+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 50 di 103

web marketing turistico

Ultimo Messaggio di ramtha il:
  1. #1
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168

    web marketing turistico

    chiamiamolo censimento...

    quanti di voi si occupano del settore turistico?

    In effetti il settore è molto interessante ma allo stesso tempo stracompetitivo. I risultati sono duri da ottenere se non si adotta un sistema di lavoro adeguato.

    Mi farebbe piacere condividere problemi ed opportunità con quanti lavorano in questo ambito specifico

    Per Giorgio...io ci provo (messaggio in codice)

  2. #2
    User Attivo L'avatar di Catone
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    2,748
    Io in parte, però vorrei domande più specifiche.

  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Re: web marketing turistico

    Citazione Originariamente Scritto da zero81
    Per Giorgio...io ci provo (messaggio in codice)
    Io ci sono
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  4. #4
    User Attivo L'avatar di lukas
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Südtirol / Alto Adige
    Messaggi
    1,203

    Re: web marketing turistico

    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave

    Io ci sono
    Il messaggio l'ho decriptato anch'io. 8)
    Tuttavia io non sono nel marketing turistico al momento anche se mi sto organizzando per lanciare un portale informativo per la mia zona dato che Zero81 mi ha fatto venire qualche idea al SES (a proposito, grazie Zero81 dei consigli che mi hai dato).
    Ciao!
    Hello Kitty ti amooooo, ma perché non entri a far parte della regia???

  5. #5
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Qualche consiglio?

    Dici la verità, ti ha fatto vedere il conto in banca
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  6. #6
    User Attivo L'avatar di ArkaneFactors
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Antipodi
    Messaggi
    1,483
    Maaaa.... turismo sessuale?

  7. #7
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    Io in parte, però vorrei domande più specifiche
    non si sono domande specifiche. come accennato mi faceva piacere censire i forumisti che si occupano di turismo.

    Se vuoi un po di argomenti, ne butto giù qualcuno

    gestione delle campagne pay per clic per il settore alberghiero- difficoltà ed opportunità-

    posizionamento organico per una struttura alberghiera - utopia o tanta fatica che c'è la possiamo fare -

    consulenza ed affiancamento dell'azienda per la determinazione del prezzo di vendita in relazione al mercato ed ai concorrenti

    argomento trattato in parte al Ses...controllo e gestione della reputazione per le aziende turistiche

    contenuti e struttura del sito per un albergo in relazione alla visibilità sui vari mercati geografici. Gestione di un sito multilingua come strumento di webmarketing per mercati geografici specifici - opportunità e problemi -

    avvento di un sistema di ricerca con l'ausilio delle mappe...come cambierà il concetto di visibilità assoluta nel momento in cui google darà sempre più importanza al supporto mappe.

    Vabbè ne avrei...insomma mi piacerebbe che questo bellissimo forum (grazie GIORGIO) trattasse con maggiore profondità ed assiduità questi argomenti.

    (a proposito, grazie Zero81 dei consigli che mi hai dato)
    grazie a te per la tua simpatia!

    Dici la verità, ti ha fatto vedere il conto in banca
    ti diro che la vostra conoscenza mi ha arrichito molto...e non parlo del conto in banca che è...meglio lasciar perdere

  8. #8
    User L'avatar di fello
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    580
    Presente!!
    io abito in una zona che fa del turismo una risorsa primaria e mi piacerebbe leggere e discutere gli argomenti accennati da zero81!

  9. #9
    User Attivo L'avatar di Catone
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    2,748
    Io purtroppo non c'ero al ses, anche se sto cercando di studiarmi gli interventi.

    Al momento attuale direi di analizzare il primo punto, campagne di ppc per siti turistici (poi tutti gli altri). Come le fate? Io personalmente, non ho problemi a dirlo, sono sempre stato perdente, mi davano però budget ridottissimo, tipo 50 euro al mese...

  10. #10
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    mi davano però budget ridottissimo, tipo 50 euro al mese...
    con budget ridotti, beh 50 euro al mese siamo alla fame , si deve necessariamente puntare su chiavi specifiche e di nicchia. C'è meno competizione, cpc più basso e maggior tasso di conversione.

    La cosa più difficile è centrare questa combinazione di chiavi per esempio:
    hotel centro storico + località
    hotel vista mare + località
    hotel con piscina + località
    etc etc.

  11. #11
    User Attivo L'avatar di Catone
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    2,748
    lo so, lo so, infatti ho rinunciato. Ora devo decidere se accettare un lavoro per un network di alberghi, sono molto dubbioso, anche perchè sarebbe non il secondo ma il terzo lavoro dopo quelli ufficiali.

  12. #12
    User Attivo L'avatar di lukas
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Südtirol / Alto Adige
    Messaggi
    1,203
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave
    Dici la verità, ti ha fatto vedere il conto in banca
    8)


    A parte questo, con 50€ di budget mensile per un sito turistico dubito si possa fare qualcosa. Già con quasi qualunque altro tipo di sito con 50€ al mese non si fa praticamente niente.
    Con 500€ si inizia già a ragionare, ma secondo me sono ancora pochi per poter fare qualcosa di veramente concreto.
    Hello Kitty ti amooooo, ma perché non entri a far parte della regia???

