli Architetti di Torino e da una telefonata all'INPS) dobbiamo versare ad INARCASSA il cosidetto contributo integrativo pari al 2% dei compensi (con un minimo annuale di 347,00 E) da versare entro il 31/8 dell'anno successivo. (tra professionisti non si applica, e ci sono sconti sotto i 35 anni).
    Questo 2% lo indichi in fattura tale e quale.

    Devi poi anche iscriverti alla gestione separata INPS (parasubordinati) e versare in dichiarazione dei redditi una quota che era il 10% e dovrebbe passare al 16%). In fattura puoi indicare il 4% (leggo sopra di una proposta del 6%).

    Ora, visto che siamo "colleghi", ti spiego brevemente il problema che ho con l' Agenzia d Entrate:
    mi dicono di non avere (secondo loro) diritto al regime agevolato, né al tutor in quanto già lavoro come ingegnere delle telecomunicazioni in Vodafone (ma non mi è richiesta l'iscrizione all'ordine o la laurea), anche se l'attività in proprio riguarda un altro argomento (impianti solari) completamente scorrelato dalla telefonia mobile.

    Il guaio è che non mi hanno mandato un rifiuto scritto, ma solo intimato controlli a mio rischio e pericolo. Se penso di aver ragione dovrei, secondo loro, fare ricorso all'eventuale accertamento.

    Mi sembra un fare molto discutibile !! Penso che insisterò finché non saranno loro a dover scrivere che non ho il diritto !

    Ciao a tutti,

    Claudio
    Reg.Agevolato dal 2007

  25. #25
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    12

    Chi decide se ho diritto al regime agevolato ??

    Citazione Originariamente Scritto da claudioB
    spiego brevemente il problema che ho con l' Agenzia d Entrate:
    mi dicono di non avere (secondo loro) diritto al regime agevolato, né al tutor in quanto già lavoro come ingegnere delle telecomunicazioni in Vodafone (ma non mi è richiesta l'iscrizione all'ordine o la laurea), anche se l'attività in proprio riguarda un altro argomento (impianti solari) completamente scorrelato dalla telefonia mobile.

    Il guaio è che non mi hanno mandato un rifiuto scritto, ma solo intimato controlli a mio rischio e pericolo. Se penso di aver ragione dovrei, secondo loro, fare ricorso all'eventuale accertamento.

    Mi sembra un fare molto discutibile !! Penso che insisterò finché non saranno loro a dover scrivere che non ho il diritto !

    Ciao a tutti,

    Claudio
    Ciao,

    riprendo questo punto del mio post precedente per chiedere (a Paolo?) chi decide se ho diritto al regime agevolato ??

    Siccome sto iniziando questa attività (cod. 74.20.F Studi di ingegneria) continuando parallelamente ad essere dipendente, all'Agenzia delle Entrate (solo quella di competenza !!) risulta come prosecuzione dell'attività precedente, in quanto in Vodafone lavoro già come ingegnere (ma in un altro settore e senza obbligo di laurea o iscrizione all'ordine).
    E' inconcepibile che all'altro ufficio di Torino 4 mi abbiano detto il contrario !!

    Secondo il responsabile, che ha parlato con il suo Direttore, posso continuare nel regime agevolato "a mio rischio e pericolo" (!? credevo che i mafiosi li avessero messi già tutti dentro ...).
    Il pericolo consisterebbe in un accertamento al quale poter rispondere :
    - o con il pagamento delle aliquote ordinarie più gli interessi;
    - oppure pagando un legale per fare ricorso

    È possibile che queste persone abbiano la possibilità di ricattare i contribuenti?
    Cosa devo fare per poter pagare tutte le tasse ed i contributi, non un centesimo di meno ma NON un centesimo di PIÙ ? (credevo che fosse un diritto, invece sembra che sia un lusso per chi può permettersi di pagare un legale!)

    Spero in un vostro prezioso consiglio.

    Claudio

    PS ma come fa a ripartire l'Italia se ci sono personaggi di intoppo in tutti gli angoli?
    Reg.Agevolato dal 2007

  26. #26
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    12

    Chi decide se ho diritto al regime agevolato ??

