+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

Network di siti simili - collegarli tra di loro tramite il main menu?

Ultimo Messaggio di edward il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    67

    Network di siti simili - collegarli tra di loro tramite il main menu?

    Buongiorno a tutti,

    sto rivedendo un mio network di siti web su un argomento specifico.

    Sto pensando di unire i siti web tra di loro in modo da offrire una miglior esperienza agli utenti senza per˛ danneggiare i posizionamenti giÓ raggiunti.

    I domini che ho registrato sono tutti quanti keyword cercate sui motori di ricerca. Ogni sito Ŕ stato poi sviluppato con una decina di articoli diversi ed unici.

    Ipotiziamo che l'argomento sia Hotel a berlino.

    Quindi ho registrato i seguenti domini:

    • hotelberlino.com
    • alberghiaberlino.com
    • alloggiberlino.com


    Su ogni dominio ho poi realizzato 5 articoli unici.

    • hotelberlino.com
      • Prenota un hotel a berlino
      • dove si trovano gli hotel a berlino
      • scopri la cittÓ di berlino
      • la metropolitana di berlino
      • Alberghi 4 stelle a berlino

    • alberghiaberlino.com
      • recensioni alberghi a berlino
      • la mappa di Berlino
      • i migliori ristoranti di berlino
      • Alberghi 5 stelle a Berlino

    • alloggiberlino.com
      • I migliori alloggi a Berlino
      • Alberghi a Berlino
      • Come prenotare un albergo a berlino
      • Alberghi 3 stelle a berlino


    Per motivi aziendali sto spostando questi siti web realizzati in Joomla su wordpress e sto rivedendo quindi la grafica facendo per˛ in modo di non perdere l'indicizzazione.

    Stavo pensando quindi se potesse essere una buona idea di creare un unico menu uguale per tutti i tre siti che punti per˛ agli articoli presenti in ogni singolo dominio., esempio di menu:


    • ALBERGHI A BERLINO (homepage dominio alberghiaberlino.com)
      • I migliori alloggi a berlino (homepage dominio alloggiberlino.com)
        • alberghi 3 stelle a berlino (articolo su alloggiberlino.com)
        • alberghi 4 stelle a berlino (articolo su hotelberlino.com)
        • alberghi 5 stelle a berlino (articolo su alberghiaberlino.com)

      • Guida su berlino (nuovo articolo su alberghialberlino.com)
        • la mappa di berlino (articolo su alberghiaberlino.com)
        • la metropolitana di berlino (articolo su hotelberlino.com)
        • etc.


    Spero di aver reso l'idea.

    La grafica dei siti sarÓ quindi uguale e l'utente non si accorgerÓ in nessun modo di passare da un dominio all'altro.

    Il motivo per cui vorrei fare questo tipo di lavoro Ŕ perchŔ mi consentirebbe di creare 1 articolo solo (es. "i termini e condizioni del sito", "dove si trova il nostro ufficio", etc.) su un solo sito invece che doverlo duplicare su tutti i siti. Inoltre diminuirei la manutenzione dei siti web mantenendo in vita i domini che non voglio pi¨ spingere (e sfruttando la loro ottima indicizzazione) e concentrandomi su un solo dominio.

    (il network da modificare Ŕ composto in realtÓ da 6 siti e gli articoli sono circa 100, questo per farvi capire la mole di lavoro. I siti poi sono in 4 lingue (ogni lingua ha un suo dominio) e quindi il lavoro va moltiplicato per 4)

    Ringrazio tutti per l'aiuto!

  2. #2
    User
    Data Registrazione
    Jun 2013
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    39
    Io so che google Ŕ in grado di sapere molto facilmente chi Ŕ il proprietario di un sito...indipendentemente se usi un google webmaster tools account diverso per ogni sito. So anche che verifica i siti collegati specialmente se i link vengono inclusi nel menu principale. Risulta un p˛ anomala come cosa.
    Dipende dal risultato che vuoi ottenere. Se i siti vengono tutti linkati tra loro non beneficerai di un pagerank maggiore....se vuoi piu pagerank i siti A e B dovrebbero linkare il sito C...e basta.