  13. #13
    User Attivo L'avatar di must
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Gozo, Malta
    Messaggi
    4,347
    Segui must su Twitter Aggiungi must su Google+ Aggiungi must su Facebook Aggiungi must su Linkedin
    ecco, tanti addetti ai lavori: io voglio andare qualche giorno a varsavia. come mi "catturate"?

  14. #14
    User L'avatar di alian
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Rimini
    Messaggi
    43
    ...anche io ci sono

    ~a.

  15. #15
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,198
    ECCHIME!

  16. #16
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    bene bene vedo che aumentiamo.

    Se riusciamo a raggiungere un discreto numero "costringiamo" Giorgio a crearci una'area dedicata nel forum.

    Penso sia importante riuscire a creare una sezione specifica. Le logiche e le strategie di marketing per il settore sono abbastanza complesse e specifiche.

    Vero è che le logiche generali valgono anche per questo settore, ma le esigenze spesso portano ad affrontare settori molto specifici.

    Mentre ci censiamo si potrebbe cominciare a fare un elenco di argomenti che si potrebbero trattare in modo da giustificare la nascita di una sezione specifica del forum.

    Io in un post precedente ho iniziato a lanciare degli spuntiche sarebbe interessante affrontare nello specifico. Aggiungerei per esempio:

    Portali di prenotazione - perchè esserci per una struttura turistica - il concetto di visibiltà "indotta" che questi portali regalano - la scelta e la valutazione di questi portali -etc etc.

    Si potrebbero, poi, affrontare dei casi specifici nel pratico per confrontarci sulle strategie e le metodologie di lavoro.

    Vabbè son tante le cose...


  17. #17
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,198
    primo fra tutti (e lo dico anche albergatore) creare una specie di guida per scegliere il o i portali più adatti in base alla disponibilità monetaria e al target che si cerca.
    Studiare una serie da landing con le tematiche turistiche senza cadere in assurdi magheggi.
    Affrontare una volta per tutte l'impatto emotivo che deve avere un sito turistico.
    Cercare di capire (a grandi linee naturalmente) cosa cerca un utente nel settore turistico.
    Trovare siti ormai noti ed importanti da cui prendere spunto e studiarli per capire i motivi principali della loro posizione.

    Penso che ce ne siano ancora di cose... che ne dite?

  18. #18
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Come prendere un fottio di link inserendo una webcam
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  19. #19
    Esperta L'avatar di nelli
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,036
    Segui nelli su Twitter Aggiungi nelli su Facebook Aggiungi nelli su Linkedin
    scusa il ritardo ma da un po di giorni ho la connessione che va al ralenty..

    anch'io mi occupo un po' di marketing turistico pero' più a livello di portale che di singole strutture

    quando abbiamo un bel gruppetto cominciamo a discutere seriamente? punto per punto?

    sarei curiosa davvero di sapere a cosa si affidano gli altri quando devono promuovere un hotel, un viaggio, un pacchetto ecc.. ecc..
    esperienza? intuito? studio della concorrenza? studio delle k usate dai visitatori?

    fortuna? ;-P
    Il mio blog di web marketing: www.elenafarinelli.it

  20. #20
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    direi di dare ancora un po di tempo per contarci.

    Poi butterei giù una lista di argomenti che potrebbe essere interessante trattare. E partirei con l'affrontare ogni singolo argomento con il contributo di ognuno di noi, nella speranza che man mano si uniscano altre persone.

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    109
    Allora!!!! arrivo con ritardo, ma arrivo anch' io, anche perchè mi sento obbligato a dare una mano ad un campano :-)
    Attualmente non mi occupo più di questo settore, ma per svariati mesi ho avuto modo di occuparmi di uno dei più grandi portali del turismo, quindi un po' di tematiche seo da affrontare potrei proporle anche io, però dato il mio poco tempo libero, più che risposte, sono pronto a fare domande

  22. #22
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    anche perchè mi sento obbligato a dare una mano ad un campano :-)
    grazie

    Confido nel tuo preziosissimo contributo!


  23. #23
    SEO
    SEO è offline
    User
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    203
    Interessante...

    Io ci sono... limitatamente al tempo a disposizione.

    Seo
    Ex- Seo

  24. #24
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168

    punto della situazione

    il motivo per cui ho aperto questo post nasce dalla constatazione di un vuoto informativo per chi opera in questo settore a livello medio-basso.

    Mi spiego...per la maggior parte dei frequentatori di questo forum il commitente turistico è da catalogare tra quelli con piccole-medie capacità di spesa che non può permettersi di impiegare grosse risorse.

    La prima domanda da porsi in prospettiva di uno scenario futuro è: ci sarà spazio per queste aziende su internet? oppure chi avrà più soldi e risorse tenderà a fagocitare le piccole aziende turistiche costringendole ad un rapporto di sudditanza?

    Bene nel frattempo possiamo azzardare delle risposte che saranno poste a verifica nell'arco di un paio di anni. Nel frattempo il mercato, e queste aziende, ci impongono di discutere e trovare delle strategie, che possano ottimizzare le risorse economiche e tecniche impiegate per la visibilità ed il raggiungimento di determinati obiettivi.

    Se il committente è questo...dobbiamo fare il possibile per dare delle risposte che siano "realistiche" e che non vengano recepite o come soluzioni miracolistiche o come impraticabili per risorse da impiegare o per difficoltà legate alla competitività del settore.

    Una strada da percorrere ci sarà sempre e lo scopo di questo post è sopratutto quello di trovare assieme un percorso da seguire.