    Citazione Originariamente Scritto da claudioB
    spiego brevemente il problema che ho con l' Agenzia d Entrate:
    mi dicono di non avere (secondo loro) diritto al regime agevolato, né al tutor in quanto già lavoro come ingegnere delle telecomunicazioni in Vodafone (ma non mi è richiesta l'iscrizione all'ordine o la laurea), anche se l'attività in proprio riguarda un altro argomento (impianti solari) completamente scorrelato dalla telefonia mobile.

    Il guaio è che non mi hanno mandato un rifiuto scritto, ma solo intimato controlli a mio rischio e pericolo. Se penso di aver ragione dovrei, secondo loro, fare ricorso all'eventuale accertamento.

    Mi sembra un fare molto discutibile !! Penso che insisterò finché non saranno loro a dover scrivere che non ho il diritto !

    Ciao a tutti,

    Claudio
    Ciao,

    riprendo questo punto del mio post precedente per chiedere (a Paolo?) chi decide se ho diritto al regime agevolato ??

    Siccome sto iniziando questa attività (cod. 74.20.F Studi di ingegneria) continuando parallelamente ad essere dipendente, all'Agenzia delle Entrate (solo quella di competenza !!) risulta come prosecuzione dell'attività precedente, in quanto in Vodafone lavoro già come ingegnere (ma in un altro settore e senza obbligo di laurea o iscrizione all'ordine).
    E' inconcepibile che all'altro ufficio di Torino 4 mi abbiano detto il contrario !!

    Secondo il responsabile, che ha parlato con il suo Direttore, posso continuare nel regime agevolato "a mio rischio e pericolo" (!? credevo che i mafiosi li avessero messi già tutti dentro ...).
    Il pericolo consisterebbe in un accertamento al quale poter rispondere :
    - o con il pagamento delle aliquote ordinarie più gli interessi;
    - oppure pagando un legale per fare ricorso

    È possibile che queste persone abbiano la possibilità di ricattare i contribuenti?
    Cosa devo fare per poter pagare tutte le tasse ed i contributi, non un centesimo di meno ma NON un centesimo di PIÙ ? (credevo che fosse un diritto, invece sembra che sia un lusso per chi può permettersi di pagare un legale!)

    Spero in un vostro prezioso consiglio.

    Claudio

    PS ma come fa a ripartire l'Italia se ci sono personaggi di intoppo in tutti gli angoli?
    Reg.Agevolato dal 2007

  27. #27
    Utente Premium L'avatar di Tuonorosso
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Lecco
    Messaggi
    1,997
    Sta diventando un po inutile questo 3D, tante domande, tutte sconnesse tra loro, e nessuna risposta... (non sto di certo dando la colpa a Paolo sia chiaro)

    Lascio il 3D, preferisco aprirne uno alla volta..

  28. #28
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    gio77
    ciao a tutti, sono un nuovo membro di questo forum e come tale vorrei sottoporvi subito un quesito.
    Sono un ingegnere libero professionista in regime agevolato dal gennaio 2006, pertanto dovrei fare le prime dichiarazioni, premetto che non ho optato per il tutor (per un mio errore) e devo scegliermi ancora il commercialista.
    Vorrei sapere quali sono le prime scadenze...ho letto della dichiarazione annuale iva, è quella che scade il 28 febbraio o la devo fare insieme al modello unico di giugno?

    Altro quesito, la p.iva l'ho aperta in sicilia con domicilio fiscale coincidente con la residenza, ma ho lavorato e fatturato a Pavia, cambia qualcosa, dove mi conviene prendere il commercialistà????

    grazie per l'aiuto

    .....
    Citazione Originariamente Scritto da Ilpazzo
    Informati per il tutor, potresti essere ancora in tempo .....
    grazie per la risposta......
    qualcuno saprebbe aiutarmi per gli altri miei quesiti
    grazie 1000

  29. #29
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    Una domanda:

    Nel regime agevolato le aliquote da pagare sono il 10% fisso che include Irpef, tasse comunali e regionali, in piu' l'Irap e l'Iva e basta?

