+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 23 di 23

Come sopravvive youtube

Ultimo Messaggio di Stefano il:
  1. #1
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    65

    Come sopravvive youtube

    Spero di aver azzeccato la sezione giusta per l'argomento.
    Cosý parlandone tra amici un paio di sere fa, ne Ŕ nata una discussione in merito:

    come fa una piattaforma simile, e pure tutti i suoi concorrenti (...), a sopravvivere con tutti i costi di banda, server e storage che gli gravano ogni giorno?
    Con la pubblicitÓ? Mah.... non se ne vede molta nel portale, e comunque pu˛ bastare solo questo a tenere in piedi una struttura simile? Cosa ci pu˛ essere sotto?

    Noi non siamo riusciti a darci una risposta concreta.. voi cosa ne pensate?
    Ultima modifica di badu; 23-04-07 alle 18:53

  2. #2
    User Attivo L'avatar di pierfrancesco99
    Data Registrazione
    Apr 2006
    LocalitÓ
    Beri
    Messaggi
    1,242
    Come detto pubblicitÓ e inoltre dietro a youtube c'Ŕ un azienda come Google quindi risorse praticamente illimitate

  3. #3
    Esperto L'avatar di Tambu
    Data Registrazione
    Jan 2006
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    2,707
    il business model di youtube Ŕ blandamente pubblicitario, per ora. Mi pare di aver letto da qualche parte che gli introiti non sono affatto elevati. Per˛ dietro c'Ŕ Google, che sicuramente sta studiando il modo di farci il granone (si parla di ADV dentro ai filmati).

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    77
    Ragazzi, scusate ma google Ŕ da relativamente poco tempo dietro youtube.
    E' interessante chiedersi come facesse youtube prima della "fusione" con google a sostenere tutte quelle spese.
    Ottimo post

  5. #5
    Utente Premium L'avatar di Salatti.NET
    Data Registrazione
    Sep 2005
    LocalitÓ
    Livorno
    Messaggi
    354
    Citazione Originariamente Scritto da Tambu Visualizza Messaggio
    il business model di youtube Ŕ blandamente pubblicitario, per ora. Mi pare di aver letto da qualche parte che gli introiti non sono affatto elevati. Per˛ dietro c'Ŕ Google, che sicuramente sta studiando il modo di farci il granone (si parla di ADV dentro ai filmati).
    Pur non parlando di YouTube (era un discorso generico su una possibile evoluzione dei servizi attuali fruibili via internet) anche Vint Cerf accennò ad una cosa del genere l'anno scorso durante una conferenza all'Uni di Pisa...e visto che lavora per Google...

    [OT]
    Tra l'altro mi feci anche fare un autografo...
    [/OT]
    Salatti.NET - Il mio Blog e i miei progetti

  6. #6
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da Tambu Visualizza Messaggio
    il business model di youtube Ŕ blandamente pubblicitario, per ora. Mi pare di aver letto da qualche parte che gli introiti non sono affatto elevati. Per˛ dietro c'Ŕ Google, che sicuramente sta studiando il modo di farci il granone (si parla di ADV dentro ai filmati).
    Ma ti pare? La gente migrerÓ in altri siti dove non ci sono rotture di balle.. e perderÓ un bella fetta di utenti. YouTube, quindi Google, dovrÓ trovare un'altra strategia per inserire adv non invasivi casomai.

  7. #7
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    20
    Capisco quando si parla di Youtube, dove dietro, c'Ŕ il successo e Google in arrivo subito dopo....

    Ma quando si parla di siti come questo: www.esnips.com
    Come fa a stare in piedi? Solo grazie alla ADV di google? Non credo...Come fa un sito dove puoi uploadare files, video, musica ecc che ha costi e costi mensili, ad ammortizzare i costi e guadagnarci su per bene? COME???
    Raga sono curioso di saperlo anch'io....

    Grazie

  8. #8
    User Attivo L'avatar di pierfrancesco99
    Data Registrazione
    Apr 2006
    LocalitÓ
    Beri
    Messaggi
    1,242
    Citazione Originariamente Scritto da fashionvik Visualizza Messaggio
    Capisco quando si parla di Youtube, dove dietro, c'Ŕ il successo e Google in arrivo subito dopo....