    Dopo la fase iniziale del censimento deve seguire necessariamente l'analisi e lo sviluppo del dibattito.

    Non avendo ancora una sezione "dedicata" siamo costretti a gestire i vari argomenti in questo post.

    Procederei con con un elenco personale di esigenze e di argomenti che si vorrebbero vedere trattati per poi lasciare l'evoluzione alla logica e alla dinamica del forum.

    Io mi occupo di consulenza e l'approccio nei confronti dell'azienda è quella di entrare in essa ed assorbirne le esigenze. Spesso queste logiche differiscono in relazione a determinate caratteristiche delle aziende ed ad una serie di variabili. Questo aspetto rappresenta la parte più stimolante di questo lavoro perchè lascia ampio spazio all'intuito ed alle capacità di adattare le soluzioni alle specifiche esigenze.

    Nel corso della mia esperienza la domanda più frequente è stata quella di sapere come riuscire ad ottenere la più ampia visibilità e redditività per il proprio sito.

    Spesso, troppo spesso, questo desiderio non è confortato da una strategia o da un progetto. Imprenditori che nel loro campo pianificano, investono, si assumono dei rischi, di fronte a questo settore dimenticano le logiche più elementari di un progetto imprenditoriale.

    Qui nascono le difficoltà per chi cerca di approcciare il problema conoscendone le difficoltà ed anche le opportunità.

    Mi fermo perchè mi rendo conto che non servono altre parole. Quindi partirei e proporrei di discutere su un ipotetico caso specifico per confrontarci su come lo affronteremmo.

    Hotel 4 stelle nel centro storico di una nota città turistica. L'esigenza del committente è quella di aumentare il fatturato prodotto direttamente dal proprio sito per erodere quota di fatturato generato dai grossi portali di prenotazione e sul quale paga generose provvigioni.

    Posizionamento organico raggiunto per le sole chiavi relative al proprio nome - Non sono state avviate in precedenza campagne di keywords advertising - budget 700 euro mensili - obiettivo incremento del fatturato rispetto alla stagione scorsa di 100.000 euro - presenza massiccia nei maggiori portali di prenotazioni - sito internet scarno con poca profondita di contenuti e senza sezioni dedicate alla parte informativa relativa alla propria area geografica - assenza di un sistema di booking on line, le richieste vengono gestite su disponibilità concessa attraverso la normale corrispondenza -

    partiamo, se possibile, con i contributi

    buon fine settimana a tutti voi


  25. #25
    Esperto L'avatar di nbriani
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Guadalajara, Mexico
    Messaggi
    1,951
    Segui nbriani su Twitter Aggiungi nbriani su Google+ Aggiungi nbriani su Facebook Aggiungi nbriani su Linkedin Visita il canale Youtube di nbriani
    Post interessante - Mi aggrego!

    Purtroppo nella mia zona (..e al mio livello..) capita al 90 % che le richieste sono del tipo:

    1° pagina per "Hotel a Firenze" , "B&B a Firenze" o "agriturismo nel chianti" , budget 500 euro (quando va bene)

    Che fare?

    Dopo aver tentato di spiegare al cliente di turno come funzionano le cose, e non avendo fino ad oggi messo in piedi un mio personale network di spinta nel settore, mi limito a :

    1) far verificare quali sono i portali da prima pagina per le chiavi richieste... e consiglio di contattarli tutti (se non vi è già presente)

    2) investo il 90% del budget in PPC... (che funziona sempre!)

    3) Se non è mai stata fatta prima mi accontento di una ottimizzazione del sito di basso profilo, di basso costo ma di basse aspettative... ( se no poi sono dolori...)

    be' un quadro abbastanza "deprimente"..... ma sinceramente non vedo come una piccola e media struttura di una zona a cosi grande concorrenza possa pensare di avere un rapporto budget/risultato migliore... (salvo eccezioni si intende, parlo del 90% dei casi)


    Del resto per "agriturismo in toscana" i posti buoni sono 20 e loro sono 10.000 (escluso i portali! ) ... si puo' pensare di far investire migliaia di euro a tutti per arrivarci? ....


    Ultimamente pero' ho avuto un incarico un po' piu' stimolante (vedi firma) ecco perchè accolgo l'invito del post ...e dato che devo ancora cominciare a lavorarci (il primo passo è stata proprio la firma in gt!) saro' ben contento di "scambiare" con voi idee e ... argomenti.

  26. #26
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,198

    Re: punto della situazione

    Citazione Originariamente Scritto da zero81
    Mi spiego...per la maggior parte dei frequentatori di questo forum il commitente turistico è da catalogare tra quelli con piccole-medie capacità di spesa che non può permettersi di impiegare grosse risorse.....
    Parto da qui:
    Chiediamoci un momento l'età degli imprenditori di hotel di questa realtà.
    Per mia esperienza è medio alta, tendono a non capire cos'é internet ma si adeguono alle esigenze della clientela che vuole un "depliant" subito pronto da vedere, un collegamento in hotel per controllare le mail, per il trading etc...
    Adeguandosi devono comprare uno o più computer, spendere soldi per una linea telefonica decente (adsl) e quando è il momento di guardare per il sito tendono a voler siti tutto in flash e vogliono essere primi per key tipo hotel+città/regione nel minor tempo possibile: cioé subito!
    E la cosa più bella è che il budget che avevano in mente è bel che saltato di conseguenza vogliono spendere meno per quello che per loro è qualcosa di futile: il sito ed il posizionamento.
    Il sito non ha un ritorno monetario visibile se non nell'ottica dei contatti (ma difficilmente viene preso in considerazione) quindi perché spendere tanti soldi?

