+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 37 di 37

Turismo: cosa sta succedendo?

Ultimo Messaggio di MaurizioLP il:
  1. #1
    Moderatrice L'avatar di deborahdc
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    1,907

    Turismo: cosa sta succedendo?

    Buongiorno a tutti.
    Vorrei rapportarmi con voi, dopo aver fatto dei controlli tra più realtà turistiche nelle quali opero.

    Monitorizzando la prima settimana di luglio 2007 e rapportandola alla prima settimana di luglio 2006, ho notato un calo di quasi 1/3 rispetto alle visite. Non sto parlando di Roi ma di visite.


    Variabili da considerare:
    Il posizionamento organico è aumentato
    Le key che portavano accessi oscillano tra la prima e la quarta posizione, non inferiore rispetto al 2006
    Ho considerato solo il mercato italiano.
    Regione: Toscana e Sardegna
    Ho considerato solo il canale internet, proveniente dai mdr, non le agenzie di viaggio.
    Per queste due realtà, fino ad oggi, ho usato pochissimo il canale dei Social Network

    Considerazioni in merito?

    Deborah

  2. #2
    Utente Premium
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    375
    Ciao Deborah,

    dipende da dove ti vengono le visite. Se la maggior parte provengono dai mdr probabilmente avrai perso qualche posizione per le chiavi con cui eri posizionata in precedenza, altrimenti è probabile che altre campagne di marketing/pubblicità che hai fatto non hanno dato i risultati sperati.

    Onestamente credo che solo TU possa darti una risposta precisa, in quanto hai tutti i dati per fare un'analisi dettagliata...

    ;-)
    Ultima modifica di deborahdc; 13-07-07 alle 10:18

  3. #3
    Moderatrice L'avatar di deborahdc
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    1,907
    Citazione Originariamente Scritto da d-force Visualizza Messaggio
    Ciao Deborah,
    dipende da dove ti vengono le visite. ;-)
    Citazione Originariamente Scritto da d-force Visualizza Messaggio
    Se la maggior parte provengono dai mdr probabilmente avrai perso qualche posizione per le chiavi con cui eri posizionata in precedenza, ;-)
    Leggilo tutto il post ....
    Variabili da considerare:
    Il posizionamento organico è aumentato
    Le key che portavano accessi oscillano tra la prima e la quarta posizione (prima pagina), non inferiore rispetto al 2006
    Ho considerato solo il mercato italiano.
    Regione: Toscana e Sardegna
    Ho considerato solo il canale internet, proveniente dai mdr, non le agenzie di viaggio.
    Per queste due realtà, fino ad oggi, ho usato pochissimo il canale dei Social Network

    La mia domanda è: avete notato anche voi un calo di traffico nel turismo?
    SE SI
    per quale motivo?
    1) capacità di spesa più limitata rispetto all'anno scorso
    2) Comportamento dell'utente variato rispetto all'anno scorso (usa sempre di meno i motori di ricerca, utente fidelizzato)
    3) CHIAVI DI RICERCA UTILIZZATE DIVERSE RISPETTO L'ANNO SCORSO



    Deborah

  4. #4
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2
    Ciao Deborah,
    in effetti, dal mio punto di vista (AdV), dopo un mese di giugno piuttosto brillante, a luglio stiamo registrando una marcata contrazione del mercato. Alle tue ipotesi, che a mio avviso ritengo corrette, aggiungerei solo una notazione riguardante le destinazioni maggiormente richieste: salgono Spagna, Grecia e Caraibi; scendono Egitto e Mare Italia.

    Paolo

  5. #5
    Utente Premium
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    375
    Citazione Originariamente Scritto da deborahdc Visualizza Messaggio
    Leggilo tutto il post ....
    Variabili da considerare:
    Il posizionamento organico è aumentato
    Le key che portavano accessi oscillano tra la prima e la quarta posizione (prima pagina), non inferiore rispetto al 2006
    Deborah
    azz... non ti arrabbiare... ;-)

    L'avevo letto, ma probabilmente sei posizionata per chiavi che la gente non cerca...e forse in parte lo hai intuito quando dici "comportamento utente variato".

    Poi ripeto: secondo me la risposta esatta ce l'hai solo tu. Bisognerebbe sapere esattamente le key con cui sei posizionata ed analizzare attentamente le tue stats. Dall'esterno si fa male a fare un'analisi, si va solo a tentativi...

