Mysql è uno dei database che può comunicare con php. Esso è un contenitore di dati ed è free per chi lo usa per se. Per scopi commerciali c’e da comprare una piccola licenza. Mysql è un database RDBMS. Una delle differenze tra una normale database e un RDBMS e che quest’ultimo può avere più di una tabella. Php comunica con il database tramite le espressioni  di mysql. Quindi prima impariamo alcune espressioni mysql e poi le usiamo insieme a php.

Quando dobbiamo fare un database  si sono delle cose a cui dobbiamo pensare. Dovete immaginare il database a tabelle. Avete mai giocato a nome cosa città?

Tipo quello ecco un esempio:

IDNomeRuoloSquadra
0Francesco TottiAttaccanteRoma
1Fabrizio MiccoliAttaccanteJuventus
2Francesco CozzaAttaccanteReggina ( la miiiitica)

Ecco il nostro database che contiene i nomi di alcuni giocatori. Come potete notare c’e la colonna ID . Questa colonna è importantissima  assegna l’ID da qui possiamo riconoscere i nostri  dati.

Ora come detto prima impariamo alcune espressioni mysql.Quando andiamo a creare il database e le tabelle dobbiamo fargli capire che tipi di dati andranno a riempire le nostre tabelle(numeri lettere). Per questo abbiamo vari  tipi di attributi  che useremo quando creeremo una tabella. Ecco gli attributi:

SMALLLINT  (numerointero  fra  -32768 e 32767)

INT (numero intero fra -2147483648 e 2147483647)

REAL (numero a virgola mobile)

DATE (data nel formato AAAA-MM-GG)

TIME (ora nel formato OO:MM:SS)

DATETIME (AAAAMMGGOOMMSS)

YEAR (anno nel formato AA)

CHAR (Stringa a lunghezza fissa da 1 a 255 caratteri)

ES. CHAR(2) accetta solo 2 caratteri

VARCHAR (Srtinga a lunghezza variabile da 1 a 255)

ES. VARCHAR(20) accetta fino a 20 caratteri

TEXT (Colonna di testo fino a 65535 caratteri)

Ora mi spiego. Sto creando il m io database che contiene i nomi dei giocatori. Quando devo definire la voce “nomi” devo assegnargli un attributo e gli do VARCHAR(30) cioè mi può contenere fino a 30 caratteri

Creare una tabella:

CREATE TABLE giocatori(
id INT (5) UNSIGNED not
null AUTO_INCREMENT,
nome VARCHAR(20),
ruolo VARCHAR(20),
squadra VARCHAR(20),
PRIMARY KEY (id)
)

Con CREATE TABLE si crea la tabella seguita subito dopo dal nome “giocatori”. Dopo abbiamo “id INT (5) UNSIGNED not null AUTO_INCREMENT,” e alla fine PRIMARY KEY (id). Queste due definiscono una chiave primaria con un campo sempre pieno e autoincrementante cioè che ogni volta che un record viene inserito la chiave aumenta di uno. In centro abbiamo le nostre “colonne” con i nomi di “nome” “ruolo” “squadra”. Per inserire dati si usa la seguente forma.

Inserire dati:

INSERT INTO elenco (nome, ruolo, squadra)
VALUES(
'Miccoli',
'Attaccante',
'Juventus')

Se in un campo non vogliamo inserire niente