Come detto, nel pay per click formati (grafici o testuali), posizione nelle pagine, integrazione con la grafica del sito possono influire pesantemente sul numero di click generati. Nel momento in cui decidete di mettere mano ad uno o più di questi elementi, sappiate che potete stravolgere i vostri guadagni. Per avere un’dea delle possibili variazioni considerate i seguenti esempi:

•  a parità di valore dei click e di impression pubblicitarie generate, modificare la grafica degli annunci o la loro posizione e innalzare il click rate dall’1% all1,10% significa aumentare i flussi di cassa del 10%;

•  aggiungere un formato pubblicitario (ad esempio un insieme di link) sulle pagine di un sito che ha in media tre annunci pubblicitari per pagina, riuscendo a mantenere click rate e valore unitario dei click significa aumentare il flussi di cassa del 33%;

•  ridurre da 3 a 2 gli annunci pubblicitari su ogni pagina di un sito e far aumentare il click rate del 30% significa, a parità di pagine visualizzate e di valore unitario dei click, ridurre del 14% circa i flussi di cassa


Scarica la guida in formato PDF

> Link utili:

> Copyright: uesta guida è realizzata da Giacobbe Mauro per Giorgiotave.it. E' possibile riprodurre la guida nei propri siti non modificando i contenuti, il Copyright ed i link utili. Puoi prenderla da qui.