    Es.
    Per le key "Bed and breakfast Toscana" e "affitta camere Toscana" esci bene. Infatti sei in prima pagina. Per "B & B Toscana" non ci sei, mentre per "b&B toscana" sei in seconda pagina.

    Qual'è il tuo target di utenza? Italiana, straniera? Il Bed and breakfast, l'agriturismo, gli appartamenti?

    Prova a potenziare i risultati organici per altre key, ristruttura il sito o una parte di esso e progettalo per uscire con altre key.

    ;-)

  6. #6
    Utente Premium L'avatar di ignatz
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    495
    I visitatori del mio sito sono in continuo aumento soprattutto da giugno-luglio.
    Target: agriturismo

    ciao

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Lecce
    Messaggi
    19
    Anche io ho notato un calo di visite, confrontando con il 2006 sono migliorato nel posizionamento. Secondo me è dovuto ad un calo di richieste per il settore turistico in cui mi trovo "Salento". Forse è solo una cosa momentanea, perchè confrontando il mese di giugno, sono andato molto meglio quest'anno rispetto al 2006...
    Boh vedremo...
    good life!

  8. #8
    Utente Premium L'avatar di Nicola
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Lecce
    Messaggi
    883
    Ciao Deborah
    per quanto mi riguarda la risposta è no: posizionamento pressocchè simile (leggermente aumentato per alcune chiavi) e visite aumentate di quasi il 50%, ma probabilmente proprio perchè si tratta delle destinazioni menzionate da Allgain, chissà..

  9. #9
    User Newbie
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    2
    Le indicazioni date relativamente al calo d'interesse su alcune destinazioni, derivano: dal flusso di richieste dell'utenza, dal trend delle prenotazioni e dall'andamento di adsense.
    Un saluto a tutti.
    Paolo.
    Ultima modifica di deborahdc; 16-07-07 alle 10:13 Motivo: tolto link non serve

  10. #10
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    49

    E' Semplice Gli Utenti Cercano Meno...

    Se tu volessi un account di posta cercheresti email su google oppure andresti diretta da alcuni siti già di tua conoscenza?

    In generale, questo è quel che sta succedendo in campo turistico, la gente cerca meno sui motori di quanto facesse in passato e si dirige direttamente presso siti già di sua conoscenza.

  11. #11
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,183
    per quanto mi riguarda, il calo l'ho avuto ma dai portali, è aumentato l'accesso diretto e dai mdr. (a parità di posizione nelle serp).

    Per quanto concerne i momenti di picco, luglio è un mese (per la liguria) da week end lunghi e normali, probabilmente le mete che interessano a te hanno avuto un calo generale, dovresti confrontarle con dati di operatori turistici per sapere se le richieste sono aumentate o no.

    IMHO
    ste

  12. #12
    Esperto L'avatar di Pastikka
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1,015
    Ho riscontrato anche io un calo abbastanza considerevole del turismo nella cità di Firenze.
    Il portale con le notizie dal mercato immobiliare: Caseinrete.org

  13. #13
    User L'avatar di Alfie
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    46
    Ciao...

    scusate la lunga assenza, ma il settore turismo ha la strana tendenza a far lavorare il triplo mentre gli altri vanno in vacanza
    Citazione Originariamente Scritto da gringo75
    In generale, questo è quel che sta succedendo in campo turistico, la gente cerca meno sui motori di quanto facesse in passato e si dirige direttamente presso siti già di sua conoscenza.
    Debora, credo che questo sia da considerare come fattore determinante

    Il Brand cresce e diminuiscono le ricerche generiche

    La ricerca di Travelocity sottolinea un dato fondamentale: l’opinione comune è che molti utenti cerchino nel motore il Brand Name (es: “hotel Camillo Ponti”) dopo che, in una prima ricerca, abbiano trovato l’hotel con keywords non-Branded (es: “hotel a Milano vicino Fiera”). Questo meccanismo è in forte diminuzione.
    Oggi ci sono risorse in rete che permettono di trovare l’hotel più adatto alle esigenze personali in modo molto più efficiente e funzionale, facendo le proprie “richieste” ai sistemi di Social Networking invece che al motore di ricerca. Sempre più utenti, fra quelli seriamente intenzionati all’acquisto, seguono i consigli di TripAdvisor ed altri siti di CGM e successivamente ricercano il Brand Name dell’hotel nei principali motori di ricerca.
    Jeff Glueck, direttore marketing di Travelocity, ha commentato: “Un profondo errore di tutti noi è pensare di aver capito come misurare il ROI nelle ricerche sui motori. Invece siamo solo ai primi passi”.