    Ma quando si parla di siti come questo: www.esnips.com
    Come fa a stare in piedi? Solo grazie alla ADV di google? Non credo...Come fa un sito dove puoi uploadare files, video, musica ecc che ha costi e costi mensili, ad ammortizzare i costi e guadagnarci su per bene? COME???
    Raga sono curioso di saperlo anch'io....

    Grazie
    La butto li...donazioni private ?

  9. #9
    User
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    20
    non penso...Ormai le donazioni sono passate....

  10. #10
    User Attivo L'avatar di pierfrancesco99
    Data Registrazione
    Apr 2006
    LocalitÓ
    Beri
    Messaggi
    1,242
    Citazione Originariamente Scritto da fashionvik Visualizza Messaggio
    non penso...Ormai le donazioni sono passate....
    Ma non ne sarei cosi sicuro ci sono un sacco di progetti che si mantengono su donazioni private. E' in Italia che non esiste questo concetto. Ma ti posso assicurare che negli altri paesi di donazioni c'Ŕ ne sono parecchie

  11. #11
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da pierfrancesco99 Visualizza Messaggio
    Ma non ne sarei cosi sicuro ci sono un sacco di progetti che si mantengono su donazioni private. E' in Italia che non esiste questo concetto. Ma ti posso assicurare che negli altri paesi di donazioni c'Ŕ ne sono parecchie
    Su progetti di tipo Open Source ancora ci possono stare, ma non credo si riescano ad ottenere donazioni concrete per portali di questo genere..

  12. #12
    Moderatore L'avatar di lupo91
    Data Registrazione
    Apr 2007
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    1,314
    Segui lupo91 su Twitter Aggiungi lupo91 su Google+ Aggiungi lupo91 su Facebook Aggiungi lupo91 su Linkedin Visita il canale Youtube di lupo91
    Ci sono molti modi oltre google per mantenere su un sito, che ne so vendere un po di spazio web, cercare sponsor, pubblicizzare altri siti in bella vista in cambio di denaro, far pagare alcuni contenuti anche se a basso costo.

    Alla fine un portale simili rimane di sicuro in piedi.

    Poi dietro ci saranno altre attivitÓ che noi non conosciamo.

  13. #13
    Banned L'avatar di mistermandarino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    220
    nessuno pu˛ sapere se attualmente ricavano pi¨ di quello che spendono in gestione o al contrario, il valore stimato qualche mese addietro era di circa 1 miliardo di dollari...attualmente tutto quanto Ŕ video sul web passa attraverso di loro, dalla festa di compleanno di nonna rosa all'impiccagione di saddam.
    i costi di gestione dei server calano a picco... gli utenti aumentano esponenzialmente.....quello Ŕ un business che mi ci metterei ad occhi chiusi.!

  14. #14
    User
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    65
    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino
    nessuno pu˛ sapere se attualmente ricavano pi¨ di quello che spendono in gestione o al contrario, il valore stimato qualche mese addietro era di circa 1 miliardo di dollari...
    ma secondo te, Google, va a spendere 1,67 miliardi di dollari per acquisire YouTube per poi avere delle spese ulteriori?

    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino Visualizza Messaggio
    i costi di gestione dei server calano a picco... gli utenti aumentano esponenzialmente.....quello Ŕ un business che mi ci metterei ad occhi chiusi.!
    appunto per questo, ammesso che vi siano degli introiti, come fa ugualmente a star dietro alle spese, che ogni giorno sempre pi¨ gente inserisce e guarda video? Un aumento di guadagno da una parte, provoca l'aumento di utenza dall'altra.. non si pareggeranno mai i conti.