    Sapete dirmi dove posso vedere un esempio di calcolo di reddito con il regime agevolato? Ieri mi hanno offerto un contratto a 22.000 € e vorrei sapere quanto sarebbe il netto, senza spese e tasse escluse, per regolarmi un po' visto che hanno evitato bene il dirmelo apertamente (fregatura in vista).

    Altra richiesta:
    Il contratto che mi hanno offerto è con lo stessa socetà per cui ho lavorato gli ultimi 2 anni a progetto ma in un'altra direzione (staccata anche territorialmente dalla prima). Posso usufruire del regime agevolato o viene considerato un proseguimento dell'attività precedente?

    Grazie mille,
    Tiziana

  30. #30
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da Tiziana
    Una domanda:

    Nel regime agevolato le aliquote da pagare sono il 10% fisso che include Irpef, tasse comunali e regionali, in piu' l'Irap e l'Iva e basta?
    Non dimenticare i contributi al tuo ente previdenziale (gestione separata inps se non hai un albo)

    Sapete dirmi dove posso vedere un esempio di calcolo di reddito con il regime agevolato? Ieri mi hanno offerto un contratto a 22.000 € e vorrei sapere quanto sarebbe il netto, senza spese e tasse escluse, per regolarmi un po' visto che hanno evitato bene il dirmelo apertamente (fregatura in vista).
    Difficile dire quanto sarà il netto senza sapere quali saranno i tuoi costi deducibili e l'iva che potrai detrarre.

    Mooolto grossonalamente se vuoi una stima 'in peggio' (cioè senza considerare i due fattori 'positivi' di cui sopra) togli complessivamente circa il 34% oltre all'iva da quello che ti hanno offerto (cioè pagherai in imposte e contributi circa il 34% di 22.000 se l'offerta è 22.000 + iva, altrimenti provvedi te a togliere l'iva prima di eliminare il 34% di cui sopra).

    l'iva (fatto salvo il discorso detraibilità accennato sopra) che ti viene data la riversi poi a fine anno pari pari allo stato, quindi tralasciando il discorso detraibilità non entra in gioco nei tuoi conti.

    Altra richiesta:
    Il contratto che mi hanno offerto è con lo stessa socetà per cui ho lavorato gli ultimi 2 anni a progetto ma in un'altra direzione (staccata anche territorialmente dalla prima). Posso usufruire del regime agevolato o viene considerato un proseguimento dell'attività precedente?
    Se l'oggetto della nuova attività e quello del precedente progetto ricadono nello stesso codice attività (insomma se il tuo lavoro rimane lo stesso) per giunta con la stessa azienda (anche se in sede diversa) credo che in effetti potresti avere difficoltà a dimostrare che non si tratta del proseguimento della tua attività precedente in caso di verifiche ...

  31. #31
    User
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Rimini
    Messaggi
    22
    mi è giunta una voce all' orecchio, quindi vorrei verificarla qui.

    E' possibile che sotto RFA non sia possibile 'scaricare l' iva' sui beni strumentali ? Cioé se io mi compro un pc per svolgere il mio lavoro l' iva mi diventa un costo ?

  32. #32
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    34

    Determinazione imponibili IRPEF, IRAP, INPS

    Buongiorno a tutti,

    sono un libero professionista ed ho appena aperto la P.IVA nel 2006 adottando il regime fiscale agevolato.
    Chiedo gentilmente se qualcuno può spiegarmi come calcolare gl' imponibili IRPEF, IRAP, INPS.
    Non ho ben chiaro se devo dedurre il 100% dei contrib.INPS dall' imponibile prime di calcolarvi l' IRPEF e L' IRAP ?!
    Inoltre prima di calcolare i contrib.INPS devo dedurre dall' imponibile i miei costi oppure l' INPS si calcola sull' imponibile non dedotto ?

    Grazie

  33. #33
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da Ilpazzo
    mi è giunta una voce all' orecchio, quindi vorrei verificarla qui.

    E' possibile che sotto RFA non sia possibile 'scaricare l' iva' sui beni strumentali ?
    RFA è un po' vago perchè esistono/esistevano vari Regimi Fiscali Agevolati.

