+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 3 di 3

YouTube raccontato dal Forum GT (2006-2012)

Ultimo Messaggio di Anna Covone il:
  1. #1
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3,178

    YouTube raccontato dal Forum GT (2006-2012)

    Le fonti che scegliamo per informarci danno forma alla nostra esperienza, influenzando la nostra capacità di creare e sentire le cose. Possiamo scegliere di leggere la storia da un libro oppure ove possibile, di farcela raccontare da chi l'ha vissuta. Quando entrambe le fonti, quella ufficiale e quella non ufficiale, sono consultabili si crea secondo me la condizione ottimale per farsi un'idea piena, tonda, ricca di quante più sfaccettature e colori possibili riusciamo a trovare di quell'argomento. È per questo motivo che dopo aver letto guide ufficiali e libri di vario genere, dopo aver spulciato fra report ed analisi ed esser riuscita a rimanere a galla nel mare di infografiche e informazioni su YouTube, cominci a pensare che c'è un mondo sommerso che non arriva sui magazine o sui blog ma che è altrettanto stimolante ed istruttivo: l'universo dei forum fatto di tante voci curiose.

    Dopo questa piccola introduzione posso passare a raccontarvi YouTube attraverso le voci del forum GT che nel 2006, al momento dell'acquisizione di YouTube da parte di Google, costituiva già una piccola community attiva e pronta a ricevere con attenzione la novità portata da YouTube sia dal punto di vista umano e comunicativo che più propriamente lato marketing.

    Percorrendo questo viaggio tra le discussioni del passato, il divertimento non m'ha mai abbandonata e sono felice di aver dedicato tempo a questa attività perché come vedrete, mi ha dato modo di entrare nello spirito del forum e venire a contatto con una dimensione di YouTube che mi sarebbe stato impossibile conoscere altrove.


    YOUTUBE NEL FORUM GT - PARTE I (2006-2007)

    Questa storia comincia nell'agosto del 2006 con la discussione "Perché è più popolare YouTube di Google Video?", innocua domandina che però già svela un certo fermento in atto nel mondo dei video online. Trascorre il tempo di qualche risposta ed appena 2 mesi dopo l'utente Ardat notifica alla community la notiziona dell'intenzione di Google di comprare YouTube. Seguono commenti positivi e negativi: ciò su cui si concorda è il monopolio di Google e come spiega l'utente Paolino: "la cosa interessante, per battere (o almeno raggiungere) Google, sarebbe capire se il suo successo è legato maggiormente agli aspetti tecnici o a quelli marketing."
    E di nuovo Paolino esclama: "per Google l'acquisto di Youtube è come l'aver acquistato in esclusiva il diritto di attaccare manifesti alla stazione di Roma Termini" ricevendo subito la risposta di Agente: "hai idea di quante persone passino a Roma Termini ogni giorno? neanche 1/1000 di quelle che passano su Youtube".

    Arrivano le prime tribolazioni in tema di copyright e vediamo un Giorgio Tave colpito dalla "telefilmite" che si lamenta dell'eliminazione delle puntate di Lost dal Tubo (YouTube elimina quasi 30.000 video). Finché l'utente Nbriani (ex Mod Senior) viene a raccontarci quello che ogni YouTube addicted vorrebbe assolutamente sapere: c'è un altro YouTube… oops Utube! (UTube fa causa a YouTube: troppa banda consumata!)
    "La 'povera' UTube (Universal Tube & Rolform corporation) ditta statunitense di Tubi & affini, abbia deciso di aprire una causa contro YouTube a causa dell'eccezionale consumo di banda (e per l'assonanza del marchio) "subito" nei giorni dell'annuncio dell'aquisto dell'azienda da parte di Google".
    Le curiosità su YouTube si scoprono e discutono sul forum GT.

    YouTube cresce velocissimo e fa parlare di sé ovunque facendo sorgere dubbi ed interrogativi anche dogmatici che portano l'utente RockyMountains ad investigare su "Il segreto del successo di YouTube", ad esempio sul "Perché siti relativamente semplici come splinder, youtube, del.icio.us, ... valgono così tanto?."

    Ma passa il tempo e di semplice in YouTube è rimasto veramente poco, anche se rimane l'idea di una community che trasmette se stessa attraverso i video e che crede in una comunicazione web nuova fatta di parole, di voci, suoni e colori.
    Siamo ancora nel 2006 e Rocky Mountains continua: "sento tanto parlare di youtube, e quando voglio vedere video vado anch'io su youtube, perché il suo nome è talmente affermato, lo sento nominare sui blog, sulla stampa, sui TG, ... che ormai nella mia testa video=youtube (ed essendo visitato da tanti ci sono anche tanti video), ma chiunque con tanta pubblicità gratuita farebbe tanti utenti, così come quando vado a mangiare una pizza prendo la coca-cola, ma la coca-cola per mantenere quel nome investe miliardi di dollari all'anno. Cioé il successo di Google ha preceduto la sua nomea, mentre youtube mi sembra che lo utilizzino in tanti perché se ne parla tanto".

    "L'idea dei video su web era oggettivamente vincente, chi è arrivato primo o tra i primi a svilupparla in un certo modo poi ha vinto…" afferma Catone che viene seguito dal simpatico commento di Luic77: "Bah a me Youtube sembra il napster per i video con interfaccia web".