    Mi pareva di aver letto da qualche parte (correggetemi se sbaglio..) che vengono inseriti oltre 60.000 video al giorno. Bene, facendo 2 conti, se facciamo una media, di 10mb per video, 60.000 x 10 = 600.000 Mb = 600 Tb di dati al giorno (!!). E pi¨ passano i giorni, pi¨ c'Ŕ un passaparola tra le persone, pi¨ tv metteranno YouTube sempre al centro dell'attenzione, e pi¨ la massa di persone che lo userÓ sarÓ grande, quindi sempre pi¨ spese.

    La butto sul ridere, non Ŕ che google nel suo grande impero possiede anche fabbriche di server? Che sia tutto come una grande casa..

  15. #15
    Banned L'avatar di mistermandarino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    220
    ...raga scusate ma di che stiamo parlando???...
    il valore di una web company si misura in base al traffico che genera .... alle visite ed alla popolaritÓ... su cosa lo vogliamo calcolare in base ai click che fanno gli utenti su adsense??? ... ...a quanto ti rende lo sponsor...???...questi sono ragionamenti da webmaster di provincia no da mega portali come quello in oggetto....

  16. #16
    Moderatore L'avatar di lupo91
    Data Registrazione
    Apr 2007
    LocalitÓ
    Torino
    Messaggi
    1,314
    Segui lupo91 su Twitter Aggiungi lupo91 su Google+ Aggiungi lupo91 su Facebook Aggiungi lupo91 su Linkedin Visita il canale Youtube di lupo91
    Citazione Originariamente Scritto da badu Visualizza Messaggio
    La butto sul ridere, non Ŕ che google nel suo grande impero possiede anche fabbriche di server? Che sia tutto come una grande casa..
    Di sicuro avrÓ un server privata, questo Ŕ ovvio.

  17. #17
    L'avatar di Giorgiotave
    Data Registrazione
    Oct 2004
    LocalitÓ
    Monasterace
    Messaggi
    42,558
    Visita il canale Youtube di Giorgiotave
    YouTube Ŕ stato creato da due ragazzi che hanno fatto storia. Facevano parte del gruppo che hanno inventato Paypal e che se ne sono andati dopo la cessione di Paypal perchŔ non ne condividevano pi¨ la filosofia

    Gli altri del gruppo hanno creato siti di grande rilievo...non ricordo i nomi, ma tutti con una filosofia 2.0 che hanno fatto successo.

    Si cono autofinanziati grazie ai soldi fatti con Paypal, quindi sono partiti con budget grossi e aiutandosi fra di loro.

    Controlla i corsi base di Search On: SEO, Google Ads e Web Analytics.
    Se ti interessa qualcosa di pi¨ avanzato ti consiglio il Social Media Strategies e il Search Marketing Connect.

  18. #18
    Banned L'avatar di GabyZ
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino Visualizza Messaggio
    ...raga scusate ma di che stiamo parlando???...
    il valore di una web company si misura in base al traffico che genera .... alle visite ed alla popolaritÓ... su cosa lo vogliamo calcolare in base ai click che fanno gli utenti su adsense??? ... ...a quanto ti rende lo sponsor...???...questi sono ragionamenti da webmaster di provincia no da mega portali come quello in oggetto....
    D'accordo con quel che dici, ma ci sono siti che con adsense ci fanno 300.000 dollari

  19. #19
    Esperto L'avatar di Tambu
    Data Registrazione
    Jan 2006
    LocalitÓ
    Genova
    Messaggi
    2,707
    Citazione Originariamente Scritto da badu Visualizza Messaggio
    Ma ti pare? La gente migrerÓ in altri siti dove non ci sono rotture di balle.. e perderÓ un bella fetta di utenti. YouTube, quindi Google, dovrÓ trovare un'altra strategia per inserire adv non invasivi casomai.
    non ho detto ADV invasivi, cmq tieni conto che se vai su youtube trovi TUTTO, se vai su altri siti di video forse trovi e forse no. Non credo che la gente abbandonerÓ tanto facilmente youtube

  20. #20
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    LocalitÓ
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino Visualizza Messaggio
    ...raga scusate ma di che stiamo parlando???...
    il valore di una web company si misura in base al traffico che genera .... alle visite ed alla popolaritÓ... su cosa lo vogliamo calcolare in base ai click che fanno gli utenti su adsense??? ... ...a quanto ti rende lo sponsor...???...questi sono ragionamenti da webmaster di provincia no da mega portali come quello in oggetto....
    Il valore economico di un progetto (online o offline) Ŕ dato dal suo fatturato, reale e potenziale.