    Dando per scontato che tu ti riferisca al regime fiscale agevolato per nuove iniziative di cui è oggetto questo thread .... la voce è falsa.

  34. #34
    Esperto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    87
    Citazione Originariamente Scritto da gede
    Chiedo gentilmente se qualcuno può spiegarmi come calcolare gl' imponibili IRPEF, IRAP, INPS.
    Non ho ben chiaro se devo dedurre il 100% dei contrib.INPS dall' imponibile prime di calcolarvi l' IRPEF
    sì, prima devi dedurre i contributi INPS e anche i costi (nella misura in cui sono deducibili)

    Citazione Originariamente Scritto da gede
    e L' IRAP ?!
    Come sopra con in più una deduzione aggiuntiva di 8000 euro.

    Citazione Originariamente Scritto da gede
    Inoltre prima di calcolare i contrib.INPS devo dedurre dall' imponibile i miei costi oppure l' INPS si calcola sull' imponibile non dedotto ?
    I contributi gest.sep. INPS si calcolano ''sull' imponibile non dedotto''

    Citazione Originariamente Scritto da gede
    Grazie
    de nada, a buon rendere

  35. #35
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    4
    qualcuno mi dare delucidazioni sulla dichiarazione annuale dell'iva?......con il regime agevolato si fa entro il 28 febbraio?
    grazie

  36. #36
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    1

    contributi inps

    ciao a tutti, ho bisogno di questa informazione:
    essendo un lavoratore dipendente e volendo aprire una seconda

    attività P.IVA con il regine agevolato devo pagare inps ?
    grazie

  37. #37
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    27
    stamattina sono andata all'agenzia delle entrate. aperto p.iva e parlato con quello che sarebbe stato il mio tutor se avessi scelto di avvalermi dell'assistenza dell'agenzia il quale mi ha caldamente SCONSIGLIATO di barrare la famigerata casellina. in quanto:
    1- l'assistenza (info contabili es deduzioni o scadenze ecc) è la stessa data a qualsiasi contribuente....prendi appuntamento con l'agenzia vai e chiedi. chiunque. le email non le leggono quasi mai.
    2- con le comunicazioni trimwestrali rischi di darti una zappata sui piedi se per disgrazia sbagli qualcosa, non esiste modo di rettificare.
    3- l'unico "precompilato" è precompilato solo con i dati iva, (ed è giusto solo se le comunicazioni trimestrali a loro volta lo erano...) quindi due caselline che possiamo tranquillamente farci noi.

    mah. io non l'ho chiesta....in ogni caso darò il tormento a quel funzionario per ogni microdubbio!

  38. #38
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    27
    ah, siccome poi mi vengono i dubbi piu impensabili....tanto meglio chiarire subito.

    nel limite di 30.987,41 euro....intendo proprio...."fatturato" o "ricavi"? .....lo so che sembra una scemenza.....ma.....nei "ricavi" l'iva la tolgo no? quando emetto fattura per 120 ho 100 di credito verso il cliente e 20 di debito verso il fisco...quindi....ai fini dei 30.987,41 faccio il totale di tutte le fatture emesse (iva compresa) o faccio il conto dei ricavi?


    ....ma perchè devo sempre incasinarmi???

  39. #39
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Il limite è da considerarsi al netto dell'Iva.

    Paolo

  40. #40
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    59

    Studi di settore - Rivalsa INPS

    Salve a tutti,
    sono nuovo e ringrazio tutti per il contributo che date a capirci qualcosa in questo marasma che è il fisco.
    Ho due dubbi.
    1) Ho un regime agevolato IVA; in fattura metto una rivalsa del 4% per i contributi INPS. E' variata questa percentuale? Nella dichiarazione UNICO quant'è la percentuale da versare all'INPS? C'è un importo minimo sotto il quale non si versa nulla?
    2) Gli studi di settore sono obbligatori? Come si svolgono? Entro che data?
    Grazie in anticipo per le delucidazioni che mi darete.
    Un saluto