    Ma anche cosi facendo google saprÓ prima o poi che i siti A e B sono sempre tuoi, quindi non vedrÓ quei link come un buon voto offerto da un altro utente che linka i tuoi siti.
    Forse Ŕ meglio usare il nofollow per fornire ai tuoi siti semplicemente pi¨ visibilitÓ e scambio di traffico.

    Ed Ŕ meglio se quanto ho scritto te lo conferma uno pi¨ esperto di me, ci metto quasi la mano sul fuoco!

    p.s.: vista la mole di lavoro che hai dovresti essere molto pi¨ esperto di me

  3. #3
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    67
    Buongiorno Edward,

    grazie della tua risposta.

    Si effettivamente ho una buona esperienza alle spalle ma questo caso lo trovo abbastanza complicato da decifrare.

    Diciamo che effettivamente mi hai dato una buona idea ed Ŕ quella di realizzare il sito come vorrei fare io (cioŔ tutti integrati in un unico sito) ma di utilizzare il nofollow per non compromettere l'indicizzazione degli stessi.

    Vediamo se qualche altro utente ha un'idea migliore altrimenti mi sa che applicher˛ la tua.

    Buona giornata

  4. #4
    User
    Data Registrazione
    Jun 2013
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    39
    Si, diciamo che se ti risponde uno pi¨ esperto Ŕ sicuramente meglio, per˛ ormai so per certo che google riconosce che sei tu a linkare il sito C dal sito A e B...quindi meglio il nofollow. Puoi trovare questa conferma ormai in qualsiasi forum di discussione ma anche tra le linee guida di Google stesso e nella guida di Giorgio Tave!

  5. #5
    User
    Data Registrazione
    Sep 2010
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    13
    Giusto per curiositÓ, come fa Google a riconoscere sempre che i siti appartengono allo stesso proprietario?
    Se i siti si trovano su server diversi (quindi con indirizzo ip differente, e possibilmente anche zona geografica differente), e si Ŕ attivata la privacy per le informazioni di whois, come fa ad attribuirli allo stesso proprietario?


    Citazione Originariamente Scritto da edward Visualizza Messaggio
    Si, diciamo che se ti risponde uno pi¨ esperto Ŕ sicuramente meglio, per˛ ormai so per certo che google riconosce che sei tu a linkare il sito C dal sito A e B...quindi meglio il nofollow. Puoi trovare questa conferma ormai in qualsiasi forum di discussione ma anche tra le linee guida di Google stesso e nella guida di Giorgio Tave!

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Jun 2013
    LocalitÓ
    Roma
    Messaggi
    39
    Citazione Originariamente Scritto da blackserval Visualizza Messaggio
    Giusto per curiositÓ, come fa Google a riconoscere sempre che i siti appartengono allo stesso proprietario?
    Se i siti si trovano su server diversi (quindi con indirizzo ip differente, e possibilmente anche zona geografica differente), e si Ŕ attivata la privacy per le informazioni di whois, come fa ad attribuirli allo stesso proprietario?
    A parte il fatto che ormai con le tecnologie che ci sono oggi Ŕ possibile verificare qualsiasi cosa....comunque....un esempio potrebbe essere l'utilizzo dei google webmaster tools! Devi avere per forza un account (o anche due account, uno per ogni sito)....quindi google riconoscerÓ che lo stesso utente si connette a due account diversi dei google tools. Ma credo ci siano anche altri modi per riconoscere il proprietario. Poi, ripeto, il tutto dovrebbe essere confermato da uno pi¨ esperto! Ma ormai Ŕ risaputo che non c'Ŕ pi¨ via di scampo. E comunque se ancora oggi Ŕ possibile nascondersi da google, sicuramente presto non sarÓ pi¨ possibile. Quindi secondo me Ŕ meglio cominciare sin da subito a lavorare facendo i bravi
    Ultima modifica di edward; 25-06-13 alle 17:26

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.