    Se si considerano i portali, la crescita di 3rd party come Tvtrip, chi glielo fa fare agli utenti più esperti di cercare su Google? poi ci sono anche trend turistici generali, come

    http://www.hotelmarketing.com/index.php/content/article/
    070712_for_many_vacation_seems_like_too_much_work/



    PS: nota personale - a Firenze nello stesso periodo Maggio/Luglio sembrava che ogni sera ci fosse il carnevale di Notting Hill, quest'anno al massimo sembra un film di Romero con gli zombie. Ci saranno almeno il 98% di turisti in meno...e non credo che Google ne sappia qualcosa...
    Ultima modifica di Andrez; 16-07-07 alle 12:07

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    83
    Ciao a tutti
    Penso che alle vostre giuste considerazioni bisogna aggiungere l'aumento costante dell'offerta turistico-alberghiera nel web che determina una crescente frammentazione della domanda ..........

  15. #15
    User
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    234
    Forse non sarà cosi importante, ma in Toscana le struttture ricettive sono in costante aumento ed oggi è più facile rispetto a qualche anno fa trovare da dormire senza prenotare. Quando sono andato in Irlanda tutti mi dicevano che avrei trovato da dormire senza problemi, sono prartito senza prenotare e sono stato in giro 10 giorni.

  16. #16
    User
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    41

    Da considerare anche che...

    Salve a tutti,

    Ho seguito attentamente la vostra discussione e devo dire che ci sono vari punti interessanti.
    Il calo c'è ed è palese per tutti anche se...le statistiche e i telegiornali italiani dicono che c'è un grosso incremento delle prenotazioni su internet.
    Per quanto mi riguarda io ho trovato altissimi, in termini di visite, aprile,maggio e giugno....deludenti per adesso Luglio e chissà forse anche Agosto e Settembre...visto il periodo sarebbe dovuto essere il contrario.
    Ottime la considerazione di Alfie e Infox. C'è un aumento di concorrenza enorme. Per chivi di ricerca dove nel 2006 c'erano solamente pochi siti di spicco del panorama turistico alberghiero adesso (2007) ce ne sono almeno 150 in piu che si promuovono sui motori e con Adwords. Da considerare anche le ricerche effettuate su altri sistemi e sul passaparola che penalizza ampiamente i siti minori e fortifica i brand di maggiore spicco.

  17. #17
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    40,243
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Per quanto riguarda un sito sulla Calabria, le visite stanno raddoppiando

  18. #18
    User L'avatar di alibi74
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pizzo Calabro
    Messaggi
    669
    Io sul web non ho notato differenze anzi su un portale nazionale ho notato un forte incremento rispetto all'anno passato.. ma credo che dipendera' dal fatto che adesso e' ottimizzato molto bene.. invece per quanto riguarda la relta' turistica sulla zona c'e' un calo pauroso almeno in calabria.. ancora ad oggi ho nella prima settimana di agosto quella che va dall'uno al 7 2 camere libere.. e poi il pieno fino al 16 e poi ritorna quasi tutto libero.. e luglio e' stato un mese morto in tutti i sensi.. si vede solo il turista da weekend quello mordi e fuggi.. io la vedo proprio critica la situazione.. e purtroppo c'e' una mentalita' molto chiusa ancora rispetto alla risorsa principale in Calabria.. cioe' e' come un terno al lotto se lo prendi ok.. altrimenti e' lo stesso.. pazzesco.. comunque a dare i numeri oggi non e' proprio la giornata adatta ci sono 44 gradi.. e il cervello cuoce..

  19. #19
    User
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    41
    Citazione Originariamente Scritto da deborahdc Visualizza Messaggio
    Considerazioni in merito?
    ciao Deborah,
    secondo me il calo è generalizzato e penso che la stagionalità del settore turistico sia in questo momento in fase down.