  41. #41
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    27

    libro inventari e materie prime

    uffa. mi dicono delle cose...mah...io chiedo a voi che finora mi sembrano i pareri più attendibili!
    praticamente - siamo sempre in regime agevolate per le nuove imprese - se voglio scaricare i costi di attrezzature (betoniere, trabattello, ecc) devo per forza avere un libro inventari (cosi mi hanno detto poco fa...mah...) o basta la fattura (come pensavo io...)?
    altra cosa se compro un tot di materiali (vedi cemento, piastrelle o quant'altro) a fine anno devo valutare le rimanenze di materie prime?
    ok lo so che sto svalvolando...ma parlo con un sacco di gente e poi mi si confondono le idee...che peso!

  42. #42
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    3
    Buonasera a tutti,
    dovrei diventare amministratore di un condominio e vorrei aprire partita iva (ipotizzando un compenso annuo di 3.000/3.500 euro) ed il mio dubbio è: posso usufruire del regime fiscale agevolato pur avendo già un reddito lordo annuo >30.000 euro da lavoro dipendente?

    Grazie in anticipo.
    Marco

  43. #43
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    1
    Citazione Originariamente Scritto da mark030798
    Salve a tutti! Ho inviato con il programma RFA i dati relativi al 4° trimestre ma la funzione riepilogo non mi si è attivata (nelle istruzioni c'è scritto che dovrebbe attivarsi una volta predisposti tutti gli invii...). Qualcuno di voi può aiutarmi?

    p.s. Ho cominciato l'attività nell'aprile 2006 e quindi il primo invio è stato quello relativo al secondo trimestre.
    Salve sono Alessio. Anche il mio programma non attiva la funzione "Riepilogo". Anche il mio primo invio è stato quello relativo al 2° trimestre in quanto ho aperto la p. iva nel mese di giugno.
    In un primo momento ho pensato che la funzione riepilogo non si attivasse perché mancava l'invio del primo trimestre e così ho provveduto ad inviarlo.
    Nonostante ciò, però, ancora la funzione riepilogo non si è attivata.
    Se riesci a farlo attivare, ti sarei grato se mi facessi sapere come hai fatto.
    Se dovessi riuscirci prima io, non mancherò, a mia volta, di informarti.

    Grazie.

    Alessio.

  44. #44
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Il post viene spostato nella sezione apposita per il REGIME FISCALE AGEVOLATO!

    Postate tutto lì.

    Paolo

  45. #45
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ragazzi, vedo molto chiaramente da come stanno andando avanti le discussioni di questo che voleva essere un topic riassuntivo che siamo al limite dell'ingestibilità. Molti arrivano qui e vogliono che gli venga spiegato il regime dalla A alla Z.

    No, questo topic non è nato per quello, ma per apprendere dalle esperienze postate di chi ha già esperienza del regime. Forse mi sono spiegato male aprendolo.

    Dunque prendo io una decisione:

    Ora qui posteremo "esclusivamente risorse" utili alla definizione di quel regime e delle sue problematiche. Che tutti potranno studiarsi preventivamente a qualsiasi domanda.

    Vorrei che tutti noi partecipassimio attivamente postando tutti i link a ruisorse ufficiali sul regime agevolato per le nuove iniziative produttive art. 13 L. 388/00.

    Partirò io.

    Grazie per l'attenzione.

    Paolo

  46. #46
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    REGIME FISCALE AGEVOLATO - RISORSE UTILI:


    La Legge 388/00 art. 13:
    http://www.parlamento.it/leggi/00388l.htm

    Invece nella banca dati ministeriale
    Accessibile qui:
    http://dt.finanze.it/doctrib/SilverStream/Pages/DOCTRIBFrameset.html

    Andare su
    “Estremi”
    “Normativa”
    ed inserire la data del provvedimento senza altri dettagli, verranno visualizzati tanti documenti, cercare quelli di seguito indicati.

    potrete trovare le seguenti risorse normative:


    Provvedimento del 08/04/2003 - Agenzia delle Entrate

    Approvazione dei modelli di istanza per l'attribuzione del credito d'imposta per l'acquisto di apparecchiature informatiche previsto dagli articoli 13, comma 5, e 14, comma 8, della legge 23 dicembre 2000, n. 388, e per gli investimenti delle imprese produttrici di prodotti editoriali previsto all'art. 8 della legge 7 marzo 2001, n. 62, da presentare ai sensi degli articoli 1 e 2 del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 7 febbraio 2003. (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 86 del 12/04/2003 )
    Art. 1 in vigore dal 12/04/2003
    Aprovazione dei modelli di istanza per l'attribuzione del credito d'imposta per l'acquisto di apparecchiature informatiche.

