Se decidete di rivedere un sito che genera incassi tramite il meccanismo del pay per click con l’intento di aumentare i flussi di cassa generati, oltre che a modificare numero di annunci, posizione, grafica e formato degli annunci stessi, potete valutare che aree del sito sviluppare o valorizzare maggiormente.

L’idea è quella di aggiungere nuovi flussi di cassa (grazie ai click generati sulle pagine di nuovi contenuti) ai flussi di cassa già esistenti. E’ un approccio meno rischioso della modifica dei formati esistenti su pagine esistenti, perché non intacca i flussi di cassa che le “vecchie” pagine generano.

Per capire quali aree offrono maggiori potenzialità bisogna:

•  conoscere il valore dei click generati dalla diverse aree tematiche di un sito già esistente. Occorre quindi avere non solo statistiche a livello di sito, ma anche a livello di aree tematiche o sezioni;

•  sapere quali sono i formati che offrono migliori performance tra quelli che utilizziamo sul sito. Occorre quindi una tracciabilità, oltre che per area tematica o per singola pagina, anche per singolo formato

•  stimare il flusso potenziale di nuovo traffico ottenibile. L’aspetto fondamentale è capire quanto nuovo traffico, soprattutto da motori di ricerca, potrebbe essere generato dall’ampliamento, rafforzamento o introduzione di una certa area tematica.

Le aree di maggiore interesse per l’azione di sviluppo sono quelle che massimizzano il prodotto: valore del click * click rate del formato migliore * flusso potenziale di nuovo traffico

Mentre i punti a) e b) sono facilmente risolvibili attraverso statistiche dettagliate, particolare attenzione va riservata al punto c). Si suggeriscono due possibili sistemi per individuare buoni bacini di nuovo traffico.

Il primo consiste nel preparare un file delle key che generano accessi da motori di ricerca (ad esempio le prime 100 stringhe di ricerca) e poi verificare su principali motori di ricerca ( Google Yahoo MSN ) i posizionamento del sito oggetto di analisi per quelle key. Quasi certamente scoprirete che ci sono key che, pur non essendo posizionate al top sui motori, già ora generano una buona quantità di traffico. In questo caso bisogna lavorare sulle sezioni già esistenti, ampliandole, per migliorare il posizionamento per quelle determinate stringhe di ricerca.

Il secondo sistema consiste nel partire sempre dalle stringhe che generano maggiore traffico e, tramite questo tool di Google, individuare altre stringhe a tema con la principale che generano traffico: probabilmente si individueranno argomenti collaterali che possono generare nuovo traffico e che noi non sfruttiamo ancora.


Scarica la guida in formato PDF

> Link utili:

> Copyright: uesta guida è realizzata da Giacobbe Mauro per Giorgiotave.it. E' possibile riprodurre la guida nei propri siti non modificando i contenuti, il Copyright ed i link utili. Puoi prenderla da qui.


Le risorse selezionate diverse da Come scegliere le tematiche del sito da sviluppare per aumentare i flussi di denaro