    Ciao, Marco

  20. #20
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    69
    Credo che sia più opportuno prendere una statistica più ad ampio respiro. Decidere perché nelo specifico mese, da un anno all'altro le cose vanno così è difficile. Ci sono troppe variabili.

    Magari quest'anno per la sardegna la gente ha prenotato generalmente un po' prima. Magari è il dato dell'anno scorso quello anomalo.

    La mia esperienza è che quest'anno c'è stato un buon incremento delle vendite per quanto riguarda il settore turistico italiano in genere ed anche le vendite di luglio sono state molto buone.

    Purtroppo non posso contribuire con un dato di SEO che indichi la variazione di tendenza dall'anno scorso a quet'anno.

    Con i dati che hai trasmesso possiamo fare moltissime ipotesi ma, immagino tutte sbagliate e tutte vere

    Riccardo


    Edito per intervenire sulla Calabria. Quest'anno offriamo per la prima volta un portale specifico sulla vacanza in Calabria e sta dando ottimi risultati. La mia previsione è che possa, potenzialmente, dare le stesse soddisfazioni del prodotto Puglia e Sicilia
    Ultima modifica di RiccardoVettore; 25-07-07 alle 19:39

  21. #21
    User L'avatar di alibi74
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pizzo Calabro
    Messaggi
    669
    Edito per intervenire sulla Calabria. Quest'anno offriamo per la prima volta un portale specifico sulla vacanza in Calabria e sta dando ottimi risultati. La mia previsione è che possa, potenzialmente, dare le stesse soddisfazioni del prodotto Puglia e Sicilia
    Scusa non per.. sminuire il tuo lavoro ma di portali turistici in calabria siamo davvero sazi.. poi voglio dire.. se credi davvero a tutto quello che ti hanno detto per la societa' per cui operi.. beh.. ti faccio i migliori auguri.. specie per quello che hai speso e quello che stai spendendo di publicita' mirata.. e' solo una mia opinione.. quindi non prenderla per oro colato.. per i soldi soldi che hai investito in questo progetto.. io con meno di un quarto.. mi ritrovo con 10 siti web turistici di cui uno tra i primi 20 a livello nazionale.. spendendo meno della meta' di un quarto di quello che hai speso tu.. e lo so' perche'.. mi avevano contattato anche a me.. quindi so quello che hai speso.. ma ti ripeto e' solo la mia discretissima opinione.
    Buon Lavoro.

  22. #22
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    69
    @alibi74: non è mia intenzione continuare con il tuo O.T. ma non capisco il senso del tuo intervento. Il mio intervento dice solo che noi abbiamo avuto ottimi risultati con il prodotto calabria.
    - "siamo davvero sazi": chi? e quindi?
    - credere a tutto cosa?
    - che ne sai di quanto stiamo spendendo e del nostro ROI?
    - ho capito che con meno di un quarto hai fatto molto. L'hai scritto 2 volte. E allora? cosa centra con la discussione?

    Io non conosco il tuo lavoro e non lo giudico. Tu non conosci il mio (al massimo pensi di conoscerlo ^_^) quindi continuo a non capire questa tua uscita.

  23. #23
    User L'avatar di alibi74
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pizzo Calabro
    Messaggi
    669
    ti chiedo scusa se ho involontariamente urtato i tuoi sentimenti.. tra l'altro lo avevo evidenziato che non c'e'ra nulla di personale.. ma ti ripeto se ti sei sentito offeso ti chiedo scusa.

    Quest'anno offriamo per la prima volta un portale specifico sulla vacanza in Calabria e sta dando ottimi risultati.
    era solo per risponderti a questo.. che mi pare ' in topic..

  24. #24
    Moderatrice L'avatar di deborahdc
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Montecatini Terme
    Messaggi
    1,907
    Citazione Originariamente Scritto da deborahdc Visualizza Messaggio
    Il posizionamento organico è aumentato
    Le key che portavano accessi oscillano tra la prima e la quarta posizione, non inferiore rispetto al 2006
    Noto che una chiave di fondamentale importanza l'altr'anno sta cominciando a creare ROI con un mese di ritardo.

    Gli accessi stanno notevolmente aumentando.
    Sto puntando per il sito AVITUR alla chiave SARDEGNA in prima pagina.

    Siamo alle soglie per fortuna

    Questo non tanto per creare ROI ma per consolidare il brand.