    Lo so, Ŕ pi¨ bello vedere le cose in altro modo, ma se parliamo di valore di una web company dobbiamo parlare di fatturato.


    Il traffico pu˛ (non sempre) essere convertito in fatturato, ed in questo senso diviene un parametro che incide sul valore economico di un progetto.
    Se un bar, invece di vendere il caffŔ ed il resto, lo regala, diviene subito popolare.. tutti ci vanno o ci sono andati almeno una volta...

    Eppure dubito che valga di pi¨ di un secondo bar che abbia solo la metÓ delle persone, ma tutti paganti.


    Certo, parliamo di un progetto con un numero di utenti spaventoso, Ŕ normale che abbia un potenziale enorme... ma qui il problema Ŕ come farlo fruttare.

    Google stesso, fino a pochi anni fa fatturava zero.... altri avevano provato ad inserire sponsored link nel proprio motore di ricerca, ma con risultati disastrosi...
    Fino a che non si Ŕ trovato un modello di business che funziona, genera fatturato ed Ŕ ben visto dagli utenti.


    Il valore di YouTube non lo devi paragonare al mio o al tuo sito.
    Prova a paragonarlo ad un sito (con i conti in attivo) che abbia solo la metÓ del suo traffico.... e vedrai che questo secondo sito, con tutta probabilitÓ, ha un valore economico di molto superiore...


    Un esempio, triste da un punto di vista romantico, Ŕ napster.
    Napster (il numero di utenti ha superato quota 400.000) ha almeno 30/40 volte meno utenti di YouTube (13 milioni di singoli utenti al mese, dato vecchio del 2006).


    Eppure il "piccolo" Napster per il trimestre corrente raggiungerÓ un fatturato di 28 milioni di dollari.
    Per il trimestre.... ed in un solo anno fattura il valore di YouTube.

  21. #21
    User
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    30

    Sequoia et similia

    Spesso e volentieri dietro le compagnie che propongono idee (al tempo) rivoluzionarie ci sono societÓ come sequoia, il cui core business Ŕ FINANZIARE le start up, in cambio di quote azionarie o di proprietÓ. Queste aziende assistono dalla A alla Z (dai finanziamenti ai pareri legali, al marketing) aziende come YouTube e tutte le altre per poi rivenderle quando il loro valore aumenta.

    Per Google acquisire una realtÓ come YouTube, anche se nell'immediato non porta vantaggi economici vuol dire:
    1.entrare nel nuovo mercato (in questo caso il video) da leader;
    2.rafforzare la propria leadership e il proprio brand;
    3.sbaragliare la concorrenza;
    4.costruire una rete di contenuti su cui veicolare tutto il suo business.

    In poche parole... Hanno investito, e tanto... Ma hanno pesantemente presidiato la piazza... E adesso, provate a fregarli i due ragazzacci!

  22. #22
    Banned L'avatar di mistermandarino
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    220
    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Visualizza Messaggio
    Il valore economico di un progetto (online o offline) Ŕ dato dal suo fatturato, reale e potenziale.


    Lo so, Ŕ pi¨ bello vedere le cose in altro modo, ma se parliamo di valore di una web company dobbiamo parlare di fatturato.


    Il traffico pu˛ (non sempre) essere convertito in fatturato, ed in questo senso diviene un parametro che incide sul valore economico di un progetto.
    Se un bar, invece di vendere il caffŔ ed il resto, lo regala, diviene subito popolare.. tutti ci vanno o ci sono andati almeno una volta...

    Eppure dubito che valga di pi¨ di un secondo bar che abbia solo la metÓ delle persone, ma tutti paganti.


    Certo, parliamo di un progetto con un numero di utenti spaventoso, Ŕ normale che abbia un potenziale enorme... ma qui il problema Ŕ come farlo fruttare.