    Sempre Luic77 ci fornisce altre interessanti spiegazioni: "su youtube ci sono milioni di file coperti da copyright..credo sia anche questo il segreto del successo…" e continua "Il marketing e' stato fatto attraverso i video piu' popolari...(che magari sono stati confezionati appositamente).. Tra questii Funtwo e Lonleygirl, due delle star di You-Tube. Questi sono stati commentati dai giornali tipo cnn, cbs etc...e da qui le notizie fanno il giro del mondo..".

    Funtwo è un giovane coreano che nel filmato visto da oltre nove milioni di persone suona alla chitarra elettrica una versione rock del Canone di Pachelberl, mentre Lonelygirl15 è un personaggio costruito appositamente per YouTube ma presentato come autentico e che per questo motivo ha creato molto rumore nell'intera community e nel web, indirizzando tanta attenzione da parte dei media tradizionali verso YouTube.

    Entrambi i personaggi, tra i primi virali di YouTube, li ritroviamo in un articolo di Repubblica del 2006 che offre la dimensione di come all'epoca YouTube fosse allo stesso tempo già una grandissima realtà seppur ancora difficilmente percepibile, come confermano le discussioni nel forum . Un fenomeno sicuramente interessante. Ecco come all'epoca viene descritto da Repubblica: "Si tratta di un portale visitato sino ad oggi da un miliardo e 730 milioni di utenti e che raccoglie sei milioni di video per un totale di girato pari a 9305 anni. Filmati di ogni tipo: da piccole produzioni artigianali fatte con il cellulare a spezzoni di trasmissioni tv, da opere professionali e artistiche a monologhi assolutamente soporiferi e demenziali".

    Una risposta viene fornita anche da Giorgio Tave che spiega: "YouTube non solo ha puntato sui video, ma ha trasmesso in chi usa YouTube una serie di pensieri mentali che si sono rivelati vincenti.
    Una volta lanciato il prodotto doveva riuscire a far compiere all'utente una serie di cose che lo coinvolgevano anche emotivamente.
    Ecco che YouTube ha un profilo, ha i commenti, ha i tag, ha un motto che è Broadcast YourSelf, ha una serie di opzioni i miei favoriti, i miei amici, i miei gruppi, i miei canali.
    Insomma, una volta entrato in YouTube ti mette nelle condizioni di sentirti parte integrante del servizio, interagendo con altri.
    In questo modo sei più invogliato a:

    - parlarne con altri
    - pubblicare i tuoi video e poi metterli nel tuo blog (reputo il fenomeno blog il canale più forte usato da YouTube per imprimere il suo marchio)
    - interagire di più

    Quindi è vero che ha avuto finanziamenti, è vero che ha avuto dalla sua il fatto di conoscere gente importante, ma la strategia ed il progetto sono stati vincenti".

    In un'intervista al co-fondatore di YouTube, Jawed Karim racconta che secondo lui il successo del sito è stato dovuto in particolare a quattro opzioni presenti nella piattaforma: i video collegati, le possibilità di condivisione, i commenti e l'embed (fonte).
    Anche la varietà di utilizzi che se ne può fare (piattaforma di distribuzione, archivio e social network) ha portato YouTube ad espandersi così facilmente, rappresentando "non tanto lo scontro, quanto la difficile evoluzione e convivenza di vecchie e nuove industrie dei media, di vecchi modelli e nuove pratiche." (YouTube (Egea), di Burgess e Green p.13).

    L'argomento è vastissimo e non è semplice ridurre la complessità di YouTube, tantomeno tentare di dare delle spiegazioni totalizzanti: le diverse voci del forum aiutano così a costruire un discorso sul tema che sia aperto, creativo e variegato e che riesce a comunicare ed affascinare molto di più di qualsiasi analisi puramente tecnica o statistica.

    Il tempo trascorre e YouTube continua il suo percorso verso una sempre maggiore popolarità, apportando dei cambiamenti reali nel web che sono sempre più visibili e che fanno cominciare a pensare al sito di video sharing anche come ad un motore di ricerca: "secondo voi come Google riuscirà ad interagire sempre più con YouTube? La prima cosa che mi viene in mente è un motore di ricerca interno di YouTube, più potente, marchiato Google ovviamente" scrive a Marzo del 2007 Giorgio Tave.

    Contemporaneamente fanno la loro comparsa nelle SERP i primi video di Google e l'utente Cibino afferma qualcosa che allora era soltanto un ipotesi ma che sarebbe divenuta presto realtà: "secondo me vedremo i video di youtube direttamente nelle serp di google!" (Google e YouTube cosa ci riserveranno).

    *To be continued*
    Ultima modifica di Anna Covone; 10-01-13 alle 15:55

  2. #2
    alj
    alj è offline
    Utente Premium L'avatar di alj
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    101
    Segui alj su Twitter Aggiungi alj su Google+ Aggiungi alj su Facebook Aggiungi alj su Linkedin Visita il canale Youtube di alj
    Bella questa idea della storia, è interessante vedere tutta l'evoluzione dei post sul forum dedicati a Youtube

  3. #3
    Non iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3,178
    Ciao Alj,

    sono contenta ti piaccia l'idea , a me è servito per conoscere bene questa sezione ed è stata un'esperienza veramente istruttiva visto che io lavoro nel settore dal 2010 e quindi mi mancano gli sviluppi di YouTube negli anni precedenti. Tramite l'esperienza degli utenti qui sul forum posso dare una forma più umana alla storia di quel periodo.

    Ciao, a presto,
    A.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Attivato
  • Il codice HTML è Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.