    Altra considerazione:
    Il settore turistico non è così "grasso" come possa sembrare, le spese per tutti gli adeguamenti strutturali dovuti per lo stato toglie molto alle altre spese come ad es l'AD, quindi si cerca di avere il massimo con il minimo.

    Come muoversi?
    Come fare per far capire in pochi numeri il mondo della rete agli imprenditori?


    Con il tempo tutto questo si sta evolvendo in meglio, ma penso che ci vorrà ancora un pò per poter pensare a siti turistici con budget decenti.

    IMHO ste

  27. #27
    SEO
    SEO è offline
    User
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    203
    Ragazzi,

    mi pare che vi state facendo intimorire troppo.

    budget tra 500 e 1000 euro sono una svalutazione del lavoro di SEO . Anzi non lo è assolutamente. Io per quella cifra rifiuto categoricamente il lavoro.

    Siete voi che dovete imporre la vostra volontà e far capire che solo voi potete risolvere i problemi di visibilità al suo sito.

    Quando io discuto con un ipotetico cliente e gli dimostro , numeri alla mano, che solo attraverso una politica di Marketing che parte dai motori fino ad arrivare alle sponsorizzazioni di newsletter e altre strategie di web marketing, il probabile cliente se non è del tutto povero in canna, state certi è preso.

    Il cliente deve capire (e vi posso garantire che lo sa) che questo lavoro è importantissimo per il suo business.

    Quindi perchè andiamo a rovinare un mercato per 500-1000 euro ?

    Un saluto

    Seo
    Ex- Seo

  28. #28
    User
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Parma
    Messaggi
    169
    Strategia per guadagnare più di 1000 euro come seo per un piccolo albergo

    1) Crea un sito GENERICO sugli alberghi in una determinata zona.
    2) Metti dei contenuti utili ai possibili clienti dell'albergo. E fai del tuo meglio per promuoverlo.
    3) Appena hai dei visitatori contatta qualche albergo e dici "se ti porto dei clienti che percentuale mi dai?"
    4) Predisponi le "cose tecniche" in modo da far arrivare le richieste all'albergo.
    5) Ogni mese mandi la fattura all'albergo ed incassi.

    Ovviamente ho semplificato in modo provocatorio, ma da imprenditore non capisco le lamentele che sento spesso sui forum.

    Volete avere più clienti? ANNULLATE il loro rischio.

    Se c'è un motvo per cui i potenziali clienti a "basso budget" sono difficili da chiudere è perché non hanno nessun tipo di garanzia.

    Se devo dare 8mila euro per un sito nuovo posso anche avere dei dubbi.

    Se invece fossi assicurato che se ti do 8mila euro me ne fai guadagnare 9mila... beh... te ne darei 80mila a settimana

    Buon week end!
    Partecipa anche tu al sondaggio dei porcellini! :-)

    Homer: Kids, you tried your best and you failed miserably. The lesson is, never try. :D

  29. #29
    Esperto L'avatar di nbriani
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Guadalajara, Mexico
    Messaggi
    1,951
    Segui nbriani su Twitter Aggiungi nbriani su Google+ Aggiungi nbriani su Facebook Aggiungi nbriani su Linkedin Visita il canale Youtube di nbriani
    non vorrei anda re OT ma,

    Citazione Originariamente Scritto da SEO
    budget tra 500 e 1000 euro sono una svalutazione del lavoro di SEO
    Hai proprio ragione... ti quoto in pieno... ma puo' essere altrettanto pericoloso farne spendere qualche migliaio sapendo in partenza che il cliente non ne avrà un reale beneficio in termini di ritorno economico...

    Non è questione di "sminuirsi" ma ha volte è questione di essere realisti...se in un certo settore specifico si sa di non poter fare troppo con budget limitati, allora o si lavora solo per i grandi, oppure si trovano soluzioni di basso profilo... non trovi? non dico che debba essere la regola , ma è meglio di quelli che vendono i 20/30 "posizionamenti" su almeno 4/5 motori sui 10 indicati.. (o cose del genere) tralasciando il particolare che magari poi si ottengano su altavista, excite, il trovatore ecc ecc.... davvero quel cliente rimarrà soddisfatto in termini di ritorno economico ? investirà ancora in futuro? (anche se non potrà ridire nulla al seo) Fa bene al ns settore?

    Tornando al turismo e ad alcune keyword particolari (tipo hotel roma, hotel a firenze, agriturismo in toscana, ecc ecc) dato che purtroppo in termini di posizionamento o sei nei primi 10/20 di google (e a mala pena msn e yahoo ... e basta!) oppure è lo stesso che non esserci , e dato che per essere li o sei super specializzato oppure si sa in partenza di non poterlo fare ( a prescindere dal budget piu' o meno alto) allora è meglio essere onesti con se stessi e proporre al proprio cliente soluzioni su misura per la propria realtà.... ti ripeto, parlo di casi specifici non della regola. Non credo che questo sia sminuire la categoria... casomai il contrario....

