+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 6 di 6

sito statico con da ristrutturare

Ultimo Messaggio di Panebianco3d il:
  1. #1
    Moderatore L'avatar di lukros
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    roma
    Messaggi
    452

    sito statico con da ristrutturare

    Buongiorno a tutti,
    mi trovo nella condizione di dover ristrutturare, per migliorare la fruibilità, diversi siti stativi alcuni dei quali con tabelle. tematici che costituiscono una buona fetta di referral per un sito aziendale e quindi relativamente importanti e con un lavoro seo già articolato nel tempo. Malgrado stia cercando di capire come procedere mi trovo abbastanza in difficoltà.

    L'idea più facile che mi viene in mente è quella di smontali e rimontarli su wordpress, scegliendo un layout responsive.
    Ma la difficoltà maggiore che mi rovo ad affrontare è legata agli url che logicamente vorrei mantenere invariati, per mantenere link in ingresso, azianità.... Facendo così cambierebbero tutti gli indirizzi, oppure esiste qualche plugin?

    Visto che si tratta di cinque siti statitici creati e aggiornati dal 2000, esiste una soluzione meno invasiva di wordpress? Paura di perdere clienti tanta
    MODPagerank / Trustrank MODSocial Media Marketing
    anni spesi a preparare un futuro da manuale

  2. #2
    User L'avatar di Panebianco3d
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Pescara
    Messaggi
    188
    Segui Panebianco3d su Twitter Aggiungi Panebianco3d su Facebook Aggiungi Panebianco3d su Linkedin
    ciao lukros,
    che struttura hanno le pagine dei siti in questione?
    Potresti semplicemente ricreare i medesimi url sempre su wp, magari agendo di categorie per simulare eventuali sottocartelle.

    Poi pero' non ho capito se effettivamente wp serva o meno, cioe' se questi siti statici vengano aggiornati o no (intendo nei contenuti) e con quale frequenza, quante pagine hanno, perche' se non li devi aggiornare, o li devi aggiornare molto raramente, potresti semplicemente acquistare dei template responsive su theme forest (non per wp, solo html+css+js) e da li' partire per integrare i contenuti, in questo modo sei liberissimo di usare gli url che vuoi, senza compromessi; usando un po' di php eviteresti la ridondandanza del template (che richiameresti come funzione esterna, scrivendola solo una volta nel codice).
    Se vuoi migliorare il tutto ancora di piu', sempre senza necessariamente vincolarti a wp, puoi inserire tutte le pagine su un db, e con il mod_rewrite e un semplice htaccess fare in modo che alla richiesta di uno specifico url (magari proprio quello cosi' vecchio "./aaa/bbb/ccc/pippo.html" ...) venga richiamato il template "standard" (o uno specifico) e caricato da db il contenuto della pagina con tabelle e quant'altro. In pratica crei una specie di wp, non vincolandoti a questo cms: perdi in alcuni servizi come quelli di inserimento di pagine in maniera friendly, gestione dei commenti, plugin, ecc, ma se programmi con attenzione ne guadagni in sicurezza (molti "simil-hacker" usano dei bot che scansionano la rete in cerca di specifiche versioni di wp e quando le trovano usano le falle conosciute per bucare i siti, anche solo per divertimento, ma se usi una soluzione propria eviti la stragrande maggioranza di questi problemi, poi e' ovvio che se trovi un hacker tosto che vuole entrare, c'e' poco da fare con qualunque soluzione adotti) e semplicità di gestione del codice sorgente.

    Insomma, potresti usare un cms free oppure creare una soluzione tua, ma dipende molto da come usi questi siti che mi pare di capire non sono quelli principali ma servono solo per generare backlinks.

    ciao
    Gianluca Panebianco - panebianco3d.com

  3. #3
    Moderatore L'avatar di lukros
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    roma
    Messaggi
    452
    Grazie e veramente grazie per la risposta!
    come avrai capito come programmatore praticamente non sono :-) Mi hai dato un sacco di informazioni utili!

    I siti sono aggiornati molto raramente e mi servirebbe in realtà un template responsive che, come hai detto tu, potrei anche acquistare (e magari se in html personalizzare).
    Dato che sono siti tematici e aziendali non ho bisogno di un CMS, posso aggiornare le pagine dall'editor raramente quando serve, come ho fatto fin ora (con dreamweaver). Potrei finalmente eliminare alcune spiacevoli tabelle.