  25. #25
    User
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    49

    E' Abbastanza Normale... Se Sei Posizionato Con Last Minute Sardegna

    Il sito è ben posizionato con Last Minute Sardegna, essendo agosto il boom delle vacanze e last minute indica il fatto che la prenotazione avviene poco prima di partire sembra normale che solo ora arrivino le prenotazioni.

  26. #26
    Utente Premium L'avatar di FullPress
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    155
    Citazione Originariamente Scritto da deborahdc Visualizza Messaggio
    Leggilo tutto il post ....
    Variabili da considerare:
    Il posizionamento organico è aumentato
    Le key che portavano accessi oscillano tra la prima e la quarta posizione (prima pagina), non inferiore rispetto al 2006
    Ho considerato solo il mercato italiano.
    Regione: Toscana e Sardegna
    Ho considerato solo il canale internet, proveniente dai mdr, non le agenzie di viaggio.
    Per queste due realtà, fino ad oggi, ho usato pochissimo il canale dei Social Network

    La mia domanda è: avete notato anche voi un calo di traffico nel turismo?
    SE SI
    per quale motivo?
    1) capacità di spesa più limitata rispetto all'anno scorso
    2) Comportamento dell'utente variato rispetto all'anno scorso (usa sempre di meno i motori di ricerca, utente fidelizzato)
    3) CHIAVI DI RICERCA UTILIZZATE DIVERSE RISPETTO L'ANNO SCORSO


    Deborah
    A mio avviso sta prendendo piede la seconda ipotesi, al lavoro classico di posizionamento organico dovrebbe essere sempre più affiancato un consolidamento del brand (vedi Expedia).

  27. #27
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237
    Io ho iniziato quest'anno,
    ma mi smbra evidente che di anno in anno aumenti la concorrenza sul web.
    Non sò se questo possa collegarsi a Deborah, ma i siti crescono come funghi, soprattutto per vacanze e sistemazioni.
    Si arriverà ad una situazione in cui il seo conterà di più della qualità del viaggio o della sistemazione, e l'utente sarà rincoglionito tra 1000 siti ottimi che propongono la stessa cosa.
    Come del resto la pubblicità conta + della qualità di una maglietta....notare per esempio le linee d'abbigliamento di Vieri e drf. vari...

    Al di là delle eccellenti capacità di Deborah, del lieve calo del mercato in quest'estate, pensate che questo boom di siti turistici possa influire?

  28. #28
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,183
    Una piccola considerazione sui social network...

    dopo aver letto questo articolo, mi sono posto il problema di vedere cosa dicono di me in rete... sorpresa! C'erano svariate recensioni.

    Ora il punto è: io non ho mai guardato ai Social Network ma è il SN che ha guardato me!

    Controllate sempre quello che dicono di voi in rete, perché in ogni caso ne parleranno!!!!

    Cmq per quanto riguarda quello che concerne il post... penso che l'utente si fidelizzi (io ho un percentuale del 80% come bookmark dal 30% dell'anno scorso) sta a noi cercare target sempre diversi, essere camaleontici per adattarci a nuovi flussi di mercato.

    Spero di non aver scritto belinate
    ste

  29. #29
    User L'avatar di matadero
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Lucca - La Spezia
    Messaggi
    237
    Citazione Originariamente Scritto da esteban Visualizza Messaggio
    Una piccola considerazione sui social network...

    dopo aver letto questo articolo, mi sono posto il problema di vedere cosa dicono di me in rete... sorpresa! C'erano svariate recensioni.

    Ora il punto è: io non ho mai guardato ai Social Network ma è il SN che ha guardato me!

    Controllate sempre quello che dicono di voi in rete, perché in ogni caso ne parleranno!!!!

    Cmq per quanto riguarda quello che concerne il post... penso che l'utente si fidelizzi (io ho un percentuale del 80% come bookmark dal 30% dell'anno scorso) sta a noi cercare target sempre diversi, essere camaleontici per adattarci a nuovi flussi di mercato.

    Spero di non aver scritto belinate
    ste
    Ciao Esteban, mi mancava molto la parola belinate...sono ligure anche io..