  30. #30
    User Attivo L'avatar di lukas
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Südtirol / Alto Adige
    Messaggi
    1,203
    Citazione Originariamente Scritto da copyone
    Se c'è un motvo per cui i potenziali clienti a "basso budget" sono difficili da chiudere è perché non hanno nessun tipo di garanzia.

    Se devo dare 8mila euro per un sito nuovo posso anche avere dei dubbi.

    Se invece fossi assicurato che se ti do 8mila euro me ne fai guadagnare 9mila... beh... te ne darei 80mila a settimana

    Buon week end!
    Quoto tutto, è esattamente come la penso anch'io.
    Hello Kitty ti amooooo, ma perché non entri a far parte della regia???

  31. #31
    User L'avatar di xtiger
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    525

    Io mi appoggio

    a cio' che ha indicato COPYONE ed anche SEO.

    Chi non ha soldi da "investire" in risultati organici deve essere messo di fronte alla realta...

    La realta' del turismo in Italia e' composta da una buona parte di albergatori che ha un grosso ricarico sulle stanze e su servizi...

    Sicuramente molto molto di piu' di un negozio di elettronica per dire.

    Se ci sono negozi di elettronica che ASSUMONO un SEO-SEM FISSO e gli danno minimo 2000-2500 euro NETTI al mese,non vedo come non possa fare una scelta strategica del genere anche un albergatore.

    Nel medio e lungo termine un assunzione del genere con un operatore che lavora SOLO PER TE e' la magggior mossa di Marketing che possa fare un albergatore che come minimo di base ha almeno un 300 % di ricarico sopratutto se ha gia' ammortizzato negli anni la spesa per la struttura.

    La soluzione per l'albergatore,L'UNICA soluzione dovrebbe essere questa.

    1000 euro per un intervento nel settore turistico non sono NIENTE.

    con 1000 euro investiti in pubblicita' nel turismo si ottengono si e no 1000-2000 visiste. E se questi non si fidelizzano? e se non acquistano? E se rovano un sito fatto male,mal presentato o con prezzi troppo alti?

    Occorrera' spendere ALTRI 1000 EURO per ottenere degli altri visistaori e via discorrendo fino all'infinito.

    E questo che devono capire gli albergatori a mio parere.

    Per i SEO la soluzione migliore sarebbe,per 1000 euro di lascia stare oppure fare cio' che ha scritto COPYONE...

    Creare un Netowork e vendere gli spazi...(a un prezzo piu' basso di quello che gli stessi spenderebbe in campagne di keyword advertising.)

    Sicuramente ci si guadagna di piu' e non si sta a sclerare con un committente che vuole tutto e subito.


  32. #32
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,198
    ciao xtiger,
    io non so chi conosci tu, ma un hotel di media grandezza (50-60 persone come personale) vende le camere con un ricarico molto risicato a causa della crisi in cui viaggia il settore turistico.
    chi fa quel ricarico che dici tu sono hotel piccoli a conduzione unicamente familiare e non sono poi moltissimi...
    l'80% dei costi fissi è il personale, l'80% delle strutture sono vecchie con costi di mantenimento strutturali molto alti a causa del vecchiume delle strutture appunto.
    La percentuale maggiore delle strutture turistiche sono sui litorali marittimi che lavorano stagionalmente e spremono fino all'osso strutture di 60 anni fa circa.
    Ripeto: la quota che dedicano all'ad in generale è molto esigua.

  33. #33
    User L'avatar di xtiger
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    525

    Qui...

    credo si stia parlando del macro settore e non solo degli alberghi.

    Il macro-settore e' composto da decine e decine di entita',dalla strutture ricettive,agli stabilimenti balneari,B%b,agriturismo,campeggi etc. etc..

    Il discorso va allargato...

    Io ho preso come esempio una parte dell'indotto.

    Non puoi dirmi che una struttura turistica ha ricavi inferiori ad un negozio di elettronica per esempio.

    Sicuramente alcune strutture sono in cirisi ma questo perche' forse non hanno/hanno avuto delle politiche strategiche...

    L'Italia e' tra i primi paesi al mondo per bellezze,spiagge,architettonica etc...

    Un enorme bacino di utenza nel turismo che TIRA sicuramente tantissimo e contruisce in maniera MOLTO piu' considerevole di altri fattori nel calcolo del PIL.

    Non mi puoi dire che per esempio un Hotel 3 stelle(per esempio) a 100 euro a persona a notte,possa guadagnare meno di un negozio di elettronica.(ESEMPIO)

    Se e' cosi' allora converrebbe lasciar perdere o no?

    Sappiamo bene entrambi che attorno al turismo girano milioni-miliardi di euro distribuiti magari in maniera assai discutibile certo ma questa e' la REALTA'.

    Se poi ,un Hotel con 50-100 stanze a 50-100 dipendenti,forse ha un problema di eccessivo organico,eccessive risorse umane.FORSE.

  34. #34
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    Se ci sono negozi di elettronica che ASSUMONO un SEO-SEM FISSO e gli danno minimo 2000-2500 euro NETTI al mese,non vedo come non possa fare una scelta strategica del genere anche un albergatore.
    Sotto questo aspetto sono perfettamente d'accordo. Sarà inevitabile che nel prossimo futuro le aziende che si muovono nell'ambito turistico saranno "costrette" ad affrontare questa cosa.