    Decreto del 07/02/2003 - Ministero dell'Economia e delle Finanze

    Monitoraggio dei crediti d'imposta, da adottare ai sensi dell'art. 5 del decreto-legge 8 luglio 2002, n. 138. (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 35 del 12/02/2003 )
    Preambolo in vigore dal 12/02/2003

    Art. 1 in vigore dal 12/02/2003

    Limite degli oneri finanziari previsti per il riconoscimento del credito d'imposta.

    Provvedimento del 14/03/2001 - Agenzia delle Entrate

    Regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo. (Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 68 del 22/03/2001 )
    Art. 1 in vigore dal 22/03/2001

    Regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo.


    E poi ancora le varie pronunce interpretative ministeriali sempre da cercare nella banca dati ministeriale qui:

    http://dt.finanze.it/doctrib/SilverStream/Pages/DOCTRIBFrameset.html

    Andare su
    “Estremi”
    “Prassi”
    ed inserire la data del provvedimento senza altri dettagli, verranno visualizzati tanti documenti, cercare quelli di seguito indicati.

    potrete trovare le seguenti risorse (selezionate):



    Risoluzione del 23/12/2004 n. 157 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Acconto IVA ex articolo 6, comma 2 della legge 29 dicembre 1990, n. 405 - Chiarimenti

    Circolare del 17/07/2003 n. 39 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Accertamento
    Studi di settore - periodo di imposta 2002

    Risoluzione del 04/04/2003 n. 87 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Accertamento
    Istituzione di codici tributo per la fruizione dei crediti d'imposta previsti dagli articoli 13, comma 5 e 14, comma 8 della legge 23 dicembre 2000, n. 388

    Comunicato Stampa del 09/10/2002 - Agenzia delle Entrate - Ufficio Relazioni Esterne
    Su www.fiscooggi.it: Iva piena sulla costruzione di residence turistici. Per i "tutorati" e' tempo di inviare i dati del terzo trimestre

    Circolare del 20/06/2002 n. 55 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Risposte a vari quesiti in materia di imposte sui redditi e IRAP, predisposte dalla Direzione Regionale dell'Agenzia delle Entrate per la Liguria.

    Circolare del 12/06/2002 n. 50 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Videoconferenza del 14 maggio 2002 sui modelli di dichiarazione UNICO 2002. Risposte ai quesiti in materia di questioni interpretative.

    Risoluzione del 12/06/2002 n. 185 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Interpello - articolo 11 legge 27 luglio 2000, n.212. Regime fiscale agevolato per le nuove iniziative imprenditoriali e di lavoro autonomo. Articolo 13 legge 23 dicembre 2000, n. 388.

    Circolare del 02/10/2001 n. 86 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Gestione Tributi
    Regimi fiscali agevolati per le imprese ed i lavoratori autonomi - Articoli 13 e 14 della legge 23 dicembre 2000, n.388; Provvedimenti del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 14 marzo 2001- Istruzioni operative per l'utilizzazione del servizio telematico di "tutoraggio".

    Comunicato Stampa del 02/10/2001 - Agenzia delle Entrate - Ufficio Relazioni Esterne
    Operativo dal 16 ottobre il "tutoraggio" telematico.

    Circolare del 18/06/2001 n. 59 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Risposte ai quesiti forniti in occasione della videoconferenza del 30 gennaio 2001 e del convegno del 23 febbraio 2001 in materia di PROCEDURE FISCALI.

    Circolare del 18/06/2001 n. 57 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Risposte ai quesiti formulati in materia di REDDITO D'IMPRESA.