    Google stesso, fino a pochi anni fa fatturava zero.... altri avevano provato ad inserire sponsored link nel proprio motore di ricerca, ma con risultati disastrosi...
    Fino a che non si Ŕ trovato un modello di business che funziona, genera fatturato ed Ŕ ben visto dagli utenti.


    Il valore di YouTube non lo devi paragonare al mio o al tuo sito.
    Prova a paragonarlo ad un sito (con i conti in attivo) che abbia solo la metÓ del suo traffico.... e vedrai che questo secondo sito, con tutta probabilitÓ, ha un valore economico di molto superiore...


    Un esempio, triste da un punto di vista romantico, Ŕ napster.
    Napster (il numero di utenti ha superato quota 400.000) ha almeno 30/40 volte meno utenti di YouTube (13 milioni di singoli utenti al mese, dato vecchio del 2006).


    Eppure il "piccolo" Napster per il trimestre corrente raggiungerÓ un fatturato di 28 milioni di dollari.
    Per il trimestre.... ed in un solo anno fattura il valore di YouTube.

    io sono dell'opinione che la politica paghi pi¨ alla lunga della mera mercificazione dei contenuti.
    per politica intendo appunto acquisire utenza (acquisire un utente significa anche portarlo via alla concorrenza, fidelizzarlo)
    in definitiva poi scusate google cos'Ŕ, com'Ŕ nato? come motore di ricerca, avete mai visto un banner su google???..poi Ŕ nato adsense - adwords ..ed ha stracciato tutti com'era prevedibile...
    Chi di noi non si Ŕ divertito a mettere in piedi una directory...quei pochissimi che poi hanno raggiunto una decina di migliaia di siti l'hanno poi riempita di banner e messa a pagamento ..ed il risultato qual'Ŕ???...hanno raccattato le briciole....
    eppure queste manovre commerciali dovrebbero essere d'insegnamento per i webmaster, invece mi sembra che si miri solo alle briciole, quale insegnamento dobbiamo dare ai novelli webmaster??? quello di cercare le keywords che pagano di pi¨ e farci un sito sopra????
    meditate...meditiamo

  23. #23
    Esperto
    Data Registrazione
    Apr 2005
    LocalitÓ
    Cesena
    Messaggi
    1,318
    Ciao MisterMandarino,

    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino Visualizza Messaggio
    io sono dell'opinione che la politica paghi pi¨ alla lunga della mera mercificazione dei contenuti.
    per politica intendo appunto acquisire utenza (acquisire un utente significa anche portarlo via alla concorrenza, fidelizzarlo)
    Dipende cosa vuol dire "mercificazione dei contenuti".


    Il concetto generale Ŕ abbastanza semplice: se intendiamo un sito come un progetto lavorativo, il fattore money assume una sua importanza.
    Avere utenti Ŕ un passo (fondamentale) verso la concretizzazione del progetto lavorativo, ma se assumi "il numero degli utenti" come obiettivo, in ogni caso sbagli nel fare i conti, e rischi di vanificare i tuoi sforzi.


    Questo diviene chiarissimo nel momento in cui ragioniamo per estremi.
    Avere traffico Ŕ semplicissimo: se regalo 50 euro ad ogni visitatore, nel giro di poco tempo "corro il rischio" di avere pi¨ traffico di google....


    Di questo traffico cosa me ne faccio?
    Assolutamente nulla!



    Nonostante io, di mio, appoggio completamente la filosofia del gratis, mi rendo comunque conto che un progetto pu˛ funzionare (sia off che online) anche senza proporre nulla di gratuito (vedi ebay).


    Quindi, cosa significa "mercificazione dei contenuti"?

    Capiamoci, non Ŕ che i contenuti si debbano vendere per forza, nulla Ŕ per forza.

    Quello che rimane come tassello fondamentale Ŕ avere un modello di business che funziona.
    Questo modello pu˛ reggersi sia sul tutto gratis, come sul tutto pay, sono scelte.
    Questo modello pu˛ aver bisogno di molti utenti per funzionare, o anche di pochi, dipende.