    Proprio per questo ci terrei che l'argomento "web marketing turistico" potesse essere trattato con maggiore attenzione. Pensate a quali e quante opportunità lavorative ci potranno essere per chi ha una conoscenza specifica del settore.

    io non so chi conosci tu, ma un hotel di media grandezza (50-60 persone come personale) vende le camere con un ricarico molto risicato a causa della crisi in cui viaggia il settore turistico.
    Sono d'accordo e ritengo che non sia possibile generalizzare. Le variabili in gioco sono tante. A fronte di una buonissima redditività in determinati periodi e per alberghi che hanno determinate specificità, ci sono anche strutture che si assumono un rischio imprenditoriale abbastanza alto e che possono e devono accontentarsi di margini non troppo alti.

    Strategia per guadagnare più di 1000 euro come seo per un piccolo albergo
    Corretto da un punto di vista imprenditoriale...è ineccepibile che questa soluzione possa risultare redditizia. Il problema però è diverso...a prescindere dalle nostre possibili iniziative commerciali, cosa rispondiamo all'azienda che ci contatta ed ha determinate esigenze?

    Vero è anche quello che afferma SEO, al di sotto di certi budget l'impresa è impossibile ed è consigliabile rifiutare il lavoro.

    Abbiamo aperto questo post proprio per capire quali posizioni assumere e come comportarsi in presenza di specifiche richieste.

    Ecco se vogliamo dare un primo dato assodato, sotto determinati budget e senza una continuità di lavoro è preferibile rifiutare

  35. #35
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Padova
    Messaggi
    117
    Ciao a tutti,

    per la serie meglio tardi che mai mi aggrego alla discussione.

    Gran parte dei miei clienti opera nell'ambito turistico e nella maggior parte dei casi non hanno a disposizione budget di spesa molto elevati per campagne di pubblicità online.

    Quello che ho capito in questi anni di esperienza lavorativa è però una cosa molto semplice: se gli porti dei risultati stai pur tranquillo che l'hanno dopo ti confermano il lavoro spendendo il doppio di quanto hanno speso l'hanno prima.

    Il mio è un discorso generico e non specifico per gli alberghi. I clienti che tratto vanno dai campeggi, agli hotel, ai portali turistici fino alle agenzie immobiliari.

    Ogni settore va affrontato diversamente, ma gli strumenti sono tanti e non si riducono solo ai motori di ricerca.

    Trovare il giusto mix tra tutto quello che la rete mette a disposizione è il modo migliore per garantire il successo di una campagna di promozione online.
    Interessato all' e-mail marketing?
    della categoria Veneto

  36. #36
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    ciao Trimball,

    grazie per essere dei nostri.

    Sono d'accordo nel ritenere che il conseguimento di determinati risultati sia la miglior referenza e dia fiducia al cliente per gli investimenti futuri.

    D'accordo anche sul fatto di considerare vari fattori in una campagna di promozione oltre ai motori. Vedo che hai una particolare "vocazione" per l'email marketing, mi farebbe piacere sapere quanto pesa, secondo te, associare alle azioni di web marketing per la visibilità sui motori, delle campagne di e-mail marketing.

    Insomma cosa consigli al solito albergo di 4 stelle etc etc. citato come esempio nel post in relazione a questo fattore.


  37. #37
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Padova
    Messaggi
    117
    Intanto chiedo scusa per l'orrore grammaticale del mio post precedente..

    Seguo diverse campagne di e-mail marketing proprio per alberghi, quindi l'esempio da te proposto per me è molto reale.

    Come dico sempre l'e-mail marketing è importantissimo e funziona molto bene se usato come strumento di fidelizzazione, mentre è poco performante se usato come strumento di acquisizione di nuovi clienti.

    Gli invii di proposte o informazioni ai propri clienti genera tassi di lettura e di click che sono quasi 10 volte superiori a quelli che si possono ottenere inviando promozioni a clienti da acquisire.

    Paola di SeoTalk al SES di Milano mi chiese se l'e-mail marketing converte. Io dico di si, se usato in modo corretto.

    Interessato all' e-mail marketing?
    della categoria Veneto

  38. #38
    Esperto L'avatar di nbriani
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Guadalajara, Mexico
    Messaggi
    1,951
    Segui nbriani su Twitter Aggiungi nbriani su Google+ Aggiungi nbriani su Facebook Aggiungi nbriani su Linkedin Visita il canale Youtube di nbriani

    email marketing

    Trimball,

    dopo aver letto i tuoi post e seguito i siti in firma, ho parlato con uno dei miei clienti e sono interessati a provare l'email marketing, mai fatto fino ad oggi, nonostante avessero sul loro sito una iscrizione alla newsletter (!!!) ...

    Vorrei provare su di loro per eventualmente restendere anche su gli altri una volta acquisita un minimo di "esperienza" sul campo..

    Mi sorge un primo problema... hanno qualcosa come 2000 email di iscrizione alla newsletter archiviati in una delle tante cartelle di outlook ...(la newsletter non archiviava gli iscritti in db era un semplice form che tra l'altro non mette nemmeno l'indirizzo come mittente)


    Come li recupero? a manina? conosci qualche software che me li riesca a prendere da li? Grazie...


  39. #39
    User
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Parma
    Messaggi
    169
    Citazione Originariamente Scritto da zero81
    Strategia per guadagnare più di 1000 euro come seo per un piccolo albergo
    Corretto da un punto di vista imprenditoriale...è ineccepibile che questa soluzione possa risultare redditizia. Il problema però è diverso...a prescindere dalle nostre possibili iniziative commerciali, cosa rispondiamo all'azienda che ci contatta ed ha determinate esigenze?