    Alcuni di questi siti sono tematici e lavorano come blog di supporto, due sono importanti. Ma anche per questi due un restyling consistente permetterebbe di dare un'aspetto più attualizzato. Il problema è che uno di questi due siti è di 200 pagine e si posiziona molto bene nelle serp (sono comunque domini attivi dal 2003) quindi la paura di toccarlo è grande e il lavoro mastodontico.

    Ma ora dopo l'ennesimo annuncio googoliano di battaglia ai non mobile forse qualcosa dovrei cominciare a pensare (magari partendo da quelli meno difficili da modificare). Il percorso con htaccess non fa per me :-)

    Che ne pensi se mi appoggio a un template responsive, con i css, e riparto con gli statici? Grazie ancora
    Ultima modifica di lukros; 17-03-15 alle 19:16 Motivo: editing per caduta connessione
    MODPagerank / Trustrank MODSocial Media Marketing
    anni spesi a preparare un futuro da manuale

  4. #4
    User L'avatar di Panebianco3d
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Pescara
    Messaggi
    188
    Segui Panebianco3d su Twitter Aggiungi Panebianco3d su Facebook Aggiungi Panebianco3d su Linkedin
    ciao Lukros,
    mi fa piacere se posso aiutarti...
    si come ti ho detto dal momento che non li devi aggiornare spesso, secondo me puoi lasciar perdere wp, ed e' una buona idea se riparti da un template responsive magari acquistato, lo potrai modificare come vorrai, cerca su template forest puoi trovare diverse cose, anche progetti solo PSD se vuoi, insomma hai solo da cercare un po' quello che fa per te.
    L'htacces e il php per il tuo caso non sono proprio necessari, ma comunque potevano essere utili per automatizzare e velocizzare la modifica dei layout, magari disponendo i contenuti su un repository (come dicevo, un bel db! :-) ) cosi' come per mantenere il progetto pulito e facilmente modificabile.
    Nel tuo caso, per automatizzare la gestione del layout grafico siccome sei un utente DW (come me) potresti usare i suoi templates: li ho usati fino a qualche anno fa, non sono malaccio ma a ogni tanto dw crashava ed un paio di volte per questo motivo mi sono trovato nei guai... purtroppo sporcano un po' il codice html per via dei tag di controllo che vengono inseriti, almeno una volta, ora con le ultime versioni non so...
    Gianluca Panebianco - panebianco3d.com

  5. #5
    Moderatore L'avatar di lukros
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    roma
    Messaggi
    452
    Ciao Panebianco3d grazie ancora per la tua risposta.
    Fino ad oggi ho lavorato sempre con template molto semplici creati da me, le modifiche grafiche (header sfondo...) le facevo direttamente dal CSS. vorrei continuare così.
    Vorrei fare la stessa cosa, mi faccio un giro su forest. Approfitto della tua cortesia: i template di forest una volta acquiistati possono essere usati per più progetti e modificati a piacimento? quelli di DW non li conosco, dove li trovo?
    ancora grazie...
    MODPagerank / Trustrank MODSocial Media Marketing
    anni spesi a preparare un futuro da manuale

  6. #6
    User L'avatar di Panebianco3d
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Località
    Pescara
    Messaggi
    188
    Segui Panebianco3d su Twitter Aggiungi Panebianco3d su Facebook Aggiungi Panebianco3d su Linkedin
    ciao lukros,
    templateforest in realtà raccoglie templates di diversi designers e agenzie specializzate in queste cose, per il loro utilizzo dipende dalle condizioni che inseriscono i vari publisher, quindi non e' possibile risponderti in maniera generica... dovresti verificare caso per caso e/o eventualmente chiedere informazioni direttamente allo sviluppatore. In generale, comunque puoi modificare il template a tuo piacimento (controlla pero' se devi necessariamente lasciare i credits allo sviluppatore), per l'utilizzo di un template comprato una sola volta e riutilizzabile su piu' progetti e' invece meno immediato. Spesso la licenza e' data per un singolo sito / dominio. Devi controllare sulla pagina di dettaglio del template che ti interessa.

    Per l'altra questione, su dreamweaver i template (ma nella versione in italiano che ho in ufficio vengono chiamati "modelli") sono accessibili da File > Nuovo > Modello HTML ... hai anche la possbilità di impostare un layout a griglia fluida (responsive), e altre cose...

    ciao
    Gianluca Panebianco - panebianco3d.com

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.