+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 8 di 8

Agenzia di viaggi online: problematiche

Ultimo Messaggio di stelledoriente il:
  1. #1
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    tivoli
    Messaggi
    2

    Agenzia di viaggi online: problematiche

    Ciao a tutti,

    faccio parte di un'agenzia di comunicazione e un nostro cliente, proprietario di un'agenzia di viaggi, ci ha commissionato la creazione di un sito web e-commerce. Ora si sono rilevati alcuni problemi ai quali spero possiate rispondermi:

    1) oltre ai pacchetti viaggio/vacanze creati da lui, vorrebbe poter inserire anche quelli dei tour operator che regolarmente vende in agenzia. Ci sono normative particolari a riguardo? I tour operator potrebbero non volere una cosa del genere?

    2) come sistema di ricerca dei pacchetti lui usa ReteViaggi , che noi dovremmo quindi usare come base per l'inserimento dei prodotti in vetrina. Su questo motore non è possibile però vedere la disponibilità di posti. Come si pootrebbe risolvere questa cosa?

    3) problema collegato al precedente: quale metodo di pagamento online mi consigliate, non potendo garantire che la prenotazione vada in porto immediatamente?

    Mi rendo conto di non essermi spiegato bene, ma è la prima volta che incappiamo nella gestione di un sito così complicato.
    Qualsiasi consiglio quindi è ben accetto!

    Grazie anticipatamente
    Riccardo
    Doko Communication

  2. #2
    Moderatore L'avatar di exaurus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    339
    Ciao Riccardo e benvenuto nel Forum GT.

    Provo a rispondere alle tue domande anche se nello specifico non ho avuto esperienze dirette con il mercato dei viaggi:

    1) Io non credo sia un problema ma questo direi che deve fartelo sapere il tuo cliente, non puoi andare a tentoni su questo aspetto. Sicuramente avrà dei contatti per avere una risposta a questa domanda.

    2) Credo che l'unico modo sia di specificare a priori che i posti non sono garantiti, un pò come per il discorso della prenotazione, che non può di fatto, andare in porto immediatamente.

    3) Effettivamente è un pò noioso come eCommerce visto il tipo di attività ma credo alla lunga la soluzione migliore sia comunque un pagamento online come PayPal, che ti consente comunque di gestire eventuali rimborsi di prenotazioni non andate in porto, in un click.

  3. #3
    User Newbie
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Località
    tivoli
    Messaggi
    2
    Grazie per la risposta Exaurus,
    ovviamente il cliente sta cercando di ottenere informazioni e mi ha chiesto di aiutarlo (di fargli una sorta si piano di fattibilità). Comunque abbiamo trovato una soluzione che consiste nel creare l'ecommerce per la prenotazione e, nel caso ci fosse disponibilità, inviare una mail con il pagamento (tipo il "paga adesso" di ebay). Crediamo sia il modo più veloce e meno articolato per farlo funzionare.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di exaurus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Napoli
    Messaggi
    339
    Ottimo, bene così allora

  5. #5
    User L'avatar di salvatorefabozzo
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    61
    Segui salvatorefabozzo su Twitter Aggiungi salvatorefabozzo su Google+ Aggiungi salvatorefabozzo su Facebook Aggiungi salvatorefabozzo su Linkedin
    Citazione Originariamente Scritto da riccardospa Visualizza Messaggio

    1) oltre ai pacchetti viaggio/vacanze creati da lui, vorrebbe poter inserire anche quelli dei tour operator che regolarmente vende in agenzia. Ci sono normative particolari a riguardo? I tour operator potrebbero non volere una cosa del genere?
    Salve,

    per questo primo punto, potrà inserire i pacchetti dei TO, non dovrebbe modificarne il contenuto ed esporre il logo dei TO nell'offerta, in effetti l'ADV è un intermediario, lo può fare anche tramite internet. Ovviamente non si sa quanto gli gioverebbe come cosa, in qunto poi gli utenti cercheranno il pacchetto nel sito originale, sempre se il TO non ha dato l'esclusiva di vendita alle ADV.
    http://www.salvatorefabozzo.it - Consulente Web Marketing