    Però penso che il turismo sia un settore particolare...non è come promuovere il proprio blog o sito di seo, la gente non basta che venga a leggere, deve comprare...1000 visite contro 100 vogliono dire poco nel turismo.

    e poi penso che per siti che propongosistemazioni o vacanze tipo quello di Deborah la fidelizzazione sia meno evidente che per i siti di cui parlavo sopra.
    Solo le persone che vanno tutti gli anni in sardegna potrebbero rivolgersi sempre a lei, le altre dovrebbero essere sempre nuovi utenti, che non vanno lì solo per leggere informazioni.

    A me interessano molto di più i nuovi utenti, per esempio.

    Forse per il padrone di un singolo albergo o apartamento, il discorso potrebbe essere diverso, ma comunque si parla di fidelizzazione al "luogo" più che al sito.

    Poi, vabbè, ci sono i portali che affittano case e vacanze ovunque, allora sì, lì la fidelizzazione è molto importante.

    Naturalmente detto dà una persona che non capisce un belino

  30. #30
    User
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    rimini
    Messaggi
    25

    vi dico la mia

    documento la mia esperienza : sito contenuto turistico..giugno 2007 visite inferiori a stesso mese 2006 idem dicasi per luglio ed agosto il tutto nonostante sensibile miglioramento posizionamento...mi sono dato alcune possibili motivazioni.
    -Google map fa concorrenza a google search ovvero stessa parola chiave stesso posizionamento minore visibilita' causa presenza risultati google map che sviano visite dalle serp classiche.
    -google "consiglia" alcune parole chiave a latere di alcune ricerche che anch'esse possono sviare visite da keyword classicamente molto produttive.. in particolare un posizionamento anche in 2' pagina con una key molto competetitiva poteva produrre visite, tale produzione con l'attuale "consiglio" di gg e' molto diminuita.
    -gg come gli altri motori di ricerca stanno moltiplicando servizi offerti agli utenti, attraverso tali servizi un utente puo' giugngere all'informazione cercata anche senza interrogare il motore di ricerca.
    in sostanza a mio modestissimo parere credo o temo che per ottenere visite "copiose" nei nostri siti dovremo sempre piu' "fantasiosamente" uscire dalla logica della esclusiva ricerca sui motori.
    Come??????? Parliamone
    ave

  31. #31
    User Newbie
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    4
    Io ho notato lo stesso calo con la mia campagna sponsorizzata ADWORDS, eppure il mio sito si occupa di outgoing a lungo raggio per una destinazione il cui mercato statisticamente è in crescita. Il problema è che
    dove ero praticamente da sola fino a poco tempo fa ora compaiono un sacco di link sponsorizzati di siti-contenitore, vedi i vari tripadvisor, volagratis, viaggiare.it che sulla pagina linkata non hanno proprio niente di niente che centri qualcosa con la destinazione da noi trattata...
    Tanto per Google basta pagare? mmm forse adesso si, ma questo fa sì che le ricerche siano meno efficaci, così anche le campagne sponsorizzate. Alla fine la qualità della ricerca si perde, e questo alla lunga non paga... ne google ne me....

  32. #32
    Esperto L'avatar di TOTONE
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    322
    · Per quanto concerne la mia esperienza sul campo noto anche io un minore interesse verso alcune località italiane. Da aggiungere però che posso tradurre questi dati in una minore conversione di vendite rispetto invece ad un aumento di visite (dovuto senz’altro ad un migliore posizionamento di alcuni siti turistici);

    · Sempre raccontando di esperienze personali noto un aumento sensibile delle visite su alcuni portali turistici con destinazioni non italiane (raggio europa)

    · Ancora, mi inducono a riflettere le parole di un cliente che gestisce un hotel a Riccione.

    Asserisce senza dubbio che sta vedendo diminuire ogni anno – e sempre più – la clientela straniera. Addirittura sembra stia lavorando (intendo sempre per la clientela straniera) solo con clienti già acquisiti e fidelizzati, mentre nel periodo che intercorre tra il 1° agosto e la 3° settimana dello stesso mese ha visto solo un paio di prenotazioni di nuovi clienti stranieri. Tutto ciò deve portarci a fare alcune considerazioni:

    - In Italia non sono solo aumentate (negli ultimi due anni) le tariffe delle strutture ricettive, ma è il comparto intero che ha avuto un aumento dei prezzi davvero eccessivo.