    Risoluzione del 29/03/2001 n. 37 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Gestione Tributi
    Istituzione di codici-tributo per versamenti e crediti d'imposta - Articoli 8, 17, 22 e 37 della legge 21 novembre 2000, n. 342; articoli 13 e 14 della legge 23 dicembre 2000, n. 388.

    Circolare del 09/03/2001 n. 23 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Assistenza ai contribuenti che intendono usufruire dei regimi fiscali agevolati previsti dagli articoli 13 e 14 della legge 23 dicembre 2000, n. 388.

    Risoluzione del 15/02/2001 n. 23 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Gestione Tributi
    Istituzione di codici-tributo per l'utilizzazione di crediti d'imposta. Articoli 8, 13, e 25 della legge 23 dicembre 2000, n. 388; art. 8, comma 10, lett. f) della legge 23 dicembre 1998, n. 448.

    Circolare del 26/01/2001 n. 8 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Risposte ai quesiti fornite in occasione della videoconferenza del 18 gennaio 2001, in materia di PROCEDURE FISCALI.

    Circolare del 03/01/2001 n. 1 - Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale Normativa e Contenzioso
    Legge 23 dicembre 2000, n 388 (Finanziaria 2001). Primi chiarimenti.


    La Guida dell’Agenzia delle Entrate all’avvio di una nuova attività parla del regime da pagina 29:
    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/resources/file/eb7e110a8d1cfdd/avvio_attivita.pdf

    Articoli di Fisco Oggi:
    http://www.fiscooggi.it/reader/?MIval=cw_usr_view_articoloN&articolo=22512&giorna le=22531
    http://fo.src.cnr.it/reader/?MIval=cw_usr_view_articolo&articolo=2471&giornale =2472




    Altre risorse varie (di cui non ho controllato l’attendibilità):

    http://www.denaro.it/go/a/_articolo.qws?recID=262301
    http://www.italiadonna.it/agevolazioni_fiscali/regime_fiscale_agevolato.htm
    http://agevolazioni.telematicaitalia.it/default.aspx?modo=guide&id=71
    http://www.agap-on-line.it/news/regime_fiscale_agevolato.htm
    http://www.coesa.it/forfettino.htm
    http://www.the-checklist.org/piva-040205.html
    http://www.studiamo.it/blog/regime-fiscale-agevolato.pdf
    http://download.microsoft.com/documents/italy/SBP/fisco/Contribuenti.pdf
    http://aziende.economia.alice.it/extra/021/
    http://www.microsoft.com/italy/pmi/fisco/speciali/contribuenti/articolo1b.mspx





    Tutti potranno diventare veri esperti dopo la lettura del materiale.
    Attendo le vostre risorse, anche ad esempio quelle relative al software, con link ecc.


    Paolo

  47. #47
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    28

    Salve a tutti e tutte !

    Bellissimo sito innanzitutto. Complimenti Giorgio.
    Rientro appieno nel Topic. Vorrei aprire p iva con regime agevolato, ma il fatto che non è possibile scaricarsi i costi un po' mi fa propendere per l'ordinario. Voi che ne dite?
    C'è un tetto massimo di costi? E fino a quali percentuali sono deducibili?

    Non so dove verrà postato il mio messaggio quindi chiedo scusa preventivamente se ho sbagliato qualcosa

    fester

  48. #48
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ciao e benvenuto,

    Hai letto le risorse che ho appena postato ????
    Preliminarmente alla tua domanda???

    Paolo

  49. #49
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    3
    Salve a tutti!Ho aperto P.IVA con "nuove iniziative produttive" come libero professionista. Cod. Iva: 72220.

    Se acquisto del materiale (es. un notebook), l'IVA per me è un costo o posso scaricarla?

    Grazie!

  50. #50
    Esperto L'avatar di i2m4y
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Como
    Messaggi
    7,947
    Ragazzi, deve essere che non mi esprimo correttamente in italiano!

    Cortesemente gradirei che prima di aprire il prossimo post si leggesse quello si qui scritto.

    Grazie mille.

    Paolo

Discussione Chiusa
Pagina 1 di 15 12311 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.