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    83
    Ciao a tutti, provo a dare ulteriori chiarimenti
    1) a seconda della licenza in possesso, un'agenzia viaggi può anche svolgere l'attività di tour operator e quindi organizzare pacchetti in proprio. L'obbligo di specificare il nome del T.O. esiste solo nei confronti del cliente che al momento dell'acquisto deve conoscerne il nome.
    2) i sistemi di ricerca come reteviaggi, offertetouroperator, etc. non sono altro che la versione digitale dell'insieme delle offerte che giornalmente i tour operator inviano alle agenzie di viaggio, ma non indicano la disponibilità, c'è solo la possibilità della richiesta disponibilità. Un sistema che offre il servizio disponibilita' e prenotazione e' quello proposto da easy market di Rimini del gruppo Tui, tramite l'inserimento di white label o interfaccia XML.
    3) il sistema sopra riportato comprende anche il pagamento online con carta di credito.
    Saluti

  7. #7
    User L'avatar di salvatorefabozzo
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    61
    Segui salvatorefabozzo su Twitter Aggiungi salvatorefabozzo su Google+ Aggiungi salvatorefabozzo su Facebook Aggiungi salvatorefabozzo su Linkedin
    Salve,
    Rispondo solo al tuo primo punto:
    Quello che dici sono due cose differenti, in quanto se parli di vendita del pacchetto del TO è una cosa e vale quello che ho detto che è lo stesso che dici tu, mentre se parli d organizzazione di un pacchetto viaggi da parte dell'agenzia di viaggi in questo caso parliamo di tour organizer, in questo caso cambia solo la responsabilità dell ADV che diventa illimitata per i singoli servizi offerti nel pacchetto.
    http://www.salvatorefabozzo.it - Consulente Web Marketing

  8. #8
    User Newbie
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Lucignano
    Messaggi
    3
    Buongiorno, vorrei aprire una attività di Tour operator online che fa anche vendita diretta al consumatore finale si può fare?
    La mia domanda principalmente è l'asercizio di attività di adv/t.o. con vendita diretta al pubblico,anche se effettuata esclusivamente online , comporta l'utilizzo di locali classificati commerciali (TOSCANA)?

    A questa domanda abbiamo avuto risposte diverse, principalmente:
    -Il tour operator se non aperto al pubblico, può essere svolto anche in una stanza che non ha particolari requisiti(classificazione), ma se
    ha un sito internet non lo può fare.
    -L'agenzia di viaggio se vende online necessariamente deve avere una sede fisica in un locale commerciale.

    Vorrei sapere quindi se come Tour operator posso fare una vendita online anche al consumatore finale e utilizzare solamente una stanza di casa? Se , sì deve avere requisiti particolari? Oppure dichiarandomi agenzia di viaggio posso fare la vendita solo online e utilizzare una stanza di casa?

    Nel caso la sede sia una stanza di casa si può detrarre energia elettrica, telefono, connessione internet?

    Grazie


    - - - -

    Buongiorno, vorrei aprire una attività di Tour operator online che fa anche vendita diretta al consumatore finale si può fare?
    La mia domanda principalmente è l'asercizio di attività di adv/t.o. con vendita diretta al pubblico,anche se effettuata esclusivamente online , comporta l'utilizzo di locali classificati commerciali (TOSCANA)?

    A questa domanda abbiamo avuto risposte diverse, principalmente:
    -Il tour operator se non aperto al pubblico, può essere svolto anche in una stanza che non ha particolari requisiti(classificazione), ma se
    ha un sito internet non lo può fare.
    -L'agenzia di viaggio se vende online necessariamente deve avere una sede fisica in un locale commerciale.

    Vorrei sapere quindi se come Tour operator posso fare una vendita online anche al consumatore finale e utilizzare solamente una stanza di casa? Se , sì deve avere requisiti particolari? Oppure dichiarandomi agenzia di viaggio posso fare la vendita soloonline e utilizzare una stanza di casa?

    Nel caso la sede sia una stanza di casa si può detrarre energia elettrica, telefono, connessione internet?

    Grazie
    Ultima modifica di vnotarfrancesco; 04-02-13 alle 15:59 Motivo: Crossposting vietato

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.