    Parliamo di "acquisire un utente", "fidelizzarlo".
    Benissimo, certo Ŕ una bella cosa, ma....

    Nel momento in cui io progetto un sito, lo creo e poi lo sviluppo, operer˛ necessariamente delle scelte, che sono di contenuto (di cosa parla il sito?), ma ancora di pi¨, di stile (come ne parlo?).

    Queste scelte vanno poi a segmentare il target di riferimento e mi portano a bivi ulteriori.
    Per esempio: pi¨ lo stile del mio sito Ŕ definito e unico, pi¨ fidelizzer˛ qualcuno e necessariamente allontaner˛ un altro.
    Nello stesso modo se lo stile Ŕ neutro, il sito rischia di non colpire nessuno.... e quindi di non fidelizzare realmente nessuno.... divengo un contenitore trasparente, che come tale Ŕ sostituibile da qualsiasi altro contenitore.


    Riassumendo: se voglio fidelizzare il mio sito deve avere personalitÓ... se ha personalitÓ attraggo molto qualcuno ed allontano gli altri.
    Sottolineo:
    - fidelizzare ad un certo punto significa diminuire la base utenti, selezionarli;
    - scegliere la base utenti Ŕ un'operazione che va fatta, e va fatta con i guanti bianchi.... perchÚ se sbaglio questa operazione rischio di fidelizzare chi non sarÓ mai cliente ed allontanare i potenziali clienti.

    Citazione Originariamente Scritto da mistermandarino Visualizza Messaggio
    in definitiva poi scusate google cos'Ŕ, com'Ŕ nato? come motore di ricerca, avete mai visto un banner su google???..poi Ŕ nato adsense - adwords ..ed ha stracciato tutti com'era prevedibile...
    Chi di noi non si Ŕ divertito a mettere in piedi una directory...quei pochissimi che poi hanno raggiunto una decina di migliaia di siti l'hanno poi riempita di banner e messa a pagamento ..ed il risultato qual'Ŕ???...hanno raccattato le briciole....
    eppure queste manovre commerciali dovrebbero essere d'insegnamento per i webmaster, invece mi sembra che si miri solo alle briciole, quale insegnamento dobbiamo dare ai novelli webmaster??? quello di cercare le keywords che pagano di pi¨ e farci un sito sopra????
    meditate...meditiamo
    Io parlo di progetto, ed in un progetto la scelta delle key diviene un particolare pratico, importante, ma sempre un particolare.

    Se io sviluppo una directory senza un progetto preciso, mi pare normale che poi raccolgo solo le briciole.


    Questo, scusatemi se lo dico, Ŕ muoversi a tentoni: faccio una directory (un sito, un portale, o qualsiasi altra cosa), cerco di promuoverlo (avere utenti) e poi inizio a pensare a come poterci guadagnare.

    Capiamoci, tutti abbiamo iniziato lavorando a tentoni, basta guardare le prime versioni dei siti di oggi, oppure i progetti "galattici" ormai quasi scomparsi (chi si ricorda dei passaggi in TV di ciaoweb e infinito.it?).

    Per˛ oggi nel web si pu˛ e si riesce a pianificare uno sviluppo, a sistematizzare un modello di business in grado di "garantirti" di poterti impegnare con l'obiettivo vero di lavorarci a tempo pieno.

    Raggiungere questo obiettivo significa che il mio traffico deve compiere delle azioni (pagare me o i miei clienti), significa che devo selezionare per poter fidelizzare.

    Il traffico (di solito) Ŕ una buona base, ma del traffico in sÚ non te ne fai nulla.

+ Rispondi alla Discussione

Tag per Questa Discussione

^ Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB Ŕ Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] Ŕ Attivato
  • Il codice [VIDEO] Ŕ Attivato
  • Il codice HTML Ŕ Disattivato
  • Trackbacks Attivato
  • Pingback Attivato
  • Refback Attivato

SEO by vBSEO 3.6.0 PL2 ©2011, Crawlability, Inc.