    Rimanendo per esempio sempre in Riccione – località da sempre dedicata al turismo a buon prezzo – mi sembra assurdo che il biglietto di entrata in una discoteca arrivi a costare anche 70 euro ! Ciò fa cambiare i gusti e le preferenze dei turisti che cambiano mete preferendo le residuali a buon prezzo (es. Spagna o Grecia): in molte località spagnole difatti in discoteca non si paga il biglietto di ingresso; così come è possibile andare a ballare a Corfù spendendo 5€ un biglietto d’ingresso.

    Ho sintetizzato molto, ma l’esempio è senz’altro ipotizzabile anche per gli altri comparti (ristorazione, balneazione, ecc.)
    - Conseguentemente al calo della richiesta straniera vedremo una forte diminuzione delle prenotazioni nel periodo maggio –luglio, con relativa crescita della richiesta nel periodo “agosto”, dedicato prevalentemente agli italiani, ma con il rischio di overbooking. - Cambiano anche le metodologie di ricerca degli utenti su internet in favore dei nuovi mezzi (ed il social network ne è espressione): essere ai primi posti rimane sempre di fondamentale importanza ma non è tutto se puntiamo alla conversione. -

    Quotidianamente vengono annoverati tra l’indice dei motori di ricerca sempre nuovi portali turistici con una concorrenza sempre più agguerrita e soprattutto preparata.
    Insomma, tutti fattori dunque che ci portano a riflettere sull’idea che catturare il cliente è operazione sempre più complessa e vanno studiate tante soluzioni alternative…
    Ultima modifica di Giorgiotave; 22-09-07 alle 13:18
    L'Italia, i Bed and Breakfast ... un portale ... una PASSIONE !
    My Blog

  33. #33
    Moderatore L'avatar di esteban
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Pietra Ligure
    Messaggi
    3,183
    Non mi metto a discutere sui fattori che determinano il prezzo delle attività ricettive (nota dolente e che mi fa girare il belino da matti).

    Mi metto a discutere su di un fattore ben più preoccupante...

    come è vista l'italia da resto del mondo?

    Faccio un esempio (spero che mi possiate smentire):

    Il tedesco ha avuto una grande metamorfosi da 5 anni a questa parte... il palato si è evoluto in meglio. Parlando di vino non puoi più vendergli del tavernello e spacciarlo per brunello (ho fatto anche la rima ).

    E' più attento e scrupoloso nella ricerca del luogo di destinazione, vuole vedere e gustare il posto. E noi che gli diamo? Nei portali c'è il solito testo trito e ritrito su quanto è bella la regione con i suoi borghi si mangia e si beve bene.... I piatti tipici? le ricette? i vini divisi in territori?
    La storia del vino?

    C'é un vino bianco che si chiama est est est è uno dei migliori bianchi d'italia anche come rapporto qualità/prezzo.
    Sapete perché si chiama così?

    L'italia è un insieme di gusto, vista, profumi, bellezze di ogni genere ma se continuamo a propinare al mondo la stessa identica minestra... prima o poi si fredda.


    Per forza che gli stranieri non vengono se non per vedere musei o città famose, rendiamo famosi anche luoghi più piccoli.

    ste

  34. #34
    User L'avatar di Alessandrog
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    919
    O.T.

    rendiamo famosi anche luoghi più piccoli
    Quoto perchè, penso che sia un'idea straordinaria. Far diventare eccezionale qualcosa che prima non lo era. Mesi fa, con un amico, pensavamo di creare su internet una luogo in Italia che in realtà non esisteva e vedere come andavano le cose, progetto poi abbandonato... ma sarebbe interessante come case history.

    Torando O.T.
    Prima di iniziare a fare il mio servizio, ho chiesto un pò in giro tra amici, conoscenti reali e di vari forum, che tipo di ricerca facevano per trovare un agriturismo ad esempio, o un luogo per passare le vacanze.
    Bene, il 90% diceva che usava siti già conosciuti e diffcilmente andava su Google e sparare nella mischia, si affidava a portali già conosciuti.
    In parte questo potrebbe spiegare il quesito di Deborah, praticamente il processo di fidelizzazione è stato avviato e porta frutti.