    Vero è anche quello che afferma SEO, al di sotto di certi budget l'impresa è impossibile ed è consigliabile rifiutare il lavoro.

    Abbiamo aperto questo post proprio per capire quali posizioni assumere e come comportarsi in presenza di specifiche richieste.

    Ecco se vogliamo dare un primo dato assodato, sotto determinati budget e senza una continuità di lavoro è preferibile rifiutare
    Concordo al 1000% infatti la mia era una provocazione nei confronti di chi "si lamenta" del fatto che pagano poco.

    Credo che l'importanza sia fare un discorso onesto e che porta benefici... nella mia attività se so di non poter portare beneficio ad un cliente lo mollo senza problemi.

    Quanto alla posizione da assumere, se a me qualcuno offrisse una cifra molto di sotto delle mie tariffe, la mia risposta standard sarebbe:
    "ho una idea migliore, cosa ne dici se mi dai la metà di quanto mi offri solo per coprire le spese e poi una percentuale sui clienti che ti arrivano da internet?"
    Partecipa anche tu al sondaggio dei porcellini! :-)

    Homer: Kids, you tried your best and you failed miserably. The lesson is, never try. :D

  40. #40
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    per trimball.

    per un albergo l' attivazione di una campagna di e-mail marketing indirizzata alle agenzie di viaggi nazionali ed estere, può portare buoni risultati?

    Come consigli di affrontare la cosa? Beh oltre alla ovvia considerazione di affidare la gestione del lavoro a Trimball

    Scherzo mi interessa molto sapere la tua impressione su come approcceresti il cliente e che tipo di proposta gli si potrebbe fare.

    per copyone.

    capisco la tua provocazione e credimi l'abbiamo già messa in atto con buoni risultati. In effetti se il cliente non crede nell'investimento diretto la miglior cosa è vincolarlo ai risultati assumendosi in prima persona l'onere del conseguimento del risultato.

  41. #41
    User
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Padova
    Messaggi
    117
    @ nbriani

    l'indirizzo di chi si iscrive alla newsletter del tuo cliente è contenuto solo ed esclusivamente nel testo dell'e-mail? Se è così buona fortuna

    @ zero81
    Io rimango dell'idea che i migliori risultati si hanno su liste di contatti con cui si sono già intrattenuti rapporti.

    Contattare le agenzie è una strategia che in passato abbiamo seguito, ma nella nostra esperienza non ha portato molti risultati.
    Attenzione però: quello che non funziona per me potrebbe funzionare per te. Occorre testare e verificare, bisogna riuscire a trovare il messaggio giusto per ogni tipo di comunicazione.
    Interessato all' e-mail marketing?
    della categoria Veneto

  42. #42
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    Contattare le agenzie è una strategia che in passato abbiamo seguito, ma nella nostra esperienza non ha portato molti risultati.
    Attenzione però: quello che non funziona per me potrebbe funzionare per te. Occorre testare e verificare, bisogna riuscire a trovare il messaggio giusto per ogni tipo di comunicazione.
    Il problema è legato alla mole di questo tipo messaggi che ricevono le agenzie. L'attenzione si disperde e se non ci centra l'oggetto ed il contenuto si ha difficoltà ad ottenere ritorni.

    Cmq sono d'accordo nel ritenere opportuno testare e verificare per singolo caso ed esigenza.

  43. #43
    Esperta L'avatar di nelli
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Firenze
    Messaggi
    2,036
    Segui nelli su Twitter Aggiungi nelli su Facebook Aggiungi nelli su Linkedin
    Ehm ragazzi mi sembra che questa discussione sia veramente mescolata.. ma dalla quantità e dal calore degli interventi vedo anche che l'argomento interessa molti.
    @ zero81 non serve uno spazio extra.. l'area webmktg ci offre tutto lo spazio che ci serve! sta a noi creare dei post interessanti (come questo)

    pero' in questo è un po' difficile seguire un filo logico.

    ad occhio mi sembra che ci siano vari argomenti tutti interessanti. se provassimo ad inviduarli e svilupparli separatamente?

    -- da una parte abbiamo una interessante discussione che contrappone posizioni del tipo sotto i 1000 euro non ha senso lavorare, dall'altra chi per esperienza vissuta dice che la realtà è ben diversa, che ci sono strutture ricettive anche di rilievo che per mancanza di cultura o altro non spendono sul sem.
    (CONFERMO CHE IN TOSCANA LE COSE STANNO COME DICE NBRIANI...provate voi ad avere a che fare con l'albergatore medio fiorentino... senza parlare di agriturismi, b&B ecc... altro che 500 euro l'anno!). su questo punto pero' posso dire che piano piano cambieranno le cose. la vedo come dice trimball

    Citazione Originariamente Scritto da trimball
    Gran parte dei miei clienti opera nell'ambito turistico e nella maggior parte dei casi non hanno a disposizione budget di spesa molto elevati per campagne di pubblicità online.

    Quello che ho capito in questi anni di esperienza lavorativa è però una cosa molto semplice: se gli porti dei risultati stai pur tranquillo che l'hanno dopo ti confermano il lavoro spendendo il doppio di quanto hanno speso l'hanno prima.
    ma sono anche convinta che sia una posizione personale, che ogni professionista debba scegliere liberamente, senza svalutare la sua professionalità, ma con un onesto e concreto sguardo alla realtà in cui vive.

