+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 9 di 9

Spreaker: dalla distribuzione all'editing

Ultimo Messaggio di Giorgiotave il:
  1. #1
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave

    Spreaker: dalla distribuzione all'editing

    Spreaker sta facendo un buon lavoro sui PodCast e punta a diventare la piattaforma di riferimento senza alcun dubbio.

    A Maggio è stata la volta della distribuzione di uno show. Ha automatizzato con i principali servizi e devo dire che inizia a funzionare:



    Oggi hanno migliorato l'editing ed è arrivata la newsletter:
    Se sei già fan della nostra funzione di post-editing sarai felice di sapere che adesso la funzione è accessibile in modo più esteso.

    Cosa abbiamo fatto per migliorare questa opzione? Beh, adesso puoi tagliare e accorciare anche le bozze e i file importati, non solo gli audio che hai appena registrato.


    Dopo questo nuovo aggiornamento puoi:

    • creare registrazioni e "ripulirle" in tempo reale
    • registrare e salvare come bozza e riprendere l'editing quando hai più tempo
    • importare un file audio, ritagliarne le parti indesiderate e usarlo all'interno di un episodio
    • gestire le tue registrazioni in totale flessibilità


    Per godere appieno della nuova funzione come prima cosa aggiorna o scarica Spreaker Studio, poi vai nella sezione bozze, scegli una vecchia registrazione in lista o seleziona "importa" per scegliere un file diverso. Sarai quindi in grado di accedere alla waveform della bozza dove potrai tragliare e modificare il file finché non sarà pronto per essere condiviso col mondo e ascoltato.
    Per chi fa podcast finalmente sta diventando tutto migliore

    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  2. #2
    User L'avatar di br1brown
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Parma
    Messaggi
    11
    Aggiungi br1brown su Facebook Aggiungi br1brown su Linkedin Visita il canale Youtube di br1brown
    Ha automatizzato con i principali servizi
    inoltre si possono effettuare condivisioni automatiche anche sui social, ma questo si può scegliere per ogni episodio

    - Youtube: Ripubblica un video con l'immagine dell'episodio in alto a sinistra e il logo di spreaker in alto a destra
    - Facebook, Twitter: con il profilo collegato condivide il link alla puntata con il titolo e il nome dello show
    - Soundcloud: ripubblica il contenuto - un po' come farebbe nelle piattaforme di podcasting
    Bruno Bianchi

  3. #3
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Bruno,

    studiando un po' le sorgenti a me risulta che, dopo Spreaker ovviamente, c'è Spotify. Il resto è un po' nulla, ma ho ripreso da poco e non ho grandi numeri per avere un buon campione

    Tu che dici?
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  4. #4
    User L'avatar di br1brown
    Data Registrazione
    Jul 2019
    Località
    Parma
    Messaggi
    11
    Aggiungi br1brown su Facebook Aggiungi br1brown su Linkedin Visita il canale Youtube di br1brown
    Ah io mi riaffaccio a spreaker dopo anni e ora, uso la versione a 5€/mese, io alludevo al fatto che per ogni episodio hai la possibilità di abilitare la condivisione, di fatto opzioni di "Mirroring". Non vengono, tuttavia, contante nelle statistiche settimanali, quindi è solo un modo, non so quanto efficacie, di portare su altre piattaforme il contenuto.


    Tra l’altro notavo che soundcloud, se non si possiede anche lì un utente PRO, si hanno solo 90 minuti.
    Bruno Bianchi

  5. #5
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Vi segnalo che ora è possibile distribuire i Podcast anche su altre due piattaforme

    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  6. #6
    Esperto L'avatar di giuseppemorelli
    Data Registrazione
    Dec 2016
    Località
    Riccione
    Messaggi
    51
    Segui giuseppemorelli su Twitter Aggiungi giuseppemorelli su Linkedin
    Ciao Giorgio,
    io mi trovo molto bene su https://anchor.fm/
    Hanno un business model diverso non su abbontamento ed infatti è gratuito (ancora non ho capito bene come effettivamente riescano a campare).

    Anche li ti danno tutta una serie di pubblicazioni in automatico sulle varie piattaforme tra cui spotify e google podcast
    Per chi è agli inizi lo consiglio vivamente
    PHP eCommerce Backend Developer - www.giuseppemorelli.net

  7. #7
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Non l'ho mai provato
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

  8. #8
    User
    Data Registrazione
    Apr 2020
    Località
    Reggio Emilia
    Messaggi
    30
    Ciao ragazzi, mi permetto di inserirmi in questa conversazione sulla distribuzione.
    In particolare sulla scelta dell'hosting.
    A mio avviso, i fattori piu importanti da prendere in considerazione nella scelta di un hosting (e quindi di chi ci creerá il feed Rss) sono:

    1. mi da la possibilitá di modificare il mio indirizzo email nel feed?
    (Anchor fino a un mese fa non lo permetteva, quindi il 99% dei feed creati con anchor non contengono l'email del creatore ma una email generica tipo [email protected])

    2. ha giá una community di riferimento nella lingua a cui mi rivolgo, per partire?
    (purtroppo Anchor non avendo una home page non ha mail lavorato per creare una community)

    3. come gestisce la proprietá dei miei files in caso di controversia?
    (se Spotify avanza un complaint per uso di musiche coperte da diritti, e sta accadendo a pioggia ogni singolo giorno, come si comporta la piattaforma? Ancho ti CHIUDE completamente il canale senza possibilitá di replica e tu perdi tutto

    4. Budget

    Purtroppo, a parte il punto 4, Anchor é MOLTO carente su questi punti che diventano fondamentali se vogliamo davvero ottenere tutte le statitstiche complete sul nostro podcast.
    Quindi budget permettendo, personalmente consiglio,Spreaker tutta la vita.

    PS: Anchor é nata come statup di Spotify per fare Open Innovation. Da subito si vedeva che Anchor aveva una via preferenziale su Spotify... e il mistero é stato svelato con l'acquisizione da parte di Spotify di Anchor per 50milioni di dollari l'anno scorso...
    Ultima modifica di Rossella Pivanti; 14-04-20 alle 11:45 Motivo: typo

  9. #9
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Monasterace
    Messaggi
    44,423
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    Ciao Rossella grazie di questi spunti,
    creo una discussione apposita su quello che hai scritto in risposta a Diego: Reclamare il proprio Podcast su Spotify for Podcasters.
    Ultima modifica di Giorgiotave; 15-04-20 alle 14:10
    Condividiamo insieme quel poco che sappiamo, tramite un forum, per lasciare traccia del sapere a chi vuole imparare!

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.