    Il target in fondo è gente che usa internet e cerca una vacanza, chi lo farà per la prima volta sarà senza dubbio in numero inferiore di chi lo fa da anni, ed ecco che la fidelizzazione messa in atto acquista il vecchio navigatore.
    Io stesso, che mi occupo in fondo di agriturismi, vado a cercare le strutture su portali che già conoscevo da prima... che pirla.
    AMAZOOM! Il mio ebook su siti automatici e come guadagnarci.

  35. #35
    Utente Premium L'avatar di FullPress
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    155
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandrog Visualizza Messaggio
    O.T.

    <!--cut-->
    Prima di iniziare a fare il mio servizio, ho chiesto un pò in giro tra amici, conoscenti reali e di vari forum, che tipo di ricerca facevano per trovare un agriturismo ad esempio, o un luogo per passare le vacanze.
    Bene, il 90% diceva che usava siti già conosciuti e diffcilmente andava su Google e sparare nella mischia, si affidava a portali già conosciuti.
    In parte questo potrebbe spiegare il quesito di Deborah, praticamente il processo di fidelizzazione è stato avviato e porta frutti.
    Eh si, sembra sia proprio così. Anche io ho chiesto ad amici e conoscenti, molti di questi mi hanno risposto di usare un determinato sito che in Italia primeggia abbastanza. Ne è prova che lo stesso sito punta molto sul brand ultimamente. Per esperienza diretta, pero', dirigendo un magazine di viaggi online, posso affermare che cmq le serp rivestono ancora molta importanza nel settore del travel (e non solo!).

  36. #36
    cis
    cis è offline
    User
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    pescara
    Messaggi
    78
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandrog Visualizza Messaggio
    O.T.



    Quoto perchè, penso che sia un'idea straordinaria. Far diventare eccezionale qualcosa che prima non lo era. Mesi fa, con un amico, pensavamo di creare su internet una luogo in Italia che in realtà non esisteva e vedere come andavano le cose, progetto poi abbandonato... ma sarebbe interessante come case history.

    Torando O.T.
    Prima di iniziare a fare il mio servizio, ho chiesto un pò in giro tra amici, conoscenti reali e di vari forum, che tipo di ricerca facevano per trovare un agriturismo ad esempio, o un luogo per passare le vacanze.
    Bene, il 90% diceva che usava siti già conosciuti e diffcilmente andava su Google e sparare nella mischia, si affidava a portali già conosciuti.
    In parte questo potrebbe spiegare il quesito di Deborah, praticamente il processo di fidelizzazione è stato avviato e porta frutti.

    Il target in fondo è gente che usa internet e cerca una vacanza, chi lo farà per la prima volta sarà senza dubbio in numero inferiore di chi lo fa da anni, ed ecco che la fidelizzazione messa in atto acquista il vecchio navigatore.
    Io stesso, che mi occupo in fondo di agriturismi, vado a cercare le strutture su portali che già conoscevo da prima... che pirla.
    Guarda anche io sono titolare di un'agriturismo e questa estate ho fatto una piccola indagine per capire come avevano trovato la mia attività i turisti.Il risultato è stato che circa un 80% lo ha trovato su internet e di quel 80% 3/4 mi ha trovato su google.Ricerca effettuata "Agriturismo+Regione" -"Agriturismo+Provincia".
    In conclusione c'è da lavorare tanto sul posizionamento in google e oltre che a quello sugli altri motori e directory,e fare una cernita inteligente sui portali temaici.

  37. #37
    User L'avatar di MaurizioLP
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Bassano del Grappa (VI)
    Messaggi
    20
    Mi associo a quanto scritto da INFOX

    l'aumento costante dell'offerta turistico-alberghiera nel web che determina una crescente frammentazione della domanda
    E' ormai assodato che i turisti ricercano in primis informazioni sulla località e quindi sulla struttura ricettiva, quando si imbattono in portali che raccolgono molti alberghi, li usano solo per avere i nomi/link degli hotel che e tendono, se possibile, a prenotare senza intermediazione

    - perchè si sentono più garantiti
    - perchè ritengono di pagare meno
    - perchè il sito dell'hotel fa vedere molte più cose della paginetta in un portale

    Molti albergatori in questo senso hanno capito l'antifona e iniziano ad investire in proprio sul web, questo chiaramente determina quanto sia difficile misurere le tendenze in corso dai risultati derivanti da motori e portali.

+ Rispondi alla Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.