    -- portali turistici: su quali esserci, pro e contro, opportunità e limiti. una guida.. con descrizioni e info utili

    -- il sito di un hotel (o altro): come dovrebbe essere

    -- promozione di una struttura con budget limitato : ottimizzazione, ppc, portali a commissione... altro? non si promettono miracoli, ma qualcosina si puo' fare e intanto cominciano a masticare di promozione su internet.

    -- le landing degli hotel (questo lo potremmo collegare alla recente discussione sulle landing page)

    -- email marketing per strutture ricettive
    e qui ci aiuta trimball

    spero di aver scritto tutto.. cominciamo a dividere il post in alcuni sottopost?

    vi lascio con il quesito di zero81 relativo alle piccole strutture ricettive

    La prima domanda da porsi in prospettiva di uno scenario futuro è: ci sarà spazio per queste aziende su internet? oppure chi avrà più soldi e risorse tenderà a fagocitare le piccole aziende turistiche costringendole ad un rapporto di sudditanza?
    Il mio blog di web marketing: www.elenafarinelli.it

  44. #44
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    grande nelli...quoto in pieno il tuo intervento e gli spunti di discussione che hai proposto.

    si in effetti la gestione del post come è attualmente organizzata è difficile da seguire e non permette di affrontare gli argomenti in maniera logica ed ordinata. Ho, inoltre, l'impressione che il numero di post non incoraggi a partecipare chi vuole entrare adesso.

    Avevo chiesto a Giorgio di creare una sezione web marketing turistico per poter "isolare" gli argomenti in un contenitore specifico.

    Giustamente, Giorgio, vuole verificare se c'è un interesse per il settore e se ci sono i numeri sufficienti che possano giustificare l'apertura di una nuova sezione.

    Nel caso non fosse possibile avere una sezione dedicata vediamo di aprire singoli post per ogni argomento. Aspettiamo una risposta da Giorgio e dal suo buon cuore...caro Giorgio non voglio esercitare alcuna pressione, ma ho l'impressione che pian piano la sezione "web marketing turistico" possa crescere.

  45. #45
    SEO
    SEO è offline
    User
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    203
    Allora....


    vediamo di mettere un po di cose in ordine. Si potrebbe fare una spece di decalogo , magari da far mettere in evidenza da Giorgio :


    STRATEGIE di Web marketing, diciamo, per un hotel :
    Io direi che sarebbe utile una mappa per "come raggiungere la struttura" da scaricare .

    Cosa altro ancora ?

    Seo
    Ex- Seo

  46. #46
    SEO
    SEO è offline
    User
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    203
    Credo, cari moderatori e cari amici , che questo argomento tocchi un po tutti noi. Si perchè chi + chi - lavora con o per un qualche settore turistico.

    Ricordiamoci che il turismo del nostro BEL PAESE è quello che ha ancora un discreto fatturato per le misere casse dello zio Prodi
    E che vogliamo dire dell'alimentare ? Basti solo ricordare SLOW FOOD.


    Seo
    Ex- Seo

  47. #47
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da zero81
    Nel caso non fosse possibile avere una sezione dedicata vediamo di aprire singoli post per ogni argomento. Aspettiamo una risposta da Giorgio e dal suo buon cuore...caro Giorgio non voglio esercitare alcuna pressione, ma ho l'impressione che pian piano la sezione "web marketing turistico" possa crescere.
    Si potrebbe crescere e diventare di buon interesse, anche solo come archivio.

    Proviamo a sviluppare thread singoli, poi potrei creare un sotto forum con la nascita del Forum GT 2.0
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

  48. #48
    Esperto
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Sorrento
    Messaggi
    168
    Proviamo a sviluppare thread singoli, poi potrei creare un sotto forum con la nascita del Forum GT 2.0
    Allora seguiamo il tuo consiglio. Propongo di seguire inizialmente lo schama di nelli...vado ad aprire un thread per l'argomento portali turistici etc.etc.

    Ciao Giorgio

  49. #49
    SEO
    SEO è offline
    User
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    203
    Citazione Originariamente Scritto da Giorgiotave

    Si potrebbe crescere e diventare di buon interesse, anche solo come archivio.

    Proviamo a sviluppare thread singoli, poi potrei creare un sotto forum con la nascita del Forum GT 2.0
    Ciao Giorgio, scusami se dissento da quanto detto.
    Credo che 3d singoli siano dispersivi. Potresti fare un 3d e sul TURISMO e da qui sviluppare tutti gli argomenti correlati.

    Ma naturalmente è solo una mia opinione

    Seo
    Ex- Seo

  50. #50
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    42,416
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Citazione Originariamente Scritto da SEO

    Ciao Giorgio, scusami se dissento da quanto detto.
    Credo che 3d singoli siano dispersivi. Potresti fare un 3d e sul TURISMO e da qui sviluppare tutti gli argomenti correlati.

    Ma naturalmente è solo una mia opinione

    Seo
    Ovviamente ci sarà un thread che riassumerà sempre i più importanti, ma per non andare OFF Topic e creare delle risorse utili servono thread dedicati a particolari argomenti...
    Il Forum GT si rinnova: nuova struttura di categorie, notifiche impostabili che finalmente funzionano e nuove regole per i link e immagini!

+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.